Recensione Honor 8 Pro: miglior telefono per rapporto qualità prezzo?

19 aprile 201756 commenti

Il tanto atteso Honor V9 arriva finalmente in italia come Honor 8 Pro. Sulla carta rappresenta uno dei migliori phablet che possiate trovare attualmente sul mercato: le specifiche sono praticamente perfette, ma lo sarà anche l'usabilità quotidiana?


Unboxing

Honor 8 Pro presenta una confezione particolarmente curata: immediatamente sotto al device troviamo un contenitore in cartoncino leggero all’interno del quale sono riposti il cavo USB-Type C, l’adattatore da parete 9/5V 2A, la clip per sbloccare il carrellino delle SIM e le due lenti, da riporre nel Cardboard in dotazione. Avete capito bene, all’interno della confezione eco-friendly vi è anche l’occorrente per comporre un visore VR con il quale godere appieno della risoluzione QHD di Honor 8 Pro.

Il dispositivo

Tralasciando la colorazione matte blu che personalmente adoro, la prima cosa che penserete maneggiando Honor 8 Pro sarà: “Ma come ci hanno inserito una batteria così grande?”. Lo spessore inferiore ai 7mm, infatti, stupisce particolarmente, specialmente se rapportato al peso del telefono (184g) ed alle dimensioni: certo si tratta sempre di un device padellone che difficilmente maneggerete con due mani (la modalità single-hand ed il sensore di impronte smart aiutano in questo caso), ma che comunque riesce a mantenere un corpo più compatto di altri blasonati competitor.

Frontalmente troviamo il display da 5.7″ QHD con tasti a schermo, in alto presenti un obiettivo da 12 Megapixel, la capsula auricolare – in cui è inserito il led di notifica – ed i sensori di prossimità e luminosità. In basso, invece, troviamo la scritta Honor in bianco.

L’estremità superiore presenta il microfono per la soppressione dei rumori di sottofondo e l’IR blaster. Nella parte inferiore, invece, è presente la porta USB Type-C accompagnata dalla griglia dello speaker,  dal microfono principale e dall’ingresso per il jack da 3.5mm.

Il lato sinistro ospita il carrellino per la SIM, mentre in quello destro troviamo il bilanciere del volume ed il pulsante accensione. Quest’ultimo presenta una texture zigrinata per renderlo distinguibile.

La cover posteriore, realizzata in metallo, mostra il fregio di Honor, presenta una doppia fotocamera in alto a sinistra con doppio flash LED ed il sensore per le impronte digitali, posto poco più in basso.

Inutile dire che il più delle volte dovrete ricorrere a due mani per maneggiarlo: forse quello che davvero manca è un briciolo di innovazione nel design del telefono, ma apprezziamo la scelta di una batteria capiente. Mancano, come di consueto, le certificazioni IP per la resistenza all’acqua ed alla polvere.

Di seguito le caratteristiche tecniche:

Rete
Tecnologia GSM / HSPA / LTE
Dispositivo
Dimensioni 157 x 77.5 x 6,97 mm
Peso 184 g
SIM Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)
Display
Tipo LTPS IPS LCD capacitive touchscreen, 16M colors
Dimensione 5.7 pollici (~73.6% screen-to-body ratio)
Risoluzione 1440 x 2560 pixels (~515 ppi)
– Emotion UI 5.1
Piattaforma
OS Android OS, v7.0 (Nougat)
Chipset HiSilicon Kirin 960
CPU Octa-core (4×2.4 GHz Cortex-A73 & 4×1.8 GHz Cortex-A53)
GPU Mali-G71 MP8
Memoria
SD microSD fino a 128 GB (usa lo slot SIM 2)
Interna 64 GB, 6 GB RAM
Camera
Primaria Dual 12 MP, f/2.2, phase detection and laser autofocus, dual-LED (dual tone) flash
Video 2160p@30fps, 1080p@60fps
Secondaria 8 MP, f/2.0, 1080p
Batteria
Non-removable Li-Po 4000 mAh battery (Fast Charge 9V-2A)

Il cuore di Honor 8 Pro è, dunque, l’avanzato chipset Kirin 960, dotato di 8 core – 4 Cortex A73 a 2,4GHz ad alte performance e 4 Cortex A53 a 1,8GHz a risparmio energetico – affiancato a una RAM di 6GB. Questo setup permette di incrementare del 10% le prestazioni di ogni singolo core e del 18% quelle multi-core. La GPU Mali-G71, che include il supporto alle più aggiornate grafiche e API Vulkan, è ingrado di incrementare, secondo l’azienda, le performance grafiche fino al 400%. Honor 8 Pro è in grado di supportare i giochi più potenti e “ingombranti” senza alcun problema, riducendo al minimo il rischio di lag o errore, anche in 3D.

