USB-C: grazie alle nuove specifiche sarà possibile eliminare il jack audio

2 ottobre 201693 commenti

Dopo più di un secolo di onorata carriera il jack audio da 3,5 è destinato ad essere messo da parte? Forse si, ma non subito!

Questa settimana lo “USB Implementers Forum” ha introdotto un nuovo standard, chiamato  USB Audio Device Class 3.0. Questa nuova specifica audio definisce le linee guida e i parametri tecnici per la connessione di periferiche audio attraverso l’ingresso USB Type-C.

Nonostante al momento non sia ancora molto diffuso, l’ingresso Type-C è già stato adottato da molti dei più recenti prodotti, come ad esempio il Galaxy Note 7, e sicuramente entro i prossimi anni sarà destinato a sostituire l’ingresso Micro USB.

Ma cosa comporta l’implementazione degli standard USB Audio Device Class 3.0? Innanzitutto, sarà possibile eliminare il jack audio permettendo la creazione di device ancora più sottili, con migliore resistenza all’acqua e aprendo la strada a numerose altre features.

Anche se non tutti i produttori opteranno per la rimozione del jack audio, l’uso del nuovo standard Type-C porta comunque netti miglioramenti, offrendo miglior supporto all’audio digitale (come ad esempio per auricolari dotati di processing audio personalizzato) e consumo energetico nettamente inferiore  rispetto ai precedenti USB. Infine sarà possibile implementare nuovi meccanismi di riconoscimento di hotword (ad esempio “Ok Google” ed “Ehi Siri”).usb jack

Oltre all’audio digitale sarà possibile processare anche segnali analogici grazie a 2 pin aggiuntivi nel bus secondario del connettore Type-C, anche se tale mossa ridurrà lo spazio recuperato dall’eliminazione del jack in quanto dovrà essere integrata un’unità DAC (Digital to Analog Converter).

L’implementazione di questi nuovi standard non avverrà ovviamente in tempi brevi, ma è comunque un passo avanti rispetto all’attuale tecnologia. Rimpiangerete l’eventuale mancanza del jack audio sui vostri futuri device?

Loading...
  • Doc74

    va bene solo se mi mettono 2 porte USB-C , perche va bene la porta che fa tutto , ma se poi ho bisogno di usare 2 periferiche contemporaneamente ? che faccio ?

    • sanio

      qua invece aggiungono le fotocamere e tolgono i buchi😂

      • StriderWhite

        Io voglio 3 fotocamere e nessuna porta usb! :D

        • ALex

          Sembrerebbe quasi il trend! 😂

  • Debian7

    Così se lo carico… Non posso usare le cuffie o viceversa

    • Saccente

      Avete le batterie così mal ridotte?

      • Falcellerba

        Certo che no, ma c’è chi, come me, continua a usare il telefono durante la ricarica, con le cuffie. Per me sarebbe una gran bella mancanza non poter più farlo

        • Bobba Marchese

          assolutamente d’accordo. a fine giornata capita che sei fuori e vuoi sentire un po’ di musica,e usi batteria portatile e cuffie…questa “innovazione” è alquanto proibitiva

        • Saccente

          Con mezz’ora di ricarica puoi ascoltare musica dalla mattina alla sera, dove sarebbe il problema?

          • Falcellerba

            Il problema sorge nel momento in cui si vuole ascoltare la musica quando il telefono è in carica o quando si usa un powerbank

          • Saccente

            Lo stacchi dalla ricarica e ascolti la musica. Quando hai finito lo riattacchi. Ripeto: dove sta il problema? Ascoltare musica non è certo una funzione che consuma molta energia. Solitamente si può ascoltare musica per 24 ore, quindi se uno smartphone impiega 1 ora per caricarsi a tre quarti (18 ore di musica), questo significa che con 5 minuti di carica si può ascoltare musica per 2 ore.

          • Falcellerba

            Vabbe ci rinuncio… Ti dico solo che se lo stacchi il telefono non si ricarica più….dai chiudiamola qua

          • Saccente

            Ti dico solo che se lo stacchi il telefono non si ricarica più

            Che scoperta dell’America! Anche quando ti fermi al distributore non stai percorrendo la strada che devi percorrere! E dove sta il problema?

