Xiaomi fa il suo ingresso ufficiale in Spagna

7 novembre 201715 commenti

Le vendite online inizieranno già da domani!

Le mire espansionistiche di Xiaomi sembrano non voler affatto terminare, e infatti è stato appena annunciato che il paese iberico sarà il prossimo a ospitare ufficialmente il manufacturer cinese.

Questa scelta di mercato è dovuta al fatto che, nonostante Xiaomi produca smartphone di qualità e principalmente mirati al mercato occidentale, per entrare in possesso di quest’ultimi gli utenti sono costretti a importare tali prodotti dalla Cina.
Ciò implica una serie di problemi, tra cui la necessità di dover ricorrere a reseller, difficoltà per l’utente di avvalersi della garanzia sui prodotti, e avversione di alcuni acquirenti nell’acquistare dal paese asiatico.

Queste particolari complicazioni non preoccuperanno più gli utenti spagnoli poiché, oltre alla Grecia dove Xiaomi è già distributore ufficiale, a questa esclusiva lista è pronta ad inserirsi anche la Spagna.
A partire dal giorno 8 Novembre, il sito mi.com/es e altri partner online quali Amazon, Carrefour e Phone House, daranno il via alle vendite ufficiali di dispositivi Xiaomi.

Inoltre, Sabato 11 Novembre a Madrid verrà aperto uno store fisico ufficiale Xiaomi.

____________________________________

Loading...
  • Doc74

    eeeeeeeeeeee non si potrà piu dire ” epperò la garanzia e l’assistenza e le tasse”

    Secondo molti “espertoni” sarebbero costati moolto di più per tutte le tasse evase e i brevetti e bla bla bla.

    Infatti su grossoshop il redmi 4x 3/32 viene venduto a 149,99 euro mentre sul sito MI espana è segnato un prezzo di 149 euro.

    Forse è la volta buona che qualcuno capisce un minimo come gira il mercato.

    Forse

    • eric

      …io aspetterei a “cantar vittoria” …..l’altro cinese Huawei si presentò in Europa con prezzi estremamente allettanti ed aggressivi….ma nel giro di 24 mesi guarda cosa è successo… ;O
      per introdursi in un mercato nuovo, come l’Europa per loro, si può anche iniziare a vendere con un prezzo “pubblicitario” o al costo se non addirittura in perdita ….poi bisogna vedere…..certamente, qualora sbarcasse anche in Italia LEGALMENTE, i prezzi sarebbero ben diversi….IVA in Spagna più bassa…. “tassa sui supporti delle memorie di massa” (equo compenso) inesistente ….
      e questo, benché troppi non ne tengono conto o non si documentano a dovere, ci saranno ovvi dazi, c…i e mazzi e normative CEE che andranno applicati e rispettati, personale PAGATO in Euro con VERI contratti del lavoro (non 12 ore al giorno per 1,30$) e nel tempo, faranno levitare ovviamente i prezzi …. e, se, IPOTESI REMOTA, rimanessero gli stessi che trovi in Cina vorrebbe dire che Xiaomi, che NON è una ONLUS, ha fregato e gabbato alla grande tutti coloro che hanno acquistato import fin’ora ;))
      Huawei e Meizu docet…… ;)
      usare il cervello a volte non guasta……………….

      • Doc74

        Se aumenteranno i prezzi sarà perchè il mercato lo permette , non perchè non possano vendere a prezzi aggressivi o perchè ci siano “strani aumenti ”
        Huawei ha fatto cosi, ha iniziato con prezzi aggressivi , ma poi ha visto che babbi come siamo compravamo anche al doppio del prezzo e mica sono scemi , hanno aumentato i prezzi.
        Del resto è cosi’ che funziona il mercato , Domanda-Offerta.
        Anche Apple ultimamente si è sentita in dovere di alzare i prezzi del 10% al grido di ” tanto c’è più domanda che offerta che ci frega ”

        “Canto vittoria” perchè invece secondo molti il prezzo degli xiaomi erano possibile solo perchè importati “illegalmente” “senza” garanzia , balle varie e quindi non affrontabile altrimenti , cosa che grecia e spagna hanno dimostrato essere falsa.

        Se poi i prezzi saliranno , beh lo ripeto , la colpa è della domanda e di un mercato di compratori fidelizzati che danno poco valore ai soldi che spendono ( anche se poi piangono eh )

        Se xiaomi si renderà conto che in Europa , siamo talmente fessi da pagare 300 euro per un cellulare che loro in cina vendono a 100 credi davverò che perderanno l’occasione per venderlo ? Sarebbero stupidi a farlo .

        Ma lo ribadisco ancora una volta nella speranza che qualcuno digerisca il concetto. Tutti i cellulari potrebbero costare molto meno, quello che paghiamo è quanto siamo disposti a pagare.Siamo noi consumatori che dovremmo premiare chi vende a prezzi decenti dando la giusta direzione al mercato, se invece compriamo il prodotto che più fà figo perchè la pubblicità questo ci ha messo in testa, e magari cone le giustificazioni più assurde… , beh allora meritiamo ( o dovrei più giustamente dire meritate…) di pagare 1000 euro un cellulare.

