CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: DreamReaper con ben 4 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: DreamReaper con ben 16 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: DreamReaper con ben 82 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4
Discussione:

[GUIDA] Differenze tra i vari Scheduler

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano L'avatar di orizzonteverticale


    Registrato dal
    Dec 2011
    Messaggi
    174

    Ringraziamenti
    68
    Ringraziato 68 volte in 39 Posts
    Post

    [GUIDA] Differenze tra i vari Scheduler

    Lo Scheduler è un algoritmo che, dato un insieme di richieste di accesso ad una risorsa, stabilisce un ordinamento temporale per l'esecuzione di tali richieste, privilegiando quelle che rispettano determinati criteri in modo da ottimizzare l'accesso a tale risorsa.
    La differenza tra i vari scheduler è l'attenzione posta su alcuni criteri piuttosto che su altri.
    La scelta di un dato scheduler non produce cambiamenti così visibili come per la scelta dei governor, ma apporta comunque dei miglioramenti.
    Al solito gli scheduler vanno provati personalmente per trovare quello più adatto alle proprie esigenze.

    Deadline: si prefigge lo scopo di garantire un termine, una scadenza a tutte le richieste in modo da evitare fenomeni indesiderati come lo "starvation" ovvero l'eterna attesa di alcune richieste che si verifica quando uno o più processi di priorità bassa vengono lasciati indefinitamente nella coda dei processi pronti, perchè vi è sempre almeno un processo pronto di priorità più alta.

    V(r): la richiesta successiva viene eseguita in base alla distanza dall'ultima richiesta. In rete girano buoni pareri riguardo questo scheduler.

    No-op: inserisce tutte le richieste in un’unica coda semplicemente in base al loro ordine di arrivo, raggruppando insieme quelle contigue.

    SIO: è lo scheduler più semplice, non fa alcun tipo di ordinamento, si prefigge solo lo scopo di ottenere una bassa latenza, di ridurre cioè il lasso di tempo che intercorre tra l'istante in cui la richiesta è generata e quello in cui la richiesta è soddisfatta.

    CFQ: ordina le richieste dei processi in code distinte per tipologia e assegna a ciascuna coda uno specifico intervallo di tempo la cui durata dipende dalla priorità assegnata ai processi. Può essere considerato l'Ondemand degli scheduler, è infatti lo scheduler più equilibrato, svolgendo il suo compito in maniera onesta.

    BFQ: è basato sul CFQ ma, invece degli intervalli di tempo, assegna una parte della larghezza di banda del disco a ogni processo in esecuzione in modo proporzionale.

    Anticipatory: ordina le richieste in base a criteri predittivi, mette cioè in pausa le richieste per un brevissimo periodo di tempo in previsione che arrivino altre richieste simili in modo da aggregarle.

  2. I seguenti 19 Utenti hanno ringraziato orizzonteverticale per il post:

    AldoGS3 (16-10-12),Anna (21-05-12),crisgen (10-06-12),federico54 (12-01-13),fradbari (03-08-12),Fuoritempo (30-03-12),Jo-san (18-05-14),klarkent (16-01-13),Leo2589 (04-07-12),Mabit (17-10-12),MaleG (04-04-12),Marcobarat (10-05-12),msquared (07-05-12),N1m0Y (19-02-13),Rock Elite (02-04-12),salvopetrucci (30-03-12),serpent71 (30-03-12),sirio87s (21-06-13),zui (02-09-12)

  3.  
  4. #2
    Senior Droid L'avatar di salvopetrucci


    Registrato dal
    Mar 2010
    Messaggi
    777
    Smartphone
    Note II

    Ringraziamenti
    583
    Ringraziato 333 volte in 197 Posts

  5. #3
    Androidiano VIP L'avatar di Jo-san


    Registrato dal
    Jan 2013
    Località
    Scicli
    Messaggi
    3,088
    Smartphone
    Redmi Note 2 Prime

    Ringraziamenti
    1,154
    Ringraziato 1,456 volte in 894 Posts
    Predefinito

    il row ch caratteristiche ha

  6. #4
    Androidiano


    Registrato dal
    Apr 2013
    Località
    Ercolano (NA)
    Messaggi
    123
    Smartphone
    Nexus 6P

    Ringraziamenti
    41
    Ringraziato 11 volte in 10 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Jo-san Visualizza il messaggio
    il row ch caratteristiche ha
    ROW = Read Over Write: come dice il titolo è caratterizzato da una maggiore velocità nella lettura dei file (es. galleria / immagini) e da una leggermente minore in scrittura

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy