Violazione di brevetti Nokia, HTC One Mini “espulso” dal Regno Unito

3 dicembre 201351 commenti

Siamo ormai abituati alle disfide giudiziarie tra i grandi produttori del settore, e registriamo (purtroppo) ancora un episodio: la disputa tra Nokia e HTC nel Regno Unito ha visto trionfare i finlandesi (o ex tali), portando come conseguenza il ban per One Mini e una grossa spada di Damocle su One.

Dal prossimo 6 Dicembre, HTC One Mini non potrà più essere venduto nel Regno Unito, secondo quanto stabilito dal giudice Richard Arnold. Alla base della decisione, l’impiego, all’interno del device, di alcuni microchip facenti uso di tecnologie brevettate da Nokia.

L’utilizzo di tali microchip è stato riscontrato anche in HTC One, ma il giudice, pur sospendendo il giudizio, ha deciso di non adottare un provvedimento simile in quanto si tratterebbe di “un danno considerevole” per la Casa taiwanese. HTC ha comunque deciso di fermare le importazioni nel Regno Unito di entrambi i dispositivi, in attesa del ricorso.

Dal canto suo, Nokia ha annunciato l’intenzione di richiedere anche un risarcimento in moneta. Insomma, la vicenda avrà sicuramente strascichi.

  • Pingback: Violazione di brevetti Nokia, HTC One Mini “espulso” dal Regno Unito | Crazyworlds

  • Pingback: Violazione di brevetti Nokia, HTC One Mini “espulso” dal Regno Unito | News Novità Notizie Trita Web

  • AnJao

    Pensi a vendere quei padelloni nokia…sti cogli0ni con sti caz#i di brevetti…

    • adel90

      Parliamo di Apple e Samsung?

  • Pingback: Violazione di brevetti Nokia, HTC One Mini “espulso” dal Regno Unito - WikiFeed

  • Giuseppe Di Maio

    I nokia sono i migliori….ho un nokia lumia 520 e un galaxysIII in ricezione come velocità e leggibilità dello schermo non lo vede proprio il galaxysIII che samsung non si decide a mandare sti cavoli di aggiornamenti…

    • pazzokli

      Ci credo che in ricezione va meglio. I nokia sono i tel con il SAR più alto.

      • Sandro

        Infatti il SAR alto , a mio parere sono contro la salute , e poi i nokia riscaldano tanto alla fine della chiamata ti ritrovi con un orecchio cucinato

    • moffolo

      Sisi, velocissimo. Infatti sul Lumia 925 del lavoro per accendere la wireless è sempre un piacere, con tutte le animazioni e le attese….

  • Sergio

    Ormai si sa, le case sono pronto a tutto per vnedere più delle altre.
    Comunque, pur essendo il possessore di un Samsung, devo dire che ho potuto “assaggiare” un HTC e mi ha impressionato molto

    • giacomofurlan

      Certo, se utilizzi chip con tecnologia proprietaria e quindi cammini sulle spalle degli altri, allora quando ti beccano non è giusto… Non pensi forse che se una tecnologia è brevettata, allora c’è stata una spesa anche ingente di R&D dietro? Mica stiamo parlando di smacchiare le icone dell’iOS, qui si parla di tecnologia hardware.

      • Sergio

        Questo è vero.
        Qui ti do ragione

      • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

        Invece qua do galaxy s era identico a l’iPhone non si parlava di hardware???
        I fanboy sono ridicoli

        • giacomofurlan

          Non ho mai posseduto un dispositivo smart Samsung.

          I saccenti sono ridicoli.

        • mr verdicchio

          No, non si parlava di hardware

          • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

            la scocca del telefono è software????

          • mr verdicchio

            La bottiglia della coca cola è hardware?

          • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

            si, ed infatti è brevettata e c’è gente che ci ha studiato per realizzarla produrla ecc.
            Quindi la coca cola ci ha speso dei soldi

          • Mr verdicchio

            Ma allora sei di legno!
            La bottiglia di coca cola è design, non hardware.
            Il rettangolo ifogn di sicuro non è hardware. Forse è design.
            Design che è stato copiato, secondo gli americani, solo dal primo galaxy. Un ufficio brevetti europeo avrebbe respinto un simile brevetto di design, perché troppo generico e usato

          • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

            La bottiglia la puoi toccare non è un disegno o una idea.
            Quindi fa parte dell’hw.
            Se volete difendere solo chi vi pare ad oltranza ok, fate pure.

          • Mr verdicchio

            Visto che non ci arrivi ti spiego:
            un brevetto tecnologico è una cosa che si concede in licenza pagando, sia esso hardware sia sw. Tutti gli apparecchi pagano qualcosa a qualcuno, è normale; ed è altrettanto normale che sorgano dispute.

