Videorecensione “The Dark Knight Rises” su Galaxy S3

24 luglio 201233 commenti
Riprendendo le vicende del film che uscirà a breve nelle sale cinematografiche italiane, questo nuovo Batman per dispositivi mobili ha tutte le carte in regola per diventare uno dei game più apprezzati di questo 2012. Nella videorecensione ho cercato di analizzare gli aspetti più importanti nel gioco, spero possiate farvi un idea anche perchè il prezzo è decisamente alto, parliamo di 5,72€ per il Google Play Store e questa scelta di Gameloft è molto discutibile.

Nel video avrei preferito farvi vedere anche un pò la mappa di Gotham ma purtroppo non è stato possibile, è stata realizzata in maniera accurata ma soprattutto è consentito l’uso dei veicoli più noti del cavaliere oscuro.

Vi auguro una buona visione:

Il gioco non è ancora disponibile in Italia sul Google Play, quando lo sarà potrete trovarlo dal seguente box:


The Dark Knight Rises

€5.99
500,000 - 1,000,000
Link Google Play Store

245€
Samsung Galaxy S3
SU
A SOLI
  • Marco Argenti

    Io mi chiedo che senso abbia giocare su un device così… da old gamer mi vengono i brividi

    • StriderWhite

      in effetti su tablet si gioca molto meglio! ;)

      • Ikaro

        a sto punto a che serve un dispositivo da 4.8 pollici? è questa la domanda da farsi…

        • StriderWhite

          beh, direi in tutti quei frangenti in cui non si ha sotto mano un dispositivo con un display più grande!

          • Ikaro

            come se un pollice in più cambi qualcosa in termini di visibilità, cosa cambia invece, in negativo, è la trasportabilità… se poi pensiamo che ci sono modelli di tablet da 7 pollici… a mio avviso questi modelli di smartphone da 4.8 (e ben presto si supereranno anche i 5) sono inutili perchè in tasca sono difficili da mettere (almeno nelle mie…) e in uno smartphone, almeno per me, è una caratteristica fondamentale poi il fattore di presa in verticale POI PER CARITA’ NON LI HO MAI PROVATI e mi potrei anche sbagliare…

          • StriderWhite

            in effetti un 10 pollici per certi giochi è molto più indicato! Ad ogni modo si può giocare piuttosto bene anche su dispositivi con meno pollici, ma scendere sotto i 4 è da suicidio, visto che poi i nostri pollicioni rischiano di oscurare del tutto la scena!
            Per quanto riguarda la grandezza degli smartphone effettivamente dipende dalle tasche, però posso assicurarti che un 5 pollici ci sta tranquillamente in un sacco di tasche! Per quanto riguarda la presa, devo dir di non aver mai avuto troppa difficoltà, eppure non ho mani enormi! Certo è che chi invece ha le mani piccole potrebbe aver qualche difficoltà, senza dubbio!

          • StriderWhite

            in effetti un 10 pollici per certi giochi è molto più indicato! Ad ogni modo si può giocare piuttosto bene anche su dispositivi con meno pollici, ma scendere sotto i 4 è da suicidio, visto che poi i nostri pollicioni rischiano di oscurare del tutto la scena!
            Per quanto riguarda la grandezza degli smartphone effettivamente dipende dalle tasche, però posso assicurarti che un 5 pollici ci sta tranquillamente in un sacco di tasche! Per quanto riguarda la presa, devo dir di non aver mai avuto troppa difficoltà, eppure non ho mani enormi! Certo è che chi invece ha le mani piccole potrebbe aver qualche difficoltà, senza dubbio!

      • bgfgbf

        su pc si gioca molto meglio.

        • StriderWhite

          sicuramente…

  • Federico 97

    Ho avuto in regalo l’S3 (il nonno X-) e’ bellissimo veloce sembra di vedere delle cartoline sul display! Ammetto che un po’grande tra le mie mani. I miei amici mi invidiavano

  • Rio

    Una curiosità…anche l’S3 riscalda come l’S2?