Le API Vulkan permettono alle unità GFX di supportare la CPU nell’esecuzione di OpenGL e di elevare le capacità grafiche e di gestione dati del device. L’ampia memoria interna da 64GB permette inoltre l’installazione di numerose applicazioni e più essere ulteriormente espansa fino a 128GB con scheda microSD.

Display

Il display QHD da 5.7 pollici IPS (515ppi) di Honor 8 Pro presenta una resa dei colori davvero apprezzabile anche se leggermente sbilanciata sulle tonalità fredde (è sempre possibile aggiustare i colori mediante le impostazioni). Gli angoli di visuale sono ottimi ed i neri, seppur non assoluti, sono ben tarati, anche se visti di taglio. Ottimo il trattamento oleofobico.

Il sensore di luminosità è un tantino lento a rispondere a repentini cambi di luce: generalmente tende a tenere il livello di luminosità decisamente basso. Personalmente la cosa non mi da problemi, anzi, apprezzo che non alzi troppo la luminosità, ma d’altro canto all’esterno ci metterà qualche momento a tarare in maniera adeguata la luminosità.

Fotocamera

Ancora una volta troviamo l’accoppiata sensore RGB e sensore monocromatico che, ormai, fa da biglietto da visita per i telefoni Honor/Huawei. Questa volta, però, a differenza di quanto accadeva per Honor 8, potrete decidere di sfruttare il solo sensore monocromatico per scattare foto in B&W di tutto rispetto. In alternativa sarà il software ad occuparsi di fondere assieme le informazioni provenienti dalle due fotocamere. Questo, inoltre, vi permetterà di sfruttare la modalità wide aperture implementata lato software per ottenere degli scatti con un effetto blur accentuato.

Tutto sommato, Honor 8 Pro offre una buona qualità di scatto. Le immagini risultano ben definite, dettagliate e con un ottimo intervallo dinamico (a patto di rimanere all’aperto: con poca luminosità gli oggetti più luminosi tendono ad essere sovraesposti). Un tantino lenta la messa a fuoco dopo aver aperto al fotocamera per la prima volta. potrete rimediare andando a selezionare manualmente il fuoco.

Guarda le immagini a risoluzione originale su Google+.

Lato software, Honor ha messo a disposizione dell’utente un vero e proprio studio creativo dove è possibile realizzare scatti e video artistici che risultavano fino ad oggi impensabili con un semplice smartphone. Con la modalità Light Painting, ad esempio, è possibile gestire il diaframma dell’otturatore in modo da creare effetti di luce come:

  • Scie luminose urbane: cattura le scie delle auto in movimento nella notte
  • Graffiti luminosi: cattura le scie di luce nell’oscurità
  • Acqua effetto seta: cattura il movimento del flusso dell’acqua ricreando l’effetto seta
  • Scie stellari: catture la scie di luce delle stelle nel cielo notturno

Parlando di video è presente la modalità 4K (30fps codifica H.265)che però non viene stabilizzata (la modalità 1080p è stabilizzata lato software): ne risulteranno video abbastanza mossi se non rimarrete ben saldi con il telefono.

Software, PERFORMANCE E CONNETTIVITA’

Così come per i nuovi dispositivi di casa Huawei, anche Honor 8 Pro monta la nuovissima Emotion UI 5.1 (e, ovviamente, Android 7.0).

A cambiare, in questa nuova versione dell’interfaccia proprietaria dell’azienda cinese, sono le performance generali, così come alcune modifiche a livello grafico. Da sottolineare, in particolare, l’introduzione del drawer, scelta particolarmente apprezzata da parte nostra.