            I brevetti di design sono un altro pianeta: c’è tutto un altro mondo dietro. Diverso da stato a stato. In Europa mai avrebbero concesso di brevettare un rettangolo.
            Quindi il design di ifogn 3, molto banale, e non particolarmente originale, non è un brevetto hardware anche se un ufficio brevetti americano lo ha concesso.
            Chiaro?

          • Ruppolo

            Senti ma il Kitekat come ti funziona?

          • Mr verdicchio

            Ancora non l’ho messo

          • Ruppolo

            Perché?

          • Mr verdicchio

            Perché non ho un nexus, prodotto da chi produce l’os.
            Perché i nexus, al pari di ifogn, non hanno sd e batteria rimovibile. Quindi ho scelto samsung conscio che avrei aspettato qualche mese per il porting degli aggiornamenti.
            Ho scelto, cosa che non può fare chi ha ifogn

          • Ruppolo

            Hai scelto di legarti mani e piedi, visto che pendi dalle labbra del produttore del tuo smartphone, il quale ha tutto l’interesse a lasciarti a bocca asciutta.
            Tienitela la tua libertà di scegliere il male minore, non so che farmene. Io preferisco poter scegliere un prodotto senza i compromessi del mondo androide.

            Detto questo, quante batterie hai sostituito finora? Quante SD stai utilizzando?

          • Mr verdicchio

            Veramente ho scelto e basta, sei tu che non puoi farlo… io se voglio l’aggiornamento subito monto la rom che voglio. Sei tu che ti becchi quello che passa il convento e stai zitto.
            Di sd ne ho 2 da 32gb e la seconda la aggiorno di continuo sul pc e la metto anche nel tablet visto che contiene i cartoni per le bambine.
            Ho un ipod, il quale durava 10 minuti ormai, ho dovuto comprare un kit per cambiare batteria e poterlo usare ancora fuoridalla macchina, ma per cambiare, al di là della rottura di scatole, ho dovuto tagliare degli incollaggi e ora non è più perfetto. E io, come quasi tutti gli ingegneri, ho una buona manualità, altrimenti non ci sarei riuscito.
            Quindi quando tra qualche mese dovrò cambiare la batteria al gs3 sarò felice di farlo con 20 € in pochi secondi e senza fare danni.

          • Ruppolo

            Monti la rom e perdi la garanzia.
            Una forma di libertà che i malviventi conoscono molto bene.

            Vedi, è vero che mi becco quello che passa il convento, ma la cosa divertente è che tu manco quello, ti becchi. Devi tribolare con delle ROM scritte da perfetti sconosciuti, ottenute da quello che passa il tuo convento.
            Aggiorni di continuo la SD? Ottimo, si vede che hai tempo da dedicare al tuo tamagotchi. Io non ho bisogno di aggiornare nessuna SD.
            Hai dovuto comprare un kit per cambiare la batteria dell’iPod? Poverino, forse credevi di poterlo scaricare a-gratis da Internet? E poi, le rotture di scatole, la colla… forse non sai che ci sono delle persone che di mestiere fanno quello? Che fai, gli rubi il mestiere?
            Riguardo gli ingegneri con buona manualità, forse ti confondi con gli ARTIGIANI. O forse ti sei montato la testa?
            Tra qualche mese dovrai cambiare la batteria al gs3? Ma come, poco più di 1 anno e già la batteria da cambiare? Ah ma allora le batterie non sono tutte uguali! Io non ho mai dovuto cambiare la batteria a nessun prodotto Apple. Pensa che il mio iPod del 2001 ha ancora la batteria funzionante. E quella del mio MacBook Pro del 2009, anche. Eh, i prodotti Apple…

          • Mr verdicchio

            Non ci arrivi, non so che dirti…
            Le batterie al litio hanno una durata al 100% di 500 cicli più o meno poi iniziano a decadere. Preferisco spendere 20 € piuttosto che avere la batteria all’80%.
            Non dubito che il tuo mac cesso funzioni ancora, anche il mio vaio dopo 5 anni funzionava, durava quasi la metà però.
            Che avrei dovuto fare all’ipod? Buttarlo?
            Portarlo ad un centro eppol? È obbligatorio portarcelo? O dato che è mio, non ce l’ho in licenza, è MIO, posso comprare un kit su internet? O devo regalare 100 € ad un centro assistenza?
            Perché cambiare la batteria è manutenzione ordinaria e DEVE essere alla portata dell’utente.
            Che c’entrano i tamagochi, quando hai torto la butti in caciara?
            Capisco che è frustrante quando ti dimostrano che hai torto, ma è più onorevole affrontare la cosa con dignità.
            P. S. La maggior parte degli ingegneri che conosco (e ne conosco tanti, senonaltro perché mi sono laureato nella facoltà più grande d’Italia) hanno una buona manualità. Sarà perché ci piace smontare le cose per vedere come sono fatte…

          • Ruppolo

            Sei tu che non ci arrivi.

