Trio Srl: ecco la risposta alle discussioni dei giorni scorsi [ESCLUSIVA]

29 settembre 2012107 commenti

Alcuni giorni fa l’azienda italiana Trio Srl ha annunciato ufficialmente per il mercato italiano una nuova gamma di dispositivi Android: Easy Life Smartphone (ELS) ed Easy Life Tablet (ELT). I dispositivi offrono un buon comparto hardware e prezzi a livello della fascia di mercato nella quale si assestano. Nonostante sia un’azienda italiana che opera nel nostro territorio per poter migliorare l’esperienza mobile ed Android per noi italiani gli utenti di tutto il web non hanno risparmiato le critiche e non sono mancate le accese discussioni, perciò abbiamo richiesto alla stessa azienda di rispondere con un comunicato ufficiale a tutto ciò.

Prima di lasciarvi al testo integrale fornitoci da Trio Srl vorrei ringraziare e sottolineare quest’ultimo per la serietà e la disponibilità dimostrata in quest’ultima settimana di comunicazione.

Personalmente penso sia una società in crescita molto seria che non offre le classiche “cinesate” ma tenta di portare in alto nel mercato Android il nome del nostro paese. Prima di criticare si dovrebbe conoscere meglio la storia di una qualsiasi azienda e soprattutto apprezzare e non denigrare il lavoro di tutti.

Dietro ad ogni azienda, anche la più piccola, ci sono impiegati e lavoratori come tutti noi che svolgono esclusivamente il loro lavoro. Sfido chiunque a resistere alle critiche verso il risultato di un proprio lavoro.

Vi lascio alla risposta di TRIO:

“Innanzitutto ringraziamo la redazione di Androidiani per la serietà e la disponibilità ad ascoltare anche la voce dell’azienda.

Approfittiamo di questo spazio per cercare di entrare ancor più in relazione con i lettori e illustrare il nostro business model, nonché raccontare la nostra storia.

TRIO nasce nel 2007, ma le persone che ci lavorano, in primis il suo Fondatore e Presidente, sono professionisti che negli ultimi quindici anni, grazie a incarichi assunti all’interno di realtà multinazionali, hanno acquisito le competenze e l’esperienza necessarie per poter intraprendere un’avventura imprenditoriale. Questo non deve far pensare a vecchi manager che a un certo punto hanno deciso di mettersi in proprio, bensì a un team di giovani quarantenni che oggi – nonostante il periodo avverso – ha la voglia e l’entusiasmo di ‘fare’ e soprattutto il coraggio di sfidare i grandi brand del settore in cui operano.

Veniamo quindi al “core” della nostra offerta e con l’occasione proviamo a chiarire alcuni punti toccati nei commenti dei lettori.

TRIO è una realtà italiana, il team manageriale è italiano, la sede è a Milano e l’azienda ha intrapreso un programma di distribuzione che coinvolgerà operatori del settore a livello nazionale. Non siamo Made in Italy, inteso come produzione locale. E come negare che il 99,99% della produzione di smartphone e tablet avvenga in Cina. Tutti i big brand producono lì.

Siamo convinti che l’elemento differenziante su tutta la produzione che arriva dall’Est asiatico sia la scelta delle fabbriche, la gestione di questi interlocutori, la scelta dei prodotti (design, tecnologie, materiali, etc) ed è qui che entra in campo la competenza e l’esperienza. Il nostro valore aggiunto è dato dalla capacità di sovraintendere e controllare quotidianamente ogni fase del processo produttivo ottenendo alla fine dei prodotti innovativi che possano realmente incontrare i gusti e le esigenze del pubblico anche e soprattutto in termini di servizio.

Riteniamo che la nostra linea Easy Life possa ben rappresentare questa idea di novità. Il tablet AW9, alias ‘Coupè’ è senz’altro unico per la dotazione della tastiera Bluetooth a guscio; lo stesso vale per il tablet S7 Dual SIM con GPS integrato, una combinazione 3 in 1 che nasce per soddisfare una “nicchia di tendenza” rappresentata da utenti di nuova generazione spinti dall’esigenza di un’estrema mobilità.

Il tanto discusso modello di smartphone V1 (che a detta di molti somiglia molto all’HTC) ha in verità delle caratteristiche tecniche molto diverse e in alcuni casi più performanti tra cui la gestione di DUE SIM (non stiamo a riepilogarle perché già descritte nell’articolo di Antonio Inuso, ma per chi volesse la scheda tecnica ci scriva a info@trio-online.com).

In merito al posizionamento dei prezzi in parte abbiamo già risposto ai commenti di alcuni lettori, chiarendo come i punti di prezzo indicati siano da intendersi di listino e quindi ogni paragone con i prezzi di altri competitor deve attenersi a questo parametro. Non si può dire che un nostro prodotto è caro perché a listino costa 270 € se lo si compara con lo street price o la promo applicata a un altro prodotto. In ogni caso, sono prezzi assolutamente in target e competitivi e vanno valutati sempre in relazione alle caratteristiche e dai servizi offerti dal prodotto.

La vera novità di TRIO– tema questo che non è stato mai evidenziato – sono i servizi di garanzia e assistenza su tutta la gamma di prodotti; l’azienda infatti offre una garanzia di tre anni (anziché i classici 2), la batteria lifetime e la sostituzione del dispositivo entro i 5 gg dall’acquisto.

Per concludere segnaliamo che il nostro sito esiste – www.trio-online.com. Attualmente chi lo visita trova una pagina di benvenuto perché in occasione del lancio della nuova linea e, in particolare, di una riorganizzazione interna all’azienda stiamo lavorando a un importante restyling che meglio si allinei alla nostra nuova fisionomia.

Ma di questo vi parleremo in un prossimo capitolo.

Ad ogni modo in home page sono presenti  i riferimento email per contattare le diverse aree di interesse:

info@trio-online.com  – support@trio-online.compress@trio-online.com

Abbiamo dato voce anche a Trio, adesso potete esprimere educatamente (spero) i vostri pensieri. Speriamo di poter presto realizzare una recensione completa della nuova gamma di device Trio.

 

Loading...
  • usagisan

    Personalmente spero che TRIO abbia un grana successo.
    Realtà italiane di questo tipo, in questo settore, non sono tante (anzi) e quindi ben vengano.
    Speriamo che il mercato sappia riconoscergli quanto valgono.
    Un saluto.

    • Il problema è che ho ancora i miei dubbi che sia davvero una “realtà italiana”. Non dubito che possano scegliere fabbriche e prodotti di buona qualità grazie a controlli serrati sul processo produttivo, ma sempre un prodotto cinese rimane (come ho già detto nell’altro post, non parlo a livello di produzione, quello lo fanno tutti, mi riferisco all’idea, alla progettazione. Non a un semplice controllo di qualità su prodotti studiati in Cina). Nessun problema, se si rivelasse valido lo comprerei ugualmente, ma sarebbe meglio non spacciarlo per Made in Italy. E’ l’errore che ha fatto 4Geek con l’Horus (con i risultati -negativi- che sappiamo). Un altro dubbio che mi sorge riguarda gli aggiornamenti, sono i classici prodotti che nasceranno e moriranno con lo stesso software nella maggior parte dei casi.
      Ultima cosa, non possono negare l’estrema somiglianza ad alcuni HTC, è spiccicato…

      http://www.tuttoandroid.net/wp-content/uploads/2012/07/htc_desire_hd.jpg

      • TRiO

        Come già detto su e ribadito dal ns. intervento le foto purtroppo non rappresentano bene il prodotto reale che mantiene dei tratti simili ad altri grandi brand, che come negarlo, a loro volta si assomigliano un pò tutti. Si continua a fare il processo alle “intenzioni” e gettare dubbi e negatività . Non siamo stupiti da questo; conosciamo il territorio sul quale siamo nati e abbiamo fatto esperienza fino ad oggi . Nessuno e ripeto nessuno ha “spacciato” come made in italy un prodotto che come tutti i prodotti di elettronica di consumo viene fisicamente realizzato in Asia. Continuare ad accusarci di avere abusato del delle parole “made in italy” impropriamente riportate dal giornalista mi pare eccessivo e forviante (Il ns. comunicato parla di Realtà aziendale “made in italy” e non di prodotti made in italy) . Un prodotto è fatto da una serie di elementi non ultimo il servizio la personalizzazione etc.. se vogliamo negare questo allora meglio smettere di perdere tempo in utili processi contri chi sta solo cercando con fatica ma anche con grandi e piccoli successi quotidiani di svolgere la propria “missione” : diventare un interessante ed innovativa realtà del settore (mission per altra già raggiunta nel settore networked multimedia player con la serie BlackTiger recensita tra le prima 4 soluzioni in una comparativa di 12 prodotti realizzati da competitor provenienti da ogni parte del mondo). Ora caro Flavio Lei dice bene quando parla di aggiornamenti etc.. questo è un tema interessante il resto CI PERDONI sono solo “preguidizi” per altro non motivati da reali esperienze e prove sul campo. Se vuole confrontarsi su temi seri siamo ben disponibili diversamente NO. Buon fine settimana