Parlando di performance, quindi, Honor 8 Pro introduce una nuova funzionalità back-end che dovrebbe gestire in maniera intelligente la potenza offerta dal telefono: Ultra Memory. Si tratta di un algoritmo incentrato sull’ottimizzazione dell’uso della memoria RAM mediante l’apprendimento di ciò che più ci interessa o riteniamo importante, che verrà avvantaggiato e mantenuto in memoria più a lungo rispetto al resto delle apps.

Per assicurare a Honor 8 Pro prestazioni costanti durante il suo intero ciclo di vita, Honor ha sviluppato un sistema intelligente di gestione dei file, riducendo in maniera decisiva la frammentazione. Questo si traduce in una user experience costante nel tempo.

Buona la gestione delle notifiche che rispecchia la versione Vanillia di Android, fondendola con lo stile tipico della Emotion UI: sparisce, dunque, la timeline  introdotta nella versioni precedenti, mentre compaiono i quick toggle, personalizzabili e lo slider per la luminosità.

All’interno di Honor 8 Pro troviamo inoltre la funzionalità Highlights, sviluppata assieme a GoPro, che organizza in maniera smart le foto per categorie e realizza video-stories che possono essere semplicemente personalizzate – rendendo la condivisione dei ricordi ancora più bella e divertente. Per gli appassionati di foto e video montaggio, Honor ha sviluppato un vasto assortimento di tool di editing che permettono di dare a immagini e filmati quel “tocco finale” in più senza bisogno di app aggiuntive o di elaborazioni al computer.

Con una scheda tecnica del genere Honor 8 Pro garantisce un’esperienza praticamente perfetta sotto qualsiasi punto di vista: l’usabilità quotidiana è assolutamente piacevole, grazie all’enorme quantitativo di RAM disponibile, ed al processore decisamente prestante. Sotto stress tende a scaldare sul lato posteriore, ma senza raggiungere livelli eccessivi (come invece capita a Huawei P10).

A livello di ricezione, così come di chiamata, non ci si può lamentare: l’audio risulta pulito durante le chiamate ed il segnale è sempre stabile. Per quanto riguarda la connettività troviamo il supporto Dual Sim Dual Standby (LTE), il chip NFC, WiFi dual-band, Bluetooth 4.2, OTG, GPS e Glonass. Manca la radio FM.

Batteria

La batteria integrata di Honor 8 Pro ha una capacità di 4000 mAh. Personalmente ho fatto fatica a valutare il telefono sotto questo aspetto. Lo smartphone, difatti, tende ad offrire esperienze molto diverse da un giorno all’altro a seconda dell’utilizzo che ne si fa. Chi ci ha seguito su Telegram saprà bene che nei primi giorni ho faticato ad arrivare a 4h di schermo acceso con circa 18h di utilizzo complessivo (la maggior parte sotto WiFi). Sotto 4G, invece, tende a scaldare un poco e le prestazioni ne risentono, con performance ben sotto le 4 ore di schermo. Per essere un dispositivo QHD sono risultati tutto sommato accettabili, ma da 4000mAh ci saremmo aspettati qualcosa di più. Fortunatamente la ricarica rapida ci viene in aiuto con poco meno di due ore per un ciclo completo.

Per quanto riguarda il risparmio energetico, Huawei offre due modalità:

  • Ultra: mantiene disponibili solo le funzioni di chiamata e messaggi
  • Modalità risparmio energetico: regola automaticamente la CPU, chiude le applicazioni in background, limita le applicazioni in push e riduce alcuni effetti sonori.

Conclusioni

Honor 8 Pro ha pochi compromessi: le promesse le mantiene tutte con qualche riserbo. Il prezzo è sicuramente qualcosa da tenere in considerazione: difficilmente troverete un dispositivo con tanta potenza ad un prezzo così basso. Tuttavia, nell’uso quotidiano, non è certo migliore di Honor 8 (che per molti aspetti personalmente preferisco in termini di usabilità). 

Honor 8 Pro è disponibile in preordine su vMall.eu, al prezzo consigliato di 549€, e con la possibilità di scegliere fra tre diversi omaggi in bundle: una microSD da 128GB + Honor Tripod selfie stick; un power bank Honor da 10000mAh + Honor Tripod selfie stick; una microSD da 64GB + visore VR 4 Smarts. Honor 8 Pro sarà poi disponibile a partire dal 20 aprile presso tutti i partner Honor, sia online che che offline.

