Wind: da oggi attive le nuove rimodulazioni

2 Dicembre 2019Nessun commento

Wind continua a rimodulare le offerte ricaricabili. Infatti, proprio da oggi entreranno in vigore delle nuove modifiche contrattuali che andranno a gravare sulle tasche degli utenti.

Wind: raddoppiate le penali in caso di credito insufficiente

La modifica sostanziale riguarda il pagamento di una piccola penale, se così si vuole chiamare, quando l’utente non avrà il credito nel giorno del rinnovo dell’offerta ricaricabile. Infatti, ogni qual volta il credito sarà insufficiente, Wind renderà disponibile il servizio per altre 24 ore al costo di 0,99€. Se il credito continuerà ad essere insufficiente, Wind renderà disponibile il servizio per altre 48 ore al costo di 0,99€.

Ovviamente, l’addebito del credito avverrà alla prima ricarica effettuata dall’utente. Nel caso in sui l’utente non voglia accettare le nuove condizioni, avrà la possibilità di recesso secondo l’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche. Infatti, avrà a disposizione 30 giorni per effettuare il recesso senza pagare nessun tipo di penali.

Tutti i clienti coinvolti dalle nuove rimodulazioni hanno sicuramente ricevuto un messaggio di conferma di queste variazioni contrattuali. I clienti Wind che hanno attivo il servizio Autoricarica, sono esenti da queste rimodulazioni.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com