        • Che io abbia solo pregiudizi e nessuna prova sul campo non può saperlo, e mi dispiace deluderla: sono un tecnico informatico con esperienza anche nel settore della telefonia (ho lavorato in uno store Samsung e ho collaborato per lungo tempo con un importatore e rivenditore di telefoni di progettazione cinese). Non mi voglio accanire nei vostri confronti, sarebbe ingiusto. Cerchiamo solamente, come utenti e quindi compratori, di confrontarci costruttivamente sulla bontà di un prodotto del genere. In quanto realtà nuova nell’ambito smartphone, sono leciti dei dubbi, non trova? Prendo l’esempio, ancora una volta, di 4Geek Horus: nato sotto le più rosee premesse, gli utenti si sono ritrovati con uno smartphone pieno (l’ho visto in azione, è penoso) di bug software, di magagne hardware e senza uno straccio di aggiornamento (come invece era stato promesso). 4Geek si è giustificata con un laconico comunicato attribuendo la colpa al partner cinese, senza far niente per risolvere i problemi degli utenti. E visto che l’esperienza insegna, il rischio di trovarsi di fronte ad un nuovo “caso 4Geek” è verosimile, visto che Trio non è abbastanza ben conosciuta, attualmente.
          Non so se ha visto il link che ho postato poco sotto.. il vostro terminale sembra essere il V1277, potete confermarlo (dalle immagini e dalla scheda tecnica così parrebbe)? Capisco la personalizzazione, i servizi aggiuntivi, l’assistenza in Italia (spero) e così via, ma prendere un prodotto e raddoppiarne il prezzo mi sembra, forse, eccessivo.
          Io a quella cifra (anzi, qualcosina meno) ho comprato l’HTC Evo 3D (da affiancare al mio Xperia S, terminale che conferma come si possa fare uno smartphone con un design diverso e piacevole), che per brand, costruzione, assistenza, funzionalità eccetera credo che si ponga al di sopra del V1277.

          Io vi auguro tutta la fortuna possibile, ci mancherebbe, e se i riscontri saranno positivi e passerete la prova del tempo (l’unica realmente probante) terrò in considerazione sicuramente l’acquisto di un terminale marchiato Trio (non mi formalizzo sui marchi e sulle mode, io vado alla sostanza).

          Sulla questione aggiornamenti la questione è spinosa: per una piccola realtà italiana sostenere un team di sviluppatori può essere costoso ed antieconomico, il rischio di trovarsi di fronte ad un terminale con un potenziale hardware enorme ma senza adeguato sostegno della parte software è alto. Per fare un esempio su un terminale che possiedo, quando ho comprato il Sony Xperia S c’era su Gingerbread. Qualche tempo fa è stato aggiornato ad ICS, ed entro la fine dell’anno avremo presumibilmente Jelly Bean. Voi riuscireste a garantire ben TRE major updates per un solo terminale? Non dico che non vogliate, non conviene neanche a voi un atteggiamento “pigro”, dico solo che con le risorse di una piccola (rispetto ai grandi brand) realtà italiana una cosa del genere non è fattibile. Mi auguro vivamente di essere smentito dai fatti (io sono un grande sostenitore del Made in Italy, non mi fraintendete), ma lasciatemi, almeno per ora vivere col dubbio :)

          • TRiO

            Il ns. messaggio è confrontiamoci sui fatti come la tematica realtiva agli aggiornamenti. Non facciamo processi alle “intenzioni”. Il suo messaggio lascia intendere che non saremo mai in grado di fare nulla di “buono” e qui la voglio confortare “purtroppo” per lei :-) o per fortuna di tanti altri ci avrete tra le “scatole” per tanto tempo e con un numero crescente di modelli sempre più performanti e dal design meno “look like” e quindi più originale per quanto un terminale android possa essere totalmente originale su questo piano. Le pongo un contro-domanda (altrettanto interessante credo) è l UTENTE MEDIO davvero interessato agli updates e cosa portano DAVVERO a quest ultimo? OS come Android 4.04 per la ns. esperienza (anche personale) sono di base già stabili e forniti di una serie di funzionalità che nella maggior parte dei casi supera le reali esigenze di utenti “normali”. Credo che come spesso succede il tema aggiornamenti tenuto in grande considerazione da utenti medio alti..che però non rappresentano il mercato. In questo senso potrebbe essere (e sottolineo POTREBBE) anti economico allocare delle risorse per soddisfare di fatto una nicchia di utenti ma alla TRiO non la pensiamo così e ci stiamo già lavorando… Aggiungo che lei in quanto “esperto” del settore con esperienze lavorative in questo mercato dovrebbe sapere che questi terminali sono di fatto dei “linux device” per tanto assolutamente (in teoria ma nei fatti anche in pratica con opportuni tool software) aperti a futuri aggiornamenti . E’ una questione di scelte e di volontà sulle quali NOI non abbiamo chiuso facendo passare queste per “perdita di tempi e di soldi” ma bensì… Le chiedo in fine di non gettarsi contro di noi giungendo a conclusioni affrettate e rischiose in quanto prive di riscontri oggettivi (e quindi definibili come POLEMICA, PREGIUDIZIO, SFIDUCIA A PRIORI…)
            Grazie comunque per la parte COSTRUTTIVA (aggiornamenti software economie di scala di piccole e medie realtà etc.. ) per i suoi dubbi posso SOLO consigliarle prima o poi di provare un ns. prodotto e di valutarlo a mente libera – priva di di questa Italica sfiducia verso le realtà tricolori che lei forse pensa essere inferiori ad altre (e qui potrei raccontarle la mia esperienza in multinazionale ma per ora mi fermo)

          • samuele m.

            Io investirei in un addetto stampa.
            I benefici sarebbero immediati.
            L’estensore di queste risposte sarà sicuramente un buon professionista negli ambiti che gli competono, ma un aspetto importante come la comunicazione dovrebbe essere gestito solamente da uno specialista.

          • TRiO

            Noi abbiamo preferito essere quello che siamo e parlare apertamente questo può piacere o meno me ne rendo conto ma non può che fare chiarezza su chi veramente siamo un ufficio stampa non le sta qui di sabato a rispondere – Noi lo stiamo facendo..
            L ufficio stampa a cosa servirebbe? a farsi massacrare al nostro posto forse? E lei che ci da questo saggio consiglio cosa fa nella vita oltre a dare co tanti illuminati suggerimenti ?
            E’ una curiosità la nostra .. la mia.. quella di chi ci mette non solo la faccia che di uffici stampa ne ha visti e non ha idea quanti…
            La verità anzi le verità sono 2 :
            1. non esiste una scuola che ti insegna a gestire quello che si sta sviluppando qui
            2. un ufficio stampa non ha le informazioni la forza.. la voglia di fare quello che e’ stato fatto oggi..
            Lei questo aspetto non l’ha colto ma fa niente
            La ringrazio per il suo punto di vista che rimane legittino rimane il suo .. e non è detto che diventi il nostro
            Sono sicuro che la maggior parte degli utenti anche quelli “bacchettati” hanno apprezzato le risposte competenti sul piano tecnico e dirette anche dal punto di vista personale.. senza stare li a fare tanto fumo senza cogliere i veri punti
            In ultima analisi : Noi investiremo anche sull’ ufficio stampa che già abbiamo ma anche e soprattutto sui prodotti e sulle persone capaci di migliorare l’esperienza con TRiO e con le sue soluzioni il resto è “FUMO”
            Buon fine settimana

          • marco fava

            rilassati baby! rispondi con toni troppo duri, sei antipatico già prima di conoscerti. il che dimostra che l’ufficio stampa ti serve. “Buon fine settimana” anche a te.

          • TRiO

            Se chi difende la propria gente con argomentazioni precise e rispondendo a tono a chi sa solo criticare a prescindere è un ANTIPATICO io sono felice di esserlo… non possiamo piacere a tutti e non stiamo parlando di simpatia ma di civiltà di capacità di esprimere le proprie idee senza denigrare a priori. Tanto ti dovevo . Passo e chiudo

          • samuele m.

            Purtroppo confermi quanto dicevo, peraltro prendendotela come se fosse una questione personale. Un errore banale. Così come tanti, è evidente, hanno avvertito una certa antipatia epidermica nell’interlocutore. Allora meglio tacere.
            Comunque nn serve un ufficio stampa, date le vs dimensioni basta un buon professionista, un 30enne con le palle e la giusta cultura umanistica.
            Il mio è un consiglio, fanne quel che vuoi.

          • TRiO

            :-)

          • wanja75

            Hahaha quotone!