Cosa ci è piaciuto:

  • Componenti Hardware
  • Ricarica rapida
  • Fluidità e performance

Cosa non ci è piaciuto:

  • Mancanza della stabilizzazione HW
  • Nessuna certificazione IP
  • Design anonimo
Loading...
  • r3dd0g

    “difficilmente troverete un dispositivo con tanta potenza ad un prezzo così basso”

    Spero sia una frase ironica, perchè è pieno di dispositivi anche più potenti disponibili a prezzi a volte MOLTO inferiori!!!

    • Angelo Sabra

      Ah si e quali dispositivi Android sono più potenti e hanno tale potenza considerando i benchmark pubblicati ? Ce ne saranno 4/5 incluse le versioni dello Xiaomi 5/5s/5+, ma magari mi sfugge ed è pieno di cellulari che raggiungono tali score a prezzi MOLTO inferiore.

      • r3dd0g

        Oneplus 3 per esempio. Più di 100 karte in meno, più potente, più bello e mooolto più moddabile. Giusto per citare il primo che mi è venuto in mente……….

        • Angelo Sabra

          e l’unico che può venirti in mente, tu affermi che è pieno il che vuol dire almeno una decina di terminali o no ? Dai un paio ce ne sono, ma di certo non è pieno di terminali più a prezzo moooooolto inferiore, giusto quello, ma senza Garanzia e con tante altre lacune. Ma si se parliamo di rapporto potenza prezzo OP3 è il migliore in assoluto, ma è uno, e sappiamo bene come funzionano i terminali orientali che concentrano tutto sulla potenza.

          • r3dd0g

            Vuoi dirmi che VERAMENTE credi sia difficile trovare un dispositivo con quelle caratteristiche ad un prezzo inferiore alle 549€ che Huawei chiede per questo padellone?????

            Dai su…. basta fare un giro su qualsiasi shop on line per beccarne quanti ne vuoi!!! Per piacere!!

          • Angelo Sabra

            Vabbe inutile, lascia stare perchè veramente non vuoi capire. Ti riformulo la domanda, me ne elenchi qualcuno che a POTENZA (Guarda i risultati dei vari bench perchè attualmente sono il nostro unico riferimento) ed elencami tutti questi smartphone più potenti. Ne hai detto uno che tra l’altro non è nemmeno per il nostro mercato, ma va bene lo stesso. NON è pieno di smartphone così potenti a prezzi più bassi di questo, ma se vuoi insistere fai pure.
            Il mio parere è che instore già ha il miglior prezzo per la potenza offerta e su i shop online come dici tu si chiama Honor V9 e lo acquisti a circa 400€. Io personalmente preferisco Honor a OnePlus, ma questi sono gusti personali. Intanto aspetto ancora la tua lista di smartphone che superano questi risultati a prezzi inferiori.

          • Francesco1989

            oneplus vende in tutto il mondo con assistenza annessa….da quanto non vende in italia???
            in ogni caso basta anche solo quello per far decadere la scimmia per prendere questo 8 pro, che io avrei preso volentieri, ma ha un prezzo eccessivo, perchè alla fine non offre nulla di particolare

            se vuoi un altro modello, a parte S7 che sarebbe troppo facile, direi leeco le pro 3 che costa la metà quasi

          • Angelo Sabra

            1. Oneplus vende in italia, ma non ha ne distributori ne garanzia del produttore sul nostro mercato (Spero che almeno la differenza tra garanzia produttore e garanzia legale la sapete)
            2. NO oneplus non offre nessuna Garanzia italia altrimenti avrebbe dei centri autorizzati e non ne ha (oneplus-italia incluso).
            Il discorso peggiora nettamente con LeEco, ma che comunque ha un rapporto Prezzo/Potenza migliore. Nemmeno io lo compro questo, ma ancora aspetto una lista di prodotti più potenti a prezzi inferiori e S7 sta sotto come potenza al momento.
            Io non vi capisco, non dico che sia il miglior cellulare in commercio, ma solo che non ci sono poi così stanti dispositivi più potenti a prezzi più bassi e infatti ne avete elencati 2, fatti per mercati nemmeno EU, ma sono 2. Poi oh fate come vi pare, ma state diventando meno obbiettivi di un fanb0y Apple.
            Continuate a dire che è pieno di terminali più potenti e meno costosi e me ne dite 1/2, scadete veramente nel ridicolo quando fate così.

