CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: 9mm con ben 5 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: megthebest con ben 18 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: megthebest con ben 51 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2
Discussione:

Fattura di acquisto e codice Imei

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Baby Droid


    Registrato dal
    Sep 2015
    Messaggi
    2

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Predefinito

    Fattura di acquisto e codice Imei

    Buongiorno a tutti,
    Desidero portarvi a conoscenza di una vicenda che mi ha coinvolto e che penso che possa servire da monito per coloro che acquistano sul web. Ho acquistato tre mesi orsono da una persona seria un huawei ascend P7 dual Sim che dopo un paio di settimane non mi leggeva più le due sim. Ho contattato la ditta Teknistore da cui il mio amico aveva acquistato il telefono e ho chiesto la riparazione in garanzia esibendo la fattura di acquisto di maggio 2015. La ditta mi ha a sua volta chiesto l'imei del telefono che ho regolarmente fornito. La Teknistore mi ha successivamente riferito che da una verifica effettuata ii codici forniti non corrispondevano e quindi, il telefono non essendo stato fornito da loro, non era in garanzia ed erano disposti a ripararlo a pagamento. Da qui c'è stato uno scambio di mail nelle quali ho chiesto una verifica ulteriore sottolineando che la persona da cui l'ho acquistato era di provata serietà e peraltro il telefono non era di facile reperimento sul mercato nella versione dual sim per cui mi sembrava improbabile che fossero stati acquistati due telefoni da due ditte differenti. Sorvolo sulle non tanto larvate accuse che la ditta mi ha fatto di essere un frodatore, tuttavia ho chiesto alla ditta che a garanzia del consumatore i codici identificativi del telefono fossero riportati sulla fattura di acquisto ma in modo sbrigativo mi ha risposto che non era obbligatorio. Morale: se acquistate sul web con fattura di acquisto sarebbe opportuno che fossero riportati i codici del telefono in modo da evitare il ripetersi di questi spiacevoli episodi. Ora mi ritrovo con un telefono che non funziona e che non so nemmeno a chi far riparare perché essendo di importazione mi pare la huawei Italia non considera in garanzia. Sapreste indicarmi una ditta che potesse ripararlo? Grazie

  2.  
  3. #2
    Androidiano di Riferimento


    Registrato dal
    Jun 2014
    Messaggi
    3,614
    Smartphone
    Xiaomi RedMI Note 2 Prime

    Ringraziamenti
    27
    Ringraziato 771 volte in 719 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da dodo7591 Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti,
    Desidero portarvi a conoscenza di una vicenda che mi ha coinvolto e che penso che possa servire da monito per coloro che acquistano sul web. Ho acquistato tre mesi orsono da una persona seria un huawei ascend P7 dual Sim che dopo un paio di settimane non mi leggeva più le due sim. Ho contattato la ditta Teknistore da cui il mio amico aveva acquistato il telefono e ho chiesto la riparazione in garanzia esibendo la fattura di acquisto di maggio 2015. La ditta mi ha a sua volta chiesto l'imei del telefono che ho regolarmente fornito. La Teknistore mi ha successivamente riferito che da una verifica effettuata ii codici forniti non corrispondevano e quindi, il telefono non essendo stato fornito da loro, non era in garanzia ed erano disposti a ripararlo a pagamento. Da qui c'è stato uno scambio di mail nelle quali ho chiesto una verifica ulteriore sottolineando che la persona da cui l'ho acquistato era di provata serietà e peraltro il telefono non era di facile reperimento sul mercato nella versione dual sim per cui mi sembrava improbabile che fossero stati acquistati due telefoni da due ditte differenti. Sorvolo sulle non tanto larvate accuse che la ditta mi ha fatto di essere un frodatore, tuttavia ho chiesto alla ditta che a garanzia del consumatore i codici identificativi del telefono fossero riportati sulla fattura di acquisto ma in modo sbrigativo mi ha risposto che non era obbligatorio. Morale: se acquistate sul web con fattura di acquisto sarebbe opportuno che fossero riportati i codici del telefono in modo da evitare il ripetersi di questi spiacevoli episodi. Ora mi ritrovo con un telefono che non funziona e che non so nemmeno a chi far riparare perché essendo di importazione mi pare la huawei Italia non considera in garanzia. Sapreste indicarmi una ditta che potesse ripararlo? Grazie
    Io credo che non avendo indicato l'IMEI sulla fattura loro siano in torto se eccepiscono che l'IMEI non è corretto devono dartene prova inconfutabile altrimenti denuncia ai carabinieri per truffa dal momento che ti vogliono far pagare un servizio del quale dovrestiusufruire gratis e soprattutto segnalazione all'agcom per pratiche commerciali scorrette. leggendo sul web mi pare che questo dropshipper non sia nuovo a comportamenti del genere
    Ultima modifica di lubemark; 13-09-15 alle 12:19

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy