I prossimi wearable devices di Samsung potrebbero essere dotati di sensori biometrici

7 giugno 201417 commenti

Synaptics, azienda che produce il sensore di impronte digitali facente parte del nuovo Samsung Galaxy S5, ha oggi rilasciato interessanti dichiarazioni riguardanti il futuro della sua partnership con la casa coreana.

In particolare l’azienda ha ribadito che “l’alleanza” con Sammy non si concluderà con l’attuale top di gamma, ma che anzi questa si potrebbe estendere anche nel settore della wearable technology, con i prossimi smartwatch e smartband targati Samsung dotati di sensori simili.

Non riusciamo ad immaginare a cosa possa servire uno scanner di impronte su un orologio, tuttavia siamo propensi a pensare che si tratti solo di una mossa di marketing, volta a contrastare le recenti dichiarazioni di Apple, che ha deciso di utilizzare lo stesso sensore dell’iPhone 5s su tutti i suoi prossimi modelli, e ciò potrebbe includere anche il tanto chiacchierato iWatch.

Cosa ne pensate? Che funzione potrebbe avere un accessorio simile su un dispositivo indossabile?

Loading...