            PS: A questo preferisco H8 normale e non ho bisogno di difendere nessun terminale, volevo solo sapere quali sono questi cellulari visto che ne è pieno il mondo, ma io ne vedo solo 3/4.

          • r3dd0g

            Prendi il prezzo del G5 LG dell’S7 samsung, dello xiaomi 5/5s, del Nubia Z11, del Letv le3, dello zuk edge………… se vuoi continuo.
            Sono tutti telefoni POTENTI come questo che costano MENO O MOLTO MENO di questo.

            Adesso lo capisci o devo continuare.
            Della garanzia italiana me ne frego altamente. Semplicemente NON PAGO un oggetto più di quello che PALESEMENTE vale.
            Fine della discussione.
            Se a te piace l’Honor8, perché ce l’hai e adesso lo difendi a spada tratta a prescindere, questi sono solo problemi tuoi. Non significa affatto che questa tua teoria corrisponda alla realtà oggettiva.

          • Luca Bussola

            sono tutti smartphone quelli da te elencati, non phablet.
            Oltre al fatto che quasi tutti si scordano una garanzia italiana.

          • r3dd0g

            Ma fra uno 5.5 e un 5.7 tu prendi il più grande per quel 0.2 in più?? Sei disposto a pagare oltre 100€ in più questo motivo?? Davvero è sensato un ragionamento del genere? E poi io ho scritto sopra che sono disponibili tanti telefoni di pari potenza a prezzo inferiore. la scelta delle dimensioni è legata al gusto od esigenze personali ma i prezzi fra 5,5 e 5,7 sono sovrapponibili.

          • Luca Bussola

            Io mi sono abituato ad usare telefoni con diagonali da 5.7 pollici in su. Sotto non li prendo nemmeno in considerazione.

            Se si chiamano con 2 modi diversi qualche motivo c’è. Quindi non comprerei mai uno smartphone da 5.5 pollici che ritengo troppo piccolo.

            Io aspetto sempre l’elenco di questi fantomatici phablet con garanzia italiana a prezzo inferiore! :-)

          • r3dd0g

            Sul serio??? Io al contrario sto pensando di passare ad una dimensione inferiore a 5.5 perchè lo trovo già scomodo!!! Ma son gusti o magari scelte legate ad esigenze personali…
            La garanzia Italia sinceramente non l’ho mai usata e non ne ho mai avuto necessità (grazie a Dio) e la considero solo una sovrattassa inutile. L’elenco dei phablet sinceramente non so comporlo, perchè non li ho mai considerati attraenti. Ma telefoni migliori a prezzi inferiori ce ne sono un bel pò!!!!

          • Luca Bussola

            Sul serio si… mi sono abituato con la serie Samsung Note e sotto quelle dimensioni proprio non scendo, anzi… andrei un po’ oltre.
            Per quanto riguarda la garanzia ne ho avuto bisogno in passato e ne avrò bisogno fra poco per il mio Note 4 (pagato 299 €) che ha qualche problema con la fotocamera, quindi per me è cosa essenziale. Me la prendo comoda a portarlo in assistenza che ho ancora 19 mesi di garanzia! :-)

          • r3dd0g

            Personalmente ho avuto un bel pò di telefoni anche cinesi e ho avuto problemi con LG e Samsung presi con garanzia italiana e mai con i 3 cinesi da me acquistati. Casualità sicuramente…..

          • Angelo Sabra

            Io pure dal 5.7 del Note3 ho preferito passare ad un 5.2 pur avendo una mano gigante. Purtroppo la garanzia italiana non è una sovrattassa, lo diventa fin quando non ne hai bisogno, un pò come l’assicurazione in auto. Ma se spendi 500€ e dopo 2 mesi ti si spegne il display, e dopo che lo hai spedito a spese tue dopo quasi 3 mesi ti torna, ma appena si scarica la batteria non carica più ? Non è più comodo avercelo vicino il centro assistenza ?