            Confondi la libertà con l’anarchia.

            Le batterie Apple hanno 1000 cicli di carica e scarica, prima di arrivare al 80% di capacità.

            Il che significa che se non le rovini maldestramente durano più della vita concessa dall’obsolescenza del dispositivo. Di certo non mi vado a compromettere l’utilizzo quotidiano per avere la possibilità eventuale di cambiare la batteria per 20 euro.

            L’iPod lo porti da qualsiasi parte e ti cambiano la batteria. Che problema c’è?

            Quanto a regalare i soldi a chi lavora, perché gli altri dovrebbero regalarli a te?

            E chi ha detto che cambiare la batteria è “ordinaria manutenzione”? Tu? Esistono dispositivi a batteria in cui la stessa non è sostituibile in alcun modo, e nessuno si lamenta, perché i vantaggi superano gli svantaggi.

            Cosa c’entrano i tamagotchi? Non sono forse aggeggi da ACCUDIRE? E si che sei ingegnere…

            “mi sono laureato nella facoltà più grande d’Italia”… si, ti sei proprio montato la testa.

          • Mr verdicchio

            Ho detto più grande( dato di fatto) non la migliore.
            Lo ho detto per avvalorare il fatto che conosco molti ingegneri.
            Se hai dei complessi che ti fanno capire altro mi dispiace per te.
            1000 cicli sono meno di 3 anni, per come la vedo io un cellulare di tre anni fa è obsoleto, ma già uno buono di 2 anni fa durerà ancora parecchio.
            Un pc di 5-6 anni fa non ha nesdun bisogno di essere sostituito , tranne che per il gaming o un utlizzo per rendering o calcoli complessi.
            Poi chi ha un esigenza di avere 2 o più batterie perché non può ricaricare, si deve portare appresso quegli scomodi caricatori-accumulatori?
            essere obbligato ad andare alla eppol non è pagare chi lavora, ma è farsi rapinare da una multinazionale. Se non ci arrivi…
            A proposito, scommetto che bevi il nespresso!

          • Ruppolo

            “Ho detto più grande( dato di fatto) non la migliore.”

            In questa frase manca il soggetto, oltre che un link di dove avresti scritto tale frase.

            Ti senti in dovere di avvalorare il fatto che conosci molti ingegneri? E perché?

            Tu i cicli di carica li puoi vedere come tu pare (visto che sei “ingegnere”), ma la realtà è un’altra cosa. Per ciclo di carica si intende un ciclo completo, non una carica dal 50% al 100%. Quest’ultima è un mezzo ciclo.
            Quindi, per quanto mi riguarda, io mi faccio 6 anni con la batteria dell’iPhone, il doppio di quanto mi occorre.

            Chi ha bisogno di più energia si porta dietro una batteria di scorta, che se è interna o esterna non cambia un piripicchio.
            Nessuno è obbligato a farsi “rapinare” dalla Apple, può anche farsi incu..re dai produttori di surrogati.

            Bevo miscele di caffè da me create con vari tipi di caffè in grani e uso una macchina automatica. Gli utente Apple sanno cos’è la qualità, e l’apprezzano.

          • Mr verdicchio

            Azzo ma almeno leggi ciò che scrivi?
            Le prime 8 righe del tuo post sono senza senso se leggi i NOSTRI due post precedenti.
            Te lo spiegoperché evidentemente ne hai bisogno: ho detto ch ho manualità come molti degli ingegneri che conosco e ne conosco tanti perché a Roma a San Pietro in Vincoli ce ne sono moltissimi visto che è la facoltà con più iscritti di Italia (ciò non implica minimamente che sia la migliore e non capisco come mi sarei montato la testa)
            Iodi cicli ne faccio uno al giorno, e se esco la sera ne faccio un altro.
            Se tu fai un uso limitato, e ti capisco farei anch’io un uso limitato con ifogn, convengo con te che la batteria fissa può andare bene.
            Comunque io non comprerei mai un coso da più di 100 € con batteria fissa se c’è un’alternativa.
            Tu fa come vuoi.
            Sul caffè mi hai stupito, avrei giurato che ti facevi fregare da una multinazionale simile ad eppol…