          • La questione degli aggiornamenti è importante. Ma non dimentichiamoci che ci sono anche tanti appassionati (purtroppo non sono tra questi) che hanno le capacità di sviluppare e cucinare le rom. Non dico di sviluppare direttamente l’OS (che non sarebbe male) ma fornire supporto a chi vuole farlo e dare garanzia sull’hw (come dicevo in un’altro post) sarebbe comunque un’ottima figura IMHO

    • TRiO

      Grazie vedremo di non deludere i pochi propositivi presenti sul web italiano..

      • samuele m.

        ma ti pare una risposta?
        nn stai parlando con tuo figlio!
        sei tu che hai bisogno dei clienti, e se ti criticano devi sorridere anche se gli sputeresti in faccia, di più devi ringraziarli e dir loro che farai tesoro delle loro segnalazioni.
        nn ci siamo sig. trio.

        • TRiO

          n.c.

          • Claudio Fieschi

            Concordo con il No Comment… certe persone pensano che lavorare in proprio voglia dire essere schiavi alla mercè della maleducazione altrui. per questi “addetto stampa” significa avere risposte ipocrite , sai che bello. Ma d’ altronde si sa che in italia funziona così, la forma è sempre stata più gradita della sostanza

            Anche io lavoro in proprio e chi risulta maleducato o con critiche non costruttive ma vuote, di chi non sa cosa vuol dire aprire e gestire un’ azienda in italia, gli rispondo a dovere.
            D’ altronde chi ritiene 270 euro un prezzo esagerato per un prodotto made in china, poi spesso compra a 800 euro un iphone… che è sempre made in chiana e che di produzione costa molto meno di 200$
            Mah..

  • Mark

    I prodotti non hanno niente di innovativo. L’estetica é anonima. Sperare di riuscire a far concorrenza ai colossi del settore mi sembra utopia. Dopo bip mobile un’altra smoke company appare in Italia. La fine é già scritta…..fallimento.

    • TRiO

      Vedremo di smentirla punto per punto.. grazie per averci dato ancora più motivazioni di quelle che già abbiamo . Certamente faremo meglio di chi come tanti riesce solo a gettare fango su iniziative che dovrebbero essere colte con un certo favore..

      • Banghera

        Signori di TRIO e dei blog… Ma dove si comprano sti tanto discussi terminali, non mi parlate ancora di fiere e bancarelle per strada perché non credo che nel 2012 si possa far business in questo modo… E poi dov’è la pubblicità? Giornali, tv ecc… Il prodotto non è made in italy come avete dichiarato e credete di vendere davvero senza vetrine importanti? Menomale che siete italiani, avreste dovuto fare solo quello, organizzare una rete di vendita e pubblicità capillare visto che i cellulari non li fate voi… Mi sa che siete partiti con il piede sbagliato, vi state rivolgendo alla nicchia di esperti che seguono i blog e non alla massa, come se voleste vendere a predatori e non a prede. Quando vedrò da expert o nelle ipercoop i vostri prodotti alla metà del prezzo di listino allora lo proverò e se mi convincerá, lo acquisterò e lo publicizzerò in giro come ho fatto per i terminali che ho reputato validi dopo averli provati sufficientemente. Sarei felice di sapere ad esempio dove comprarlo a Taranto… Vi prego non rispondete con qualcosa di generico o con un indirizzo email, si suppone che un’azienda seria abbia la sua rete di vendita.

        • TRiO

          Compri pure i modelli più reclamizzati e presenti attualmente nelle vetrine importanti (noi puntiamo su partner locali fedeli e preparati che stiamo via via coinvolgendo nel progetto) noi siamo troppo sfortunati per il suo standard elevato ci scusiamo per averle agitato i neuroni . Eh che cavolo .. vergogna italica quella di sputare su chi lavora.. BASTA! Noi faremo la nostra strada breve lunga ricca povera indipendetemente da quello che gente come lei va in giro dicendo delle SOLENNI BANALITA’ (cosa c’entra ad esempio che un prodotto arrivi alla coop cos’e’ il tempio della tecnica la coop? in coop trova anche prodotti da “due euro” che non vanno per nulla bene)
          Non si sprechi a rispondere non siamo interessati ad abbassare il livello del dialogo a questi punti così bassi. Tanto le dovevamo. Buona continuazione!

          • Banghera

            Bene, altra risposta scontata…dove compro a Taranto un Trio????????? Dove vedo come sono? recensioni video dei migliaia di utenti che hanno acquistato? Commenti dei centinaia di migliaia di utenti soddisfatti del prodotto su questi blog???? Quali sono questi partner di cui parla? Nomi e fatti non parole e spreco di tempo…spero che le risposte sui blog le dia qualcuno che faccia questo e solo questo nell’azienda e non chi lavora anche all’assistenza e all’import del prodotto….Due altre domande, ha il marchio CE? Ha un numero di assistenza valido?
            Poi lei parla di garanzia di 3 anni e batteria a vita e addirittura di “ben 5gg” per restituire il prodotto qualora non funioni….corregga il tiro va, visto che in ITALIA il diritto di recesso è di ben 10gg come prevede il Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005.
            Tra l’altro ipercoop stava per Trony, Mediaworld, euronics, Darty o almeno Computer discount wellcome ecc…. Mi dia anche solo uno di questi nomi per acquistare o un qualsiasi rivenditore fisico a Taranto e provincia e vi giuro che vado ora a visionare il prodotto e se mi piace ad acquistarlo…Nel frattempo continuo ad usare il mio galaxy s2 (evitando comunque di acquistare i prodotti che non ritengo validi si veda Apple, Lg…e non solo Trio).
            Il bello di tutto è che sono fuori polemica, e volevo sapere solo dove acquistare.

          • TRiO

            Caro Signore (vediamo se cosi ci capiamo) – il prodotto è stato appena lanciato annuncio del 21 settembre . Mano a mano che le recensioni arriveranno saranno a sua dispizione su web e/o su carta. Al momento ci sono stati richiesti prodotti da JACK, CELLULARE MAGAZINE Etc.. queste attività necessitano di tempo. Se ha un rivenditore di fiducia dal quale acquista ce lo segnali proveremo a farle avere eventualmente in prodotto tramite lui NON ABBIAMO Al momento alcun partner a Taranto
            abbiamo ancora tanto da fare – lo sappiamo – per tanto torniamo a lavorare anche durante il giorno di sabato lasciandola alle sue convinzioni compresa quella che i tempi di riparazione siano riferibili al recesso.. bello scivolone
            La sua è una discussione senza senso se ne rende conto vero?
            (tranne la parte dove chiede eventuali lumi su dove affrontare) lei dice io tanto ho gia’ un SII e comunque compro da Coop etc… visto che non ci siete.. non siete nessuno..
            Giusto?
            Sempre per sua informazione la marchiatura CE e’ obbligatoria per legge non si entra sul territorio italiano senza avere certi requisiti almeno non si dovrebbe e noi di certo non trattiamo prodotti fuori legge! se è questo che vuol sapere…
            Buon continuazione..

          • Banghera

            Mi fa piacere che abbia il marchio CE. Comunque per il recesso ovviamente ho ragione io e non ho ben capito a cosa si stesse riferendo lei nel post di risposta. Non ho capito neppure a cosa faccia riferimento il “senza senso”e comunque credevo che al lancio di un prodotto con tale prezzo e tali pretese facesse seguito un riscontro in negozio. Non mi riferisco certo alle code che fanno Samsung o Apple ma neppure a girare tutto il pomeriggio a Taranto per cercare di trovare un prodotto che è stato lanciato come dice il 21 e di cui non vi è traccia. Tutto il resto sono solo parole e credo che non siano ragionamenti senza senso. Spero di leggere presto un articolo su jack o cellulare magazine, due delle riviste che seguo. Nel frattempo auguro a tutti voi un grande in bocca al lupo e spero che riusciate a fare centro. W il made ovunque sia made ed importato in Italia da persone serie che diano un gran supporto a chi gli da fiducia. Saluto Trio

          • TRiO

            Il recesso è una cosa i tempi di reazione in caso di apertura intervento tecnico è un altra. Ovviamente non coicidono, non rappresentano lo stesso concetto. Si parla di tempi tecnici di assitenza e non di diritto di recesso la dove applicabile per legge. Qui mi permetta ha fatto un po di confusione ma può succedere…
            I tempi di assistenza riparazione non sono di fatto garantiti da nessuno se non da una sentenza della corte che traduce il congruo in circa 3 settimane il NOSTRO IMPEGNO : 5 giorni lavorativi esclusi eventuali tempi di trasporto (corriere) non mi pare poca roba.. anche questo concetto bellamente ignorato… mah.. .
            Ricambiamo i saluti !

