Tronsmart Element Force: la recensione

19 gennaio 2019Nessun commento

Tronsmart è un marchio cinese che si sta facendo lentamente strada nel marasma di prodotti (e produttori) di accessori e, in questo caso, speaker bluetooth. Ottima qualità audio e costruttiva ad un buon prezzo contraddistinguono lo speaker Tronsmart Element Force: vediamo insieme come si comporta.

UNBOXING

Partiamo subito con l’unboxing di Tronsmart Element Force: lo speaker si presenta in una bella e robusta scatola nera, con un’apertura a bauletto e 2 piccoli magneti che tengono ferma l’estremità. La parte superiore raffigura lo speaker, mentre sui lati sono presenti il profilo di quest’ultimo e il logo Tronsmart. Sul retro troviamo le solite informazioni tecniche.

tronsmart element force

Aprendo la confezione troviamo subito il nostro speaker incastonato in una comoda e solida protezione, che evita gli urti. Ben piazzato sul lato della scatola, in un apposito box troviamo il cavo di ricarica USB Type-C (finalmente) ed un altro cavo per collegare fisicamente una sorgente esterna, entrambi piuttosto corti. Manca il caricabatterie da parete, ma potrete usare un pc o qualsiasi altro adattatore. Sul fondo sono poi presenti manualetto e garanzia.

tronsmart element force

 

SPECIFICHE TECNICHE

  • Misure: 20,4 x 6,4 x 8,0 cm
  • Peso: 780g
  • Speaker: 2 x 20W 4Ω, 28 core (53mm) più 2 radiatori passivi
  • 3D Digital Sound con DSP
  • Connettività: AUX, Bluetooth 4.2, NFC
  • Batteria: 2 x 3300mAh
  • Supporto alla riproduzione audio da MicroSD
  • Supporto al collegamento audio-audio tramite jack da 3.5”
  • Riproduzione audio fino a 15 ore con una ricarica
  • Frequenze di riproduzione: 80Hz-18KHz
  • Tecnologia TWS
  • Chiamate in vivavoce
  • Resistenza all’acqua IPX7

tronsmart element force

 

DESIGN

La prima sensazione che trasmette Tronsmart Element Force una volta tolto dalla scatola è senza dubbio la robustezza, con un peso di 780g in dimensioni tutto sommato compatte. La parte superiore è realizzata nella tradizionale plastica gommata tanto usata da Tronsmart e ospita tutti i comandi fisici, non illuminati.

tronsmart element force

I tasti restituiscono un buon feedback al tocco, mentre sono presenti soltanto 2 LED, uno per l’accensione e uno che indica lo stato dell’equalizzatore.tronsmart element force

La parte posteriore, coperta anch’essa dalla griglia, ospita in una sorta di notch lo slot per la scheda MicroSD, il jack da 3.5mm e la porta USB Type-C. Lo slot è coperto da un comodo rivestimento in gomma, che ne assicura la resistenza all’acqua.

tronsmart element force

 

 

La parte inferiore è interamente gommata, con 4 piedini che permettono al Tronsmart Element Force di star fermo durante la riproduzione musicale. Nella parte laterale troviamo un comodo gancio a scomparsa in acciaio, utile per appendere lo speaker allo zaino. Element Force è dotato di protezione IPX7, e può quindi essere usato tranquillamente al mare o in piscina.

AUDIO

Veniamo al dunque: come suonano questi Tronsmart Element Force? I 40W in uscita, anche se non proprio effettivi, regalano un volume davvero molto alto: la maggior parte delle volte vi troverete ad usarli a poco più della metà del volume, soprattutto in luoghi chiusi. I due radiatori passivi a bordo di Element Force incrementano la resa dei basi, che risultano molto godibili. Buona la resa anche nelle frequenze medie, mentre gli alti sono leggermente piatti.

tronsmart element force

 

La qualità del suono è veramente buona, e resta tale anche ad altissimo volume: non ho riscontrato distorsioni o perdite di qualità con i servizi di streaming quali YouTube o Spotify o con il formato Flac, pienamente compatibile. Discorso a parte per i brani in Mp3: in alcuni casi la scarsa qualità del file ha provocato una perdita di qualità a volume massimo, sparita completamente una volta abbassato leggermente.

tronsmart element force

 

FUNZIONALITà

Punto forte di Tronsmart Element Force sono senza dubbio le feature smart: gli speaker sono dotati di TWS (True Wireless Stereo), che permette di collegare due speaker in modalità stereo in modo estremamente semplice. Basta infatti premere un tasto per associare due speaker, che ricorderanno la connessione anche dopo essere stati spenti e verranno letti dai device come un unico altoparlante. Il raggio d’azione del Bluetooth è piuttosto buono, si parla di ben 20 metri e copre tranquillamente una stanza di grandi dimensioni.

tronsmart element force

Altra novità è la possibilità di connettere un dispositivo attraverso la tecnologia NFC, in maniera rapida e semplicissima. Bastano pochi secondi infatti per connettere lo smartphone ed iniziare a riprodurre la propria musica.

Attraverso il tasto EQ sarà possibile switchare tra 3 diverse modalità di equalizzatore, indicate dal LED di stato: Extra Bass, 3D e Standard. La modalità Extra Bass è preimpostata (il LED risulterà spento) ed è quella che preferisco: bassi profondi e potenti, che non sacrificano però le altre frequenze. La modalità 3D (LED blu) offre un volume complessivo maggiore, equilibrando bene le frequenze e dando maggiore corposità al suono. La modalita Standard (LED bianco) rimuove completamente l’equalizzatore, appiattendo il suono.

Oltre alle connessioni wireless, Tronsmart Element Force dispone di slot MicroSD e jack da 3.5mm, fornendo così una gamma completa di opzioni.

Interessante anche la possibilità di effettuare e ricevere chiamate, grazie al microfono integrato: in questo caso però bisognerà restare piuttosto vicini agli speaker per permettere al nostro interlocutore di sentirci decentemente.

CONCLUSIONI

Tronsmart Element Force è senza dubbio un ottimo accessorio per chi vuole ascoltare la propria musica senza restare attaccato ad un cavo e con una buona qualità audio. Element Force è ideale sia all’aperto che al chiuso, grazie ad un design piacevole e funzionale.

Leggi anche Tronsmart Element T2: la recensione

Element Force è ottimo da solo, ma dà il meglio di sé in coppia, grazie al TWS. Tronsmart Element Force è disponibile su Amazon  ad un prezzo lancio di 54,99€.

Loading...