Swipe: sito web hackerato da un gruppo filo-palestinese

13 luglio 2014133 commenti
Il sito web della famosa tastiera Swipe è stato hackerato da un gruppo filo-palestinese, che si fa chiamare Team System DZ, il cui messaggio è chiaro: cercare di porre fine alle morti che in questi giorni stanno devastando la striscia di Gaza.

Non vogliamo scadere nella banale politica, siamo un blog riguardante Android e ognuno di noi scrittori ha idee diverse, per cui non parlerò di come la penso, mi limiterò a riportare la notizia così com’è stata diffusa, certo è che i ragazzi del Team System DZ hanno usato parole molto critiche, com’era lecito aspettarsi, nei confronti di Israele e dei suoi recenti movimenti nel territorio palestinese, mostrando immagini di feriti e scontri.

nexusae0_Screenshot_2014-07-12-21-43-25_thumb

Che ne pensate? Azione condivisibile o solo frutto di un pretesto per mettere alla prova le proprie abilità con l’informatica?

  • http://batman-news.com Samuele9

    Hanno ragione…

    • F.

      Vuol dire che stai dalla parte dei terroristi e degli hacker. Contento tu…

      • http://batman-news.com Samuele9

        No aspetta, non ho ben capito perché leggendo il post ho capito una cosa e leggendo la pagina ne ho capita un’altra, non sono contro a quello che sta succedendo?
        Io sono sempre contro al terrorismo, per gli hacker è un altro discorso, c’è chi lo fa per bene e chi per male.

        • Giorgio Mannarini

          Gli hacker sono contro la violenza, vogliono fermare il massacro, senza ulteriori spargimenti di sangue

          • http://batman-news.com Samuele9

            Bene, allora avevo capito bene. Quindi sì, sono dalla parte degli Hacker, non vedo motivo per cui non esserlo.

      • TheFender91

        E tu dalla parte dei governi e delle lobbies.. Francamente non so qual’è la peggio delle 2..

      • axel

        Sicuramente contro israele che sta in uno stato che si chiama palestina

      • AbruzzoBisenti

        Terroristi? Tu veramente usi il giornale solo per Carta igienica.

        • moffolo

          Come se i giornali non fossero di parte…

          • AbruzzoBisenti

            Non rispondo. Meglio così.

    • giacomofurlan

      Quindi secondo te lanciare razzi dai tetti di case di innocenti per colpire Israele è accettabile? Quando sono innocenti le persone che, per qualsiasi ragione, reagiscono con la violenza? Anche se Israele fosse nel torto, il gruppo di Hamas è un gruppo di terroristi, nonostante scrivano il contrario sulla pagina hackerata. Questa guerra va avanti da più di 50 anni, ma la realtà dei fatti è che Israele ha creato uno scudo anti-missili per proteggersi dai continui attacchi terroristici. Di fatto sono quelli di Hamas a sparare sempre da luoghi frequentati da famiglie e/o bambini che nulla hanno a che fare con questa guerra.

      Di fatto né gli Israeliani né i Palestinesi vogliono la guerra, sono dei gruppi estremisti a prolungarla ad oltranza.

      Quindi mai e poi mai darò ragione a persone che, per qualsiasi motivo abbiano al mondo, si fanno scudo con innocenti per ucciderne degli altri (sì, lanciare un missile contro una zona abitata SOLITAMENTE produce morti e/o feriti, se qualcuno non lo sapesse).

      • http://batman-news.com Samuele9

        Allora, io ti invito gentilmente a leggere i miei altri commenti. Io sono estraneo a questo gruppo di hacker, e ho parlato in base a quello letto qua e sulla pagina. Se sono degli hacker che cercano di mettere fine a questo scempio io sono d’accordo e dico che hanno ragione, se sono dei terroristi io sono assolutamente contrario.
        Per me da quel che so hanno fatto bene ad hackerare quella pagina per scrivere quel messaggio, io non sono con loro ma sono con il messaggio. Spero di essermi spiegato…

        • leodis

          Qui vedo che si fanno commenti politici, io non volevo farne, ma visto sti papiri, dico che secondo me gli israeliani, unico popolo nella regione ad avere un governo democratico in un mare di dispotismi musulmani più o meno sanguinari (non dico arabi perché iraniani e sudanesi non lo sono), sono fin troppo accomodanti, non so veramente come fanno

          • http://batman-news.com Samuele9

            Io di politica non ne capisco nulla e non ho fatto discorsi politici, proprio perché non me ne intendo e non voglio dire baggianate, mi sono limitato a dire cose morali, a prescindere da qualsiasi discorso politico

      • http://batman-news.com Samuele9

        Aggiungo che per me la violenza non va usata in nessun caso, ne per attaccare ne per contrattaccare/vendicarsi, soprattutto per vendicarsi.
        Per difendersi è un’altra faccenda, è brutto usarla anche per difendersi perché ci va sempre in mezzo gente innocente, ma in qualche modo bisogna difendersi, credo che anche te se uno comincia a pestarti reagisci e non rimani immobile. Spero anche qua che il mio messaggio sia arrivato e sia stato il più chiaro possibile, in modo da far capire veramente ciò che penso.