          • ilTuoPappone

            Il problema è che non puoi fare le due cose contemporaneamente!
            Ti faccio un esempio, sono in pausa pranzo, metto il cellulare a caricare perchè DEVO caricarlo altrimenti il pomeriggio non lavoro. Nell’attesa potrei voler ascoltare un pò di musica, o guardare qualcosa senza disturbare gli altri. Ovviamente non posso staccare per mezz’ora la carica perchè deve per forza essere caricato altrimenti poi resto a piedi.
            Altro esempio, in macchina ho la presa aux, stessa situazione devo caricare il cellulare ma voglio ascoltare la musica.

            Col lavoro precedente ero sempre attaccato al telefono, e dovevo ricaricarlo anche 3 volte al giorno. In alcune situazioni non puoi dire “lo stacco mi ascolto la musica e lo riattacco dopo”, perchè spesso il momento che hai libero per ascoltare la musica è anche il momento in cui dovresti ricaricarlo.

            Poi volendo la soluzione si trova, sicuramente venderanno qualche sdoppiatore, però il problema c’è ed è reale.

          • Saccente

            Il problema è che non puoi fare le due cose contemporaneamente!

            PARBLEU!

            Ti faccio un esempio

            E già qui inizio a sorridere, perché voi androidiani siete capaci di fare esempi al limite del ridicolo.

            sono in pausa pranzo, metto il cellulare a caricare perchè DEVO caricarlo altrimenti il pomeriggio non lavoro.

            Ma tu guarda, non fate altro che criticare l’iPhone perché ha una batteria striminzita e voi… restate a piedi il pomeriggio se non lo ricaricate a pranzo? In 10 anni di iPhone non ho mai fatto una cosa simile!

            Nell’attesa potrei voler ascoltare un pò di musica, o guardare qualcosa senza disturbare gli altri.

            Quindi pranzi con le cuffiette? Che asociale :-)))) O forse sei al ristorante? E dove lo metti in carica? Lo consegni al titolare? E se poi ti arriva una chiamata? Oppure ti fai tirare la prolunga fino al tavolo? :-)))

            Altro esempio, in macchina ho la presa aux, stessa situazione devo caricare il cellulare ma voglio ascoltare la musica.

            Sai come ho fatto io? Ho cambiato autoradio con 99 euro. Bluetooth con vivavoce e microfono esterno, più USB. Risolti tutti problemi: navigatore, musica e telefonate, tutto a mani libere, tutto senza cuffiette infilate (che poi durante la guida se ne può usare solo una…)

            Col lavoro precedente ero sempre attaccato al telefono, e dovevo ricaricarlo anche 3 volte al giorno.

            Meno male che hai cambiato lavoro :-)

            Poi volendo la soluzione si trova, sicuramente venderanno qualche sdoppiatore, però il problema c’è ed è reale.

            Fossero tutti questi i problemi…

          • ilTuoPappone

            Io mi facevo una media di 14 ore al giorno, 6 giorni su 7, continuamente in giro, col telefono sempre acceso tra navigatore, telefonate, invio rapporti, scansioni, controlli, invio dati, hotspot e via dicendo.
            E non sono stato l’unico, e c’è anche chi è preso peggio.
            Come puoi tu permetterti di giudicare chi si fa un *ulo così credendo sia quasi una barzelletta non avere manco mezz’ora di tempo libero?
            Tu ci scherzi sopra ma non hai la minima idea di cosa voglia dire.
            Parli di cambiare l’autoradio, io sono stato fino a metà giugno con le gomme da neve perchè non avevo materilmente il tempo di andare a cambiarle, fai un pò te…

            Pertanto ovvio che ti sembrano assurdità. Ma solo perchè non sai di quel che parli.

          • Saccente

            So benissimo di cosa parlo. Parlo di pezze al culo italiane: non una condizione economica, ma mentale.
            Ti posso portare un esempio: conosco un agente di commercio a cui è stato dato un iPad: per mesi era sempre scarico, perché non decideva di comprarsi un adattatore USB da auto. E a casa si dimenticava di ricaricarlo durante la notte. Non è questione di soldi, e nemmeno di tempo. È questione di cultura. Se hai lavorato 14 ore al giorno, se non hai installato un sistema in auto consono al tuo tipo di lavoro, se usi Android, è perché ti manca la cultura della qualità.

          • ilTuoPappone

            Cioè, perchè apple decide di togliere il jack audio adesso a me manca la cultura della qualità?

            Vabbè, ho capito col tipo di persona. Mea culpa ad aver provato a ragionare con te.

