Stephen Elop: “La personalizzazione è una debolezza per Android”

29 Ottobre 201167 commenti

Come precedentemente ha fatto Steve Ballmer, adesso anche il CEO di Nokia, Stephen Elop, va contro il sistema operativo Android, aumentando le polemiche sull'OS di Google, invece di badare ai propri risultati ed ai propri risultati. In una recente intervista Elop ha dichiarato che la personalizzazione di Android, e la sua libertà, sia un punto debole di quest'ultimo. Ovviamente chi ha da sempre scelto Android non può che fare una risata sulle dichiarazioni del CEO Nokia, sembrano esclusivamente commenti e parole di chi ha paura del potere del robottino verde.

Ecco le dichiarazioni di Stephen Elop sul sistema operativo Android e sulla sua personalizzazione:

“Windows Phone non acconsente all’interfaccia grafica Sense né ad qualsiasi altra, anzi direi che una delle più grandi sfide che dovrà affrontare (Android) è il fatto che ce ne sono via via sempre di più. E quando vado in un negozio e cerco ciò che quel marchio dovrebbe rappresentare, in realtà non lo vedo – non è chiaro quale sia l’esperienza utente standard.”

Ciò che sottolinea Mr. Elop, e che noi tutti conosciamo da tempo, è l’impossibilità di identificare il sistema Android con una specifica e definitiva interfaccia grafica per tutti i device, come succede per i dispositivi antagonisti.

Sappiamo che esistono le varie Samsung TouchWiz, HTC Sense e tante altre, che ci aiutano a distinguere i diversi produttori ma non il sistema Android, da altri sistemi, ed altro tasto dolente, secondo il CEO Nokia, sarebbe il non avere un unica interfaccia anche per ogni nuova release, per esempio ICS ha una UI differente da quella di Gingerbread o Honeycomb.

Sempre secondo Elop le differenze che esaltano altri sistemi operativi sarebbero proprio queste, lasciando intendendere che la novità ed il cambiamento non faccia bene al successo di un OS.

Queste dichiarazioni non faranno altro che suscitare commenti che andranno contro il pensiero di Elop, in quanto gli utenti che hanno già scelto Android e che, conoscendolo, hanno approvato la libertà ed il cambiamento dell’interfaccia grafica non potranno fare altro che appoggiare i cambiamenti ed andare contro iOS, Windows Phone, Symbian e così via.

Forse il successo di Android è dato anche da questo aspetto criticato da molti concorrenti, forse per paura o forse per pura critica per niente costruttiva.

La possibilità di poter scegliere diversi dispositivi con sistema operativo Android e magari con un’interfaccia che non faccia sembrare ogni device sempre lo stesso ha avuto molto successo e per questo criticato da tutti.

Voi pensate che Android dovrebbe fare come iOS e mantenere sempre una linea o sia meglio avere una vasta gamma di scelta?

Via

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com