Windows Phone 7 launcher per Android

10 dicembre 201024 commenti

I ragazzi di XDA hanno da poco reso disponibile nel Market un nuovo launcher che riprende fedelmente la UI di Windows Phone 7. Si chiama Windows Phone Android ed è disponibile sia in versione lite che a pagamento, ad un prezzo di circa 2.99$ - per aiutare gli sviluppatori, visto che al momento è praticamente quasi la stessa applicazione.

La versione Lite include:

  • • Aggiunta e rimozione dei tiles dalla pag. principale
  • • Disinstallazione delle applicazioni
  • • Tema dark & lite
  • • 4 colori (blu, verde, rosso e arancione)
  • • Messaggi di sistema (nella parte superiore dello schermo)
  • • Barra di stato con segnale telefonico, wifi, BT etc.

I live tiles, hubs e molte altre feature arriveranno nei prossimi giorni con le versioni regular e pro.

Via

Loading...
  • Metallaro

    Non ho mai provato un windows phone in mano e dubito lo farò mai :)
    ma credo che qui l’abbiano ridimensionata molto. In pratica ci sono due schermate: una con le icone grandi e che scegli tu, e una con le icone piccole e ci sono tutte.
    Beh… che schifo XD

    • Marco Mengoni

      Io ho provato l LG Optimus 7 in un negozio vodafone….la ui è praticamente uguale a quella di questa app!!Fa abbastanza schifo! LOL

      • Metallaro

        Con vista/seven microsoft ha fatto un os pietoso ma almeno un’ui eccattivante. Con windows phone invece ha fatto proprio tutto malissimo xD

        • ma che commento è??!?!?!?!? A parte il fatto che dare un giudizio comulativo su vista (per ammissione m$ un fallimento) con seven (un s.o. comunque stabile, usabile e con una gui di buon livello) non mi sembra il caso. E poi il fantastico giudizio finale sui telefoni windows mobile seven…. lapidario e stringato, potevi metterci anche un secondo me o dopo le mie prove (anche se dubito che tu lo abbia provato). Sembri un fanboy anti Win….:)

          EDIT: ho letto ora che non l’hai mai provato, e di nuovo….ma che commento è??….ha detto che schifo qui e che schifo qua…supe arrogante…se vuoi i miei due cents che schifo il metal

        • show

          esatto…..che cavolo di risposta e’???
          Windows 7 OS pietoso??? Ma sei matto??? Sei percaso un fanboy apple che vieni qua dentro a rompere le b@lle????

          • Metallaro

            Ma che fanboy apple… fanboy nulla.
            Mi sento benissimo di criticare windows 7, e di paragonarlo a vista: infatti seven è praticamente vista debuggato. Detto questo, sul mio pc tengo in dual boot windows seven per giocare e ubuntu per tutto il resto. Si hai capito bene, tutto quel che posso fare su ubuntu lo faccio su ubuntu e non su windows. Lo faccio perché sono fanboy? Ma va la, ho il dual boot, mi basta premere un pulsante all’accensione e uso windows. Peccato che ubuntu sia più veloce, stabile, sicuro.
            Mi spiace ma un os che con i suoi registri mi impalla il pc dopo un anno d’uso, che attira virus e mi obbliga a spendere soldi per antivirus (o tempo per crackarli), è un os pietoso. A questo punto chiedo a voi: ma se dite che windows 7 è veloce, avete mai provato ubuntu 10.10? :) secondo me no, perché avreste un’altra idea di velocità.
            Detto questo, per quanto riguarda seven mobile, mi sento di criticare la sua UI che non mi piace niente, ovvio che questo è un giudizio personale. Ma tutti i nostri giudizi sono personali. oppure qualcuno si sente padreterno? E ho veramente poca fiducia in questo os dati gli ultimi fallimenti microsoft (esempi? Vista, Seven, Zune HD, microsoft Kin).

          • Bruce

            Il solito integralista linuxiano che parla per partito preso e pensa che linux sia stabile perché non si blocca mai, ma non si rende conto che formattando una volta a settimana qualsiasi sistema sarebbe stabile???

            …spero di no… :)

          • Metallaro

            Naaa non è vero. Penso sia stupido parlare per parito preso. Parlo perché appunto utilizzo sia windows seven che ubuntu. Non formatto una volta alla settimana, anzi, ho dovuto formattare la partizione windows perché mi avevano bloccato la copia crackata, ma quella ubuntu sta bene come sta.
            Sul serio vi invito tutti, voi che difendete windows 7, a farvi anche solo una piccola partizione ubuntu. QUella con windows poi non la usate più :) (sempre che non siate così incompetenti da non riuscir a far nulla con linux, ma mi auguro di no)

          • Janx

            hahahaha UBUUUUNTU….. non ti offendi se ti offro un rotolo di carta igienica vero?
            Windows 7 = Vista debuggato…. ma LLLLOOOOLLLLL sei un grande! Che scuola hai frequentato?

