ZTE Eco-Mobius: ecco il concept di un nuovo smartphone modulare

9 gennaio 201448 commenti

Lo smartphone modulare potrebbe essere una delle principali novità del mercato mobile durante il 2014. Dopo aver conosciuto ufficialmente il progetto Ara di Motorola durante le scorse ore anche il produttore cinese ZTE avrebbe mostrato al pubblico il proprio primo concept, battezzato Eco-Mobius.

Si tratta di un’idea di smartphone modulare, ovviamente non funzionante, praticamente componibile in ogni suo componente interno, come fotocamera, CPU, GPU, batteria, RAM, memoria interna ed anche cover posteriore.

Insomma una vasta scelta che permetterebbe all’utente di realizzare lo smartphone su misura per le proprie esigenze. Ecco le prime foto di Eco-Mobius:

Tutto ciò permetterà di non dover cambiare smartphone per poter avere sempre l’ultima novità hardware, infatti basterà semplicemente procurarsi l’ultima CPU per poter avere il massimo delle performance anche dopo mesi dall’acquisto.

Chissà quando vedremo sul mercato il primo smartphone modulare.

 

Loading...
  • GaspRulez

    Spero più in presto possibile, ho preso da poco il Nexus4 e prima escono prima li migliorano.

  • Pingback: ZTE Eco-Mobius: ecco il concept di un nuovo smartphone modulare | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Nephilin

    l’idea è buona e dovrebbe accontentare gli utenti finali per il fatto che non sarà necessario cambiare tutto il terminale e loro ne guadagneranno vendendo i singoli pezzi con un margine di ricavo maggiore rispetto il pacchetto completo…da valutare se il prezzo della componentistica darà un risparmio soddisfacente rispetto al cambiare il terminale intero :)

    • Alessandro Carlo Paolucci

      ho il sospetto però che a parità di hw con un telefono “chiuso”, questo modulare costerà di più…il guadagno arriverà quando potrai rifarti il cellulare nuovo solo cambiando un modulo…speriamo non sia così!

      • l’808 è un pezzo unico

        basta vedere quanto costano i vari pezzi di plastica o finta pelle chiamati “accessori ufficiali”, figuriamoci quanto verrà a costare un nuovo soc, ram etc in formato praticamente “esterno”

  • Pingback: ZTE Eco-Mobius: ecco il concept di un nuovo smartphone modulare - WikiFeed()

  • theadam

    Personalmente non nutro molto interesse verso questi dispositivi, dubito che vi possa essere una grande integrazione sia fra componenti dello stesso telefono che fra offerte commerciali di componenti. Mi spiego meglio, temo che le connessioni fra vari moduli possano rallentare le prestazioni ed inoltre senza una standardizzazione di forme e connettori manchi una reale possibilità di personalizzazione.
    Inoltre non trovo nemmeno sensata l’idea di poter rinfrescare le specifiche del telefono quando queste iniziano ad essere obsolete, dato che solitamente in 2-3 anni uno smartphone è vecchio in tutti i suoi aspetti

  • Pingback: ZTE Eco-Mobius: ecco il concept di un nuovo smartphone modulare | News Novità Notizie Trita Web()

  • l’808 è un pezzo unico

    solo marketing, già mi immagino dover spendere centinaia di euro per comprare un solo componente importante e magari essere obbligato a cambiarne vari come succede sui computer, alla fine uno non se ne accorge nemmeno e anziché pagare i soliti 500-600-700 euro partiranno via i 1000 come niente. Per non parlare dell’ulteriore frammentazione e incompatibilità, che dite, metteranno le specifiche minime-consigliate per le app come sui computer? lol

    • moffolo

      – il SoC costa poche decine di dollari
      – la GPU… penso che sia integrata nel SoC
      – la RAM costa poche decine di dollari pure quella
      – la batteria non dovrebbe costare anche quella più di tanto (si trovano per pochi dollari su ebay quelle dei telefoni odierni, quindi penso che una originale modulare non dovrebbe comunque costare più di poche decine di dollari)

      – il modulo fotografico costerà si e no qualche dollaro… quindi anche quello, poche decine di dollari
      – la memoria interna… come sopra, poche decine di dollari (stando molto larghi)
      Facciamo 30-40$ per modulino (stando molto molto molto molto larghi) e con 150-200$ cambi TUTTi i componenti che ho scritto sopra. Quello che rimane è solo il display e la scheda interna.
      Se dovesse costare più di 30-40$ a modulo, sarebbe un furto.

