CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: pumaro con ben 2 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: DreamReaper con ben 15 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: DreamReaper con ben 51 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 1 di 8 123 ... ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 72
Discussione:

[Info] Come Lavora l' Exynos Octa

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Miglior Moderatore del forum L'avatar di dieguccio


    Registrato dal
    Feb 2012
    Località
    ......in riva al mare
    Messaggi
    58,299
    Smartphone
    GalaxyS2-GalaxyS3-GalaxyS5

    Ringraziamenti
    1,032
    Ringraziato 15,787 volte in 12,471 Posts
    Predefinito

    [Info] Come Lavora l' Exynos Octa

    EXYNOS OCTA



    Questo non è frutto di mie ricerche o conoscenze

    è semplicemente la traduzione del thread di AndreiLux, noto Dev di XDA

    quindi è a lui che va detto grazie per il lavoro svolto




    TESTO ORIGINALE SU XDA


    Di cosa si tratta?

    L' Octa Exynos o Exynos 5410 è un progetto realizzato da ARM.
    big.LITTLE ed è il primo implementatore di questa tecnologia.
    Samsung è stata la capofila, la prima a portare questo tipo di tecnologia sul mercato.
    Reneseas è il progettista attuale del chip che ha pubblicamente annunciato un progetto big.LITTLE.


    Malinteso # 1: Samsung non ha progettato questo, ARM l'ha fatto. Questa non è una trovata di marketing.

    Il punto del progetto è quello di fondere i vantaggi delle architetture di processore le A7, con la sua efficienza di potenza estrema con l'architettura A15, con prestazioni eccezionali ad un costo di consumo di energia.
    I nuclei A7 sono leggermente più lenti rispetto ad un equivalente A9, ma con molto meno potenza.
    Le A15 nuclei sono in un altro campo in termini di prestazioni, ma il loro consumo di energia è anche forte su questa corrente generazione di produzione. L'obiettivo è quello di ottenere il meglio dei due mondi.
    Qualcomm dall'altro utilizza una propria architettura, che è simile in alcuni aspetti di progettazione per l'architettura A15, ma con compromessi su funzionalità e prestazioni per raggiungere un'efficienza di potenza superiore.
    Il risultato finale per l'utente può essere espressa in 2 misure:
    IPC (Instrucitons per ciclo di clock), e Perf / W (Performance per Watt)
    In termini di IPC, la A15 conduce il pacchetto con un bel margine, seguito da Krait 400, Krait 300, Krait 200, A9, A7 e A8 core
    In termini di Perf / W, la A7 conduce con un margine, seguito da A9 e le anime Krait, con l'A15 in non ultimi termini di efficienza di uso nel mondo reale. Naturalmente, l'Octa Exynos è il primo ad utilizzare questo.
    Attualmente, la parola ufficiale sembra essere che il cluster A7 è configurato per eseguire da 200 a 1200MHz, e la A15 cluster da 200 a 1600MHz.
    Ci sono diversi casi d'uso di come il progetto può essere utilizzato, ed è limitato esclusivamente via software, come la configurazione hardware è completamente flessibile.
    In-Kernel Switcher (IKS): La maggior parte di noi vedrà questo nei nostri prodotti di consumo quest'anno, praticamente, avete solo un virtuale processore quad-core.
    I A15 nuclei sono appaiati con i cluster di base la A7.
    Ogni A15 ha un corrispondente A7 "partner".
    Nell'hardware, questa coppia non ha una rappresentazione fisica come previsto da un vero e proprio Octa Exynos.
    IKS fa la stessa cosa di un governatore della CPU, ma invece della frequenza di commutazione della CPU a seconda del carico, si passa tra le CPU. Effettivamente, si sta saltando da un rapporto prestazioni/curva di potenza ad un altro: E questo è tutto.
    Niente più, niente meno l'attuazione è un driver molto semplice sul lato del kernel che misura il carico e agisce come un regolatore CPU.
    Il quadro sotto è una dimostrazione, si può vedere come il più delle volte le anime A7 sono utilizzati per riproduzione video, compiti semplici, e vari calcoli.
    I core A15 entreranno in gioco quando c'è più carico esigente in fase di elaborazione, e poi rapidamente scendere di nuovo verso i nuclei A7 quando non sta facendo molto lavoro.










    Idea sbagliata # 2: NON HAI bisogno di avere tutti gli 8 core in linea, in realtà, solo un massimo di 4 core potrà mai essere online nello stesso momento.

    Idea sbagliata # 3: Se il carico di lavoro è thread-luce, proprio come abbiamo fatto hot-plug su CPU precedente, la coppia big.LITTLE rimarrà semplicemente collegato in presenza di carichi leggeri, ad esempio. Non c'è spreco di energia con il potere-gating.

    Malinteso # 4: Come detto, ogni coppia può commutare indipendentemente altre coppie. Non è l'intero cluster che passa tra A15 e A7 core.
    Si può avere una sola linea A15, assieme a due A7, mentre la quarta coppia è completamente collegata.

    Idea sbagliata # 5: I due gruppi hanno piani di frequenze proprie. Questo significa che tutti i core A15 vengono eseguiti su una frequenza, mentre i nuclei A7 possono essere in esecuzione su un altro.
    Tuttavia, all'interno dei piani di frequenza, è possibile eseguire tutti i core alla stessa frequenza, cioè non vi è soltanto una frequenza per tutti i conduttori di un tipo per volta.


