Huawei P20: Android 8.1, EMUI 8.1 e tripla fotocamera

3 febbraio 20186 commenti

Huawei P20, il prossimo flagship dell'azienda cinese, sarà presentato il 27 marzo a Parigi, ma iniziano già ad emergere le prime indiscrezioni.

Una delle caratteristiche più chiacchierate è sicuramente la nuova tripla fotocamera.

La sua modalità di funzionamento rimane ancora un mistero, ma possiamo farci un’idea di come potrebbe presentarsi grazie a delle immagini leaked proposte da slashleaks.com

Oltre al posizionamento verticale della fotocamera, possiamo notare altri due particolari: l’assenza del notch in stile iPhone X, che invece altre fonti davano per presente, e, purtroppo, l’assenza di un jack 3.5mm per le cuffie.

Inoltre, riguardo al software, XDA è riuscita a mettere le mani sul firmware che potrebbe essere installato sull’Huawei P20. Dai file al suo interno è possibile affermare che quasi certamente lo smartphone sarà lanciato con a bordo la EMUI 8.1, basata su Android 8.1 Oreo.

Non ci sono ancora informazioni circa le novità che porterà con sè la nuova interfaccia del produttore di Shenzhen, per le quali dovremo aspettare la presentazione ufficiale del device.

Loading...
  • Alessandro

    Ed intanto su P10 Plus siamo fermi ad Android 7…..

    • Riccardo

      Hanno aggiornato Honor 8. È questione di settimane. Idem per il mio Samsung S8

  • ajaxx

    3 fotocamere?
    una singola da 30mpx non sarebbe meglio? hahahahah

  • icaro

    A me sembra di vedere il jack per le cuffie da 3,5mm in alto, inoltre le 3 fotocamere potevano metterle orizzontalmente nella barra posteriore si notavano meno

  • Hiroshi Shiba

    Se fosse così…..bene per l’assenza dell’inutile notch, male per il semaforo posteriore (la cosa più bella della serie P è sempre stata l’iconica fascia orizzontale con la scritta Leica…con la tripla fotocamera avrebbe reso ancora di più).

  • Riccardo

    Perché Huawei non fa un maledetto telefono che non sia costantemente una brutta copia di un iPhone (brutta o bella come preferite voi).
    La casa fa smartphone spettacolari ma senza identità. Se ho optato per Samsung quest’anno è anche per questo motivo.