    • seya525

      Affermativo

    • lorenzo

      essendo un quad core se spinto al massimo riscalda anche di+ diciamo che è necessaria una cover aggiuntiva anche perchè quella posteriore è così sottile che è come se non ci fosse niente e stessi toccando direttamente il retro dell’s3

      • http://www.facebook.com/people/Simone-Baiocco/100001235603321 Simone Baiocco

        La tua affermazione non ha logica, non c’è motivo per il quale un quad core dovrebbe scaldare di più di un dual core, anzi è molto più facile che sia il contrario, essendo solitamente il processo produttivo a minor nm.

        • lorenzo

          sarà anche a meno nm ma da una parte si scaldano 2core diciamo che ognuno si scalda al 70% (è un esempio) quindi 140% mentre il quad core dell’s3 si riscalda di meno ma diciamo che fanno 50% per ogni core e quindi essendo ben 4 core riscaldano di + di un dual core anche se in realtà ognuno riscalda di meno… in pratica “l’unione fa la forza”

          • http://www.facebook.com/people/Simone-Baiocco/100001235603321 Simone Baiocco

            ma che dici? =) se unisci 4 core che si scaldano a 60 gradi fai 240 gradi secondo te?…. la temperatura non è additiva…

          • lorenzo

            ma sei di coccio? ho fatto solo un esempio e poi si che c’entra il numero di core forse non hai capito ma il tuo ragionamento fa intendere che 4 core siano “uniti” e lavorino tutti e 4 allo stesso tempo e invece NON è COSì come ho già detto quindi un dual core tipo lo snap s3 riscalda di + di uno snap s4 ma riscalda di meno di un exynos quad core. ti faccio un altro esempio e spero che tu capisca! facciamo che ci sono 2 stanze, in una ci sono 2 camini di grandezza media e nell’altra stanza ci sono 4 camini ma di grandezza piccola fa + caldo nella seconda stanza anche se i camini sono + piccoli capito?

          • http://www.facebook.com/people/Simone-Baiocco/100001235603321 Simone Baiocco

            Tu vuoi paragonare il riscaldamento di un area chiusa con un die di una cpu, naturalmente non c’entra niente, però se proprio vuoi. Se i 4 camini fanno tutti 50 gradi non scaldano di più di 2 camini che scaldano a 70 gradi. Può essere diversa l’area di effetto, dato che i punti di riscaldamento sono 4, ma non arriveranno mai a superare i 50 gradi in ogni caso.
            Non si può dire che un quadcore scaldi di più di un dualcore, perchè le due cose non sono correlate, il riscaldamento dipende dalla resistenza che creano alla corrente, che non dipende certo dal numero dei core, ma da altre cose come il processo produttivo.

          • lorenzo

            ma qui non stiamo parlando di quanto riscaldano in generale stiamo parlando di quando tocchiamo lo smartphone se lo sentiamo più o meno bollente e se tu sei in una stanza con 4 camini a 50 gradi senti + caldo che in una con 2 camini a 70 capito ora?

          • dragondevil

            fidati, senti + caldo se stai in una stanza con 2 camini a 70° in quanto quei 2 camini rilasciano un calore effettivo di 70°, mentre 4 camini riscaldano massimo a 50°, quindi anche se ne hai 20 a 50° la temperatura reale non potrà mai essere superiore a tale temperatura…
            il discorso corretto è quello fatto da simone!!

          • lorenzo

            mah sarà come dici tu ma secondo me è diverso

          • http://www.facebook.com/people/Simone-Baiocco/100001235603321 Simone Baiocco

            Non puoi continuare con l esempio del camino, ci sono variabili troppo diverse da considerare, soprattutto il punto di applicazione e il volume, dove nei cellulari sono trascurabilibi date le dimensioni.
            Se aumentare i core significasse aumentare la temperatura nel modo che intendi tu, sarebbe un grande problema, mentre è solitamente vero il contrario.
            Nelle cpu la velocità varia linearmente, mentre l’energia elettrica necessaria varia esponenzialmente. Il passaggio di maggiore energia elettrica è la causa del calore.
            Puoi quindi avere una cpu con il doppio dei core che vanno alla metà del clock rispetto alla cpu di riferimento, e senza aumentare la tensione necessaria andrai a una velocità simile, parliamo di scarti del 10-20%, con temperatura invariate se non minori.
            Paragona con una ricerca un qualsiasi dual core, a un qualsiasi quad core con stesso clock e vedrai che le temperature sono praticamente le stesse.
            Se poi tu affermi che a parità di calore generato, una cpu è più calda dell’altra…beh allora alzo le mani, ci sono carenze in termodinamica/cultura generale che non posso colmare io.