      • rexandrex

        Io mi domando perché continui a reputare come utile innovazione una insensata castratura di un dispositivo. Innovazione è aggiungere feature non toglierle. Non mi sembra che togliere la batteria estraibile e lo slot sd sia stato particolarmente apprezzato e qualcuno ha fatto dietro front. Avere un telefono senza jack ti rende più felice? E perché mai, se posso saperlo?

        • Saccente

          una insensata castratura di un dispositivo.

          Non esiste alcuna castratura, la musica si può continuare ad ascoltarla con tutti i tipi di cuffie di prima.

          Innovazione è aggiungere feature non toglierle.

          Ma anche no. Innovazione è semplificare ciò che si era complicato, innovazione è rendere una feature fruibile o maggiormente fruibile. Innovazione è eliminare sorgenti di possibili problemi. L’aver tolto la batteria estraibile è stato un grosso passo in avanti, ad esempio. Ma è l’esperienza che evidenzia queste cose, esperienza che i giovani non hanno e non possono giustamente avere. Chi usa cellulari da oltre vent’anni, come me, questa esperienza c’è l’ha, ed un cellulare con la batteria estraibile non lo vuole nemmeno se glielo tirano dietro. Dove sta il problema? Sta nei contatti, che solitamente sono esposti agli agenti esterni. La conseguenza è che dopo un po’ di tempo si presenta il problema dei falsi contatti. Questo vale per: batteria, SIM, micro SD, micro USB, Jack audio. Di quanti contatti parliamo? Parliamo di circa 30 contatti, che con pulsanti ed interruttori arriviamo a circa 40. L’obiettivo innovativo passa quindi per la progressiva riduzione del numero di contatti. Apple sta procedendo in tale direzione, perché Apple innova. Ecco perché la batteria è fissa (ovviamente sostituibile in caso di guasto), perché manca lo slot SD, perché è stato sostituito il connettore 30 pin con il Lightning, perché è stata introdotta la SIM virtuale, perché è stato reso senza contatti il tasto Home e infine perché è stato tolto il jack audio. Per ridurre il numero di contatti, che sono la principale fonte di fastidi per l’utente (non certo per il produttore…)
          Spero di aver soddisfatto la tua domanda.
          Ah, per la cronaca, ho avuto problemi di falsi contatti con quasi tutti i cellulari che ho avuto, a partire da un Sony con tecnologia Etacs fino al iPhone 5, in cui ho dovuto far sostituire il pulsante Power. Ma, parlando di fastidi, molte volte ho dovuto estrarre e reinserire il connettore di ricarica perché la polvere gli impediva di far bene contatto, come anche la SIM sul iPhone 5, che una volta estratta dovevo reinserirla alcune volte per farla riconoscere. Potrei continuare a lungo citando altri casi personalmente vissuti, ma credo di averti dato sufficienti spunti.

          • wallblack

            Quasi tutto condivisibile, tranne la frase ” Apple innova “.
            Ma dal tuo nick si capisce tanto, quasi inutile discuterne!

      • Luki1

        Se ho la necessita di una telefonata lunga mentre il telefono è in carica e voglio usare gli auricolari e non possiedo un headset bluetooth?

        • Saccente
          • ilTuoPappone

            Ottimo modo per non avere privacy e rompere le balle a tutte le persone intorno.

          • Saccente

            Ah perché quando parli nessuno ti sente? Le balle le rompi ugualmente, se è questo il problema ;-)

          • Luki1

            Rompere per rompere alla prossima telefonata allora mi collego a due altoparlanti da concerto.
            A no scusa, manca il jack…. xD

          • Saccente

            Il jack non si usa più da mo’. AirPlay, Bluetooth… da anni.

          • Luki1

            Io lo uso ancora e mi ci trovo benissimo. Non uso airplay perchè non ho apple e comunque non spenderei 50 euro per delle cuffie bluetooth.
            Telefonassi tanto si ma mi bastano e avanzano gli auricolari col cavo.

          • MicheleFg

            Ma stai pensando prima di dare queste risposte? Oppure rispondi solo per supportare Apple e quindi i tuoi acquisti? Da come rispondi sembra che tu sia l’unico a sapere come comportarsi e che gli altri debbano fare ciò che fai tu. Non metto in dubbio che ti ci trovi bene, magari ami questa innovazione, ma non puoi criticare gli altri se pensano che sia sbagliata. Semplicemente ognuno vive e agisce in modo differente. Se a te va bene non vuol dire che debba andar bene per forza a tutti. Chi introduce queste “innovazioni”, secondo me, deve tenere in considerazione tutti i consumatori, non solo quelli a cui va bene e che possono spendere soldi su soldi.. perchè sì, c’è anche chi non può permettersi di spendere (o non vuole) 100 euro per uno stereo con Bluetooth solo perchè il suo telefono non ha il jack per le cuffie. O semplicemente c’è chi non vuole parlare col vivavoce, chi non vuole rinunciare alla ricarica mentre ascolta la musica, e così via.. ognuno ha preferenze diverse, e andrebbero prese in considerazione. Capisco che sei a favore di questa cosa e che ti ci trovi benissimo, ma tu cerca di essere obiettivo e di capire le ragioni degli altri :)