          • Metallaro

            O beh la tua risposta ti classifica.
            E’ evidente che parli per sentito (male) dire, non hai mai provato ubuntu o sei talmente incapace da non saperlo usare.
            Beh non scendo il livello di parlare con quelli come te. Io dico solo che windows ha una grande colpa: la sua facilità d’uso ha portato una miriade di niubbi incapaci come te nel mondo dell’informatica.

          • N1K

            quelle sono le colpe di sistemi avversari come distro linux e mac,
            non a caso la scusante generale di quella gente è “non faccio questo
            non faccio quello, non formatto, non deframmento”
            in pratica hai sottomano una macchina che appena ti darà un problema
            (e te ne darà anche se costa 2000 euro) andrai nel panico totale
            e andrai a pagare una manica di truffatori che con due passaggi ti sistemeranno
            tutto e a te chiederanno mezzo stipendio, per windows le soluzioni
            sono poche quanto utili come coltellini svizzeri (per chi ne capisce
            e non sa solo la parola format) e sono
            batch, .reg , modalità provvisoria e ripristino da disco,
            capito come funzionano queste 4 scemenze il tuo sistema lo puoi anche
            riempire di malware e schifezze varie che con due click te lo ritrovi come nuovo
            senza perdere neanche un dato o vedere la parola format
            e sicuramente ti mette una spanna al di sopra degli altri.

          • Metallaro

            Beh, quel che dici rende bene l’idea che ho di windows.
            Windows non è un os facile da usare. Sembra. Windows attira un sacco di gente incapace che compra il pc costoso e potente (altrimenti windows gira di schifo) e lo cambia a fine anno, quando ormai è lento e instabile.
            Sull’incapacità e il consumismo vive microsoft.
            A questo punto un utente un po’ competente può scegliere di usare windows. Deve mettere in conto di spendere tanto per un pc potente, dato che windows è molto ingordo di ram, e deve faticare per farlo funzionare decentemente (e si deve faticare, perché un’azione banale come connettersi a una wlan può essere complessa. Normalmente basta un click, ma se windows ti dice impossibile connettersi, allora si che fatichi per capire il motivo).
            Ma una persona si chiede: “chi me lo fa fare?” si installa ubuntu, si mette il cuore in pace che si usa un po’ il terminale (sentite un po’, con dos usare il pc era molto più semplice, ed era da riga di comando) e si trova i driver non ufficiali, ma almeno ha un sistema che funziona.

          • Janx80

            Incapace io? Se lo dici tu….. A me sembra che la superficialità qua la stia dimostrando tu…. Quando io installavo per la prima volta una delle prime distro Red Hat tu dov’eri?
            Ti do un consiglio…. lascia perdere. L’unico che qua parla per sentito dire sembri tu, che giudichi un sistema affermando di non averlo mai usato. Ubuntu l’ho usato parecchio, OpenSuse pure, giudico per quello che vedo. Di pustole come te ne schiaccio quotidianamente, da oggi fai parte anche tu della famiglia degli inetti informatici.

          • Metallaro

            RIpeto: le tue risposte ti classificano, non sei una persona con cui ho voglia di discutere. Conosci quel vecchio detto, vero? Quello “non discutere con un idiota, prima ti porta al suo livello, poi ti batte per esperienza”

