Tizen OS: primi smartphone nella seconda metà del 2012

22 maggio 20128 commenti

Samsung fa sul serio e sembra puntare con decisione sulla nuova piattaforma mobile Tizen OS. Nelle ultime settimane questo sistema operativo è stato mostrato, non ufficialmente, in alcuni scatti e video che mostravano alcune funzionalità, e la prima interfaccia della piattaforma. Secondo alcune ultime dichiarazioni, Samsung ed Intel potrebbero rilasciare ufficialmente Tizen a fine Giugno, per iniziare a commercializzare i primi smartphone durante la seconda metà del 2012.

Samsung ed Intel, le aziende che hanno collaborato nella realizzazione di questa nuova piattaforma mobile, potrebbero presto presentare ufficialmente Tizen OS.

I due grandi colossi volevano realizzare una nuova piattaforma per dispositivi mobile partendo dal celebre MeeGo di Intel, il quale ha avuto poco successo, e dalle piattaforme LiMo di Samsung.

I due produttori hanno anche fondato la Tizen Association (che inoltre lavora a stretto contatto con la fondazione Linux), stringendo accordo con molti celebri produttori ed operatori telefonici:

  • NTT DoCoMo;
  • NEC;
  • Panasonic;
  • SK Telecom;
  • Vodafone;
  • Sprint;
  • Telefonica;
  • Orange;

Questo nuovo OS sembra adattarsi facilmente ad un hardware che già siamo abituati a vedere nei nostri smartphone, poiché è stato anche eseguito su un Samsung Galaxy S II HD LTE.

Proprio per questo, anche i grandi produttori taiwanesi, Acer, ASUS ed HTC, stanno sostenendo il progetto Tizen OS, promettendo di produrre dispositivi basati su questa nuova piattaforma.

Non sappiamo quanto promettente sia Tizen, ma con tutti questi grandi nomi non possiamo che attendere qualcosa di sensazionale. Nella seconda metà di quest’anno potremmo vedere i primi notebook ASUS ed Acer con Tizen OS ed ancora smartphone e tablet HTC e Samsung.

Vi terremo aggiornati.

 

Loading...
  • gerardo longo

    tizen….mah, se samsung lo supporterà come fa con android e come ha fatto con bada siamo a posto.

  • aieie

    Con qualche scelta differente ci sarebbe scritto nokia al posto di samsung e meego al posto di tizen..purtroppo andremo sempre più ad alimentare le casse degli asiatici

    • Mark

      Purtroppo andremo ad alimentarele casse degli asiatici???
      Ma che te frega, ti sarebbe tornato qualcosa se fosse stata nokia? O_o

      • aieie

        +nokia -> +finlandia -> +europa -> +euro,+lavoro a famiglie europee,+rispetto dei diritti dei lavoratori.

        purtroppo nokia si è scavata una grande fossa da sola (e a me personalmente dispiace molto in primis per l’oggettiva qualità dei materiali usati) ma scommetto che non ti poni mai nessun problema su ciò che acquisti,dal cibo agli oggetti di tutti i giorni:non ce l’ho con te ma troppo spesso ci si dimentica che dietro a uno smartphone o un os c’è soprattutto gente che lavora..e se è europea a mio parere è meglio ;)

  • Emanu_Lele

    La differenza con bada e con meego sta nel fatto che qui non si è alzato uno la mattina e si è messo a ideare un Os ma si sono prima messi d’accordo ben 8 ditte, di cui produttori di hardware, di processori  e la vera novità è che ci sono anche operatori telefonici. Insomma un quadro completo fatto da fornitore di chip + assemblatore + distributore + operatore telefonico finale

  • broncos

    spero che verra’ utilizzato lo stesso multitasking presente in maemo/meego

  • Luigimaytour

    Tutto questo perche google ha deciso di farsi tutto per conto suo persino i device non gli bastavano i miliardi incassati un po qua e un po la vuole tirare la corda ed eliminare tutti e lo stesso pensiero l’hanno fatto i grandi e farsi tutto per conto proprio ed avere il primato su tutto e solo una guerra dove nn ci saranno ne vincitori ne vinti, solo una svuotata dalle tasche dell’utente finale.
    Luigi

  • birjilio

    Scusate ma a noi che ci importa di questo OS? Pensavo che questo blog si chiamasse Androidiani. Non dovete mica pubblicare qualsiasi cosa che sia diverso dalla mela morsicata e prodotta principalmente da Samsung…a me piaceva questo blog ma adesso non ce la faccio più, gli articoli riguardano quasi esclusivamente dispositivi samsung…poi se qualcuno si lamenta qualcun’altro gli dice: impara l’italiano e a scriverlo!!! Hahahahaha