          • Saccente

            Da come rispondi sembra che tu sia l’unico a sapere come comportarsi

            Non sono l’unico, ma so come comportarmi, a differenza di molti qui.

            Chi introduce queste “innovazioni”, secondo me, deve tenere in considerazione tutti i consumatori, non solo quelli a cui va bene e che possono spendere soldi su soldi..

            Evidentemente i consumatori con le “pezze al culo” non rientrano tra quelli presi in considerazione. Del resto Apple fa solo prodotti di fascia alta.

            perchè sì, c’è anche chi non può permettersi di spendere (o non vuole) 100 euro per uno stereo con Bluetooth solo perchè il suo telefono non ha il jack per le cuffie.

            L’autoradio da 100 euro (che rappresenta un costo trascurabile per qualsiasi acquirente di automobile, anche usata) non è legata alla mancanza del jack audio, ma da una esigenza (personale) di utilizzo del navigatore GPS e da una esigenza (personale, ma anche no) di telefonare anche mentre sono alla guida, secondo la normativa vigente (viva-voce). L’autoradio da 100 euro risponde a queste due esigenze, più all’esigenza (personale) di ascoltare la musica (secondo le norme vigenti, quindi NO cuffie) più all’esigenza di caricare (che comprende quella di non scaricare) lo smartphone durante l’uso. Quindi, ricapitolando:

            1) Navigazione GPS;
            2) Viva Voce per le telefonate;
            3) Musica;
            4) Ricarica batterie.

            Tutto questo si può avere per 100 euro che, ripeto, sono un costo assolutamente trascurabile per chi ha acquistato un’automobile ma, soprattutto, per chi ha già speso alcune centinaia di euro per un bene assolutamente non indispensabile per la vita, come uno smartphone.
            Se quindi si storce il naso per questa spesa, si hanno le pezze al culo dentro la testa, le stesse che fanno storcere il naso per l’acquisto di un’app da qualche euro.

            Tornando al jack audio, la sua assenza non mi tange minimamente, e non tanto perché gli auricolari Lightning sono di serie, ma perché uno di quei cavetti adattatori da 9 euro è pure lui di serie. E se dobbiamo dirla tutta, la maggior parte di questi cavetti finiranno in discarica nuovi di zecca, a fine vita del telefono.

            Quelli che si lamentano sono i soliti refrattari al cambiare qualche abitudine. Tipo ricaricare mentre ascoltano la musica. Ci sono smartphone che offrono 100 e anche 200 ore di musica senza ricaricare, quindi di che parliamo? Di aria fritta.

          • MicheleFg

            Ma io capisco perfettamente il tuo discorso, e comprendo che sono tuoi pareri inerenti alle tue abitudini e a tante altre cose. Dico solo che, ovviamente, non tutti la pensiamo uguale, e non a tutti deve per forza piacere una “innovazione”. Quindi intendo, così come io comprendo le tue motivazioni, tu cerca di comprendere quelle di coloro a cui non va giù questo cambiamento, senza “attaccare” o dire che sbagliano.. questione di opinioni e di rispetto per le stesse, tutto qui :)
            Con tutto ciò non voglio risultare polemico o agguerrito nei tuoi confronti eh, è un semplice scambio di idee :)

          • Luki1

            E se sono in un locale dove non voglio fare sapere i cavoli miei a tutti?
            Non puoi propormi e impormi il vivavoce come unica soluzione!

  • Massimo Reggio

    Esiste da un pezzo la possibilità…sentito parlare di LeTv???

  • Iacopo Guarducci

    Nuovo appeal per la ricarica ad induzione…

  • MicR28

    Tecnologia già acquisita ed adottata da diverse aziende altro che tempi brevi. E mi aspetto che sia adottata a breve anche da Samsung visto che ha motivi validi più di chiunque l’abbia già fatto. Uno in particolare, cioè la ricarica ad induzione. Quindi un eventuale loro dispositivo non si vedrà compromettere la possibilità d’ascolto musica in contemporanea alla ricarica.

