OnePlus Gestures: le gestures per tutti (anche senza ROOT) – Recensione

1 giugno 20186 commenti

In questo ultimo periodo, complice anche la nuova modalità introdotta sulla beta di Android P, si fa un gran parlare di gestures. Per questo motivo abbiamo cercato qualcosa che potesse darci un assaggio delle prossime funzionalità di casa Google e siamo capitati, ovviamente, su XDA: patria dei migliori modder e sviluppatori del robottino verde. Ma passiamo alla recensione.

GESTURES PER TUTTI

OnePlus Gestures è un’app veramente ben fatta che riesce ad “imitare” in tutto e per tutto le funzionalità già viste ed introdotte da OnePlus sui suoi 5, 5T e 6.
Stiamo parlando di un’app che mette in primo piano la comodità, l’immediatezza e, perché no, anche l’estetica, puntando su un sistema completamente invisibile senza l’aggiunta delle strane pillole à la iPhone X o, appunto, Android P.

Potrete infatti avere un sistema completamente privo di navigation bar – sul come, ci arriveremo tra poco – ed un’esperienza di navigazione tramite swipe.
Le gesture possono essere fatte dal basso verso l’alto su un’area di attivazione divisa in tre zone (sinistra, centro, destra ) oppure tramite uno swipe orizzontale (da destra verso sinistra e viceversa) configurabili anche a seconda del gesto: trascinamento veloce o trascinamento e pressione prolungata, per un totale di ben 8 combinazioni.

Partiamo dalla configurazione.

Tramite una sola, semplice, schermata, potrete tranquillamente modificare numerosi parametri per ottenere un’esperienza completamente personalizzata:

  • Definire un’altezza dell’area di attivazione – un rettangolo invisibile dove poter controllare le vostre gestures con swipe
  • Definire se questa area di attivazione dovrà essere visibile (comodo soprattutto in fase di test per decidere quanto renderla alta) ed eventualmente di che colore o con quanta trasparenza
  • Gestire la distanza minima di swipe affinché l’app recepisca il vostro input
  • Gestire il tempo della pressione prolungata
  • Configurare l’eventuale durata del feedback aptico (la vibrazione che vi confermerà la ricezione dell’input)
  • Attivare o disattivare il suono del click
  • Aggiungere uno switch nei quick settings per attivare/disattivare globalmente l’app al volo

Le funzionalità.

Dopo aver configurato la barra di attivazione, potrete passare a personalizzare le 8 modalità di interazione tramite swipe a vostra disposizione.
Ecco le numerosissime opzioni a vostra disposizione:

  • Avviare un’app
  • Attivare l’assistente (es. Google Assistant, Cortana, ecc.)
  • Tasto “indietro”
  • Tasto “home”
  • Tasto “recenti”
  • Passare rapidamente all’ultima app aperta (l’equivalente del doppio tap sul tasto “recenti” a partire da Android 7 Nougat in poi )
  • Avviare la fotocamera
  • Bloccare lo schermo (richiede root)
  • Abbassare la tendina delle notifiche
  • Mostrare il menù di spegnimento
  • Abbassare la tendina dei quick settings
  • Catturare uno screenshot
  • Passare alla schermata “split screen”

Ma ora passiamo alla parte per smanettoni.

È possibile garantire all’app i permessi per nascondere la navigation bar ed avere un sistema completamente pulito, privo di navigation bar e full screen.
Avete i permessi di root o Xposed? Nessun problema: l’app farà tutto da sola.
E nel caso in cui non li abbiate? Nulla di più semplice: tramite un comando adb è possibile garantire a OnePlus Gestures dei permessi speciali per modificare le impostazioni di sistema.
Il comando è il seguente:

adb shell pm grant com.ivianuu.oneplusgestures android.permission.WRITE_SECURE_SETTINGS

Le nostre impressioni.

Sto usando personalmente quest’app da più di una settimana e, al fronte di una spesa di soli 1,59 (usiamolo questo Google Opinion Rewards!) devo dire che il mio modo di interagire con lo smartphone è veramente cambiato.
Certo, ci vuole qualche giorno di rodaggio in cui prenderci la mano, ma devo dire che poi non riuscirete più a tornare ai vecchi tasti di navigazione. E poi è un ottimo modo per pavoneggiarsi con gli amici!
E per altre informazioni trovate l’aiuto dello sviluppatore nella community su Google Plus

Loading...
  • Mario

    Qualcuno potrebbe illustrarmi il procedimento per creare il comando adb? Grazie

  • Rok

    Ciao, io non riesco a farla funzionare sul mio Honor 10…mi chiede ipermessi di accessibilità…

    • FraBasso

      Bisogna concederli, altrimenti non può funzionare

      • Rok

        Alla fine ho capito come dove fare. Grazie

  • Falcellerba

    Funziona bene, se non fosse che non appena chiudi l’app dalle app recenti ti smette di funzionare tutto e la nav bar non riappare, anche se metti l’impostazione della notifica persistente

  • Magnotta

    Fantastica app! Installata sul mio pixel 2 xl senza dover fare root, ho rimpiazzato quella cagata della nuova navbar di android p