      Comunque, chi spende 5-6-700€ per un telefono? Viva Nexus ;)

      • olè

        seeeeeeeeeeeeeee ma tu mi sembri troppo ottimista, pensi che i pezzi dei pc costino tanto di più? no eppure col cavolo che li trovi a 30-40, certo è che quello dovrebbe essere il prezzo

        • moffolo

          Se sono ladri, non avranno successo ;)

          • l’808, non cambierei la camera

            costa 700€ un telefono fatto “al risparmio” figuriamoci creare degli accessori ancor più importanti e costosi rispetto alla classica custodia in finta pelle o tastiera in full plastic……in una era dove un coprischermo modulare ti costa 70€ e una tastiera fisica di gomma 120€ dubito che un soc, una fotocamera, ram etc vengano a costare poco, secondo me vedremo addirittura 150-200€ per soc octacore più potenti (che risultano poi inutili se il telefono rimane ancorato ai soliti sistemi operativi con le solite due app che girerebbero bene in ottimizzati in una calcolatrice), così loro ti vendono a 300€ il telefono basilare poi se vorrai (o meglio dovrai, o ancor peggio lo farai, per sfizio e perché crederai di risparmiare) potenziarlo devi comprare accessori appositi e sicuramente non universali spendendo centinaia e centinaia di euro, magari anche più che comprare un telefono precostruito nuovo, però sensa accorgersene.

          • moffolo

            Scusa, ma di che telefono parli?????
            Non so… Motorola Moto G -> 200€
            Nexus 4 -> 200€
            Nexus 5 -> 300€
            E non sono telefoni cessi, anzi!!
            Certo, non mi aspetto che vendano il SoC al prezzo d’acquisto, dato che dovranno “inscatolarlo” per fare in modo che possa essere attaccato alla scheda madre.
            Comunque.. non è nemmeno uscito e già stiamo a parlare di prezzi… io ottimisticamente e tu pessimisticamente… Chi vivrà vedrà

          • mr verdicchio

            In ogni villaggio c’è lo scemo.
            Detto appunto “scemo del villaggio”.
            Non è un ruolo ambito, ma a te credo piaccia molto interpretarlo nel nostro.
            Venendo al tuo post, i RICAMBI per cellulari costano anche meno di quanto dice moffolo.
            E i ricambi costano sempre più di quello che valgono. Un sistema aperto, dove potrai mettere pezzi compatibili fatti da altri, ti farà spendere poco.
            Se dovessi fare una stima direi che un assemblato completo costerà come una cinesata top (250 € circa)

          • olè

            ma perchè dovrebbe costare così poco un telefono assemblato? capiamoci io mi auguro e spero che costi poco, ma alla fine se ti vendessero gli assemblati a così poco prezzo sarebbero costretti ad abbattere il costo dei preassemblati, già solo questa ragione mi sembra sufficiente per far capire che gli assemblati non potranno costare così poco

          • mr verdicchio

            Come per i PC. Costa meno un assemblato.
            Già oggi un preassemblato OEM, cioè cinese generico, costa 250€ con caratteristiche pari a Cel di marca che costano il doppio.
            Ci sarà sempre quello che preferisce un Brand, anche per alcuni motivi validi, e lo paga di più

          • olè

            sì ma appunto è cinese, anche i pc assemblati costano meno, ma intanto è più facile fare i pezzi e poi comunque se vai vedere in fin dei conti il risparmio non è poi così elevato è che non conti la tua manodopera per esempio

          • mr verdicchio

            Tutti i cellulari, eppol in primis , sono assemblati con pezzi orientali (le cinesate sono fatte con gli stessi componenti) fatte da terzi, assemblate su una scocca proprietaria più o meno bella.
            Cosa cambierebbe a un cellulare assemblato in casa?
            Poi la manodopera propria non conta: è hobbistica, cioè è un divertimento, non un costo

          • olè

            è comunque tempo che perdi e il tempo è denaro, sarà una visione cinica ma in realtà sarebbe comunque un costo. quello che cambia è la pubblicità del marchio oltre al fatto che se ci sarà un solo produttore di pezzi all’inizio (come è probabile) i prezzi saranno alti perchè i margini di guadagno saranno più alti

          • mr verdicchio

            Non sono d’accordo: anche quando fai sesso il tempo è denaro?