  • momentarybliss

    lo zenpad s 8 è un bel pezzo che ha la usb type-c, comunque il problema è ricaricare il device mentre si ascolta la musica, a sto punto perché non optare per una porta doppia?

  • rexandrex

    questa più che una necessità tecnica è una ennesima necessità di mercato, per fare nuovi soldi. La storia del sottile non c’entra nulla a meno di non volere fare smartphone taglienti come una lametta.
    Huawei p8 per esempio è spesso poco più di 6 mm ed ha il suo jack da 3,5.
    Il connettore tre e mezzo costa nulla ed è di una comodità estrema: noi tutti abbiamo in casa cuffie e cavi audio che hanno questo connettore: eliminarlo significherebbe cestinare tutto questo, anche se a volte si tratta di pezzi pregiati; oppure comprare qualche altro accrocchio adattatore per complicare la questione (devi sempre averlo dietro) e ridurre la solidità (sborsando altri €, ovvio).
    Per quanto mi riguarda un telefono senza connettore 3,5 non lo compro.

    • FAB115

      Beh, potrebbero venir fuori i nuovi depress-phone, per tagliarsi in comodità! 😂

    • Saccente

      oppure comprare qualche altro accrocchio adattatore per complicare la questione (devi sempre averlo dietro)

      Dove starebbe il problema se per ogni cuffia che hai in casa attacchi e lasci attaccato un’appendice di qualche centimetro? Quanto alla spesa, il prezzo determinato da Apple per tale appendice, ad esempio, è di 9 euro (con la prima in omaggio).

      eliminarlo significherebbe cestinare tutto questo, anche se a volte si tratta di pezzi pregiati;

      Ovviamente è falso ciò che hai detto.

      • teob

        Per esempio io che vado a correre e mi porto il telefono nel marsupio in vita un adattatore non lo potrei usare visto che è tutto a misura …. E cmq l usb mi da un senso fragilità se piegata o forzata un Po rispetto al jack.

        • Saccente

          Non so quanto possa essere grande un adattatore per USB, ma l’adattatore Apple è grande quanto la spina, quindi non cambia nulla in termini di ingombro. Sulla questione fragilità ricadiamo sulla qualità generale degli smartphone Android.

          • teob

            Beh cambia quando devi mettere il telefono in un sacco grande quanto il telefono;-). Ora sulla fragilità anche se si parla di telefoni robusti l usb sembra sempre più facile da rompere sopratutto se lo si muove per i lati lunghi

      • rexandrex

        Ovvio che è falso. A tutto si trova una soluzione volendo. Non vedo perché bisogna togliere una funzionalità che costa pochi cent ed è comodissima.

  • davide94

    C’è un problema nell app di Androidiani, la prima foto è enorme e quindi vedo tutto l’articolo minuscolo.
    Comunque usb c sarà pure reversibile, ma il Jack può essere inserito a 360°, il che lo rende molto più comodo

  • Guy

    Quando sono passato dal mio buon Samsung Corby non android (Che mi ha avviato al modding 😂) ad un Android il cambio è stato radicale… Applicazioni,WiFi e il magnifico Jack Audio! Finalmente potevo ascoltare la musica anche quando il dispositivo era in carica! Sono favorevole alla rimozione del Jack Audio solo a due condizioni: 1) Totale impermeabilità del terminale; 2) Auricolari bluetooth che non durano da natale a santo stefano all’interno della confezione!

    P.S: Piccolo OT , per il modding e uso quotidiano quale smartphone mi consigliate? Nexus, oneplus 3 o altri?

    • 5arb0

      OP3 tutta la vita

  • Asen Georgiev

    La storia dell’entrata della USB-C è dovuta soprattutto all’avidità di compagnie come Apple che vogliono risparmiare ovunque e fare profitti maggiori. Non so se tutti sanno che rimuovere il jack-audio rimuove la responsabilità dal produttore di smartphone di mettere una dack-audio e un amplificatore. Nel caso di Apple tutta la tecnologia per riprodurre il suono si trova nell’estremità del cavo e non sul telefono. Questo aggiunge costo alle cuffie stesse e in pratica i produttori risparmiano spazio e soldi per i componenti. Alla fine dei conti nessuno abbasserà i prezzi dei telefoni e i venditori di dispositivi con cavo type-C devono aumentare i prezzi. Il compratore è fottuto da ogni parte, anche perché la qualità non dipende affatto dal connettore.