          • Ruppolo
          • Mr verdicchio

            Hai postato ose già postate in una vecchia discussione alla quale ho partecipato anche io. La considero conclusa.
            Sulla prima parte che puoi mai avere da dire?
            È più interessante il discorso caffè.
            Sei sicuro di 1, 6 cent? Una dose corretta è 6-7 grammi a tazza…
            Che macchina automatica usi? Seriamente, vorrei trovarne una valida, ne ho provate da amici ma niente di che. ..
            Personalmente uso il macinato di Passalacqua ( realmente il migliore raro ed economco) sulla moka bialetti da tre.
            Oppure le cialde in garza kimbo sulla mokona
            Passerei volvolentieri all’automatica

          • land 110

            ruppolo sei complessato
            ma la gente avrà diritto di fare cio che vuole
            io mi cambio i pezzi della macchina e del computer
            della bici e della moto
            pensa mi sono rifatto anche il parquet di casa meglio di chiunque!!! risolvendo anche i problemi che aveva da una vita
            e facendolo diventare piu bello e sano

            e tutto cio mi diverte e questo lo posso fare perche sono MIE Le cose
            sei proprio triste ruppolo

      • mr verdicchio

        Secondo me non è una materia facilmente giudicabile su due piedi: i brevetti industriali vengono spesso usati a pagamento, ogni apparecchio paga qualcosa a qualcuno, nokia in particolare ne concede moltissimi.
        Magari c’è solo una disputa se unqualcosa va pagato o meno.
        Mi pare strano che la cosa sia uscita solo ora e solo in Inghilterra.
        Poi sono d’accordo con te, i brevetti di design sono un’altra cosa ancora ed hanno logiche o illogiche che cambiano da paese a paese.

  • Daniel

    già stai messo male, poi ti metti a copiare e sei sicuro di fallire

  • momentarybliss

    ragazzi che bastonata, già i ricavi di htc sono crollati. certo che da nokia prendono tutti gli schiaffoni, anche apple a suo tempo, segno che la casa finlandese nel campo della telefonia cellulare ha fatto la storia

  • saretta

    Ma la nokia ancora campa? Pensavo fosse andata in pensione con la sua porcata di windows phon.

    • Ruppolo

      Quale Nokia?

  • xxx

    Mi dispiace per Htc ma la tecnologia e quindi il lavoro altrui andava pagato con moneta sonante se si voleva usare tale sistema…spero che questi provvedimenti vengano presi in tutta europa (Italia in primis) nei confronti di Htc e chiunque altro venga sorpreso a fare tali sopprusi o meglio furti di brevetti…anche se stimavo molto e stavo per acquistare un Htc One…dopo questa guardero verso Samsung…che delusione..

    • schirt

      Certo xke Samsung invece è ignara ai scopiazzementi! Cmq di HTC è ben risaputo ke ha utilizzato gli altoparlanti ke Nokia aveva commissionato ad una ditta esterna con l’esclusivo utilizzo, mentre questa azienda ha ben pensato di venderli anche ad HTC fregandosene dei legami presi con Nokia. Difatti è in auge un ricorso al provvedimento xke HTC nn è responsabile della violazione e kiamera quella azienda in giudizio. Quindi, a differenza di Samsung, HTC ha copiato ben poco, anche xké sono tutti gli altri ke hanno già copiato da lei. Visto ke x ki nn lo sapesse è stata la prima produttrice di smartphone con Windows mobile e poi la prima con Android! Tra lei è Samsung ci passano almeno 6 anni di produzione!

    • Matteo Santoro

      No, scusami, ora non comprerai più un HTC One ma un device Samsung solo perchè HTC ha fatto la monella e ha violato dei brevetti Nokia?? Se tutta la gente ragionasse così ormai Samsung ed Apple non venderebbero nemmeno un terminale..

    • Ruppolo

      Guardi verso Samsung? Cioè verso chi ha pagato delle persone per pubblicare recensioni negative sui prodotti HTC?

  • shanefalco

    Già htc vende molto ed ha dei super bilanci e in più li bloccano la vendita di un buon terminale xD Oramai non si sa più cosa dire: piove sul bagnato ?

  • Pingback: Violazione di brevetti Nokia, HTC One Mini “espulso” dal Regno Unito | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Matteo Santoro

    Perfetto, HTC già sta messa male economicamente parlando, poi Nokia fa contro di lei ricorsi su ricorsi! Ma che poi, per One il problema non era principalmente il microfono (che è stato sostituito da HTC con un altro)?? Vabbè…. Quasi quasi anche io sono del parere che HTC potrebbe chiudere da un momento all’altro… Davvero un peccato

  • Pingback: HTC M8, giudice inglese rivela il periodo di lancio? – Androidiani | Androidiani.com

  • Pingback: HTC M8, giudice inglese rivela il periodo di lancio? - WikiFeed

  • Pingback: HTC M8, giudice inglese rivela il periodo di lancio? | Notizie, guide e news quotidiane!