          • Francesco

            io sinceramente non capisco niente di chi possa scaldare di più tra quad core e dual core ma io credo di aver capito nel discorso di lorenzo che se un gs2 avendo due core riscalda di 70 gradi per core quindi 70 x 2 = 140 gradi… e invece un gs3 avendo 4 core e ogni core riscalda di 50 gradi arrivi a un totale di 200 gradi quindi in base alla sua teoria se tocchiamo il posteriore del gs2 e del gs3 dovremmo sentire più caldo sul gs3 lo stesso discorso vale per l’esempio dei camini…

            @dragondevil:disqus

            hai detto una cavolata non fa più caldo in una stanza con 2 camini ma in quella con 4 perchè ogni camino sprigiona un calore apparte per conto proprio quindi la stanza si surriscalda più velocemente e anche di più rispetto a una stanza di due camini

            quindi ora la risposta e semplice tra gs2 e gs3 chi emette più calore? se i 4 core fungono da un unica fonte di calore allora a ragione simone se invece di quei 4 core ogni uno di quelli sprigiona un calore per conto proprio allora fa più caldo nel gs3

            ma cmq in teoria essendo che il gs3 è nettamente più potente del gs2 perchè ha più potenza dovrebbe emettere più caldo il gs3 rispetto al gs2

          • http://www.facebook.com/people/Simone-Baiocco/100001235603321 Simone Baiocco

            Parti da un assunzione completamente non reale, due fonti di calore a 70 gradi non producono un calore a 140 gradi…il calore così come il suono non sono additivi, gia te l ho scritto prima.
            La potenza non emette calore. Dipende dalla tensione. E come gia ti ho spiegato prima la tensione sale esponenzialmente e il clock linearmente.L esempio dei camini non ha senso, dovresti vedere la temperatura di ogni camino, la sua grandezza, il materiale che brucia, il volume della stanza, il materiale delle pareti. Queste variabili sono trascurabili in un cellulare.

          • lorenzo

            si dovrebbe fare un calcolo di certo 2 fonti da 70° non fanno 140 ma di meno ma il discorso è sempre quello la misura è la stessa e se 2 da 70° fanno chessò 100 di sicuro 4 da 50 faranno di +

          • dragondevil

            io ho il termocamino che gestisce la temperatura dei termosifoni…
            se il termocamino mi dice che la temperatura dei termosifoni è pari a 70° (temperatura ottimale) se io ho 1-3 o anche 10 termosifoni la temperatura sarà sempre e solo70°!!
            quindi se ne hai 2 posizionati a 70° la temperatura sarà di 70°, se ne hai 4 a 50° la temperatura sarà quella in quanto da sola senza qualche fenomeno che la influenzi non può salire…
            spero di averti chiarito le idee ;-)

        • vito

          giustissimo Simone!

  • aj

    Ma perché non fate un articolo sulla cm10 appena uscita per lg p500,parlate di quelle ufficiali e non parlate mai di quanto siano più avanzate quelle non ufficiali per processori armv6 dei poveri che non vedono mai notizie su questo blog del loro telefono,approposito,migliorate la velocità dell’app androidiani,io scrivo veloce e lui ci sta 2 anni a digitare

    • dcssdc

      perchè non sarebbe giusto in quanto ora come ora ci sono troppe cm10 non ufficiali(4 solo per il one x).

      • aj

        Io stavo parlando degli ardui porting per terminali obsoleti,non di quelli nuovisdimi come one x

  • Pingback: Videorecensione “The Dark Knight Rises” su Galaxy S3 | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Drift46

    Per la cm10 mi sembra inutile fare una video recensione visto che non ē molto stabile e l’ho testata io stesso sull’S3,invece per il riscaldamento ho avuto il note e per quanto mi riguarda l’s3 scalda un pelo meno nonostante sia un quad core.Se volete Batman su un tablet posso farvi la video recensione sul nuovo iPad.Grazie a coloro che gli ē piaciuto il video.

  • Cesare

    L’ho scaricato ma crasha perché galaxy s3