[VIDEO] Ecco la mappa 3D di una stanza realizzata con Project Tango

22 febbraio 201423 commenti

Come avete letto ieri sulle nostre pagine, Project Tango è un prototipo di smartphone in grado di mappare in 3D gli ambienti circostanti svelato da Google: un progetto interessante già messo alla prova. Vediamo cos'è in grado di fare.

Il video che trovate a fine articolo mostra infatti il dispositivo in azione: si tratta di uno dei prototipi che Google ha messo a disposizione di Matterport, azienda che sviluppa hardware e software destinati alla creazione di modelli 3D.

Intervistato da TechCrunch, il CEO Matterport Bill Brown ha elogiato le capacità di Tango, parlando di qualità “paragonabile” a quella dei propri prodotti. La resa finale resta ancora piuttosto grezza ma, a giudizio del dirigente, ciò è dovuto alla bassa risoluzione delle fotocamere del device, una lacuna destinata a venir colmata in tempi brevi.

Insomma, Tango sembra essere partito col piede giusto. Aspettando sviluppi futuri, vi lasciamo al video.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=9_GD7kUbogk#t=2

Loading...
  • Pingback: [VIDEO] Ecco la mappa 3D di una stanza realizzata con Project Tango | News Novità Notizie Trita Web()

  • Alberto Bucci

    Boh, per ora non ne vedo l’utilizzo.. Poi magari ben implementato potrà rivelarsi una figata assoluta ma per ora non lo trovo interessante se non per chiedere a qualcuno di spostare un mobile a casa e mandarmi il 3d per sapere se lo ha messo come lo volevo io… Cioè inutile…

    • Nunzio

      Forse potrebbe servire ad un geometra/architetto ?

    • sar3vok

      è utile invece… adesso oltre a telefonate, messaggi ed apps varie sanno anche come è fatto l’ambiente in cui ti trovi (chi non farebbe una prova con il proprio appartamento?) e cosa hai in casa. La scusa del “non possiedo un televisore” per evitare di pagare il canone rai non funzionerà più!

    • Pignolatore

      Questo perché non sei cieco.
      Altrimenti un sistema che possa mappare ciò che sta intorno al dispositivo, non faccio fatica a pensare che sia più comodo di un lungo bastone bianco.

      • italba

        Purtroppo, se guardi il filmato, non è un sistema “real time” e quindi per un cieco è piuttosto inutile. Inoltre, avere il modello 3d nel computer non ti serve a molto se non lo puoi vedere.

        • Pignolatore

          Ammetto la pochezza di aver commentato sì dopo aver letto l’articolo, ma senza aver visto il filmato, quindi ok…ritiro.
          Però avere un modello 3d può servire per implementare un sistema sonoro.
          Comunque resta il fatto che, come mostra il filmato è sottolinei tu, se non lavora in tempo reale ho detto una cazzata! Chiedo venia :-)
          Diciamo che è un interessante punto di partenza, ecco..

  • zebeck

    A me piace!

  • Davide
  • Lorenzo de Gennaro

    Bellissimo quando sarà possibile scaricarlo?

    • SuperAnty97

      è un terminale non un app!!

      • fdrcznll

        Ma io vedo vedo e vedo….. ma nn capisco! Sono l’unico?

        • italba

          Quel “disegno” della stanza in 3d che vedi nell’ultima inquadratura non l’ha disegnato nessuno, è il risultato della scansione con “tango” che ha fatto il tizio col telefonino in mano all’inizio del filmato.

  • Alessandro

    Ragazzi sono il solo che pensa di mappare così degli ambienti per creare un videogame di realtà aumentata?

    • Lucart98

      Si.
      Più che altro perché ci ha già pensato Google ;)

      • l’808 timelapse 4k

        E Microsoft…………e sony………….e boh…………

    • Giuseppe

      Tipo gunz

  • steinge

    la moderna versione del laser scanner

  • samuel

    Stupendo per me (geometra) spero che venga implementato ad un programma (perché non sketchup?!) in modo da lavorare negli spazi interni e modificarli.

  • Massimo Parisi

    Molto bello!!! Si potrà usare anche per scansionare oggetti da riprodurre successivamente con stampanti 3D.

  • rasna caisra

    Militari e spioni vari ringraziano.
    Quando ogni terminale sarà dotato di questo sistema (magari real time nel prossimo futuro) quei simpaticoni avranno a disposizione una mappa precisa di ogni luogo privato presente nel mondo e del suo contenuto.
    Così, oltre a tracciare ogni nostro spostamento, pagamento, messaggio e comunicazione sapranno pure se in quel preciso momento siamo seduti sul cesso o intenti in attività “luduca” con i/le nostri/e consorti.
    Una volta nei film di fantasienza c’era un robottino volante che faceva la scansione tramite infrarossi (o raggi x)… obsoleto! ora ce la facciamo da noi e la rendiamo disponibile.
    Sono un utente android e uso i servizi google ma cazzo, sempre di più sembra che google sia la c i a.

    • Boris

      Fa paura… speriamo nel Buon senso di Google.. perché tutto questo sarà penso inevitabile..

  • carlomangano

    bellissimo, però mancano le funzioni avanzate ad esempio se gli indico quanto è alto il cartello heavy rosso mi deve dire in base ai pixel e alle proporzioni quanto è alta quella cosa vicino alla porta che sembra un altra porta

    spero che venga implementato in sketchup o in altri programmi per fare tutto più velocemente