          • N1K

            metallaro ti rispondo io che addirittura mi sono preso la briga di dedicare un intero hd a ubuntu, ti dico che per quanto questi team affiliati ai sistemi unix abbiano fatto
            grossi passi da gigante hanno ancora parecchia strada da fare per comparare windows,
            fare lavorare la mia scheda grafica con open gl (cosa che non facevo neanche su 98)
            è qualcosa di disgustoso, non avere valide alternative per riprodurre i più
            comuni programmi e utility di windows è ridicolo, tutti parlano del fatto
            che da linux si possa riparare windows a proprio piacimento, e ancora
            non sono stato capace di effettuare un controllo dei file system fat32 e ntfs da linux
            ed eseguire una schifosissima deframmentazione, la giustificazione?
            “sono filesystem proprietari è difficile creare utility free che li analizzino
            e li deframmentano” chissà perchè sempre per win di utility free che facciano
            di queste cose ce ne sono a schifo, installare un sistema operativo
            ce di nativo non ti legge neanche gli mp3? solo roba da africa…
            (il target verso cui è orientato) allora se volete farmi i sostenitori
            dell’open a me sta bene, per sfizio me lo sono voluto provare anche io,
            ma come utenza giornaliera non mi soddisfa affatto, a partire
            dalla completa mancanza di ramificazione del sistema (un sacco di cose
            devi andartele a cercare nei meandri più nascosti, non esiste il filo logico
            risorse del computer (periferiche) pannello di controllo (tutte le impostazioni
            in un solo posto a portata di click e con poche schermate), il continuo
            doverti avvalere del terminale (non parlatemi di “oramai tante cose vanno su gui”,
            che solo io so quanto tempo ho passato su terminale
            per dovermi impostare questo e quello), e ancora la totale mancanza di sviluppo
            driver completamente compatibile con la totalità
            delle periferiche in giro per permetterti di sfruttarle al meglio,
            come windows fa da decenni; un sistema come quello
            per quanto venga ritenuto quello più friendly mi costringerebbe
            solo a limitare e rallentare la mia attività di svago e quella lavorativa,
            windows è windows e per quanto parliate di giochini scemi
            lo sappiamo benissimo perchè dualbootate, potete tenerlo nascosto
            a quelli che non c’arrivano o non conoscono entrambe le alternative,
            detto questo ti spingo a pensare che windows 7 non è solo vista debuggato
            è come vista che gira su un pc della nasa, solo che windows 7 lo fai girare
            anche su pc di 6/7 anni fa, è anzitutto molto più compatibile e retrocompatibile,
            ha sistemi di protezione avanzati (dep e aslr) una grafica migliorata e un organizzazione
            totale del sistema migliore, questo solo per dirti che nono conosci
            nessuno di entrambi i sistemi per davvero, come tanti ti limiti
            a guardarli avviati e a fare le tue congetture da:
            “dico come dicono gli altri che così mi faccio importante e onniscente”
            dovete provare veramente con mano, metterli sotto torchio e usarli
            nelle attività più strane e inimmaginabili i sistemi per capire
            fino a che punto ti sosterranno e quando ti abbandoneranno
            a farti un segno della croce e sperare nella tua buona stella;
            e windows per quanto lo abbia sempre spinto oltre i suoi limiti
            siccome l’ho sempre tenuto pulito e curato non mi ha mai
            abbandonato ne deluso(conta che non formattavo
            da 4 anni e l’ho fatto solo per aggiornare, ora windows 7 lo tengo
            da oltre un anno e ancora va da dio, e persino con una manutenzione
            ridotta rispetto al passato)

            PS: per quanto riguarda la stabilità ho dovuto reinstallare ubuntu
            per ben 3 volte perchè tutte e tre le volte il programma di installazione
            andava in crash, cosa MAI successa ad un installazione pulita di win,
            e non dimenticatevi che anche le distro linux hanno sottospecie di “registri”
            che puntualmente andrebbero puliti e sistemati, e ci sono fior fior
            di utility anche per questo.

          • Metallaro

            @N1K: è un messaggio lungo e si sta facendo OT ma ti rispondo volentieri anche perché mi sembri una delle poche persone che stanno commentando che sa di quel che parla:
            1)Non capisco la storia delle opengl. Molti effetti grafici 3d che le directx hanno implementato da poco erano da tempo supportati dalle opengl.
            2)Con ubuntu 10.10 gli mp3 li riproduco senza problemi. Prima comunque non era sta gran gravità
            3)Per la mancanza di pannello di controllo, secondo me è un bene. Pannello di controllo è confusionario, questo tentativo di ordinare tutto ha portato all’esatto opposto. Le impostazioni me le trovo tutte comodamente cliccando su sistema/preferenze. L’uso del terminale non mi dispiace affatto. Per certe cose è superato perché la gui è più veloce, ma in un certo senso per altre operazioni, far fare tutto da gui complica troppo il sistema. Per un uso quotidiano comunque il terminale non lo vedo nemmeno. Per le periferiche basta cliccare Risorse/Computer.
            4)Per i driver hai ragione, ma è sempre meno vero. Soprattutto grazie all’aiuto delle community. Ora come ora configurare i driver di una stampante o roba del genere è istantaneo, e anche con le varie gpu non ho problemi.
            5)Windows seven non è leggero nè funzionante sui pc vecchi. Ho provato per esempio ad installarlo sull’acer travelmate 8000, pc non troppo vecchio, e al suo tempo molto costoso e performante. Risultato? Clicco su una cartella, ci mette una decina di secondi ad aprirla. Solo per rendere l’idea della lentezza. Ci metto su xubuntu, gira tutto perfettamente, persino eclipse gira veloce.
            Non parlo di linux per “farmi figo” o cose del genere. Uso linux perché funziona bene. Devo programmare? Preferisco usare ubuntu, ho la certezza che non mi si pianti facendomi perdere i dati. Devo navigare? Uso ubuntu, non rischio di prendermi i virus. Windows lo uso solo per videogiochi (ma poco dato che per questi c’è l’xbox) e per giochicchiare con game maker. Tutto qui.