            Tralasciando questo discorso, parlavamo di smartphone e potenza, non di phablet, e continuo a credere che apparte quei 4/5 modelli non c’è veramente di meglio non credi ?

          • r3dd0g

            Ma 5 telefoni con 100€ di differenza mi pare siano abbastanza!! per me il telefono è un buon dispositivo ma con un prezzo non coerente con le caratteristiche che presenta. Io dico che si può trovare di meglio ad un prezzo addirittura inferiore, non ho mai detto che questo è un pacco…..

          • Angelo Sabra

            Questo è quello che ho detto io 4/5, e li ho elencati. Diciamo che hai esagerato dicendo che è pieno di cellulari potenti e moolto meno costosi (questo online come V9 costa 429€ )

          • r3dd0g

            Ma si, dai!! Si fa per dire! E’ chiaro che non è possibile che ne trovi a mazzi! Quelli della Huawei sarebbero dei pazzi incapaci a lanciare un prodotto palesemente fuori mercato. Però se ti guardi attorno ti rendi conto che non è conveniente, solo questo.

          • Angelo Sabra

            Si si su questo sono d’accordissimo, certo che ce ne sono di alternative migliori e più potente, ma non sono tantissime ed è questo che volevo dire. Poi non lo comprerei, perchè come dicevo dal 5.7 sono passato al 5.2 e difficilmente torno indietro, ma non ho ancora avuto modo di provare per bene qualche brezel-less e lo schermo edge non mi piace.

          • Automotionland

            Pensa che nel “lontano” 2012 quando decisi di acquistare un phablet da 5.5 pollici, quasi tutti mi prendevano per il cxxx perche’ dicevano che mi ero preso un padellone assurdo … Evidentemente poi il tempo mi ha dato ragione.

          • rexandrex

            Quelli sono tutti smartphone non phablet e poi è tutta roba da importare dalla Cina o da comprare qui da pseudo importatori non ufficiali. Poi tu puoi infischiartene della garanzia italiana ma nel prezzo c’è anche quello ed è un plus non da poco, se hai problemi col telefono voglio vedere a rimandarlo in Cina. Detto questo al prezzo attuale non lo comprerei ma tutte le aziende che vendono ufficialmente in Italia hanno prezzo superiori.Ed Honor 8 al prezzo attuale non ha concorrenti

          • Angelo Sabra

            Eddai ma sul serio devo quotarti il mio commento dove dico che ce ne saranno 4/5 più potenti e con prezzo più contenuto ? Senza contare che questo è più potente di S7 e G5 (che non c’è più). Io non ho Honor 8 ho un P9 ed un Redmi 3 note, il prossimo probabilmente sarà un LG, ma se oggi dovessi sostituire P9 senza spendere troppo andrei su S7. Siete troppo abituati a parlare con gente fà dell’insano fanatismo lo capisco, ma io non ho mai detto che è il migliore, ma solo che non è pieno di cellulari più potente a costo inferiore. Come dire che un locale è pieno di F… e poi ci sono 4/5 ragazze…

          • r3dd0g

            Sarà anche più potente, ma tra questo ed S7 mi pare non ci sia proprio confronto. In ogni caso devi ammettere che già 5/6 telefoni migliori si trovano abbastanza facilmente e la frase dell’articolo che ho citato è un pò inesatta se non addirittura pretenziosa…. Tutta la discussione è partita da quella frase, che per me è inesatta, alla fine mi pare di capire che concordi, o sbaglio????

          • Angelo Mongillo

            HTC u ultra ( si trova a 549 €), LG v20 che è il top indiscusso superando i 5.7″ che si trova a 430€ circa… Dimmi chi è tanto folle da prendere questo H8pro quanto può prendersi un LG v20 B&O… Cioè davvero vogliamo confrontarli ? 😂😂😂

          • Angelo Sabra

            E dove li confronto ? Io dicevo solo che non è pieno di smartphone più potenti ed economici, ma che ce ne saranno 4/5. Bello il V20, mi è sempre piaciuto, ma per mie esperienze personali preferisco Huawei ad LG, HTC ULTRA bello ma non meno costoso e non più potente. Ripeto siete troppo abituati a chi difende marchi e dispositivi. Oggi mi trovo bene con questo, domani proverò altro se mi alletta . Come dici tu V20 (o anche G6 al prezzo giusto) è bellissimo, ma al momento non ho intenzione di cambiare.