      • moffolo

        Bravissimo, concordo con quanto dici!!!
        Purtroppo ormai molta gente si basa solo su quello che sente alla radio/tv oppure sente sui giornali: “i cattivi israeliani hanno attaccato ancora una volta degli innocenti civili palestinesi”. Al posto di informare le persone, i mass media le “disinformano”.

      • leodis

        VANGELO

      • Giorgio Mannarini

        Commentando da persona, e non da autore di questo articolo non posso che darti ragione: grazie ad un gruppo di rimostranti non violenti la Palestina è entrata a far parte dell’ONU come stato osservatore, obbiettivo che mai sarebbe stato raggiunto dalle forze di Hamas per il semplice motivo che non era e non è tutt’ora il loro scopo. Gli unici ad avere colpa qua siamo noi, gli occidentali, che torturati dal senso di colpa per quanto avvenuto durante il corso della seconda guerra mondiale abbiamo strappato una terra ad un popolo per darla ad un altro, senza pensare alle conseguenze, e ora ce ne stiamo a guardare mentre due popolazioni si distruggono a vicenda in una logorante guerra durata mezzo secolo. Questa è la mia opinione, ripeto, e non quella dei ragazzi del blog.

      • angeloandroid

        Bravo hai ragione

      • Luke_Friedman

        Sono d’accordo con te, non ce la faccio più a sentire persone che si schierano con una o con l’altra fazione: hanno torto entrambe.

        • http://batman-news.com Samuele9

          Infatti io non mi sono schierato con nessuno! Io ho detto che hanno fatto bene ad hackerare questa pagina per diffondere questo messaggio, che da quel che ho capito è un messaggio per far smettere lo spargimento di sangue, poi mi hanno detto che questi hacker sono dei terroristi, io non lo so, io sono d’accordo col messaggio lasciato su quella pagina. Non so se sono stato chiaro.

      • Golfirio Masturloni

        Tutte e due le parti da piccoli vengono allevati con latte ed odio, Hamas ha nel suo stauto come fine la distruzione dello stato d’Israele, gli israeliani dal canto loro trattano i palestinesi come cittadini in libertà vigilata, mi sono stancato di trovare una ragione ed un torto, ormai sono decenni che vedo le stesse immagini, la mia anima s’é cauterizzata e sono diventato insensibile, “curioso” nell’Apocalisse la battaglia finale tra il bene ed il male viene chiamata Armagheddon, ossia monte di meghiddo, dov’è meghiddo?
        Chissà forse sta andando come deve andare, ma non capisco ancora chi é il male e chi il bene….

    • http://batman-news.com Samuele9

      Ora, non me ne frega molto del sito in confronto a ciò che succede, ma comunque è tornato tutto normale.

  • Pingback: Swipe: sito web hackerato da un gruppo filo-palestinese - WikiFeed

  • ffgtfr

    Dovevano hackerare FB

    • http://batman-news.com Samuele9

      Avrebbe avuto molto più successo, ma sarebbe stato molto più difficile

  • Pingback: Swipe: sito web hackerato da un gruppo filo-palestinese | Crazyworlds

  • Shakar92

    Mi dispiace per il team di Swype, ma posso approvare l’hacking in casi come questi. Specialmente considerando che gli organi di stampa occidentali sono completamente asserviti e acritici nei confronti di Israele..

    • moffolo

      Specialmente considerando che negli ultimi giorni sono state sparate centinaia di missili da Gaza verso città abitate da civili.
      Specialmente considerando che l’esercito israeliano prima di attaccare dice sempre ai palestinesi: “guardate che attacchiamo li, civili, andatevene via”.
      La stampa occidentale è completamente acritica nei confronti dei terroristi. Li chiamano “combattenti per la libertà” quando vanno in giro a farsi saltare in aria con l’unico obiettivo di uccidere civili innocenti….

      • marco

        ah, secondo te un esercito che attacca i civili che cosa ha diverso dai terroristi? che cosa c’è diverso da un terrorista che uccide i civili innocenti o da un esercito che uccide i civili innocenti? e sopratutto un esercito che uccide per proteggere gli altri civili che a loro volta uccidono altri civili? Almeno i palestinesi uccidono per difendere quel poco di patria che resta loro.. gli israeliani uccidono per “vendicare” chi è stato ucciso uccidendo i palestinesi nel tentativo di cacciarli via.
        Non dimenticare chi sono gli “invasori” e chi cerca di difendersi.

