Shopping Google: il prossimo acquisto potrebbe essere Yahoo!

24 ottobre 201114 commenti

Il famoso Yahoo! ultimamente non naviga in acque tranquille, e dopo le dimissione del CEO, Carol Bartz, sta pensando ad alcune vie di fuga da questo periodo nero per poter finalmente tornare una delle più grandi potenze della ricerca sul web. Le soluzioni sono tante, e tra di esse troviamo acquisizione totale o anche parziale della società da parte di altri grandi colossi del settore. Tra le tante società interessate all'acquisizione o alla donazione di fondi per far risorgere Yahoo! troviamo grandi nomi, come Microsoft e Google.

Ancora non abbiamo un favorito. Sappiamo che il colosso di Redmond, già in affari da un anno con il famoso motore di ricerca, aveva tentato nel lontano 2008 di fondere le due aziende, ma le trattative non andarono a buon fine.

Secondo il Wall Street Journal il colosso di Mountain View avrebbe recentemente pensato ad un’altra acquisizione, dopo Motorola, il nuovo obiettivo sarebbe proprio Yahoo!, il concorrente numero uno per quanto riguarda la ricerca sul web.

BigG pensando al nuovo acquisto avrebbe parlato con due sconosciuti Fondi di Private Equity per conoscere il volume d’affari di Yahoo. Sempre secondo il Wall Street Journal si tratterebbe, al momento, solo di una proposta che potrebbe non avere risvolti positivi per entrambe le aziende.

L’acquisizione da parte di Google potrebbe inoltre richiedere l’intervento delle autorità dell’Antitrust statunitense per far rispettare a quest’ultima i vincoli per la salvaguardia della concorrenza (motivo per il quale le trattative del 2008 con Microsoft fallirono).

Qualora Google dovesse acquisire Yahoo! sicuramente non avrà più nessun rivale nelle ricerche web; anche Bing di Microsoft non potrà più competere con il più grande e potente motore di ricerca.

Via

Loading...