Xiaomi Mi 9… Ma non era vetro zaffiro?

14 Marzo 2019Nessun commento

Il solito canale YouTube JerryRigEverything ha stressato a fondo lo Xiaomi Mi 9 e le sue fotocamere protette da"vetro zaffiro".Come sarà andata? Scopritelo nel nostro articolo.

Zack Nelson è solito testare a fondo i nuovi smartphone appena lanciati sul mercato. Sul suo canale, JerryRigEverything, li sottopone a diverse prove mettendo a dura prova i materiali di cui è costituita la scocca.

Le diverse prove di resistenza:

  • Vetro anteriore,
  • Frame laterale,
  • Back cover,
  • Resistenza alla “fiamma”,
  • Bend test.

Il video

La resistenza del vetro anteriore è la classica dei top di gamma. Resiste fino al livello 6-7 della Scala di Mohs. Anche danneggiando il pannello frontale, il sensore di impronte digitali posto sotto il dsplay non perde un colpo.

Il frame laterale è costituito da alluminio anodizzato. Il carrellino per le due sim rivela la presenza di una guarnizione in gomma. Trattasi di un accorgimento la cui qualità lascia a desiderare, data la sua rottura.

Per quanto concerne la fotocamera posteriore, Xiaomi dichiara che tale gruppo ottico è protetto da “vetro zaffiro”. In realtà questo pannello ha la stessa resistenza del display, se pure una “conducibilità elettrica da zaffiro”. Vetro e zaffiro sono materiali diversi. Di sicuro non siamo in presenza di zaffiro.

Sul display del Mi 9 non rimangono tracce permanenti dopo l’esposizione dello stesso per 30 secondi ad una “fiamma viva”.

Il bend test è stato superato a pieni voti, come d’altronde tutto il durability test. Xiaomi ha fatto un ottimo lavoro su questo suo flagship.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com