          • N1K

            1)si da quando open gl e directx coesistevano, probabilmente la versione 2.0 di entrambi,
            se mi parli del wireframe ci può anche stare, ma credimi, non è un caso
            che anche se parliamo di piattaforma videoludica i sistemi unix based
            sono ancora molto penalizzati, e a vedere quei due o tre giochini
            che girano su piattaforme unix mi viene da pensare che sicuramente
            non è il sistema di chi magari progetta e modella in 3d, ma neanche lontanamente.
            2)non è una novità è una necessità, è diverso! li riproduci perchè ti sei dovuto
            scaricare il pacchetto di codec, sennò co sto cavolo che li sentivi…
            non a caso i developers cercano di fare una pressione incredibile
            a sfruttare l’ogg vorbis a dispetto dell’mp3 e rendergli la vita facile
            cosa inesistente su win, parlatemi di mancanza di codec avanzati
            come mp4, ma non di cose basilari come la riproduzione dell’mpeg layer 3.
            3) ah per te è ordinato avere un organizzazione come strumenti di sistema
            e impostazioni? il pannello di controllo deve essere l’origine da cui io devo
            (come fatto su windows 7) decidere se spostarmi sulle configurazioni
            del sistema, sull’hardware, sul software o sulle protezioni,
            non andare a cercarmi una utility di analisi dei dischi in un menù mezzo nascosto
            in capo al mondo, su windows le prime volte che mi formattavo
            le pennette lo facevo da menù contestuale e ci sono capitato
            quasi per caso, la prima volta che ho provato ubuntu
            solo per andarmi a fare un mount di una
            partizione e poi formattarla ho perso una mezzoretta buona,
            beh se per te per installare qualsiasi cosa è comodo il terminale e dover
            ricordare 8000 comandi come cp, sudo e compagnia cantando
            vuol dire che preferisci impiegare un quarto d’ora in più
            rispetto ad un normale doppio click e un attesa di un paio di minuti
            in cui è un installer che decide dove deve piazzare il tutto
            e le autorizzazioni da dargli, e questo perchè
            la gui complica il sistema, credimi se foste ancora ai tempi di ms-dos
            la rimpiangereste l’interfaccia grafica di windows!
            4) beh si da il caso che per la mia radeon 9600 i problemi ci siano
            e similmente c’erano per una mia conoscente che con un portatile
            packard bell attuale il tutto gli andava in modalità
            di compatibilità, e comunque i driver forniti si limitano
            a rendere operativa la periferica ma non ne integrano
            le piene funzionalità e il pieno sfruttamento
            che caratterizzano appunto windows
            (ancora non ho sfruttato l’alta definizione della mia
            scheda audio realtek, mi va come scheda audio analogica classica a 44100)
            5) beh si vede che hai un pc fregato, un hard disk pieno di bad sectors
            o la ram e il processore spompati, personalmente
            ce l’ho montato ora sul mio msi da cui ti parlo
            che ha un banale pentium 4 northwood e 1gb di ram
            con una banale ati radeon 9600 da 256mb che supporta a pieno l’interfaccia
            aero e mi apre le cartelle in un decimo di secondo,
            e follia delle follie l’ho fatto partire su un acer aspire 1350
            con un amd athlon xp 2400 e 256 mb di ram
            disabilitando aero, e andava da dio, similmente
            ho fatto per il pc di mia cugina che ha una mobo gigabyte con processore
            pentium 4 che ancora gira con scheda video integrata da 64 mega!
            mai una grinza, tutto liscio e una maggiore
            soddisfazione rispetto a xp, e maggiore non minore velocità,
            dato che windows 7 risente anche molto meno di problematiche
            come frammentazione e gestione della cache;