    • Saccente

      Quindi stai dicendo che i produttori di smartphone Android non includeranno più gli auricolari nella confezione degli smartphone?

      • Falcellerba

        Un sacco di produttori già non lo fanno più

        • Saccente

          Beh allora vale sempre la regola “poco spendi, poco hai”.

      • Asen Georgiev

        No, non era questo il punto. Togliendo il jack audio, trasportano la gestione del segnale alle cuffie. La porta type C ha solo un compito per quanto riguarda l’audio, trasformare il segnale da digitale ad analogico. U produttori risparmiano non includendo l’elettronica necessaria per gestire l’audio.

    • Roberto Catucci

      Non sono così convinto che questa sia un’inutile innovazione. Il fatto negativo secondo me sta nel voler togliere il jack, avrebbero potuto lasciare sia l’una che l’altra soluzione, come alternative. Per quanto mi riguarda il vecchio mini jack è una delle soluzioni peggiori che mai siano state create dal punto di vista audio. Ma certo, per un telefono, non è che serva tutto questo hifi. Tanto più che oggi, l’evoluzione del bluetooth è giunta a livelli straordinari.

  • Non ci sono parole, per definire le ultime c@zzate di questo periodo.
    Smartphone sottili, 3/4 fotocamere, batterie esplosive, processori calorosi, sistemi operativi di dubbia validità innovativa, prezzi sempre più alti, applicazioni obsolete e ripetitive, invasioni pubblicitarie…
    Lidea è far cambiare dispositivo ogni anno, mettendo fuori gioco quelli precedenti.
    Mercato?
    Marketing?
    Innovazione?
    Davvero geniale, soprattutto recuperare lo spazio occupato dall’ enorme jack 3,5 !
    Servirebbe una lezione, almeno una volta, dovrebbero trovarsi con gli scaffali pieni di “super smartphone” invenduti.

    • Saccente

      Android avrebbe dovuto essere qualcosa di diverso?!

      Impossibile, è un tentativo di imitazione di iOS.
      Windows Phone, onore al merito, non lo è stato.

      • rexandrex

        un tentativo di imitazione? peccato che siano due filosofie diametralmente opposte : open per android totalmente close per iOS.
        Che poi qualche costruttore orientale scopiazzi l’interfaccia ios è un altra faccenda puramente estetica che nulla ha a che vedere con il sistema operativo.

        • Saccente

          open per android

          Open un corno. Dire che Android è open è come dire che OS X è open perché contiene FreeBSD.

          Che poi qualche costruttore orientale scopiazzi l’interfaccia ios è un altra faccenda puramente estetica che nulla ha a che vedere con il sistema operativo.

          Google ha copiato il 90% di ciò che era iOS. O forse ritieni che BlackBerry assomigliasse maggiormente all’iPhone?

          • wallblack

            Il menu’ a tendina comparso negli Iphone è stata una innovazione di Apple.
            IEEE 1394 è stata innovazione, un salto avanti.
            Ping ha ucciso il mercato di Spotify.
            Pippin ha dato del filo da torcere a Sony e Nintendo.
            Il tuo nome spiega tutto, ma aggiungerei ignorante alla fine.

      • Già, è proprio questo il tragico.
        Non è all’altezza delle aspettative (quantomeno iniziali) , uso android per il modding, inizialmente ritenevo possibile l’aspetto open source.
        Ma devo ricredermi, mio malgrado.
        Avevo anche immaginato qualcosa di più da windows phone…
        Purtroppo hanno rinunciato.
        Al riguardo di uno smartphone, non ho interesse verso un sistema chiuso, motivo per cui non mi sono rivolto ad iOS.
        Ma, qui la cosa è ben più grave!
        Oltre al problema android, i produttori vanno dietro a tutte le cose fatte da Apple.
        Senza considerare il fatto, di ricercare una certa originalità legata ad un diverso principio di sistema.
        Idioti senza spina dorsale.

        • Saccente

          Idioti senza spina dorsale.

          I produttori vanno più dietro alle cose fatte da Google. Il sistema operativo di Google, gli innumerevoli servizi di Google. Comunque hai ragione, sono senza spina dorsale. Come del resto tutti i produttori di PC, che si son limitati a copiare in PC di IBM. La storia con Android è la fotocopia di Windows. Dove appunto la fotocopia è di qualità inferiore rispetto l’originale, vedi la mancanza della possibilità di fruire degli aggiornamenti. Assai ironico, per un prodotto falsamente definito “open source”.

