Xiaomi: prossimo flagship con ricarica wireless

22 Settembre 20179 commenti

Stando a quanto pubblicato sul sito web, Xiaomi è entrata a far parte del Wireless Power Consortium: questo potrebbe significare che il prossimo flagship dell'azienda cinese sarà dotato della funzione di ricarica wireless.

Il Wireless Power Consortium è stato formato nel 2008 con l’obiettivo di creare e promuovere un’ampia adozione sul mercato della tecnologia di ricarica wireless Qi. Il tema è diventato mainstream solo nel 2012, quando Google e Nokia hanno introdotto degli smartphone che supportavano la ricarica wireless induttiva con standard Qi: in seguito tale feature è diventata praticamente uno standard sui flagship degli altri produttori, quali Samsung ed LG.

Apple è stata l’ultima compagnia multimiliardaria ad entrare nel consorzio lo scorso febbraio, implementando la ricarica wireless su iPhone 8. Anche la compagnia cinese Xiaomi è entrata a far parte del consorzio, stando al sito ufficiale.

Nonostante infatti la compagnia cinese non abbia (ancora) rilasciato una comunicazione ufficiale, il sito del consorzio include Xiaomi tra i propri membri. È molto probabile che Xiaomi si stia preparando a lanciare un device che supporta lo standard di ricarica wireless Qi, anche se non è ancora chiaro se tale feature sarà già presente su Mi 7.


Leggi anche:

Galaxy Note 8: sentiment negativo per il mercato cinese


In ogni caso questa è la notizia che molti clienti dell’azienda cinese aspettavano: la mancanza della ricarica wireless ha fatto storcere più di un naso, soprattutto per il nuovo Mi Mix 2. Inoltre, sono sempre più i locali e i ristoranti che offrono dei pad di ricarica wireless sui tavoli.

 

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com