Firewater: nuovo tool per s-off compatibile con (quasi) tutti i dispositivi HTC

17 febbraio 201412 commenti
Come la maggior parte degli OEM, HTC ama bloccare i dispositivi che vende al pubblico, ma da buoni Androidiani, a noi piace godere di un po più di libertà. Ciò significa che un exploit è necessario per ottenere lo stato di s-off. Ecco che quindi ci giunge in aiuto un comodo tool chiamato Firewater.

Il tool è completamente gratuito e molto semplice da utilizzare nel complesso. E’ anche presente una guida completa sul sito ufficiale. L’autore garantisce una compatibilità con tutti i dispositivi HTC che montano processori Qualcomm.

 Firewater *should* work with most modernQUALCOMM BASED HTC devices, including (but not limited to) the htc one,  droid dna, one s, one max, and many others.

Eccovi dunque una lista dei pre-requisiti e requisiti che bisogna soddisfare prima di approcciarsi all’utilizzo di tale tool.

Pre-Requisiti:

  • Qualsiasi OS sul pc (OS X, Linux, Windows)
  • Una connessione internet funzionante SUL TELEFONO (3G, 4G, WIFI)
  • HTC sync rimosso, e tutti gli altri software simili come kies etc.
  • Debug usb attivato nelle impostazioni
  • (Nel menù alimentazione) Fastboot disattivato

Requisiti:

  • BOOTLOADER Sbloccato da HTC DEV
  • Root installato.
  • Collegato in android, ad una porta usb 2.0 e non ad un hub.
  • Nessun tipo di protezione. (Pin, pass etc)

 

Thread di riferimento HTC ONE:  Firewater S-OFF

Thread di riferimento HTC ONE S: Firewater S-OFF

Thread di riferimento HTC ONE MAX: Firewater S-OFF

Thread di riferimento HTC ONE Mini: Firewater S-OFF

I comandi da inserire non sono  troppo complicati, ma si sta sempre prendendo un rischio tentando di eseguire queste operazioni. L’idea principale di questo tool è quella di permettere l’s-off, è possibile eseguire anche il root, ma non è l’intento originale con cui è stato ideato tale software.

 

Buon divertimento!

349€
HTC One
SU
A SOLI