          • Angelo Mongillo

            Io non sono nessuno per dire quale devi prendere… Ho solo partecipato alla discussione :D !!

          • Francesco1989

            tu parlavi di garanzia uffiaicle, e con One plus ce l’hai, non giriamoci intorno, per il Leeco ovviamente la garanzia è cinese
            in ogni caso 5.5-5.7 è differenza minima, io non dico che ci sono centinaia di altre scelte, ma dico che non lo trovo così appetibile come lo era honor 8 o 7 normale al lancio

          • Angelo Sabra

            Io ho parlato di garanzia del produttore e in italia non ce l’hai perchè il produttore non è presente in italia, quindi hai quella legale, cioè quella che è obbligato il rivenditore a darti per vendere in italia. Nemmeno io dico che è il miglior acquisto dell’anno, ma se leggo bene ho detto che di certo non è pieno di prodotti più potenti a prezzo inferiore, considerando i risultati ottenuti ed il prezzo 549€ in store (Senza rivali mi pare) e quello di circa 420/430 comprato come Honor V9 fatto per il mercato cinese, ma comunque con garanzia sul territorio se anche solo per un’anno, ma questo non importa. Io mi riferivo al rapporto prezzo/potenza. E si per chi vuole un display grande e un telefono potente senzaspedere oltre 700 con garanzia italia è allettante, che poi sappiamo tutti che fra qualche mese o addirittura settimana si troverà a 399€ e diventerà allettante per molte più persone.

          • Francesco1989

            gli honor solitamente non calano molto di prezzo a dire il vero…speriamo questo sia una eccezione

          • Luca Bussola

            Ricordati che però qui si parla di prezzo di LISTINO e non prezzo di STRADA.
            Poi, come scritto sopra qui si parla di phablet e non di smartphone, quindi se si devono fare paragoni servono telefoni con almeno 5.7 pollici di diagonale dello schermo.

          • Francesco1989

            one plus ha solo il suo sito e vendi lì…quello è il prezzo, 399 o 449€
            listino o strada quello è

          • Luca Bussola

            ok, mi riferivo allo stesso Honor 8 Pro che si troverà presto a molto meno del listino.

            Poi basta paragonare un Phablet con uno smartphone. Cerchiamo di paragonare la stessa tipologia di apparecchio: smartphone con smartphone e phablet con phablet.

            Io aspetto ancora di sapere la fantomatica lista di phablet a costo inferiore con garanzia italiana… avete scritto che c’è l’imbarazzo della scelta! :-)

          • Francesco1989

            non puoi fare distinzione tra 5.5 e 5.7″….è una differenza troppo minima per non essere in competizione. e lascia perdere definizione phablet e smartphone che è solo marketing

          • Luca Bussola

            Posso si… l’ho usato per un mese un Honor ha 5.5 pollici e l’ho trovato davvero piccolo.

          • Luca Bussola

            Se fai un breve elenco (solo quelli con garanzia Italia) è ben lieto ed utile a tutti.
            Ricordati che deve avere un formato Phablet (quindi 5.7 pollici come minimo).

          • Angelo Sabra

            Oneplus
            Oneplus
            Oneplus
            Oneplus
            Oneplus
            Oneplus
            Oneplus
            LeEco Le 3 PRO
            LeEco Le 3 PRO
            LeEco Le 3 PRO
            LeEco Le 3 PRO
            Ecco il suo elenco :D

          • Luca Bussola

            Mi sa che hai letto male la richiesta! :-)
            5.7 pollici formato minimo (sotto sono smartphone e non phablet).

            Garanzia ITALIANA!!!

            Attendo, prego.

        • Federico

          Infatti.
          Nel mondo Android OnePlus ha ridefinito alla base il concetto di qualità/prezzo.
          Ogni affermazione andrebbe fatta con un occhio ai suoi modelli più recenti.

  • Francesco1989

    sicuramente è un ottimo smartphone ma ci sono un centinaio di euro di troppo…

  • Marcello

    ancora non hanno sistemato il sensore di luminosita’, e questa e’ cosa abbastanza grave che si tira dietro dal modello precedente…..per il resto, possedendo un Honor 8, non posso che elogiare questo terminale con tali caratteristiche hardware ma che al momento, a questo prezzo, anche se molto appetibile, non comprerei sicuramente.