          • olè

            vabbè se la volevi buttare in caciara bastava dirlo subito

          • mr verdicchio

            Scusa?
            Sostengo che montarsi il cellulare da solo è un divertimento, non un costo.
            Tu rispondi che tutto è un costo.
            Ti dimostro che hai detto una sciocchezza, quindi la butto in caciara?
            Boh…

          • olè

            guarda come hai risposto l’hai buttata palesemente in caciara

          • mr verdicchio

            Allora rispondi a tono: secondo te montarsi il cellulare è solo un costo o, per molti, è semplicemente un divertimento?
            Per inciso all’opposto per qualcuno anche fare sesso è un lavoro…

          • olè

            è sicuramente un divertimento, io non ho messo in dubbio questo, ho detto che però il tempo passato a montarlo è un costo anche solo perchè mentre lo monti dovresti usare un altro telefono

          • olè

            ma il concetto di ladro è abbastanza relativo, voglio dire son pur sempre multinazionali e loro ci guadagnano sempre, per me son già ladri con i telefoni a 700€…

          • moffolo

            Ci sono multinazionali che riescono a guadagnarci già con telefoni da 100€.
            Se tu vuoi il supermegamaxismartphonedefinitivo per 200€… mi sa che caschi male.

          • olè

            mi pare che abbiam detto la stessa cosa

        • masterblack91

          ma che c’entraaa i pezzi per pc non sono gli stessi di quelli per i telefoni mi sembra ovvio…per esempio vorresti pagare una scheda video gddr5 poco quanto quella di un telefonino? Oppure una cpu intel serie i quanto un mediatek? è ovvio che costano di più i pezzi per pc perchè sono molto più avanzati di quelli per telefono…

          • olè

            stesso identico discorso per i telefoni allora, perchè hai preso in paragone il top dei pc con la fascia bassa dei telefoni? hai sbagliato il paragone perchè uno snapdragon è il top per i telefoni come la serie i è il top per i pc, quindi (ovvio) non pagherai quello per i telefoni quanto quello per i pc ma
            1 ci sono già oggi telefoni che costano più dei pc

            2 i pezzi top sicuramente costeranno di più come nei pc

          • masterblack91

            si ma i pezzi per pc è normalissimo che costano di più dei pezzi per telefonini e poi non si può fare un paragone di prezzo tra pc e telefono…il telefono costa di più per vari motivi,il telefono è tutto fatto da 1 unico produttore,nel prezzo devi mettere costo materiali,marketing,servizi offerti,royalties ecc…nei pezzi di pc non ci vai a pagare la personalizzazione del software,così come il costo del marketing incide molto meno (tanto per fare un’esempio samsung l’anno scorso ha fatto il record di investimenti in marketing,si parla mi pare di 12-13 milioni di euro,cosa che poi inciderà sul prezzo finale del prodotto) così come samsung offre un servizio gratuito per rintracciare con il gps il proprio dispositivo…quindi anche questo coperto dal costo del cell…poi cè la batteria rimovibile…insomma non puoi paragonare 1 pc con 1 cell…

          • olè

            infatti io non lo stavo paragonando i pc con i telefoni, ma ci sono delle differenze oggettive

            1 il mercato dei pc è stato sdoganato tanto tempo fa, e ci sono tanti prodotturi (che poi se prendi intel o amd anche lì paghi parecchia pubblicità, guarda tutti gli spot della intel, per esempio su sky..)