          • Duo

            Forza ragazzi, abbiamo comperato un telefono in cina che rivenderemo con il nostro nome, ancora non sappiamo dove ma lo rivenderemo.
            Non sappiamo se effettivamente saremo in grado di darvi assistenza software, qualche meccanico che con cacciavite e martello ve lo aggiustaalla meglio peggio cmq questo ve lo assicuriamo. Intanto se per caso riuscitea trovare qualche dispositivomarchiato da noi in italia con un nome inglese, non perdete occasione per dare una mano al nostro business alle vostre spalle.. abbiamo fame, anche se preferiamo farvi sentire dei poveri inferiori che non sanno cosa voglia dire il lavoro.
            Solo noi sappiamo cosa voglia dire, anche se trovandoci disoccupati non abbiam trovato passatempo migliore che quest’attività.
            E che trio ce la mandi buona (e. Giovane)

          • dragondevil

            io non so se 6 scemo o lo fai così tanto per provocare…
            quelli della trio sono prodotti appena lanciati sul mercato e prima non c’era nulla… mi dici come speri di trovare recensioni prima della commercializzazione?? è genio?? ma si che 6 davvero intelligente…
            è come se dell’iphone5 tu avessi già visto le recensioni da ben 30giorni…
            ma facci il piacere!!
            poi parli della coop?? quindi la coop è un negozio specializzato in elettronica?? ma quanto hai 12 anni??
            hai un gs2 e ritieni non valido un prodotto come l’iphone solo perchè non sai come usarlo?? si vede che di tecnologia 6 sotto il livello base…
            dimmi una cosa, nel tuo gs2 hai almeno fatto l’accesso al play store?? sai almeno cos’è??
            vuoi infine sapere dove acquistare?? beh, caro il mio genio, aspetta che arrivino in commercio!!

          • TRiO

            :-) calma ragazzi… a Smau saremo presenti per coloro che volessero venirci a trovare sarà un occasione ufficiale per poter fare un “Hands On” per la rete di distribuzione la disponibilità del prodotto stiamo lavorando nessuno ha detto che la TRiO è una super corporation se no probabilmente non saremmo qui a rispondere (in prima persona) senza avvalerci di “Sterili” Uffici Stampa. La faccia ce la mettiamo noi.. e non accettiamo fango e accuse non motivate giusto per il gusto di ..
            Grazie a Dragon per il suo “CALOROSO” intervento.. non abbiamo osato essere così “DURI” con “l’utente della Coop” (con tutto il rispetto per Coop e chi acquista anche tencologia presso i loro punti vendita.. )

          • Claudio Fieschi

            Forse confondi il diritto di recesso con l’ assistenza in garanzia… sono due cose diverse, credo intendesse 5 giorni come tempi di assistenza..

      • wanja75

        Dovrebbero essere colte con un certo favore. Ma perché? Se qualsiasi critica la prendi come un attacco personale! Questa iniziativa da prendere a braccia aperte come dici te quali benefici porterà a questo paese oltre che alla tua azienda ovviamente e ai suoi dipendenti che non saranno più do una quindicina?

        • TRiO

          Abbiamo risposto con fermezza a accuse non motivate e tendenzialmente denigratorie alto che “CRITICA” la critica si riassume nei tempi – aggiornamenti, assistenza il resto non è degno di questa parola nobile..

  • kal

    Non fatevi ingannare come me sulla realtà italiana, questi di italiano hanno solo lo stipendio.. Non farò mai più lo stesso errore di acquistare da loro. Prodotti non funzionanti e non garantiti. A vostro rischio…

    • TRiO

      Di italiano abbiamo anche tanti clienti soddisfatti e ne avremo molti mi creda molti altri ad ogni modo se si e’ trovato male può contattarci direttamente (ci sta – mio padre dice sempre solo chi lavora può sbagliare ) per ottenere soddisfazione : support@trio-online.com
      Diversamente dobbiamo pensare che lei come altri fa solo illazioni e polemiche sport nel quale noi italiani siamo nelle prime posizioni mondiali. Che tristezza!

    • TRiO

      Di italiano abbiamo anche tanti clienti soddisfatti e ne avremo molti mi
      creda molti altri ad ogni modo se si e’ trovato male può contattarci
      direttamente (ci sta – mio padre dice sempre solo chi lavora può
      sbagliare ) per ottenere soddisfazione : support@trio-online.com
      Diversamente
      dobbiamo pensare che lei come altri fa solo illazioni e polemiche sport
      nel quale noi italiani siamo nelle prime posizioni mondiali. Che
      tristezza!

    • TRiO

      Questa log di skype a dimostrazione che lei (se non ce uno scambio di identità vero KAL) ha sempre ricevuto supporto anche via SKYPE:

      [31/03/2011 18.21.06] super_kal: ok, allora proverò a cambiare un pò di impostazioni..
      [31/03/2011 18.22.29] trio1973: domani chiedo di fare le prove da zero
      [31/03/2011 18.22.48] super_kal: perfetto, la ringrazio
      [31/03/2011 18.23.40] trio1973: prego
      [31/03/2011 18.23.44] trio1973: saluti da milano
      [31/03/2011 18.23.56] super_kal: arrivederci

      E se tutto va bene ha anche il cellulare della ns. persona di riferimento..
      Tanto le dovevamo

  • Sono curioso di vedere come Trio giustifichi questo: (cercate su Myefox o su Google v1277, se indico il link non passa il commento)

    La differenza sta nella CPU (dual da 1 GHz vs dual da 1.2, ma può esserci un errore sulla scheda tecnica indicata da Inuso), per il resto… è lui!!! Su, Trio, parlami ancora di quanto sia Made in Italy! Parlami di quanto sia concorrenziale il prezzo (Myefox lo fa 156 €, un anno di garanzia). Non è un cinafonino rimarchiato? Sti cinesi oltre che copioni sono profeti, forse, visto che pubblicizzano un clone di un telefono che sarebbe uscito qualche mese dopo il loro (guardacaso)? Mah…

  • Che bello vedere i propri commenti censurati!
    Ho ripetuto qui il succo della questione… vediamo
    http://www.facebook.com/androidiani/posts/159000750906197

    • TRiO

      Se è convinto lei… per sua informazione la Cina non solo è il primo produttore di Elettronica al mondo ma oggi oltre a produrre per Apple HTC Samsung etc.. ha anche i suoi marchi emergenti tra cui Xiaomi il famosi M1 e M2 appena annuciato Lenovo etc.. per tanto le suggerisco di evitare commenti “banali” volti solo a screditare chi lavora nel settore da anni con successo. Se vuole aprire un confronto su temi concreti e seri noi ci siamo. Non siamo disposti ad essere insultati da chi dimostra DI NON CONOSCERE e pensa di.. ergendosi a “sputa sentenze”. Tanto le dovevamo. (non si chieda perchè le censurano i commenti – non lo abbiamo chiesto noi.. forse la redazione reputa poco edificanti le sue POLEMICHE)

      • Io non ho insultato nessuno, e nell’altro commento ho espresso la mia posizione al riguardo.
        So bene il posizionamento della Cina nel mercato dell’elettronica, conosco i bei prodotti di Xiaomi (ho avuto la fortuna di provare l’M1, fantastico) e mi è capitato di vedere l’A789 di Lenovo (terminale discreto, penalizzato da un display piuttosto scadente). Però non mi parlate di Apple, HTC, Samsung, Sony o chi per loro. Sono costruiti in Cina per ovvie ragioni, ma il progetto, lo sviluppo del software, i requisiti sulla qualità dei processi produttivi e tutto il resto hanno ben poco di cinese.

        Non mi permetto di screditare Trio perché non ho avuto a che fare con i vostri prodotti, ma -da potenziale acquirente- penso sia lecito sollevare dei dubbi; credetemi, ho apprezzato molto il fatto che abbiate deciso di rispondere personalmente ai commenti sul blog, la vicinanza agli utenti è il vantaggio della piccola realtà.

    • TRiO

      Scusa Flavio magari domani diventeremo buoni amici e da amico volevo commentare la foto che hai postato. Quel prodotto è si un cinafonino da 156 euro che monta MTK6573.. arm 11 e mono core che arriva a malapena a 650mhz.. (non un Dual Core Cortex A9 da 1.2) .. comparare il cioccolato con qualcosa che ha lo stesso colore non è un BEL LAVORO DI INFORMAZIONE. Visto che ti ergi a difensore dei consumatori dovresti verificare ciò che scrivi pena essere smentito e pubblicamente sbugiardato. Non e’ che un widget HTC fa in automatico un clone HTC quel widget si può installare dove meglio credi.. vediamo di fare informazione e non disinformazione vediamo di parlare di fatti e non come sembra di screditare a gratis chi lavora..

