AOSO M16: la Recensione

22 dicembre 20162 commenti
AOSO è un’azienda che offre validi prodotti audio a prezzi competitivi. In questa recensione andremo ad analizzare gli AOSO M16, auricolari Bluetooth pensati per gli amanti dello sport.

UNBOXING

La confezione delle M16 consiste in una semplice scatola quadrata all’interno della quale troverete un originale e comodissimo astuccio con cerniera in cui sono alloggiati gli auricolari, il cavo USB per ricaricarli, un piccolo opuscolo con le specifiche, quattro gommini per le cuffie di diverse dimensioni. La custodia risulta davvero pratica sia per le dimensioni, sia per il taschino interno in cui è possibile riporre ordinatamente il cavo USB.

 

Bluetooth 4.1, raggio d’azione di 10m
Dimensioni 20x20x12
Profili Bluetooth A2DP, HFP, HSP, AVRCP
Tempo di ricarica 2h
Durata in standby 250h
Durata di ascolto musica/conversazione 5/4.5h
Capacità batteria 70 mAh

 

LE CUFFIE

Il design di questo prodotto è semplice, elegante e sinuoso e risulta essere differente rispetto a quello di altri modelli della stessa casa produttrice come i G13 e i G18. Realizzati con alluminio aeronautico anodizzato, questi auricolari dalla forma a goccia risultano pratici e leggeri, il peso si aggira infatti intorno ai 17 grammi. Come potete vede dalle immagini, si tratta di auricolari in-ear con archetto morbido regolabile, da infilare dietro le orecchie, collegati da un cavetto in gomma.

Nella parte destra del dispositivo è posizionato il telecomando su cui troviamo alloggiati tre tasti: alle estremità quelli per alzare e abbassare il volume che, se premuti per qualche secondo permettono di cambiare andare avanti o indietro nella playlist, al centro il bottone per l’accensione/spegnimento e la messa in pausa della traccia. Sempre sul telecomando troverete un piccolo LED di notifica e il microfono integrato.

L’auricolare sinistro ospita la porta micro USB per la ricarica delle M16. Il cavo non è del tipo piatto antingarbugliamento, mentre gli archetti che vanno posizionati sui padiglioni sono regolabili.

Le AOSO M16 godono di certificato IPX4 per la protezione da sudore e schizzi d’acqua– indispensabile per un dispositivo che ha un utilizzo primariamente sportivo- e di protocollo APTX, il quale garantisce una migliore qualità del suono ma che funziona solo in caso in cui anche la sorgente ne sia dotata.

Sincronizzare gli auricolari con il vostro smartphone sarà un’operazione semplicissima e rapida, il pairing è infatti immediato. Le M16 dispongono della funzione multipoint e consentono dunque la contemporanea connessione ad un secondo device, l’utente potrà quindi collegare gli auricolari a due differenti dispositivi e decidere di utilizzarne uno per l’ascolto della musica e uno per rispondere alle chiamate. Tra le specifiche troviamo inoltre la tecnologia DPS per la riduzione del rumore e un suono più chiaro e pulito.

Le AOSO M16 si prestano molto bene all’ utilizzo sportivo. Il raggio d’azione garantisce una buona mobilità e consente all’ utente la possibilità di allontanarsi dallo smartphone. Come intuibile, il raggio di 10m promesso in spazi aperti si riduce a circa 3/4m in ambienti chiusi.

Ho trovato le cuffie molto comode, una volta indossate ti scordi di averle. Durante l’attività in palestra non mi è mai capitato che si sfilassero o procurassero fastidio alle orecchie. All’interno della confezione trovate comunque 4 gommini, due di piccole dimensioni e due più ampi, così che possiate scegliere quello che più adatto a voi.

Come promesso, gli auricolari richiedono poco meno di due ore per essere ricaricati e garantiscono un po’ più di 4 ore di autonomia, che risultano in realtà poche per chi fa allenamenti molti lunghi.  Altri modelli della stessa casa produttrice godono di batterie dalla capacità maggiore, vedi i G18 con 80mAh di batteria o gli M21 con ben 120mAh. Il dispositivo può inoltre contare sulle certificazioni CE, FCC e RoHs.

 

AUDIO

Parliamo ora di qualità del suono: è doveroso fin da subito precisare che si tratta di un prodotto pensato per gli sportivi e per le persone in movimento, più che per gli audiofili che ascoltano per passione. L’audio risulta abbastanza ricco, questo sia in presenza di tracce complesse in cui i suoni sono molteplici e variegati, sia su musiche più semplici e lineari. Il livello di dettaglio è nella norma. Buona la qualità dei bassi, i quali pur perdendo in dettaglio, risultano corposi. Elevando il volume è possibile inoltre riscontrare alcune piccole sbavature.

Anche gli alti risultano non eccessivamente definiti, soprattutto se si tratta di strumenti a corde come viole e violini. Un volume troppo alto risulta poco piacevole e leggermente distorto. In generale, e a volumi moderati, è possibile distinguere abbastanza bene i vari strumenti coinvolti nel brano e a individuarne la posizione. La tecnologia DPS svolgere un ottimo lavoro, le cuffie permettono infatti un buon isolamento dai rumori esterni, questo potrebbe tuttavia distrarvi dalla vostra attività sportiva, anche per questo motivo consiglio un uso moderato del volume.

Per quanto concerne le chiamate, gli auricolari vi avviseranno della chiamata in arrivo riproducendo il suono di un classico squillo. L’audio in chiamata risulta ovattato e metallico, ma ciò potrebbe dipendere anche dalla qualità della ricezione e dal dispositivo che si utilizza per chiamare. Per testare la qualità del microfono ho provato a registrare la mia voce con e senza auricolari, la differenza risiede principalmente in un leggero rumore metallico e in un volume più basso riscontrati nel secondo caso.

CONCLUSIONI

Per concludere ritengo che tutto sommato le AOSO M16 possano rappresentare una buona soluzione per tutti gli amanti dello sport che non vogliono rinunciare, durante l’allenamento, alla compagnia della playlist preferita. Sicuramente il prezzo pieno di 51,98€ è eccessivo per un prodotto del genere, tuttavia su Amazon potrete trovarle a soli 24,99€ a cui potrete scalare un 50% grazie al seguente codice sconto: Y4IKSUKS .

  • sailand

    ma che senso ha mettere tutta la recensione nella prima pagina del blog?
    proprio tutta, non il solito anticipo con le prime righe

  • Potrete avere il 50€ di sconto con il codice: Y4IKSUKS