        • moffolo

          Mi sa che devi ripassare un po’ di storia, e smetterla di leggere giornali ma informarti un po’ meglio.
          - L’esercito risponde agli attacchi dei militanti. Che nazione non difenderebbe i propri abitanti? Se dal vaticano sparassero missili contro l’italia, voi sareste felici o restereste li a guardare?
          - Ci sono milioni di palestinesi che vivono in Israele e hanno gli stessi identici diritti degli ebrei che vivono li. E chiamano Israele la loro patria.
          - Personalmente, se il mio vicino di casa continua ad attaccarmi e spararmi addosso, io prendo un buldozzer e gli tiro giù la casa… non resto li a farmi sparare e uccidere.
          - Hamas non è un’organizzazione fatta di stupidi. Sparano i missili da scuole, asili e posti dove ci sono i civili. Israele, quando attacca, non cerca di uccidere i civili, ma i militanti di Hamas. Che spesso sono “aiutati” dai civili che restano li a farsi uccidere nonostante siano stati avvisati dall’esercito israeliano dell’attacco imminente. Forse l’esercito israeliano dovrebbe fare come fanno i palestinesi?? Sparare un po’ di missili in mezzo alla città e chi si è visto si è visto?? Ricordo anche di notizie riguardanti l’uccisione di civili palestinesi dalla milizia palestinese… i proiettili arrivavano dalla parte opposta rispetto a dove stava arrivando l’esercito israeliano…
          - Israele non ha invaso la palestina. Gli è stata data dall’ONU o da chi per essi. E dopo che gli è stata data, non hanno cacciato fuori nessuno, ma gli hanno invitati a restare e a vivere con loro. Molto sono restati, molti sono andati.
          - Hai mai visto un ebreo farsi saltare in aria per uccidere civili innocenti? E un arabo?

          • Sergio Lazar

            Quoto in tutto e per tutto.

          • marco

            infatti se un vicino di casa mi spara addosso io mi difendo come posso.. se tu non lo sapessi la striscia di gaza è stata riconosciuta dall’onu come territorio indipendente, ma ciò non ha impedito all’esercito israeliano di occuparla..

          • moffolo

            Ti sei mai chiesto perchè l’hanno occupata???
            Magari perchè da li partono buona parte dei missili e degli attacchi terroristici verso Israele?

          • marco

            nel 2005 la striscia di gaza passa in mano palestinese.. i coloni israeliani che fino a quel momento erano penetrati vengono fatti sloggiare dall’esercito..sembra che ci sia un periodo di tranquillità, ma puoi rincominciano le tensioni fra israele e i palestinesi e ciò porta da parte di israele all’embargo e ai cosiddetti “assassini mirati” in cui vengono eliminati gli esponenti palestinesi più pericolosi. peccato però che per fare ciò ci vadano nel mezzo centinaia di morti, civili. I palestinesi hanno rincominciato i lanci di mortai e l’esercito ha reagito invadendo la striscia. è seguito un cessate il fuoco in cambio dell’alleggerimento dell’embargo, che gli israeliani non hanno del tutto rispettato, limitando gli ingresso degli aiuti umanitari e CONTINUANDO GLI ATTACCHI NEL TERRITORIO DELLA STRISCIA.. Non voglio continuare ma in fin dei conti la situazione è una.. negli ultimi anni i palestinesi sopravvivono solo grazie agli aiuti umanitari, e israele lo sa benissimo e mantenendo l’embargo e rompendo le varie tregue che si sono create non va in difesa, ma ha un obbiettivo molto chiaro.. per chi riesce a vederlo..

          • moffolo

            Si, ha un obiettivo molto chiaro, per chi riesce a vederlo. La pace.
            Al contrario dell’obiettivo dell’OLP, che è quello di distruggere israele…
            Ora, dimmi te chi vuole la pace.

            P.S.: Tu li chiami “esponenti pericolosi”, io e i governi di mezzo mondo li chiamiamo “terroristi”.

          • Flipz77

            Io chiamo quelli come te “esponenti pericolosi” di una stirpe mai esaurita: i nazistoidi violenti e pieni dell’arroganza di chi da 70 anni si para il culo con un pigiama a righe mentre a sua volta opera un genocidio ammazzando, senza alzare il c**o dalla poltrona, civili che di fronte al mondo ha la faccia di m***a di chiamare terroristi.

          • moffolo

            Quelli che invece nel loro statuto hanno scritto “eliminazione dello stato di Israele” sono dei santi. Hai ragione.

        • Sergio Lazar

          “Specialmente considerando che l’esercito israeliano prima di attaccare dice sempre ai palestinesi: “guardate che attacchiamo li, civili, andatevene via”.”
          Ti dice qualcosa questa frase?
          Prima di sparare cavolate leggi bene il commento.
          Grazie.
          Poi
          “Almeno i palestinesi uccidono per difendere quel poco di patria che resta loro.. gli israeliani uccidono per “vendicare” chi è stato ucciso uccidendo i palestinesi nel tentativo di cacciarli via.”

          Già, perché gli Israeliani stanno facendo qualcosa di Male nel cercare di modernizzare un territorio arretrato.
          Poi, chi ha incominciato il conflitto? Ah, si i separatisti della striscia di GAZA,ergo muto!