    • Claudio Fieschi

      L’ unico modo per comprare a 156 euro un telefono del genere è comprarlo diretto in cina…. più spese di spedizioni (a meno che non spediscano con le poste il che vuol dire che arriva, SE arriva, dopo quasi un mese) più la probabilità di pagare la dogana (e non dite che se siete utenti finali non la applicano perchè non è assolutamente detto che sia così, è un terno al lotto)
      Poi hai un anno di garanzia invece di 3, e per di più devi rispedirlo in cina per il cambio, devi farlo con le poste se non vuoi che ti costi più del telefono stesso, quindi stai senza telefono probabilmente 2 mesi, sempe che poi il cinese sistemi il telefono (cosa non scontata, a me personalmente è capitato anche questo)
      Quindi di cosa stai parlando? Io penso che quando si fanno certi commenti O si parla con cognizione di causa o ha ragione Trio, sono solo polemiche sterili che tra l’ altro considerano solo un decimo degli aspetti, con ovvie conslusioni completamente avulse dalla realtà

      • dying_sun

        E’ ovvio che non possa costare 156 euro nel mercato italiano. La mia era solo una disamina sull’eccessiva differenza tra il prezzo “cinese” e il costo al pubblico qua in Italia. Secondo me dovrebbero prendere esempio da Huawei, che sta attuando politiche di mercato assolutamente azzeccate (ho avuto per 2 mesi un Ascend P1, terminale STRATOSFERICO a 249 euro). Il plus del dual sim non è sufficiente a compensare una gestione dei prezzi di listino deficitaria. Ultima cosa, non sopporto che qualcuno davanti ad uno schermo -quindi senza conoscere la persona con cui dialoga- si permetta di giudicare le conclusioni degli altri. Il dialogo deve avere l’obiettivo di chiarire aspetti, concetti, posizioni e dubbi. Anche da come risponde a legittimi dubbi espressi da potenziali consumatori Trio può o meno fare una “bella figura”. Il marketing include una miriade di aspetti, non solo la pubblicità nuda e cruda come la conosciamo. A distanza di qualche mese sono tornato a vedere il listino Trio. Dategli un’occhiata anche voi, poi se ne riparla…

  • doktorpopeye

    Per cortesia non offendete il vero made in Italy.

    • TRiO

      Legga bene e non travisi i fatti. Italiani siamo italiani – la sede attualmente è in italia. E nessuno ha volontariamente spacciato nulla per made in.. ad oggi anche in altri settori la produzione non avviene più sul ns. territorio. Ma questi sono fatti di cronaca che non dovrebbero aver bisogno di essere ricordati. Grazie. Buon week end

  • jacopazzo99

    un “in bocca al lupo” è doveroso…i prezzi, però dovrebbero essere a mio parere più aggressivi.

    saluti

    • TRiO

      Grazie. I prezzi come chiarito nel ns. intervento sono da internersi di LISTINO e cioè presso i locali fisici dei ns. partner commerciali (negozi con vetrine e personale). Quindi soggetti a sconti e promozioni sia in negozio che su altri canali attualmente in via di sviluppo (online etc). Il prezzo street potrebbe essere tranquillamente più aggressivo di circa 10 punti ma è giusto nella logica di un corretto posizionamento non confondere come anticipato prezzi promo con prezzi di listino. Non ci interessa promuovere una logica di prezzo basso a tutti i costi. Rischieremmo di dare “soddisfazione” a chi ci vuole falliti :-) e tradiremmo la mission volta a generare qualità servizi e prodotti di elevato valore per il prezzo. Ciò premesso la invitiamo a darci dei suggerimenti una volta che avrà valutato almeno il rapporto “contenuti tecnologici” (specifiche e funzionalità) – “servizi di assistenza connessi” (3anni di garanzia) sul prezzo finale.. Siamo convinti di non essere assolutamente fuori prezzo l unico dubbio è semmai.. SAREMO IN GRADO DI MANTENERE LA PROMESSA DEI 3 ANNI e della garanzia a vita per la batteria? Noi possiamo dirVi si siamo sicuri al 100% sin d’ora.. ma notiamo con rammarico che nessuno ha posto l’accento su questo aspetto – la discussione tristemente si e’ a tratti trasfromata in un processo ad intenzioni mai manifestate.. quella di voler essere l’ennesimo venditore di cinesate.. grazie per il suo contributo e augurio che accogliamo con molta gioia ! Buon week end

      • jacopazzo99

        fate bene a ricordarlo, la garanzia potrebbe sicuramente essere tra i punti a favore dei vostri terminali per l’utenza media: forse su questo blog nessuno ci fa caso perché nessuno tiene un telefono per tre anni: io piuttosto consiglierei di vendere i dispositivi con bootloader sbloccato e fare come LG, ovvero che con il root la garanzia non decada. ci penserà poi la community a garantire gli aggiornamenti tanto cari agli hard core users (cyanogen e miui per dirne un paio)

        • La community riserva aggiornamenti solo a terminali aventi una buona diffusione, ricordalo… guarda l’impegno della community, ad esempio, per Galaxy S (enorme, ci sono centinaia di ROM, porting, mods ecc.) e confrontalo con quello riservato ai terminali di Onda o NGM…

          • TRiO

            Vero.. vedremo sul punto aggiornamenti non ci sbilanciamo al momento posso dire che stiamo tentendo conto di questo aspetto e … fatto salvo e confermato ciò che mi (TI) domandavo prima (a chi interessa davvero l ultimissimo aggiornamento.. a quanti? a cosa serve? perchè??!?!)
            spesso e’ un tool di marketing che va a intercettare “smanettoni” e “pseudo patiti” ma che nella realta’… Non so quanti anni tu abbia Flavio non so se il tuo primo pc non aveva l’os in italiano ed era un cassone.. ma NON STAI COLLOQUIANDO con ragazzetti di 20anni che si sono inventati il modo per passare il tempo. Chiarisco questo aspetto perche non vorrei che tu pensassi di scambiare messaggi con questo tipo di persone… Rimane valida molto valida questa osservazione.. sulle rom ed il supporto dato solo ai modelli piu diffusi..

          • wanja75

            Presuntuoso ed arrogante. Ma che… hai letto il libro di Stefano Lavori? Ti sei fatto un biglietto da visita non proprio invidiabile. Almeno dal mio punto di vista. Come dici te: tanto te lo dovevo. Buona domenica

    • TRiO

      permettimi di dirti simpaticamente che lo sa anche l’ortolano che il prezzo aiuta il punto vero è fare politiche di prezzo coerenti senza creare “casini” nel mercato e senza “sputtanare” prodotti di qualità (sarebbe un errore anche questo)
      Volendo essere pratici sapresti indicarci secondo te a che prezzo dovremmo uscire sui vari dispositivi proposti… tenuto conto di tutto (garanzia 3 anni, e a vita sulla batteria che mi scuso con lui NON FA MANCO DIO !!! :-)
      Se la redazione ce lo constirà produrremo tabele comparative da noi realizzate stringendo la comparazione a pochi marchi a quel punto forse sara’ piu facile discutere dei 50 in + 50 in – posto che le scelte di questo tipo sono comunque soggette a discussione ma almeno in questo caso si partirà da dati oggettivi…
      Grazie

      • gingolo

        grandi! risposte orrende, offese camuffate, risposte non date! Bella pubblicità che vi siete fatti! Permettetemi di INSEGNARVI 2 cose, dato che sono un 18enne, e siamo NOI il mercato.
        1) il cliente ha sempre ragione
        2) se il cliente è un cattivo cliente, l indifferenza è la migliore risposta, altrimenti si rischia di risultare antipatici;
        3) Siete vecchi, si VECCHI, non sapete cosa spinge il mercato dei telefoni (mai sentito parlare di xda developers?)
        4) non uscitevene con risposte del tipo: all utente medio non interessa jelly bean, oppure la rom custom.. nono, se non capite che l aggiornamento, e la custom rom sono NECESSARI per un prodotto di successo, allora..
        5) in riferimento alla 4, tutti i miei amici, anche quelli con un huawei ideos, hanno una custom rom, vuoi per memoria, per personalizzazione o perchè il brand non l ha aggiornato all ultima relase.

        Siate furbi, prendete i consigli, portateli a casa, e fate un prodotto solo, ma aggiornatelo. Oppure siate arcani, restate sulle vostre convinzioni, e fate la fine della 4geek. Tanto, o la prima, o la seconda, finquanto non vi creerete un vostro stile (anche se lo stile htc mi piace un sacco), io non proverò nemmeno un vostro terminale, stando ovviamente ai prezzi sopracitati. Questa è critica, non prendetela come maleducazione, e non mi arrogo neanche di essere migliore di voi nel vostro campo, ma sono un cliente, compro, e so quello che voglio, e che vogliono a grandi linee quelli della mia età. Per quanto riguarda le rom custom, prendete sony come esempio.
        Saluti, buon lavoro, e buona fortuna

        • TRiO

          Censuranto la sua prima parte che temo sia frutta del suo essere frettoloso (e non aver letto bene in che modo siamo stati attaccati e cioè con zozzerie prive di contenuto e non mi riferisco ovviamente a chi parla di aggiornamenti di rom di assistenza temi validissimi e apprezzati)
          Vi sono ONESTAMENTE degli spunti interessanti nel suo messaggio che stiamo già congliendo vedi il ns. post di qualche minuto fa sul tema “se volete modificare un ns. dispositivo fatevi avanti” ..
          Noi saremo vecchi ma leggiamo e ponderiamo i commenti Lei è giovane e forse questo tempo non se lo è preso ma nulla di male… ci piacciono i giovani anche se ci danno dei “vecchi” a prescindere :-)
          Simpaticamente.. buona fortuna e grazie per il suo intervento !