        • walter

          Quando Huawei, aveva prezzi aggressivi faceva telefoni paurosi, mattoni inguardabili.

          • omniapp

            Ho preso uno Huawei G615 (o Honor 2, se preferite) all’epoca di Nexus4, per meno di 300€. Febbraio 2013. Funziona ancora oggi perfettamente, con la sua batteria originale, robustissimo, impeccabile, tutto tranne che un mattone, e sostituito solo perché non arrivano più aggiornamenti di sicurezza. Con un altro Honor, ovviamente, sempre sotto i 300€

          • walter

            mi spiego meglio, non sò il tuo, ma esteticamente erano brutti, gli xiaomi da quel punto di vista erano migliori.
            anche se magari copiavano un pò apple.

          • omniapp

            http://www.itespresso.it/wp-content/uploads/2013/02/Ascend-G615.jpg
            Per un cell di quasi 5 anni, non ci trovo nulla di mattonesco

          • walter

            bo, per mè il mi 2 era nettamente meglio, poi aveva un hardware imbattibile, meglio dei blasonati iphon, mai problemi di spazio interno , anche con tantissime app installate, mai rallentamenti, avendo un bar, ho visto diversi huawai che da questo punto di vista creavano molti problemi, tanti non potevano aggiornare il software perchè non c’era spazio.
            il primo ad introdurre il rallenty, e uscita hadmi. poi si sono un pò persi.

          • Doc74

            Gli Huawei sono cellulari più che onesti alla fine , e anche con l’aumento di prezzo che hanno avuto nel tempo sono un buon affare.( piu di certi blasonati dei prezzi improbabili… )
            Certo in questo momento visto i prezzi aggressivi non si può negare che xiaomi sia un concorrente decisamente interessante.
            il mio redmi 4 prime è tutto tranne che una “cinesata”

        • eric

          …più che d’accordo con te che TUTTI i cellulari dovrebbero costare meno….ma giustamente bisogna SOPRATTUTTO usare il cervello (cosa che difetta in moltissimi utenti) …
          …prendi, per esempio, un LG … basta attendere 40-60gg per pagarlo la metà …. o un paio di mesi in più per un Samsung ….
          ma almeno hai una “filiera” completa ed efficiente ….. io, per esempio, non sono ancora riuscito a capire se queste sedi europee Xiaomi abbiano assistenza in loco o, comunque, vanno spediti e riparati in Cina …. oppure quali modelli saranno destinati all’Europa ed in quali versioni….manca al momento di trasparenza

          • Doc74

            i cellulari Samsung anche quando scendono di prezzo rimangono cari.. prenderli appena usciti è poi da pazzi eppure un sacco lo fà lo stesso, per cui fan benissimo a tenere quei prezzi .
            Io lo ripeto, in questo momento Xiaomi sta vendendo, in europa , i telefoni che sappiamo ai prezzi che vedi con garanzia e tutto
            Un Mi6 per dire viene 449 euro sul sito ufficiale
            Fatevi i vostri calcoli.

            per xiaomi , i modelli destinati all’europa sono quelli che puoi vedere gia in vendita sul sito spagnolo http://www.mi.com/es/index.html

            Per la serie redmi: 4a – 4x e note 4 ,mentre per la serie mi : mi mix 2 , mi6 , mi a1 ( quello android stock) e il mi max1
            per l’assistenza onestamente non sò se hanno gia un centro in europa

            http://www.mi.com/es/service/warranty/

            però di garanzia ufficiale si tratta

      • Doc74

        l’ IVA in spagna è 21% … che differenza vuoi che faccia ? la tassa sulla memoria sui cellulare è pari a 50 centesimi … lo ripeto ,smettiamo di cercare giustificazioni assurde ok ?

        • eric

          ..poco documentato….la tassa sulle memorie è di 5,20€ a partire dai 32gb … + IVA ovviamente
          il problema non sarebbe questo (ne sono convinto anch’io) ma il fatto che si rivelerà uno specchietto per le allodole come hanno fatto TUTTI i cinesi che si sono adeguati ad esportare fuori dalla proria patri…..Huawei ne è l’esempio più lampante …. godi ora finchè puoi…ne riparleremo in seguito ;))

          • Doc74

            ah è vero perchè sui touchscreen è di piu( evviva l’italia ) ,cmq come pure tu ti rendi conto non sono 5-10 euro a fare la differenza.
            E te lo ripeto, è anche possibile se non probabile che si adeguino al mercato ma :
            1) non sarà certo per colpa delle “tasse” che come abbiamo visto influiscono relativamente
            2) se la gente continua a spendere stupidamente non si può dare la colpa alle aziende se vogliono guadagnarci.
            3) in questo momento i prezzi Xiaomi in europa sono quelli e quelli erano comprando da terzi, quindi basta cazzate del tipo ( ma le tasse , ma la garanzia , ma qui, ma la , ok ? )

  • paolomc

    occhio alla banda lte: il redmi note 4 in vendita mi sembra che non sia una global. Su GB invece trovo la global a 30 euro in meno.