Vivo Nex, prime immagini: Sarà davvero borderless?

6 giugno 20182 commenti

In attesa della presentazione ufficiale, che avverrà in Cina il 12 giugno, sono trapelati diversi dettagli su Vivo Nex, uno smartphone (forse) veramente borderless.

A quanto risulta da una brochure del device pubblicata sul social cinese Weibo, infatti, Vivo Nex non avrà il notch e presenterà un rapporto screen-to-body estremamente elevato, attorno al 91%. Il lettore di impronte è stato collocato al di sotto del display, mentre la fotocamera frontale ha un design pop-up: al bisogno potrà essere estratta dal corpo dello smartphone.

Vivo Nex

La notizia è ovviamente da prendere con le molle: Le locandine sembrano essere materiale ufficiale distribuito dall’azienda, ma attenzione: anche Lenovo Z5, stando ad un’immagine teaser del produttore, avrebbe dovuto eliminare interamente le cornici senza ricorrere al notch, tradendo poi le aspettative. Inoltre è possibile che la fotocamera frontale venga semplicemente collocata sul bordo inferiore come già fatto da Xiaomi con la serie Mi Mix, data la fragilità che potrebbe derivare dall’adozione di un design pop-up.

Ad ogni modo la scheda tecnica dovrebbe essere di tutto rispetto: Sotto il display da 6.59″ troveremo probabilmente un processore Snapdragon 845 accompagnato da 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Molto capiente la batteria, con i suoi 4000mAh. Nulla si sa ancora sulla fotocamera posteriore, che comunque dovrebbe essere doppia e posizionata verticalmente.

Vivo Nex

La serie Nex, inoltre, sarà composta da altri due modelli: Nex A e Nex S, quest’ultimo probabilmente con processore Snapdragon 710.

Ancora nulla si sa circa il prezzo di lancio, che tuttavia si prospetta molto salato: si parla di  800$ per Nex S e circa 1000$ per Vivo Nex.

 

Loading...
  • Che Lenovo sia truffaldina in termini di teaser presentazione reale lo sappiamo tutti. Così come ha fatto xiaomi con il mi mix 2. Per il resto la cattiva pubblicità e davvero deleteria ma si vede che in Cina sono abituati così. Noi dell’Europa occidentale siamo per la trasparenza perché siamo stanchi di essere fregati. Per questo sono passato in iliad.

  • Ice Queen

    Intanto ha già cambiato nome da “Apex” a “Nex”,vediamo se é la stessa delusione del Lenovo Z5?