  • Pingback: Trio Srl: ecco la risposta alle discussioni dei giorni scorsi [ESCLUSIVA] | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Paolo..

    Tutti sempre pessimisti cavolo. Prima di commentare in un modo così aspro, almeno aspettiamo la video recensione no? Personalemente io auguro a Trio di sfondare. Ci vorrebbe un bel marchio Italiano che abbia successo in questo campo. Trio se faceste una collaborazione con la Oppo e con la Pantech e portaste anche in Italia degli smarphone come il Finder 5 o l’R3 sarei subito in negozio a comprarlo.. ahahah

    • TRiO

      Ecco i commenti che ci piacciono. Concordiamo sulla bontà dei prodotti Pantech ottima azienda.. Stay tuned.. proveremo a fare il “miracolo” (certo che in un paese di cornacchie non è facile.. :-) e non mi riferisco a Paolo ovviamente che ringrazio per le sue parole)

      • Paolo..

        L’elt aw9 non mi dispiace proprio, soprattutto è molto comoda la tastiera. Anche se mi piacerebbe sapere quanta memoria ha perchè nell’articolo precedente non era stato riportato. Ancora in bocca al lupo.

        • TRiO

          l’AW ha 16gb di serie e tecnologia Bluetooth integrata attraverso la quale gestisce la connessione alla sua tastiera – “guscio” di serie – qualcuno ha sentenziato “è caro” . Quanti dispostivi analoghi hanno una tastiera integrata senza fili e costano meno di 399 (in offerta – riferimento “casuale” all’Asus Transformer).
          Il prezzo per gli amici di Androidiani non sono quelli di listino ancora una volta ribadiamo il concetto Prezzo di listino = prezzo in negozio e cioè più alto in quanto pressuppone i servizi ed il conseguente margine di guadagno del partner commerciale..
          330 di listino con una tastiera che vale almeno 60 euro (i kit tastiera Asus, Samsung costano oltre 130 euro) direi che non è assolutamente fuori prezzo..
          Si consideri che l’AW9 è realizzato quasi totalmente in fine strato di alluminio (sia la tastiera che il tablet stesso) e che gode di 3 anni di garanzia anzichè i soliti 2 di legge… (che qualche grande ha ridotto “politicamente” a 1.. vedi Apple puntualmente sanzionata dalla CEE)
          Grazie per l’augurio.. speriamo di non deludere nessuno in particolare chi ha capito lo spirto TRiO

    • +1!!!!
      Tra l’altro sarebbe bello se l’azienda fornisse un sistema di garanzia reale sull’hardware, lasciando da parte quello che è il software, cioè non fare come fa samsung che se si cambia l’os con una cyano etc. decade la garanzia su tutto il telefono (hardware compreso),
      Se poi potesse fornire un minimo di assistenza (che è vero che costa fornirla) a chi volesse provare OS superiori (tipo JB). Perchè è vero che tanti hanno un cell android e non sanno manco accenderlo a momenti, ma è anche vero che se uno volesse un cellulare poco personalizzabile, potrebbe benissimo prendersi un iPhone… Per quelli a cui piace personalizzare, alcuni modelli potrebbero trainare le vendite almeno un po’.
      Come per l’Olipad 100… Una cagata di pad con Android 1.6 strablindato, ma con le rom giuste, diventa almeno utilizzabile

      • TRiO

        Grazie Fabio questo è un post costruttivo e molto interessante. Un idea ottima quella di lasciare e per alcuni versi incentivare l’aggiornamento / la modifica della ROM… ci stiamo lavorando interamente sul piano tecnico cercando di convincere i ns. partner industriali (Fabbrica) e credo ne vedremo delle BELLE… (non mi voglio sbilanciare + di tanto)
        Stiamo pensando di offrire un supporto software anche sulle applicazioni di terze parti almeno a livello “Basic” – di prima consulenza.. in quando ci siamo resi conto che android è conosciuto si ma non così bene dalla massa.. la gente si chiede ancora “COSA POSSO FARE ” o “MA POSSO USARE I MIEI DOCUMENTI DI OFFICE SU TABLET” ..
        Gli utenti quelli reali non sono tutti smanettoni bisogna considerare anche e soprattutto loro che spesso sono in maggioranza..
        senza però trascurare le comunity i singoli appassionati , esperti.. tecnici.. programmatori etc che per loro formazione – giustamente vogliono spingere al massimo il dispotivo..
        Su questo tema anche i grandi brand TOPPANO e/o non sanno bene come gestire la situazione se da un lato è un “vantaggio” dare libertà dell’altro è un potenziale portatore di problemi (sistemi bloccati da tentativi di root/mood etc..)
        NON E’ FACILE
        Il primo passo è cercare di capire e noi siamo qui anche per questo..
        Buona domenica
        GT

  • effedici

    Intervengo su questa diatriba su Cina e Italia. Da noi non siamo concorrenziali nella produzione di apparecchiature elettroniche di largo consumo: purtroppo i costi di produzione, manodopera, fiscali, di personale e chi più ne ha più ne metta ci portan fuori mercato.Che fare? non vedo nulla di strano nel rivolgersi a fabbriche in altri continenti. D’altronde in alcuni settori anche la Cina sta delocalizzando nel continente africano per abbattere i costi. Però se un’azienda mi dà il supporto made in Italy, la struttura e l’anima sono made in Italy, non vedo perché “bastonarla” con critiche gratuite. Diamo tempo al tempo. Sicuramente 3 anni di garanzia sono un bel biglietto da visita, cosi come la garanzia sulla batteria. Se facessero anche la garanzia di tre anni sugli aggiornamenti, farebbero l’en plein. Aspetterò le recensioni e poi, con queste caratteristiche anche sul post vendita, non vedo perché non dare fiducia a questa azienda.

    • TRiO

      Bel suggerimento proviamo a farlo insieme noi e la comunità che non è composta totalmente da pessimisti o da detrattori senza argomentazioni serie questa è una bella sfida.. Noi italiani siamo poco orgogliosi delle nostre competenze sembra che ci faccia piacere affossare chi prova a fare qualcosa.. una mentalità profondamente negativa – basti vedere dove siamo finiti nelle classifiche mondiali OCSE etc.. Eppure qualcuno salta sempre fuori e si erge a grande maestro.. NOI abbiamo lavorato su certe idee prodotti servizio etc.. non è detto che queste siano giuste o vicenti lo vedremo ma prima di criticare senza CONOSCERE io ci penserei 10 volte.. evidentemente certa gente pensa di essere superiore…
      Non ho visto tranne in pochi casi critiche costruttive basate su fatti o idee / proposte alternative
      BASTA ! Usate testa e conoscenze se volete confrontarvi e far parte di questa sfida non facile attraverso contributi concreti anche in termini di critica quella vera.. diveramente rischiate (in parte siete già passati per.. ) risultare i soliti detrattori a prescindere privi di contenuti e poco credibili .
      Avanti…
      Ringraziamo effedici e tutti coloro che attendono di poter avere riscontri oggettivi sul ns. operato e non “bastonano” a prescindere per il gusto di…

  • Carmelo

    Come ho dato fiducia ad un tablet mediacomm che mi ha dato grosse soddisfazioni, darò fiducia anche a questa azienda, me non interessa se il terminale sarà cinese od italiano, l importante è il supporto…
    È inutile anche parlare di aggiornamenti anche perché la maggior parte è ferma ad ics, quindi alla fine è sempre inutile mettere altre aziende in mezzo….a parte google chi è che sta aggiornando a jb tutti i prodotti? Si e no 3-4 terminalo in tutto “ufficialmente ”
    Se la trio garantisce un buon supporto anche se non aggiorna a jb sono più contento di avere un terminale fermo ad ics ma performante che un jb castrato ..ma questo ad altri non interessa, interessa avere solo l ultimo aggiornamento del momento per non essere preso in giro dal compagno o amico che ha l ultima versione di android….
    forza trio, fateci vedere cosa sapete fare! In bocca al lupo!