          • io

            La striscia di gaza è uno dei territori piu densamente popolati al mondo. Non è molto semplice spostarsi..
            ultima settimana: razzi sparati dai palestinesi: morti=0 feriti=4
            Bombardamenti israeliani: morti=140 feriti=600
            Almeno non scivoliamo nel ridicolo con le affermazioni!!!

          • moffolo

            Quindi se il tuo vicino spara razzi e non fa vittime perchè ci sono i rifugi, non lo attacchi?

          • io

            “Cercare di modernizzare un territorio arretrato” come? Con i bombardamenti in mezzo ai civili? Non l’ho scritta io sta str#####a pazzesca!!

          • moffolo

            Scusa, ma chi bombarda e spara missili sono i palestinesi. L’esercito israeliano attacca con i droni ed eventualmente con incursioni da terra. Ben altra cosa dei missili.
            La mia risposta era per i tuoi numeri di morti e feriti da ambo le parti.

          • io

            Finora ci sono circa 150 morti e piu di 600 feriti tutti tra i civili palestinesi e tutti per bombardamenti aerei e navali. Dimmi tu se è giusto per difendersi…

          • moffolo

            Se il “guerrigliero per la pace” me lo calcoli come un civile… e se, anche se avvisi i civili, questi rimangono li… che vuoi fare?

          • io

            Eh si! Basta avvisare prima e diventa magicamente giusto bombardare una citta o un campo profughi.. #( Ma hai le formiche nel cervello? Devi essere ebreo anche tu per giustificare ste cose, se no non si spiega….

          • moffolo

            Ah be, hai ragione. Meglio come fa Hamas che spara missili direttamente sulle città senza dire niente. Eh si, ha molto più senso…

          • io

            Se uno ti da un pizzicotto, tu sparagli con una 45! Perche è questa la proporzione!! Perche secondo te è giustificato..
            Senza poi che entro nel merito del perche ti ha dato quel pizzicotto, sarebbe troppo lunga….

          • moffolo

            Se uno, noto membro di un gruppo criminale che ha lo scopo di eliminarmi (vai pure a leggere lo statuto dell’OLP), mi attacca con armi letali (non un pizzicotto, ma un missile, hai in mente??) ma non mi fa niente perchè sono un esperto di krav maga e lo disarmo senza che mi faccia danni, gli spacco la faccia. Perchè so che se lo lascio andare lo farà ancora, e ancora, e ancora, e ancora, e ancora, e ancora. Allora cerco di fargli il più male possibile, in modo che la prossima volta non ci provi più. Perchè voglio proteggere gli altri come me, che potrebbero essere attaccati e uccisi.
            Tu non ti sentiresti in dovere di difendere i cittadini delle tue città, se qualcuno cercasse (con i fatti, non a parole) di ucciderli?

          • io

            Guarda te ne metto uno a caso–>http://www.vho.org/aaargh/ital/cronobar.html
            Ma leggilo senza preconcetti e non pensando: tanto abbiamo ragione punto e basta!
            Non so piu cosa dire, tanto è come parlare a un muro!
            Voi ebrei avete patito atrocità pazzesche con l`olocausto ma non avete imparato niente perchè ora le state facendo patire ai palestinesi con lo stesso grado di crudelta!

          • moffolo

            1. Non sono ebreo, e se lo fossi non cambierebbe niente.
            2. Mai detto che gli israeliani siano dei santi. Ma difendono la loro popolazione. E io farei la stessa cosa.
            3. Sei mai stato in israele? Io si. E vedi arabi ed ebrei che vinono nella stessa nazione, nella stessa città, che lavorano negli stessi uffici, che possono votare e molte altre cose. E stanno patendo? Poi vai nei territori palestinesi… e non vedi ebrei. Perchè se osassero camminare li verrebbero linciati. Ora dimmi te chi fa terrorismo.

          • io

            Se non sei ebreo allora posso pensare che tu abbia al max 15 anni, perche solo un ragazzino fascistello può giustificare il comportamento di israele e dei sionisti degli ultimi 70 anni. Ti ricordo per l’ultima volta che quelli NON a casa loro sono gli ebrei e non i palestinesi!!
            Tutti i palestinesi che vivono in un campo profughi hanno ancora le chiavi di casa da cui sono stati sbattuti fuori.
            E che cavolo, c’è internet, ci sono i documenti ufficiali in rete per documentarsi!! Bisogna solo volerlo fare!
            Passo e chiudo!

          • moffolo

            Sbattuti fuori? Ma informati prima. Se sono nei campi profughi ci sono andati di loro spontanea volontà quando i paesi arabi hanno detto: fratelli palestinesi, uscite da Israele che lo attacchiamo e lo distruggiamo e li ammazziamo tutti. Molti palestinesi sono andati in campi profughi, molti sono rimasti in Israele, e i paesi arabi non sono riusciti ad annientare Israele.
            Ma dimmi te, che senso ha essere un profugo palestinese (quindi arabo) in un paese arabo? È come essere italiano e stare in un campo profughi in italia. Senza senso. Se esistono i campi profughi, è per far arricchire pochi con gli aiuti umanitari milionari.
            Passo e chiudo.

