Terremoto Haiti: dai una mano a chi ha bisogno!

14 gennaio 201022 commenti

Ciao a tutti, Come saprete il 13 Gennaio Haiti è stata colpita da un tremendo terremoto, che ha sconvolto la vita di milioni di persone, e causato perdite ingenti sia in termini di vite umane, che di abitazioni e fonti di sostentamento che danno da mangiare a più di 8 milioni di persone! La situazione è quantomai drammatica, la scossa principale ha avuto magnitudo pari a 7 della scala Richter, a titolo di paragone il terremoto del 6 Aprile 2009 in abruzzo ha avuto una scossa di circa 5.8 (sempre della scala Richter), lasciamo a voi immaginare la potenza distruttiva di tale sisma! Per dare una mano ai soccorsi e all'approvvigionamento di centinaia di migliaia di persone, vi raggruppiamo una serie di iniziative:

  • Fondazione Rava – La Fondazione Francesca Rava è un’organizzazione umanitaria internazionale presente in Haiti da 22 anni con progetti in aiuto all’infanzia. Gestisce l’ospedale pediatrico Saint Damien, l’unico dell’isola e il più grande dei Caraibi, gravemente danneggiato dal sisma. Per sostenere i soccorsi medici d’emergenza, organizzare gli scavi delle macerie per salvare i dispersi, ricostruzione dell’ospedale è sufficiente: bollettino postale su C/C postale 17775230; bonifico su C/C bancario BANCA MEDIOLANUM SpA, Ag. 1 di Basiglio (MI) IT 39 G 03062 34210 000000760000 causale: terremoto Haiti, carta di credito online su www.nphitalia.org o chiamando lo 02 5412 2917.
  • Corriere e Agire – Un aiuto subito per Haiti. Per aderire alla raccolta fondi organizzata dal Corriere e Agire (l’Agenzia italiana per la Risposta alle Emergenze che coordina molte ONG italiane tra cui Amref e Save the children) è sufficiente inviare un sms al n. 48541 (donazione di 2 euro) da cellulari Tim, Vodafone o da rete fissa Telecom Italia o su c.c. postale intestato ad Agire, n.85593614, causale “Un aiuto subito per Haiti”. Oppure ancora attraverso carta di credito al numero verde 800.132.870; bonifico bancario sul conto BPM-IBAN IT47 U 05584 03208 000000005856. CAUSALE: Emergenza Haiti; donazione online dal sitowww.agire.it.
  • Caritas – La Caritas italiana ha messo a disposizione centomila euro per i bisogni immediati. Per sostenere gli interventi in corso si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite C/C POSTALE N. 347013 specificando nella causale: Emergenza terremoto Haiti. Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui: UniCredit Banca di Roma Spa, via Taranto 49, Roma – Iban: IT50 H030 0205 2060 0001 1063 119, Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma – Iban: IT19 W030 6905 0921 0000 0000 012, Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT29 U050 1803 2000 0000 0011 113 ò CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001.
  • Unicef – Partecipare alla raccolta fondi Unicef è possibile tramite: c/c postale 745.000, causale: “Emergenza Haiti”; carta di credito online su www.unicef.it, oppure chiamando il numero verde UNICEF 800745000; C/C bancario Banca Popolare Etica IBAN IT51 R050 1803 2000 0000 0510 051”; i comitati locali dell’UNICEF presenti in tutta Italia (elenco sul sito-web www.unicef.it). Per maggiori informazioni, Ufficio stampa UNICEF Italia, tel.: 06.47809355/233 e 335/6382226 e 335/7275877; e-mail: press@unicef.it, sito-web: www.unicef.it.
  • Croce Rossa Italiana – La raccolta fondi della Croce Rossa Italiana in favore delle popolazioni colpite dal terremoto ad Haiti è possibile tramite: numero verde tel. 800.166.666; donazione online causale “Pro emergenza Haiti” www.cri.it; bonifico bancario causale “Pro emergenza Haiti” IBAN IT66 – C010 0503 3820 0000 0218020.
  • Medici Senza Frontiere – Anche Medici Senza Frontiere (MSF) ha lanciato una raccolta fondi straordinaria. Si può contribuire all’azione di soccorso di MSF a Haiti tramite carta di credito telefonando al numero verde 800.99.66.55 oppure allo 06.44.86.92.25; bonifico bancario IBAN IT58D0501803200000000115000; conto corrente postale 87486007 intestato a Medici Senza Frontiere onlus causale Terremoto Haiti; online sul sito www.medicisenzafrontiere.it.
  • WFP – Per aiutare il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) a fornire assistenza alimentare alle vittime del terremoto si possono inviare offerte tramite: Internet, per informazioni e donazioni online, connettendosi al sito www.wfp.org/it; bonifico bancario, causale: emergenza Haiti C/C 6250156783/83 Banca Intesa ag. 4848 ABI 03069 CAB 05196 IBAN IT39 S030 6905 1966 2501 5678 383; versamento su conto corrente postale c/c 61559688 intestato a: Comitato Italiano per il PAM IBAN IT45 TO76 0103 200 0000 6155 9688.
  • Misericordie – Le Misericordie Italiane hanno aperto una sottoscrizione in favore delle popolazioni colpite dal terremoto di Haiti. È possibile fare una donazione sul C/C 000005000036, Monte dei Paschi di Siena spa, Firenze Agenzia 6, Iban: IT 03 Y 01030 02806 000005000036; oppure sul conto corrente postale n° 000021468509, Firenze Agenzia 29, IBAN: IT 67 Q 07601 02800 000021468509 entrambi intestati a Confederazione Nazionale con causale “Pro Haiti”.

Ringraziamo tomshw per aver raggruppato tutte le associazioni, trovate il loro articolo a questo indirizzo: LINK

Grazie alla segnalazione di faraja segnaliamo un’altra notizia,che ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica, ecco il link:

LINK

Loading...