    • TRiO

      Grazie Carmelooooo!!! :-) Mediacomm e’ una respettabilissima società vicina di casa per altro che conosciamo bene (ci troviamo quasi sempre all IFA o al Cebit) e ce ne sono altre non abbiamo la pretesa di… Il discorso di Carmelo è una faccia della medaglia in realtà noi stiamo valutando anche l’altra rimane il fatto che nel gestire certe scelte bisogna per forza di cose confrontarsi con le esigenze reali del mercato questo aspetto sfugge ad alcuni che sono focalizzati sull aggiornamento a tutti i costi. Gli aggiornamenti SERVONO SOLO SE PORTANO MIGLIORAMENTI NETTI REALI altrimenti stiamo parlando del nulla di discorsi teorici e lontani delle reali esigenze degli utenti si quelli reali – Flavio non sarà daccordo ma quanti Flavio abbiamo in Italia o meglio in Europa? Non voglio banalizzare ne dire che la questione aggiornamento sia così fuori luogo anzi ragionamoci magari insieme pacificamente senza pensare che per forza una società italiana non sia capace di fare piccoli miracoli… ci proviamo.. GRAZIE ancora Carmelo.. e a tutti quelli che sono dalla parte di “Davide” (di Golia ne abbiamo già due e sono 1 americano e 1 Koreano.. )

      • Carmelo

        Grazie della risposta!
        Se possibile vorrei un bel tablet quad core con tanta ram e che abbia una gpu che non sia una mali 400…

        • TRiO

          Stai parlando di un tablet con Tegra 3 al momento stiamo per lanciare un prodotto basato su Dual Core A9 fino a 1.6Ghz e GPU a 4 core.. ci sto giocando personalmente da giorni FIKO gira tutto quello che è il Gaming 3D normalmente realizzato per piattaforma Nvidia.. per il QuadriCore (e cioè architettura ARM A15) ancora nulla almeno nel breve…

  • Mango

    Mi sembra che questa trio pretenda un po troppo per essere una realtà nascente.
    Prezzi alti per dei chinaphone, 50 euro in meno avrebbero fatto comodo.
    Secondo pretende di sfidare i colossi del settore che hanno miliardi di dollari con cui possono attaccare i concorrenti (qualcuno ha detto Apple?) e soprattutto in un paese dove se non hai il telefono status (iphone o s3) non sei nessuno.

  • Matteo Sardo

    Ma scusate l’iphone lo fanno in america?

    • TRiO

      Made in China da Foxcomm azienda sotto l’occhio del ciclone per stipendi eccessivamente bassi e condizioni di lavoro poco rispettose della persona… ma è una notizia di pubblico dominio da molto. Trova riscontro prendendo un prodotto Apple girandolo troverà “Made in China, Designed in California USA”

      • Matteo Sardo

        si era una domanda retorica. E’ che non capisco questo accanimento

        • TRiO

          Quale accanimento ? E’ una risposta dotata di fatti e di citazioni a fatti di pubblico dominio (pubblicati da diversi organi di stampa sia online che offline = carta)

          • katikaha

            Credo parlasse dell’accanimento verso di voi. Ho letto un Po tutti i post e faccio i miei in bocca al lupo a trio anche perché il telefono dei miei sogni ancora lo devono inventare! Chissà che non ci riusciate voi!

          • mic

            cercasi trio disperatamente!!!!

          • GT

            Trovata. Vero Michelele xxxxxxxx (privacy) ha parlato con il suo responsabile… come potrà confermare l utente. ! buon proseguimento

  • Zio

    Sostituzione entro 5 giorni? Sarebbe da approfondire come concetto, perché scritto così parrebbe quasi che si ignori il Codice del Consumo, che tutela i consumatori.

    • TRiO

      Si intende gestione del tempo di intervento e non di recesso. E cioe’ dal momento in cui esiste un intervento l impegno concreto e chiuderlo in 5 giorni. Spero di aver fugato i dubbi vari ed eventuali

  • Davide

    Ecco dimostrata la reale esistenza dell’Italietta dove tutti sono professori, allenatori, registi e così via. Orgoglio nazionale? Che roba è? Tutti a guardare la marca, meglio se straniera perché tanto l’erba del vicino è sempre la più verde. Invece di mostrare apprezzamento per un gruppo di giovani imprenditori che decidono di avviare un prodotto facendo sede in Italia (creando Pil, di conseguenza pagando tasse in Italia) si preferisce smontare quel pò di entusiasmo iniziale in favore delle solite multinazionali che continuano a proporci prodotti a volte più dannosi che utili. Complimenti, veramente, poi lamentatevi che in Italia non c’è lavoro. Se prendete a calci i vostri connazionali che hanno il coraggio di provare poi non vi stupite se questi vanno all’estero. Mi vergogno di essere Italiano a sentir parlare certe persone.

    • TRiO

      Condivido il tuo Pensiero e su questo spirito negativo a prescindere mosso da chissà quale cultura o sub cultura o semplicemente ignoranza.. che mi sono scagliato prendendomi (vedi qualche post sopra) dell’antipatico e chissa quale altri “complimenti”. La realtà dei fatti è chiara ai dotati di buon senso questi non hanno fatto critiche ma espresso giudizi negativi a prescindere alle critiche ed ai suggerimenti noi guardiamo con favore ma queli fondati su fatti e ragionamenti..
      E’ triste si.. non vi chiedere perchè questo paese sia giunto a questi punti perche voi che vi atteggiate con questi modi poco civili e costruttivi siete fotografia perfetta della decadenza di questo paese e della sua scarsa propensione a fare rete a promuovere le realtà che almeno ci provano …
      Grazie Davide.. alla TRiO speriamo di darti dimostrazione di essere molto diversi da questa Italietta lavorando sulle persone (le nostre in primis) sulle loro idee ed esigenze.. dare una garanzia lunga vuol dire investire sul cliente se lo si fa seriamente vuol dire tenere con se chi ti ha dato fiducia.. su questo punto nessuno ha proferito parola anzi la maggior parte ha gettato accuse pesanti al limite… che non sto a ripetere ..
      A loro un grazie anche voi con il vostro atteggiamento contro a prescindere avete nel vostro infinitamente piccolo contribuito a darci motivazioni
      Buona domenica
      GT

      • samuele m.

        subcultura e ignoranza?
        sempre peggio mano a mano che scorro questa discussione verso il basso.
        peraltro prima di dare dell’ignorante a qualcun altro bisognerebbe accertarsi di nn commettere grossolani errori di ortografia…

        • TRiO

          :-) non te la prendere se non ti rispondo non ho intenzione di accettare le tue evidenti provocazioni prive di reale sostanza. Quando ti mosterai facendo vedere chi sei che esperienze hai cosa hai fatto nella vita forse potremo anche scambiare due parole de visu fino ad allora resta quello che sei / ti sei dimostrato uno dei tanti chiaccheroni Italici . Tanto ti dovevo . Buona domenica

          • Fabio

            Ma torna con i piedi per terra và grandone..
            Vuoi farti vedere chissà che, ma non perdi occasione per star zitto ed abbasti a certi livelli…
            Abbassato a quest’angolazione mi vien in menteuna scenetta metaforica della fine che potresti fare con la tua azienda…
            Fai parlare i fatti e i prodotti, stai facndo il chiacchierone italiano, come dici tu…

          • TRiO

            vedi sopra.. ( “:-) non te la prendere se non ti rispondo non ho intenzione di accettare le tue evidenti provocazioni prive di reale sostanza” ) . buon inizio settimana. TRiO

  • ArcheoGian

    Si è detto tutto e niente. Le grandi aziende hanno linee di produzione in Cina, qui si tratta (spero di essere smentito) di importare prodotti cinesi che già vengono prodotti da altre realtà locali (e conseguenze differenza qualitativa). A ragione è stata citata Mediacom da un altro utente, ma anche NGM lavora in questo modo. Ciò non toglie che i medesimi prodotti, se importati dalla Cina, costano la metà. Saluti.

    • TRiO

      Lo sarà con i fatti a questo punto. Buona domenica

  • Xenos

    Stimo tantissimo questa spinta di iniziativa. L’italia è molto carente di questo spirito, spirito di emergere, voglia di fare. Quando avrò la possibilità spero di avere il piacere di provare un vostro prodotto, poi starà a voi stupirmi :). E’ ora di dar credito a società europee, specialmente questa che è anche del nostro paese, e non le solite americane/asiatiche.
    Perciò auguro moltissima fortuna e spero che in futuro possiate affiancarvi (e superare anche) ai Big :)

    • TRiO

      Grazie per l augurio Easy Life ha dentro se questo sprito (Film di Dino Risi Il Sorpasso – versione Inglese = Easy Life )
      Faremo del ns. meglio nonostanche che come appare evidente da questo blog i primi detrattori sono proprio gli stessi italiani.. qui però chiudiamo la parentesi non siamo Antropologi o sociologi non vogliamo capire come mai questo spirito auto lesionista sia così ben radicato in italia…
      Buona domenica!