          • io

            “Ci sono andati di loro spontanea liberta!” Aaahhh aahhahhahahhahhhahhhahhhah!!!
            Uahhhhaahahahahahahhahahahahha
            MA TI RENDI CONTO DELLE STR*****E CHE SCRIVI????!!!?!?!?
            Uahhahahahhhahhhhahahahahahahahahah!!!!!!
            Ahhhhhahahahahahah!!!
            Mi hai fatto veramente ridere ragazzino! Non fosse tragico sarebbe veramente divertente!!

          • io

            Adesso pero mi sono stufato. Non è piu divertente! Non hai neanche due dita di spessore o di conoscenze!! Non ti rispondo piu! A te l’ultima parola, tanto sono sicuro che vorrai averla!! Gne, gne, gne
            Studia ragazzino. Studia! Prima di sparare ca*****e a caso! Leggi qualcosa almeno!! Informati!! Ciao.

          • giacomo

            Tutti hanno torto in questo mondo formato dalle proprie convinzioni

          • moffolo

            Tutti hanno torto, secondo gli altri :D

    • IssaM89

      Andate sul loro profilo FB e vedete quanti siti hanno hackerato, mica solo Swipe.

  • Pingback: Swipe: sito web hackerato da un gruppo filo-palestinese | mobilemakers.org

  • Pingback: Swipe: sito web hackerato da un gruppo filo-palestinese | Supernews

  • Kingolo

    Ma, mi pare di aver capito che sia stato Hackerato il forum, non il sito :0

    • http://batman-news.com Samuele9

      Tutto

  • Zero

    Sti hacker arabi che spendono migliaia di dollari per un bug bounty.. Brutte cose veramente, mi spiace per loro.

  • lallo29

    Fanno bene, contando anche il fatto che l’Israele è dei palestinesi che hanno cacciato per dare la terra agli israeliani

    • AbruzzoBisenti

      Non credo che a 12 anni tu sia arrivato già a adtudiare la crisi in terra santa. E questo lo si capisce in maniera eclatante. Evita.

      • lallo29

        Sai, sono nato in un’era dove esiste uno strano strumento chiamato internet, dove ti puoi informare, mai sentito?

        Scherzi a parte, continui a farmi ridere con i tuoi commenti stupidi, vorresti dire che Israele,è degli israeliani? Ma dai, rileggi il mio commento che ho scritto un’altra cosa

        • moffolo

          Seriamente… informati. Gli israeliani non hanno cacciato nessuno. Il 20% circa della popolazione che vive in Israele è arabo-palestinese. Altri se ne sono voluti andare di loro spontanea volontà.

        • Sergio Lazar

          No, che la Terra d’Israele è degli Ebrei, che guarda caso è la religione degli Israeliani.
          Documentarsi, grazie

          • Tony

            Sono daccordo con chi dice che occorra studiare un po’ la storia prima di ‘pontificare’. La storia insegna che gli israeliani, ovvero i discendenti di Israel (soprannome di Giacobbe), da circa 4500 anni massacrano sistematicamente i popoli palestinesi. Cominciarono con i Moaabiti, continuarono con i Canaaniti e così di seguito. Gerico vi dice qualcosa ?
            I massacri sono raccontati nella Bibbia: cito … ‘uccideteli tutti, uomini, donne e bambini (persino gli animali) cosi come l’elohim nostro YHWH (Geova) ha ordinato.’

            Ora tornando ai nostri tempi, la costituzione dello stato di Israele e l’effetto di una risoluzione dell’ONU, la 181, che nel 1947 e grazie alla benevola ingerenza di Inghilterra e Stati Uniti, sancì l’effettiva spartizione del territorio di palestina. Le terre assegnate (d’ufficio) agli Israeliani vennero prese in possesso da quest’ultimi siano esse state abitate o no.
            E’ come se domani si presentassero dei militari a casa vostra e vi dicessero: caro amico oggi la tua casa diventa nostra… Questo è semplicemente quello che è successo. Gli sfollati furono raggruppati in campi profughi: c’è chi in quei campi profughi ci è nato.

            Di conseguenza, chi ha detto che le due parti sono allevate da piccoli con latte ed odio ha detto la cosa più intelligente che ho mai letto quì.

            Mi scuso in anticipo. Non voglio offendere nessuno.

