Secondo Nokia il Nexus 7 infrange alcuni suoi brevetti

3 luglio 201210 commenti

Anche il nuovo arrivato Nexus 7 sembra avrà qualche problema in ambito legale: Nokia ha affermato a The Inquirer che il tablet frutto della collaborazione di Asus e Google starebbe utilizzando dei brevetti riguardanti il Wi-Fi di proprietà di Nokia senza alcun permesso.

Secondo Nokia tral’altro le due compagnie non avrebbero proprio mai chiesto l’utilizzo, li avrebbero in grosso modo “rubati”. Non ci sarà nessuna battaglia legale, come qualche altra azienda “giocherellona” ama fare, lo scenario più plausibile è che l’azienda finlandese chiederà una percentuale per l’utilizzo di questi presunti brevetti. Ma con i Nexus 7 venduti praticamente “in perdita” e le due aziende che sicuramente non vorranno dividere nulla, la vediamo dura per Nokia. Staremo comunque a vedere l’evolversi della situazione, vi terremo aggiornati.

  • http://twitter.com/Androidiano79 Emanuele

    Scusate ma il Wi-Fi non è un protocollo? non c’è un ente certificatore (o un consorzio di aziende) su base mondiale che decide i vari protocolli? quali potranno essere mai questi fantomatici brevetti?

    • http://qwertjsblog.altervista.org/ Qwertj

      probabilmente riguarderanno le componenti hardware o le interfaccie software

    • 0raziel0

      probabilmente un componente hardware o software di gestione è stato preso da asus (che utilizza anche windows phone ) senza chedere, pensando che l’accordo microsoft-nokia valesse anche per gli altri produttori invece è un’accordo in esclusiva

      credo che nokia comunque sia leggermente più comprensiva di apple e con il pagamento per utilizzare il brevetto il nexus 7 uscirà senza problemi

  • AssassinoXI

    “come qualche altra azienda “giocherellona” ama fare”
    Hahahahah

    • Apple sui Samsung no

      Come ho già ferro in un altra notizia quando uno ruba in qualsiasi parte del mondo su và in galera oppure se lo permettono si ripaga il danno, quindi l’azienda giocherellona come la chiamate voi non fà nulla di male farebbe bene Nokia a farsi rispettare dato che in questo caso è la derubata.
      Perché vi brucia così tanto arrivare secondi?

  • Sam Cooper

    Si tratta di brevetti FRAND, il cui detentore (Nokia) è obbligato a concedere in licenza a chiunque li chieda e ad una cifra “adeguata”.
    Il problema nasce proprio perchè nè Asus, nè Google (anche se secondo me spettava più ad Asus) hanno chiesto a Nokia di utilizzare la tecnologia brevetatta.

    MB

  • Luke

    quante sbatte… google compra nokia e questione finita. Ormai se la può permettere anche mia nipotina con la paghetta settimanale.

    • ideosforme

      Google compra questo, google compra quello….e poi ci ritroveremo un’azienda con il monopolio che decide da sola il mercato… I modelli…i prezzi…
      Meglio avere tanta concorrenza.

    • ideosforme

      Google compra questo…google compra quello… e poi ci ritroveremo con una sola azienda che decide il mercato con modelli e prezzi… meglio la concorrenza finché può esser fatta…

  • UnTipo

    Nokia è in vendita… e lo dico da dipendente della divisione italiana di una azienda molto interessata all’acquisto, ricordate IBM & BUNCH ? ecco… faceva parte del BUNCH.