            2 è oggettivamente più difficile creare dei pezzi piccoli per dei telefoni che non hanno uno standard, i telefoni sono da assimilare ai portatili che hanno pezzi “specifici” per farli stare nel rapporto dimensioni-peso

            3 è appunto un mercato nuovo e all’inizio si va con “i piedi di piombo” che vuol dire, molto probabilmente, prezzi più elevati e pochi pezzi, probabilmente da un solo produttore, che poi è la differenza principale con i pezzi per pc che rende il mercato chiuso e quindi tiene alto il prezzo, ovviamente con questa previsione se non si butta qualcun altro nel settore i prezzi caleranno velocemente facendo parlare di flop

            4 il tuo discorso sull’os non lo capisco troppo, anche nei pc (a meno che tu non metta linux, ma è la minoranza dei casi) paghi comunque il software alla microsoft

            p.s. 12-13 milioni sono pochi, io avevo sentito di 1 miliardo in pubblicità…

          • masterblack91

            guarda io parlavo dei componenti del pc non dei pc preassemblati…per questo ad esempio dico che chi ti vende una cpu o qualche altro pezzo,ha meno spese di chi ad esempio fa tutto in casa…(intel fa processori per tutti ad esempio,samsung tra i vari componenti che fa produce la cpu exynos solo per i suoi prodotti,quindi nel costo del telefono paghi anche lo sviluppo del processore,stesso discorso per il display fatto in casa…) nei pezzi di pc tu paghi il singolo pezzo, e se i telefoni potrebbero diventare assemblabili,il discorso sarà analogo…ad esempio vuoi una cpu mediatek e uno schermo hd e li combini…senza dover comprare un telefono preassemblato,dove magari non t’interessa che abbia uno schermo full-hd,quindi ti costa meno…io penso sia meglio così…perchè ci saranno sempre i produttori di telefoni che li assemblano,i produttori di componenti ci guadagnano vendendo al pubblico e tu ti puoi fare un telefono come vuoi tu…esempio: vuoi un telefono con 3 gb di ram ma senza tanti accessori: oggi puoi solo prendere un samsung (che ha 3 gb di ram) però paghi anche tutti i sensori,lo sviluppo software di samsung e tante altre cose,..invece se puoi assemblarlo,ti compri l’upgrade di ram,e te ne esci…senza dover spendere 700 euro per un cell nuovo :)

          • olè

            anche io parlavo dei componenti dei pc, mi sa che non ci siam capiti. anch io credo sia meglio potersi assemblare da soli il telefono, ma all’inizio i prezzi non potranno essere bassi perchè il produttore sarà solo uno e comunque quello che dici riguardo lo sviluppo ecc lo paghi anche nei singoli pezzi

  • LEGOMENZ

    SEMBRA UN LEGOOOOOO!!!!!!
    I LEGO RITORNANO DI MODA E CON UNA VARIANTE TECNOLOGICAAA
    Apparte questo,quando esce me lo compro.
    Ma il display

  • Pingback: ZTE Eco-Mobius: ecco il concept di un nuovo smartphone modulare | Crazyworlds()

  • Oblivinati

    Bello… curioso di sapere quanto costeranno i CPU più aggiornati per il modulare… poi sarà bello capire come funzionerà la garanzia se per modulo oppure per l’intero dispositivo

    • olè

      in teoria per modulo come con i pc no?

      • Oblivinati

        Sui PC la garanzia mi pare unica per tutti i componenti insieme e non per ognuno in parte.. infatti se provi a cambiare CPU o GPU oquello che vuoi la garanzia si annulla

        • olè

          se prendi un pc assemblato sì, ma se lo assembli tu la garanzia è sui singoli pezzi

    • Gatto

      Costerà di più che stamparli direttamente sulla scheda madre, ma secondo me + di 30€ a processore non possono chiederlo.

      • Daxer

        30€? Secondo me ne chiederebbero/chiederanno almeno un centinaio

        • Oblivinati

          Infatti anche secondo me 30 euro sono pochi… se parliamo di uno sapranno 800 solo quello aggira sui 300 circa mi pare.. modulare poi….

  • Filippo

    E il sistema operativo? Un hw aggiornato con OS superato…. ma!

    • olè

      bè credo che se ti componi da solo l’hw il software (potrebbe essere ufficiale) sarà quello delle varie community

  • M3r71n0

    L’unico lato veramente positivo per me al momento, da questi progetti, è la riduzione dei rifiuti. Oggi, per ogni nuovo smartphone c’e nè uno che va in discarica, nonostante abbia ancora pezzi funzionanti. Magari per avere un proc. più performante, si lascia un vecchio smartphone con touch, vetro, batteria, camera, sensori, etc ancora pienamente funzionanti.

  • Fepa

    Gli smartphone modulari sono una grandissima idea.