        • AbruzzoBisenti

          Poi sono io che ti attacco sempre eh? È un consiglio spassionato, evita di fare ulteriori magre figure

          • lallo29

            Se lo chiami attacco questo, come lo devi chiamare quello che stanno facendo in Palestina? Ormai rido ma mi fai anche pena, cerchi di buttare fango su di me eh ma caro mio, provaci quanto ti pare, ma non ci riesci con me

    • moffolo

      Studia

  • Alessio

    Hanno ragione, avevano una casa e l’ONU le ha tolto il territorio per darlo a Israele, che fa da padrone a casa degli altri. Sono i Nazisti 2.0 gli israeliani

    • moffolo

      Avevano una casa in un territorio di proprietà di altre nazioni, che hanno diviso e dato a israele e alla palestina. Gli altri stati arabi hanno detto: uscite che li ammazziamo tutti. Sono andati in campi profughi, gli stati arabi non sono riusciti ad ammazzare tutti gli ebrei e i palestinesi sono rimasti nei campi profughi…. Arafat è diventato miliardario grazie agli aiuti umanitari, e intanto in tutto questo tempo milioni di palestinesi vivono pacificamente in israele, hanno case, hanno lavori, hanno partiti politici!!! Possono girare liberamente per le strade israeliane senza paura di venir uccisi dagli ebrei. Paradossalmente, i palestinesi che vivono in Israele hanno più probabilità di essere uccisi da palestinesi…
      Prendi un ebreo, lo metti 5 minuti in una strada palestinese, e lo linciano, lo uccidono brutalmente solo perchè è ebreo Tutti gioiscono e le autorità non fanno niente. Poco tempo fa un palestinese è stato ucciso in Israele, e le autorità e la polizia stanno cercando i colpevoli per dargli una pena esemplare.
      L’11 novembre 2001 in molte nazioni arabe (compresa la palestina) c’era gente allegra che gioiva per la morte di migliaia di innocenti, correvano e festeggiavano per le strade.
      Ricordo di un video di un povero civile palestinese che era stato ucciso dai cattivi ebrei… la barella è caduta, il palestinese morto si è rimesso sulla barella (da solo), e hanno continuato come se niente fosse.
      La disinformazione è tanta… Qui in occidente si pensa che i giornali siano filo-israeliani… la verità è l’opposto.
      Finisco qui.

      • Nicola

        Settembre

        • moffolo

          Oooops :D

      • io

        Mi sa che tu la storia l’hai studiata al parco insieme al tuo pusher.. ;)

        • moffolo

          Ah be, se me lo dici tu che sei un esperto, allora ci credo :P

          • io

            Studiare! Studiare! La storia parte dagli anni 20 e comprende l’invasione della palestina e l’invenzione del terrorismo da parte del movimento sionista. Cosi è stato definito dagli inglesi dopo le bombe all’hotel King David! Mica me lo invento io.. ;)

  • Giardiniere Willy

    Non capisco. Che centra Swype?

    • http://batman-news.com Samuele9

      Hanno preso un sito così a caso, forse non è stata un ottima scelta dato che il sito non è molto frequentato

      • Giardiniere Willy

        Una pessima scelta.

  • Davide B.

    Appena visitato il sito, me la sono fatta in mano quando è partita una musica e allora ho chiuso. Hackerare un sito per cose del genere sono cose giuste, ma avrebbero dovuto attacare un’altro server, qui non è che ci passino tanta gente al giorno.

    • James Bond (007)

      Ma a me non è partita la musichetta

      • http://batman-news.com Samuele9

        Nemmeno a me

      • Davide B.

        L’ho visitato da pc da firefox.

        • http://batman-news.com Samuele9

          Hai ragione scusa, ho letto su un altro blog di cui non dico il nome se no non pubblicano il commento -.-” che parte la musica, magari serve flash player, comunque è tutto tornato normale.

        • James Bond (007)

          A ok

  • Girl

    Guarda caso pochi giorni fa è stata hackerata, da filo palestinesi, anche la pagina FB del Papa con più di milione di iscritti…Coincidenze? :O

    • James Bond (007)

      Coincidenze io non credo :-)

  • Fabio Cresti

    Sta succedendo uno schifo. Razza umana figlia di puttana

  • James Bond (007)

    Ma se entro nella pagina che succede?

    • Morenetor

      Esplodi, a me è successo

      • Blu-Sky

        AhAhuahàahh… che te possino… (romanesco)

        • Morenetor

          Ahahah ;)

    • Blu-Sky

      Uno che ha questo nick dovrebbe conoscere mille modi per entrare ed uscire sano e salvo… :-)

      • James Bond (007)

        Bella questa

    • Morenetor

      Questi tipi hanno hackerato diversi siti, se vai vedi quell’immagine a inizio articolo e “basta”

      • James Bond (007)

        Che?

        • Morenetor

          Hanno modificato diversi siti in modo che tu veda quel testo e non possa fare altro, vai su http://www.swipe.com e vedi

          • James Bond (007)

            Sì lo so ma dico non è che si blocca il telefono

          • Morenetor

            -_- No…Ahahah

          • James Bond (007)

            Ochei vado a vedere

  • pirata_1985

    scaffale per gli hackers

  • F

    moffolo è ben informato. Gli attacchi da Gaza partono da terroristi palestinesi che non accettano quella che considerano una occupazione da parte di Israele. Lo stato di Israele è invece stato legittimato dalle Nazioni Unite diversi decenni addietro. Gli attacchi su Gaza da parte di Israele sono solo una risposta alla violenza non giustificata dei terroristi palestinesi che per anni hanno colpito vittime civili in Israele. Chi, come gli hackers in questo caso, si schiera dalla parte dei terroristi palestinesi è da considerare alla stessa stregua.

