Nexus 5x e 6p: ecco come sbloccare il bootloader

11 Nov 2015 Alberto Schiabel 8 commenti

Nexus 6p, smartphone nato dalla collaborazione tra Google e Huawei, come anche Google LG Nexus 5x, è dotato di bootloader bloccato di default: questa “chiusura” del dispositivo è stata predisposta al fine di evitare problemi di sicurezza e vulnerabilità conseguenti all’installazione errata di un bootloader custom. Tuttavia, uno dei lati migliori degli smartphone Android è la possibilità di poter personalizzare praticamente ogni dettaglio: ecco quindi una guida su come aggirare questa limitazione sui due nuove flagship di Big G.

Leggi il resto …

ViewPagerIndicator, una semplice guida per implementarlo nella vostra app

24 Set 2013 Francesco Rigamonti 13 commenti

Android è in continua evoluzione anche grazie agli sviluppatori che contribuiscono alla creazione di nuove librerie. ViewPagerIndicator è sicuramente una delle librerie più diffuse e oggi vogliamo presentarvi una semplice guida per integrarlo nella vostra applicazione.

Leggi il resto …

Google Chrome Beta: ecco come abilitare la nuova pagina iniziale

24 Ago 2013 Denis Dosi 9 commenti

Come molti di voi sapranno, nella giornata di ieri Google ha rilasciato un importante aggiornamento per Chrome Beta (la versione di prova del famoso software di navigazione).
Leggi il resto …

Tablet Android: ecco come utilizzare le chiavette 3G USB

17 Giu 2013 Denis Dosi 15 commenti

Nonostante la crisi, molti di noi non riescono a resistere alla tentazione di comprare un bellissimo tablet Android, per questo motivo, onde evitare di spendere troppi soldi, la scelta cade sul modello con solo Wi-Fi, normalmente commercializzato a prezzo inferiore rispetto al 3G.  Leggi il resto …

Guida: ecco come revocare da remoto l’accesso al nostro account su Android

17 Giu 2013 Denis Dosi 14 commenti

Stamattina vi parlavamo dell’intenzione di Samsung di proporre il primo antifurto per smartphone, ma nell’attesa che le aziende produttrici diano il via alla distribuzione di un simile software, non resta che adattarsi all’attuale situazione e sfruttare ciò che abbiamo a disposizione. In caso di smarrimento o furto, la prima cosa da fare è impedire l’accesso a Gmail e al Play Store; per ottenere il risultato desiderato non sono richieste particolari operazioni o software aggiuntivi. Leggi il resto …

Finalmente è possibile abilitare il supporto multi-utente su Jelly Bean

3 Ago 2012 Enrico Andreoli 13 commenti

 

Grazie a XDA è stato possibile “scoprire” come abilitare il supporto multi-utente su Jelly Bean in modo semplice e veloce. Andiamo a vedere come abilitarlo e goderci questa nuovissima funzione.

Leggi il resto …

Programmare su Android: Aggiungere un Menu alla tua applicazione

24 Feb 2009 Andrea Baccega 4 commenti

menu-exampleSmanettando con l’sdk di android sui LocationProvider, Mi sono trovato difronte all’esigenza della creazione di un menù.

Come potete vedere dallo screen in sinistra ( a parte l’enormita di scritte inutili ), in basso è presente un menu.

Ma come si fa a creare un menu?

Beh esiste una funzione che va ovveridata ( passatemi il termine ) e serve proprio allo scopo di creare il menu. Questa funzione è:

public boolean onCreateOptionsMenu(Menu menu);

La quale viene lanciata  automaticamente quando si preme il tasto Menu del nostro dispositivo android. All’interno di questo metodo dovremo specificare il codice per la creazione del menu.

Ma come facciamo a creare questo codice? Come al solito abbiamo due opzioni:

  1. Per via dichiarativa;
  2. Per via procedurale;

Leggi il resto …

Capire e programmare le Activity

25 Gen 2009 lunard 31 commenti

Cosa sono le activity?

Non ve lo dico subito, :-) cerchiamo prima di capire come esse si collocano nella definizione di un’applicazione sotto Android.

Le activity sono uno dei 4 elementi di base che vanno a costituire un’applicazione:

  • Activity
  • Broadcast Intent Receiver
  • Service
  • Content Provider

Un’activity puo’ essere vista come la rappresentazione di una schermata (screen).

La piattaforma di Android mantiene in primo piano (foreground) un solo screen alla volta, portando in secondo piano (background) gli altri.

Lo stesso concetto si applica ai “processi  in foreground“, ma questo tema sara’ discusso nei prossimi tutorial.

I vari screen (e, in generale, le varie Activity) sono “impilati” come un mazzo di carte: il tasto BACK permette di passare da uno screen all’altro, portando in background lo screen attuale e assegnado il foreground al precedente.

Questa sorta di history delle Activity viene chiamata “activity stack“e viene gestito dall’Activity Manager, uno dei componenti del middelware della piattaforma (ricordo che, in generale, la piattaforma e’ costituita da 3 strati: il sistema operativo Linux-like, il middelware, lo strato applicativo).
Leggi il resto …

Android su HTC Diamond, XDA-developers vicini al porting completo

4 Gen 2009 Sebastiano Montino 5 commenti

htc-diamond-androidNotizie interessanti per i possessori dell’HTC Diamond: gli smanettoni xda-developers, già citati nel post riguardante il porting dell’HTC Vogue-Touch su Android, hanno quasi raggiunto l’obiettivo di far funzionare Android nel Diamond.

Ovviamente nel primo post della discussione riguardante il porting ( qui ), vi è la dicitura “NOT YET WORKING“, ed effettivamente se andate nella pagina wiki del Raphael Linux (progetto inizialmente creato per portare Android/Linux su HTC Raphael), noterete nel Progress Android 0.8 un bel po’ di NOK (features non funzionanti).

In data odierna Android 0.8 su HTC Diamond permette di far funzionare l’interfaccia grafica, il touch screen, le chiamate entranti, il gps e l’interfaccia usb.

Mentre per la versione attuale di Android, cioè la 1.0, non vi è una To-Do list e quindi non si sa cosa funziona e cosa no. E’ scritto solamente che è ad uno stadio primitivo.

Leggi il resto …