  • eric

    ….la dimostrazione che la batteria non fa la differenza….
    dedicato a tutti quelli che ….. – io c’ho la batteria da 4000 mha!! – …. ma che dura meno di quella da 3600 mha di un vecchio S7 edge …..

    • rexandrex

      Anche oggi la tua marchetta quotidiana pro Samsung è servita…

      • eric

        …peccato che ancora stai dormendo e non hai capito che non sto usando Samsung….

        • rexandrex

          Dormirai tu, io leggo e capisco benissimo quello che scrivi. In tutti i forum non fai altro che elogiare Samsung. Si, lo so, non affrettarti a rispondere che hai il Sony, che hai un negozio di telefonia ecc ecc

          • eric

            ,,,,non perdo altro tempo con te ;)

          • rexandrex

            ottimo

    • Cekkoloco

      io ho un mate 9 nonostante smanetto molto arrivo a sera con 40 50% residui
      è certo cmq che non è solo la capienza della batteria ma come la gestisce il device.

      • eric

        …esattamente !!
        poi vai a spiegare che un vecchio Note 4 con vecchio sistema ha una batteria che dura un giorno e mezzo ;)

  • diavoinmare

    In quali telefoni, oltre a questo e all’honor 8, è possibile modificare il tempo di apertura dell’otturatore? O meglio, che altro produttore lo permette? Huawei? Asus? Samsung solo sui top di gamma?
    Non è una domanda retorica ;)

  • Sep Cuccio

    Io lo prenderei. Peccato che ascolti moltissima radio, la mancanza di una radio FM “fisica” per me e’ gravissima visto che “spenderei” troppi dati per quanto la ascolti. Peccato.

  • Automotionland

    Prima che ufficializzassero l’Honor 8 PRO in Italia, ero fermamente intenzionato a comprare il nuovo OnePlus 5 che dovrebbe uscire nella prossima estate, pero’ questo 8 Pro mi sta facendo vacillare. Che ne pensate? Compro l’Honor o aspetto il OnePlus?

    • Marcello

      Be’ bisogna aspettare che esca il 5 per poter fare un confronto, anche se se ne conoscono gia’ le caratteristiche non si sa ancora il prezzo. Io aspetterei.

  • Per quanto riguarda la fotocamera, visto che ovviamente ci pensa il software a fondere le due immagini ottenute, mi chiedo cosa succeda in caso di modding.
    Cioè Honor rilascia sorgenti? Come si comporta con il modding?

    • dilan

      Purtroppo le sorgenti dei processori kirin vengono rilasciate ancora incomplete, ma col passare del tempo ed un pó di pazienza gli sviluppatori riusciranno a fare degli ottimi lavori e a fornirci delle alternative ai nostri sistemi stock! Possiedo honor 8 con bootloader sbloccato ufficialmente, emui 4.1 (stock), root, recovery twrp, xposed e qualche mod quà e là; qualche giorno fa sono riuscito ad installare l’app fotocamera stock di p9 sul mio honor e oltre a questo ho flashato una mod che alza la qualità delle foto che vengono scattate (le app fotocamera di huawei hanno delle impostazioni predefinite che vengono mantenute ad un certo livello per sopperire alle grandi dimensioni che i file richiederebbero nella memoria). Jf-gino di xda ha sviluppato questa mod e ha “maggiorato” la qualità massima che i file possono avere, questo sviluppatore si é servito delle librerie di casa huawei senza stravolgere minimamente l’applicazione stock. Se una foto all’aperto prima poteva arrivare al massimo a 5-6 mb ora potrebbe richiedermi 10-11 mb; lo stesso vale per i video, il bitrate massimo é aumentato. Detto questo i processori kirin non sono favorevoli al moddin per via delle sorgenti incomplete e sistemi come lineageos (unofficial) sono fermi da un pó nello sviluppo per honor 8… presentano qualche incompletezza ma sono del tutto utilizzabili e l’app fotocamera é stata implementata senza problemi.

  • manuel95

    Disponibile su Amazon l’Honor 8 Pro: http://amzn.to/2pKhrqZ