  • Sergio Lazar

    Non capisco come facciate ad appoggiare questa guerra.
    Innanzitutto bisogna chiarire che la terra d’Israele apparteneva fin da prima della nascita di Cristo agli EBREI, non agli ARABI, che sono due religioni differenti, di conseguenza loro avevano tutto il diritto di tornare nella loro Patria, inoltre quando sono tornati non hanno obbligato nessuno ad andarsene, poi, volevo ricordare che la Guerra che è partita dopo il ritorno degli EBREI è partita dal fatto che essi siano riusciti a creare un’economia stabile, a differenza degli altri stati.
    P.S. Io non farei una differenza tra Israeliani e Palestinesi, ma tra EBREI e ARABI, in questo modo si farebbe meno confusione.
    Comunque sono un 13, e la storia l’ho studiata in 5a elementare.
    Inoltre, volevo ricorda che il gruppo che si è “autoproclamato” “governo” della striscia di Gaza non è nient’altro che un gruppo di estremisti.
    E ripeto ancora una volta, FATE LA DISTINZIONE TRA EBREI E ARABI, visto che anche gli Israeliani sono Palestinesi, ma di religione EBRAICA!

    • http://batman-news.com Samuele9

      Non appoggio questa guerra, e non credo ci sia qualcuno che lo faccia qua, come minimo se dotata di cervello. Non approvo nessuna guerra. Persino la bibbia dice di porgere l’altra guancia.

      • Sergio Lazar

        Il problema è questi gruppi estremisti credono che facendo la guerra agli EBREI non facciano niente che non vada contro la religione, difatti se non erro, gli EBREI chiamano Dio in un altro modo, mentre gli ARABI in un’altro, e se non sbaglio, in alcuni passi differiscono, inoltre sembra anche che non si ricordino che entrambe le religione discendano da ABRAMO, anche se indirettamente…

        • moffolo

          Abramo è il discendente comune di ebrei e arabi. Ha avuto un figlio da una serva (sua moglie era sterile), Ismaele, e più in avanti sua moglie è riuscita a dargli un figlio, Isacco.
          Per gli arabi Dio è Allah, per gli ebrei è Javeh. Alcuni passi della Bibbia e del Corano sono simili (dopotutto fino ad Abramo hanno tutto in comune), ma nel succo sono estremamente diverse.

          • Sergio Lazar

            Difatti Moffolo, è per questo che dicevo indirettamente.
            Comunque grazie per aver specificato. ;)

    • Power

      Quindi secondo te se tornassero gli etruschi o qualche popolazione pre-romana in italia per te sarebbe tutto apposto?

    • Francesco Alfio Sapuppo

      Se proprio dobbiamo andare a scomodare la storia allora bisognerebbe dire che la vera terra d’origine ebraica è quella sumera, attuale Iraq, e che i veri legittimi abitanti della palestina sarebbero i Cananei.
      Inoltre la guerra non è partita a seguito della creazione di un economia stabile ma a seguito della spartizione, dagli arabi giudicata imparziale, del territorio da parte delle Nazioni Unite con la risoluzione 181.
      È giusto parlare di Israeliani e Palestinesi perchè trattasi di conflitto politico e non religioso.
      Hamas non si è autoproclamato al governo della striscia ma è stato eletto democraticamente ed in quanto ad estremismo non differisce da molti partiti che in occidente sono considerati legali.

      • Sergio Lazar

        Si, su alcune cose hai ragione, ma se non erro i territori della Palestina erano di concessione Inglese, che di conseguenza avevano un potere alquanto elevato su quella parte di terra, che fu data agli Ebrei.

        • Francesco Alfio Sapuppo

          Appunto. E secondo te chi dovrebbe avere maggiore giurisdizione su un territorio? la popolazione che da secoli lo abita oppure il governo di un paese che lo occupa sotto mandato internazionale?

          • Sergio Lazar

            Ora non posso risponderti in modo argomentato perché sono fuori casa, ma appena torno ti rispondo

  • leodis

    Perché la swipe ha a che fare con Israele? Pura curiosità, sia chiaro, non li giustifico in alcun modo.

  • usagisan

    Non voglio stare a fare discussioni su chi ha colpa, ma certo è che se nessuno fa un passo indietro le cose possono solo continuare a peggiorare.

  • edward

    veramente non solo swipe è stato hackerato questa è la lista di tutti i siti che sono stati hackerati da loro anche se molti sono stati ripristinati

  • Il gelataio

    Due pezzi dello stesso legno… marcio!!
    Dopo oltre 60 anni nulla è cambiato, con quale beneficio?!?
    Palestinesi e israeliani potrebbero ENTRAMBI mettere la religione da parte trasformando l’esperienza religiosa in una dimensione privata e vivere sereni e felici, in un territorio che Israele ha dimostrato essere molto più ricco e fecondo di quanto appare.
    Evidentemente la pace non è un buon business per nessuno…per lo meno nel breve periodo.
    E facciamola finita anche noi di fare tifo da stadio…le persone muoiono e non si uccide per vendetta o per fede, non si uccide e basta!