            appunto mi parli di xubuntu che sarebbe l’equivalente
            di windows xp fundamentals for legacy pc praticamente
            un sistema a cui viene tolto tutto lasciandolo in mutande,
            per far girare qualche programmino (e neanche tutti)
            faresti prima a montarci meego o android, ne guadagneresti
            in termini di funzionalità,
            mentre se parliamo di sistemi già più complessi come appunto ubuntu
            se non hai caratteristiche minime come windows 7 neanche te lo godi,
            e non ha neanche tutta sta rapidità di cui parlano , per installare un eternità
            rispetto ai 15 minuti di seven, e anche all’avvio i tempi si equiparano
            a quelli del buon vecchio xp, altro che istantaneità;
            per programmare ti conviene perchè non paghi, ma programmi
            per l’1% della popolazione mondiale (in pratica i tuoi programmini
            se li filano in pochi) navighi con linux per non prendere virus?
            (così è più semplice andare su siti porno)
            perchè altrimenti se devi girare tra facebook ,msn, yahoo e myspace
            ci puoi andare anche con windows e senza antivirus,
            altrimenti con un antivirus e firewall free (antivir e comodo)
            campi di rendita e non ti bucano neanche se gli dai ip e porte aperte
            (e per tua sfortuna non conosci i rootkit altrimenti
            sapresti che sono pochi, ma esistono anche malware per linux,
            come ne esistono ancora di più per macos)
            windows fai benissimo ad usarlo semmai tutte le volte che devi lavorare
            su una piattaforma office completa, non su una banale copia
            malriuscita come quella di open office, quando per aggiornare
            il tuo telefono/mp3 o sincronizzarlo devi utilizzare i sotware bundle
            che ti fornisce la casa madre che sono per windows,
            quando ti interessa lavorare di audio e videoediting
            ed hai bisogno di un pc che sfrutti al massimo il tuo hardware
            e quindi fare roba SERIA non spippeggiarsi.

          • Emanu_Lele

            Ahhh no daii… vi prego co sti commenti assurdi non faccio mai confronti fra sistemi operativi diversi e meno che mai lo farò ora, pero… come si fa ad affermare che un sistema che non si blocca non sia un sistema stabile? Siamo seri. Anche io utilizzo Ubuntu, sia a casa che a lavoro e la stessa versione di S.O. la faccio girare sia su un nettop con CPU Atom da 1,7Ghz che su un pc con un una cpu dual core da 2,8Ghz e in nessun caso ho bisogno di formattare nulla. Fermo restando che l’interfaccia di windows7 è fantastica e graficamente appagante cosa che Gnome non è.
            Per quanto riguarda invece l’interfaccia di Windows Phone 7 Microsoft aveva 2 scelte. Ho riproporre un clone dell’interfaccia ideata da SPB con Mobile Schell (come ha tentato di fare Google) o creare qualche cosa di nuovo che fino ad oggi non si era vista. Per quanto schifo possa fare non c’è dubbio che almeno una casa si sia distinta dalle altre e si possa riconoscere subito a colpo d’occhio di quale sistema operativo si tratti. Poi una UI a parte l’aspetto grafico deve rendere il telefono facile da usare a da quello che ho visto su youtube mi sembra che in questo senso microsoft abbia fatto passi da gigante rispetto a windows mobile 6.5.

          • Così per inciso… Ubuntu sarebbe un sistema serio? Ahahahah, avessi detto Slackware potevo anche prenderti quasi sul serio ma Ubuntu è una roba inguardabile. Preferisco di molto seven che è davvero il primo so microsoft fatto come cristo comanda e che è stabile davvero.

            Detto questo, la UI di windows phone 7 non mi dispiace, ha quel tocco minimalista che la rende davvero gradevole… Proverò senz’altro questo launcher ;)

        • Janx

          bella risposta, utile come una mentina al letame…. mi raccomando continua a sparare a zero come pochi sanno fare. sul web c’è tanto bisogno della superficialità che tu sai dimostrare meglio di altri.

  • Anonimo

    Mah ha lo stesso fascino dell’UI touchwiz di Samsung in stile iOS, poco utile cercare di esportare un esperienza d’uso mediante la sola apparenza…
    Detto questo un plauso comunque al buon risultato.
    P.S. può non piacere ma WM7 rappresenta il primo vero salto generazionale per MS e a me personalmente lo stile pseudo minimal non dispiace affatto!

  • Nimo182

    E’ orribile questo launcher. Non è altro che una pagina con scorciatoie alle app.

  • Willfreeman_aboutaboy

    Orribile, risparmiateci questa schifezza per favore!

  • Zzed

    ma commentare la notizia per quel che propone, invece di tirare sempre in ballo questo VS quello?? trollallero trollallà..
    Il mondo è bello perchè ognuno può sceglire, non c’è bisogno di convincere il prossimo che A è meglio di B o viceversa, in quanto ognuno di noi è un essere pensante.. speriamo.
    Ciao