      • Valerio Vitello

        Cosa c’entra Android in questo caso? Non è certo per una limitazione del sistema operativo che alcuni produttori fanno determinate scelte.
        E non diciamo idiozie… Se Android è, come tu lo definisci, un’imitazione di iOS, allora è un’imitazione molto ben riuscita! Tale da offrire una buona esperienza d’uso senza buttare nel gabinetto un sacco di soldi per quei cosi agghiaccianti con le mele ‘rosicchiate’ dietro :-P

        • Saccente

          E non diciamo idiozie… Se Android è, come tu lo definisci, un’imitazione di iOS, allora è un’imitazione molto ben riuscita!

          Riuscitissima:
          http:// http://www.macitynet. it/dresscode-un-malware-individuato-3000-app-android/

          • Valerio Vitello

            Uuuuuuuhh!!! Tremo tutto… Ma hai visto in quali app è stato trovato? Tu le installeresti? Io no di sicuro…

          • Saccente

            Ma questo è solo l’ultimo esempio di una serie interminabile.

          • Valerio Vitello

            Una serie interminabile di malware nascosti in applicazioni per decerebrati… Ogni volta tanto fumo per nulla.

    • Luki1

      Non ci sono parole, per definire le ultime c@zzate di questo periodo.

      Vedasi Note 7: la batteria removibile gli si è ritorta contro!

      • Non solo Samsung, ormai quasi tutti fanno una cretinata didietro l’altra.

        • Luki1

          Perché si copiano a vicenda.

  • Andrea Minurri

    Ma perché mi fa vedere il testo riguardante l’articolo solo in meta schermo ??
    È un problema comune ??

  • Nembolo

    Eccheppalle… si è visto con l’iphone 7: togliere il jack non ha comportato nessun miglioramento della qualita audio.
    Le earpod lightning vanno come le altre.
    Tutta questa rivoluzione si è tradotta in un flop per i clienti audiofili e in un bel business per la apple che adesso vende costosissime airpod a bizzeffe come prima non poteva pretendere.

    Se qualcun altro la vuole seguire per me è scaffale.

    • Saccente

      Apple include nella confezione le cuffiette come ha sempre fatto.

      • Nembolo

        Infatti ho scritto che vende piu airpod…
        le earpod lightning le dà ancora.. ci mancherebbe che non desse più cuffiette…

        • Saccente

          Infatti ho scritto che vende piu airpod…

          Più rispetto cosa?

          ci mancherebbe che non desse più cuffiette…

          Un sacco di produttori Android non le danno più, secondo l’utente Falcellerba.

          • Nembolo

            Come rispetto a cosa?
            Grazie agli iphone 7 la apple vende molti più airpod rispetto ai modelli di iphone precedenti.
            Cosa perfettamente preventivata visto l’impossibiltà di usare la lightning per qualunque altro uso se si ascolta musica con le earpod.

          • Saccente

            vende molti più airpod rispetto ai modelli di iphone precedenti.

            Ma sei bevuto? Cosa c’entrano le vendite degli iPhone con quelli delle AirPods? E soprattutto, cosa c’entrano le vendite degli iPhone quando le AirPods non esistevano ancora?

            Cosa perfettamente preventivata visto l’impossibiltà di usare la lightning per qualunque altro uso se si ascolta musica con le earpod.

            E dove sarebbe il problema? O stai parlando di dipendenze?

          • Nembolo

            Ma ci sei o ci fai?
            Allora tre frasi che capirebbe anche uno stupido.
            1)Togli la presa jack,
            2) crei un problema che prima non c’era (es ascoltare musica mentre torni dal lavoro e hai collegato un power bank),
            3)vendi accessori per soddisfare quel problema. (Chiamali airpod, accrocchi per sdoppiare le prese o compagnia cantanti).
            Tutto traffico che in buona parte va a premiare Apple visto che i suoi connettori sono propietari e le sue cuffie sono quelle di tendenza…
            Chiaro?

          • Saccente

            crei un problema che prima non c’era

            Un problema di semplice soluzione, per chi usa un cesso di telefono che non arriva a fornire energia sufficiente per un semplice ascolto di musica.
            E diversi problemi tolti: numero di contatti inferiore, sporcizia difficile da togliere in un foro profondo di piccolo diametro, possibile infiltrazione d’acqua (oltre il problema di come toglierla).