      • Xenos

        C’è molto scetticismo, ma starà a voi smentire queste “accuse” a priori che vi fanno. L’unica cosa che spero è che ci sia una buona politica di aggiornamenti perchè per quanto riguarda me è molto importante.
        E comunque sto studiando ingegneria informatica, chissà se in futuro non vi invii un curriculum xD Beh vedendo facendo come si dice, avete il pieno supporto da parte di questo (emergente) sviluppatore indipendente :)

        • TRiO

          …non siamo per nulla stupiti o meglio non pensavamo onestamente che ci fosse un clima così contro a priori e senza reali motivi . Il ns obbiettivo oltre quello ovvio e ottenere idee suggerimenti – confrontarci sui fatti sulla politica di assistenza e sulle scelte tecnologiche insomma su fatti concreti…
          Gli sviluppatori emergenti hanno oltre la nostra stima il ns supporto anche con prezzi a loro dedicati.. giusto per…
          E dato che stiamo pensando anche di aprire una divisione sviluppo app.. non si sa mai.. :)
          Per ora ci concentriamo sull’hardware come vedi non e’ facile farsi voler bene dagli italiani….
          Buona domenica e ancora grazie per il post

  • mirko

    Secondo me sono solo cineserie comprate li per poi vedere in Italia se fosse una azienda seria made in italy la produzione sarebbe qui… quindi a perderci son pochi io su siti cinesi li ho visti uguali anche con le stesse caratteristiche almeno ngm ha la decenza di non copiare

    • TRiO

      Sua opinione facilmente confutabile (e ne avremo modo nel corso dei mesi, anni a seguire). Al momento può pensare quello che crede la libertà di opinione è un diritto così dicono. La libertà di disprezzo / calunnia un pò meno questa credo rientri nella in.Civiltà Italiana di cui abbiamo parlando in questi post… (…)
      Se il suo teorema azienda seria = azienda che produce in italia allora sono tutte aziende poco serie quelle del settore High tech…
      Quindi delle due una..
      La serietà non è il luogo dove si opera se no sarebbe troppo facile…
      NGM rimarchia telefoni di un azienda Indiana.. Micromax
      Anche qui ha perso una buona occasione per evitare figure
      Ma evidentemente la voglia di sputare su chi lavora è stata troppo forte
      (e la vista la sua è offuscata da chissa che…
      Buona domenica

    • Claudio Fieschi

      Ahahahaha! Ma perchè la gente parla senza cognizione di causa?? :(
      Citami una azienda che fabbrica tecnologia qui sul territorio dai… ops, vuol dire che non esistono aziende serie made in italy?
      Allora in america la apple non è seria secondo te? Ma fammi il piacere

  • stocazzo

    ma che minchia è Trio?!

    • TRiO

      un azienda italiana specializzata in Smartphone e tablet…

    • Xenos

      Wow che finezza

  • Velvet

    Ciao, se posso permettermi un consiglio, regalate un po’ dei vostri telefoni/tablet ai dev più famosi della scena internazionale (Paul MoDaCo, Codeworkx etc.) e nostrana (Raffaele88) e poi fate pubblicità alla cosa, secondo me incuriosireste molta più gente! Un sincero in bocca al lupo

    • TRiO

      Bell’idea. Questo è lo spirito giusto.. .grazie molte per la dritta..
      Se vuole scriverci o partecipare a questa iniziativa nei modi che riterrà…
      info@trio-online.com o per le PR : press@trio-online.com
      GRAZIE!!!!!

  • TRiO

    Se siete interessati a moddare rootare i ns. dispositivi scrivete a :
    info@trio-online.com
    Saremo lieti di congliere proposte idee collaborazioni volete a migliorare le funzionalità dei ns. dispotiviti Android attraverso l’uso di ROM “tagliate” e “ottimizzate”…
    Attendiamo…
    Stay tuned!
    TRiO (r)

  • jackrighi

    Personalmente trovo un solo enorme difetto nella Trio: il nome. Facendo una ricerca online saltano fuori altre società omonime attive in campi totalmente differenti (tessuti, ricambi auto…): non è un fatto da poco, per una start-up o simile (se fosse risolvibile sarebbe meglio, ma assai). Dopodichè un buon android dualsim è un prodotto che venderebbe eccome, se confezionato concorrenzialmente alla, chessò, Samsung. Volumi di vendita a parte, i koreani adottano una versione di Android pesantissima a volte farraginosa all’uso (e lo sanno, perciò la decadenza di garanzia in caso di cambio-rom: un prodotto troppo efficiente inficia l’acquisto del nuovo) e non brillano per qualità dei materiali: tutti settori nei quali si può tentare concorrenza o affiancamento. Per quanto riguarda l’ufficio stampa/marketing, sono tendenzialmente d’accordo con gli utenti del sito: serve come il pane. A tale proposito, ove interessati a ingaggiare un manipolatore di parole dall’adeguato talento, cercatemi pure: il mio attuale progetto va a scadere e qualcuno dovrebbe approfittare del dopo. Sarebbe un piacere contribuire a frenare la picchiata (peraltro meritatissima) del settore industriale italiano. Nel frattempo buon lavoro.

    • TRiO

      Diamine bel consiglio ma il fondatore porta questo cognome che per altro si ricorda ed ha grandi vantaggi … non e’ una scelta forzata ma quasi.. Per il resto se ha proposte le invi pure a : info@trio-online,com

  • Luca

    Ragazzi non capisco tutto questo accanimento contro trio .
    Non potete paragonare il prodotti acquistati su internet senza garanzie REALI con prodotti acquistabili in negozi fisici e che quindi hanno per forza garanzie ( ricordate che e’ il commerciante che fa’ la garanzia).
    Non potete criticare a priori prodotti che non avete provato… Questa e’ roba da bambini.
    Per il fronte aggiornamenti concordo che vadano fatti se portano vantaggi reali e tangibili ma io personalmente dopo aver aggiornato i miei device ho sempre riscontrato miglioramenti notevoli quindi invito la casa a seguire con attenzione questo aspetto.
    Sono contento per la vostra apertura verso i developer la vostra offerta di farsi avanti per personalizzare i vostri device e’ ammirevole. Penso che sia un ottimo canale da seguire e che possa dare ottime soddisfazioni. Fate delle vostre piccole dimensioni il vostro punto di forza!
    Passando al lato hardware aspetto di provare il nuovo tab dual core … Vedere la sua fluidità e la sua usabilita’.

    Un in bocca al lupo alla trio !

  • Pingback: Aquisto di uno Smartphone samsung?()

  • Pingback: TRIO durante l’evento SMAU presenterà la propria gamma di dispositivi Android EasyLife - Emporio Grassi Blog — Emporio Grassi Blog()

  • Giacomo Accardo

    Buongiorno, mi presento mi chiamo Giacomo Accardo e vorrei parlarvi della
    mia esperienza con un tablet della Trio.

    Ho comprato il tablet a settembre in fiera a Novegro, inizialmente ero incerto
    nell’acquisto visto il prezzo, poi mi ha fatto un buono sconto e mi sono deciso
    a prenderlo.

    La prima cosa che ho notato, una volta a casa, era l’impossibilità di leggere
    le chiavette usb.

    Ho chiamato per avere la certezza che non era possibile e il sig. Giuseppe mi
    ha confermato la cosa.

    Poi sono riuscito a collegarlo al pc per caricare alcuni file tramite un
    software che ho trovato in rete, tutto sommato devo dire che girava bene con
    una buona velocità e un’altrettanta buona risoluzione video.

    Nel frattempo avevo dato tutti i miei dati per ricevere la certificazione del
    prodotto, fino ad oggi non ho ricevuto niente, purtroppo i problemi sono
    iniziati a fine ottobre, dopo circa un mese che lo stavo usando ,
    all’improvviso il monitor monitor è diventato tutto blu e poi si è spento del
    tutto.

    Ho richiesto assistenza via e-mail, mi è stato dato il riferimento del
    supporto, come da loro indicazione ho compilato il modulo e scannerizzato la
    ricevuta di pagamento ma anche se ogni settimana chiedo a che punto è la mia
    pratica non ho ancora ricevuto nessuna risposta.

    Spero che prima o poi mi rispondano, per il momento resto in attesa, comunque
    non mi sembra questo il modo di comportarsi.

    Giacomo Accardo

  • michele

    trio dove sei????

  • Rasputin

    peccato che l’articolo sia in esclusiva…

    Neanche il nome hanno cambiato, è stato pubblicato come “velina” integrale

    http://www.artheweb.com/art/index.php?option=com_content&view=article&id=5253:trio-srl-ecco-la-risposta-alle-discussioni-dei-giorni-scorsi-esclusiva&catid=27:android&Itemid=129

  • pingu

    SONO RICAPITATO PER CASO QUI… SARANNO MICA FALLITI??? 2 RADIANT FA NON MI SEMBRA DI AVERLI RIVISTI… ED IL SITO è OFFLINE. CHISSA’!