  • Babbabubbu

    Riporto un pensiero letto in rete

    “Immaginate se gli etruschi tornassero conquistando terre, lasciando agli italiani un territorio chiamato “Striscia di Napoli”. Un giorno tre giovani etruschi vengono rapiti. Nessuna organizzazione italiana rivendica il rapimento, ma il governo etrusco stabilisce che è stata colpa di un’organizzazione italiana. Iniziano le rappresaglie. Un italiano di 16 anni viene rapito e bruciato vivo, una bambina di 9 anni viene investita e iniziano bombardamenti su Napoli che causano 85 morti e centinaia di feriti. Nel frattempo l’Etruria viola decine di trattati internazionali, ma le organizzazioni internazionali chiudono gli occhi e fanno finta di niente. Il presidente etrusco Netan iau ordina di bombardare le case dei terroristi, ma più che terroristi vengono uccisi bambini e anziani. Il “pacifista” Barack Obama, premio nobel per la pace, sostiene il presidente etrusco.

    Fortunatamente noi immaginiamo solamente.
    Ma qualcuno sta vivendo questa situazione.”

    Il problema non sono gli israeliani ma lo stato di israele e di tutti quelli che lo appoggiano.

    • moffolo

      Una piccola precisazione: la palestina era praticamente un deserto quando è stata divisa dall’ONU tra palestinesi ed ebrei.

      • Francesco Alfio Sapuppo

        altre piccole precisazioni:
        - La Palestina NON era un deserto. Era popolata nella sua quasi totalità da popolazioni arabo-palestinesi e da sparutissimi insediamenti ebrei iniziatesi a formare a seguito del movimento sionista sulla fine del 1800. In seguito, nel 1947, una risoluzione delle nazioni unite sancì di fatto la spartizione del territorio in due stati distinti. Peccato però che agli arabi (maggioranza della popolazione) toccò la parte più piccola del territorio, 1/3 delle coste mediterranee, nessun accesso al mar rosso ed al mare di galilea, maggiore fonte idrica della zona. si tenne altresì conto, tracciando i confini, dell’esistenza di villaggi di coloni ebrei in territorio palestinese ma non l’opposto.
        - Hai ragione. Gli ebrei usano modi molto più civili per uccidere i palestinesi: tipo bombe a guida laser ad esempio. Ah! La tecnologia!
        - Quale polizia dovresti chiamare? In Palestina Hamas lancia i missili ma Hamas è anche la polizia. Inoltre dubito che se tu avessi una famiglia numerosa al seguito, come è diffuso in quelle terre, riusciresti, nei TRE minuti che ti darebbero di preavviso, a sgombrare il posto dove tu ed i tuoi cari avete una vita. E per andare dove poi? in un altro posto che potrebbe subire la stessa sorte? Dico ma ci rendiamo conto di cosa devono sopportare queste persone?

  • Guest
    • Babbabubbu

      Eh loro se lo possono permettere, sono sempre nel giusto, sono il popolo eletto da dio, un dio inventato come tutti gli altri. Lo stesso dio che li ha salvati dagli egiziani ma non dai nazisti. Che dio burlone!

  • angeloandroid

    Questi gruppi di fanatici religiosi da cinquantanni ad oggi hanno sempre compiuto attacchi terroristici contro israele e altre truppe militari internazionali che presidiano il territorio,ogni giorno si fanno saltare in aria distruggendo intere famiglie e militari i cui parenti sono in patria ad aspettare il loro ritorno, ma perchè fanno questo si chiederanno in molti ? Perchè credono che Allah sia felice di ciò che fanno! Poi vanno ad hackerare queste pagine e scrivono tutto il contrario , quanto invece la colpa dei raid aerei è soltanto loro che provocano continuamente israele

    • Flipz77

      Un altro che sa bene come documentarsi col tg4!

    • AbruzzoBisenti

      Ahhahahahahahahhaha, Emilio fede docet

    • Francesco Alfio Sapuppo

      Scusami ma il tuo discorso contiene non poche inesattezze. L’ostilità dei palestinesi verso gli israeliani, due popoli che da secoli, prima della risoluzione onu 181, hanno convissuto in pace, non è dovuta a questioni religiose ma di mera politica.

  • Batta

    Nessuno dei due ha ragione. La religione porta sempre a questo prima o poi.. Dai una bella atomica e palla al centro, non se ne parla più :D

  • giacomo

    Discussioni morali

  • Radio Giorgio

    Il sito è stato ripristinato finalmente dopo circa un giorno e mezzo. Se hanno hackerato significa che il sito ha (o aveva) delle “debolezze” nei database. NON SONO HACKER MA SO COME FUNZIONA

  • Mirko

    Se per una libera informazione c’è bisogno degli hacker che ben vengano

  • cippolipo

    tutte le mie parole e parolacce son salvate nei loro server! non è che questo team ora scriverà a mio nome, col mio account?