          • Nembolo

            Diversi problemi tolti… ah ah ah… come sei comico… allora te ne aggiugo anche io di altri problemi risolti con l’eliminazione della presa jack… addirittura più credibili dei tuoi… sicuramente per impedie che diventi tana di formiche, ragni e scarafaggetti, che qualche lillipuziano possa infilarci le ditina e rimanerci incastrato e che pericolosi mafiosi ci infilino arrotolati stretti stretti i famigerati “pizzini” sottraendoli al controllo delle forze dell’ordine!
            Grazie Apple per volerci preservare da cotanta calamità!
            Ah ah ah….

  • Max Paoli

    Felice possessore di Note 4 mai e poi mai comprerei un Iphone, ma se per pazzia comprassi un Iphone 7 dato che viaggio molto in auto tenendo sul portatelefono connesso contemporaneamente il cavo dell’accendisigari e l’auricolare come farei con il nuovo Iphone 7 data la mancanza del jack dell’auricolare? Non userei l’auricolare ed alla pattuglia che mi ferma perchè telefono con il cellulare all’orecchio direi… Scusate ma non ha l’attacco per l’uricolare, sapete com’è …. Roba da matti !!!

    • Saccente

      Ti comunico una notizia sconcertante: Con meno di 100 euro ti compri una autoradio con presa USB e Bluetooth, la quale ti permetterà di farti ascoltare la musica in modo decente, di farti ascoltare le istruzioni del navigatore in modo decente, di fornirti il servizio viva voce in modo decente e di ricaricare il “ferro”, oltre che essere “pattuglia” compatibile.

      • rexandrex

        Bravo : quindi devo smontare la mia autoradio integrata nell’auto con i suoi comandi al volante per prendere una paccottiglia e spendere almeno 100€ . Ahh, questa si che è innovazione!

  • diego

    E comunque l’attacco type c è solo un paio di millimetri più sottile del Jack delle cuffie perciò la vedo solo una schifosa mossa di mercato come tutte del resto

    • Saccente

      È un semplice ridurre il numero di connettori. Il prossimo passo sarà di togliere anche l’USB.
      Si chiama “progresso”, “innovazione”, quella che tutti vogliono a parole.

    • Carlo

      Lo spazio risparmiato all’interno del telefono si riferisce alla profondità del jack, oltre il doppio del type c

    • ilTuoPappone

      La più schifosa è stata però il cambio da micro a nano sim sempre per “risparmiare spazio”

  • Ricky0178

    Se Samsung applicasse questa “”””” innovazione”””” sarebbe finita. Gia hanno fatto una cazzata a non aspettare il mese per i test di sicurezza per il note, poi hanno visto il calo di vendite della Apple per la loro genialata, perché imitarli?

  • FAB115

    Tra un po’
    “iPhone 16, l’unico con l’innovativo jack!”

  • Tersicore1976

    Sinceramemte come “forza di presa” preferivo il Jack 3.5. Già adesso sui Samsung con porta Micro USB, il cavo mi da l’idea di non entrare con sufficienza nel corpo del telefono, ma lo trovo molto “ballerino”… Su Note 4 usandolo in ricarica in macchina come navigatore è riuscito a rovinarmi la colorazione nera della cornice e molto spesso ha un falso contatto (ma potrebbero essere la macchina che prima di capire che non può essere usato come normale memoria USB lo sconnetta varie volte)… Insomma non vedo la necessità di cambiare nuovamente le tecnologia. Finito con la USB C Si inventeranno qualcosa per smuovere di uovo il mercato e far comprare il pubblico.

    • Saccente

      Il connettore è una di quelle cose che si apprezza quando si passa ad iPhone. Il Lightning è decisamente un connettore di alta qualità.

      • Carlo

        Sono d’accordo con te, il futuro necessita di velocità, praticità, uniformità. E se fosse per tutti quelli che leggo che “non possono ascoltare la musica e ricaricare” penso avremmo ancora le cabine telefoniche a gettoniere sotto casa….

        • Saccente

          Che poi l’ascolto della musica comporta un consumo irrisorio della batteria.

  • Walter

    Sono le major dei contenuti audio-visivi a spingere nella direzione della soppressione del jack audio, più di qualunque necessità tecnica. E’ l’occasione per dare un giro di vite al drm e non vedono l’ora di poterlo fare…

  • Andrea Minurri

    Basta che implemenito le cuffie wirless nella confezione così da non obbligarci a comprarle a parte come ha fatto ľApple

  • mArCo1928

    OLD