    Eterogenea Multi-Processing (HMP)

    Questo è l'altro modo di effettiva funzione implementata di una CPU big.LITTLE.
    In questo caso, tutti gli 8 core possono essere utilizzati contemporaneamente dal sistema.
    Questo è un meccanismo molto più complesso di lavoro e la sua attuazione è anche un ordine di grandezza più sofisticato.
    Richiede allo scheduler del kernel di essere effettivamente a conoscenza della differenziazione tra la A7 e la A15 core.
    Attualmente, il kernel Linux non è in grado di fare questo e tratta tutte le CPU da pari a pari.
    Questo è un problema dal momento che non si desidera utilizzare la A15, quando un'attività può semplicemente elaborare su un nucleo A7 con un costo energetico molto più basso.
    Il gruppo di lavoro LINARO ha già finito la prima implementazione del progetto HMP con una serie di patch da applicare contro il 3,8 di Linux kernel.
    Quello che hanno fatto è rendere la smart scheduler abbastanza "lucido" per essere in grado di monitorare il carico di entità per singolo processo, e con le informazioni per programmare i fili elegantemente su entrambi i core A7 o A15.
    Questo raggiunge latenza molto più bassa in termini di carichi di lavoro di commutazione, o per meglio dire, il passaggio di ambienti (CPU) per i rispettivi carichi di lavoro ed espone le capacità di elaborazione complete del silicio, come su tutti i core può essere utilizzato in una sola volta.
    Puoi seguire la progressione di questo lavoro nelle pubblicazioni dei vertici Connect Linaro che si verificano ogni pochi mesi.
    Il codice è stato pubblicato solo a metà di febbraio di quest'anno per la prima implementazione di lavoro equivalente del consumo di energia per i IKS.


    HO FATTO DEL MIO MEGLIO PER TRADURLO E RENDERLO LINEARE, SIATE CLEMENTI

    QUALUNQUE CORREZIONE O SUGGERIMENTO E' BEN ACCETTO
    Ultima modifica di dieguccio; 17-03-13 alle 20:03

  2. I seguenti 16 Utenti hanno ringraziato dieguccio per il post:

    black33 (17-03-13),Chris78c (02-05-14),Dreamer81 (19-03-13),franco79 (17-03-13),J. Silver (18-03-13),Jeeko (28-03-13),N1m0Y (18-03-13),Pietrone94 (29-03-13),Rock Elite (10-04-13),simone87stilo (18-03-13),simozing (06-04-13),SIRKIO (19-03-13),terzo33 (18-03-13),ZiCkY (18-03-13)

  3.  
  4. #2
    Miglior Moderatore del forum L'avatar di dieguccio


    Registrato dal
    Feb 2012
    Località
    ......in riva al mare
    Messaggi
    58,299
    Smartphone
    GalaxyS2-GalaxyS3-GalaxyS5

    Ringraziamenti
    1,032
    Ringraziato 15,787 volte in 12,471 Posts
    Predefinito

    scusate per il titolo
    ho dimenticato di correggerlo, chiederò a ZiCkY di farlo al più presto

  5. #3
    Androidiani Power User L'avatar di ZiCkY


    Registrato dal
    Mar 2009
    Messaggi
    28,523

    Ringraziamenti
    108
    Ringraziato 5,799 volte in 3,998 Posts
    Predefinito

    zicky arrivato...

  6. #4
    Miglior Moderatore del forum L'avatar di dieguccio


    Registrato dal
    Feb 2012
    Località
    ......in riva al mare
    Messaggi
    58,299
    Smartphone
    GalaxyS2-GalaxyS3-GalaxyS5

    Ringraziamenti
    1,032
    Ringraziato 15,787 volte in 12,471 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da ZiCkY Visualizza il messaggio
    zicky arrivato...
    Grazie boss

    Inviato e Consegnato

  7. #5
    Thersicore76
    Guest
    Predefinito

    Cioè, da quello che ho capito, di fatto non siamo di fronte a 8 core che lavorano simultaneamente, ma di 4 core ad alto consumo e prestazioni, e altri 4 core a basso consumo me prestazioni minori? e che in base al carico dinamico di richiesta hardware questi possono passarsi i compiti, ma non lavoreranno mai assieme?
    Il Tegra sul Nexus ha 4 core che lavorano in presenza di richiesta "pesanti" e un quinto core di supporto per i lavori leggeri... Di fatto è una cosa simile? Però far lavorare 4 core per riprodurre video mi sembrano tanti!!! Ma bisognerà progettare le applicazioni apposta?

  8. #6
    Miglior Moderatore del forum L'avatar di dieguccio


    Registrato dal
    Feb 2012
    Località
    ......in riva al mare
    Messaggi
    58,299
    Smartphone
    GalaxyS2-GalaxyS3-GalaxyS5

    Ringraziamenti
    1,032
    Ringraziato 15,787 volte in 12,471 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Thersicore76 Visualizza il messaggio
    Cioè, da quello che ho capito, di fatto non siamo di fronte a 8 core che lavorano simultaneamente, ma di 4 core ad alto consumo e prestazioni, e altri 4 core a basso consumo me prestazioni minori? e che in base al carico dinamico di richiesta hardware questi possono passarsi i compiti, ma non lavoreranno mai assieme?
    Il Tegra sul Nexus ha 4 core che lavorano in presenza di richiesta "pesanti" e un quinto core di supporto per i lavori leggeri... Di fatto è una cosa simile? Però far lavorare 4 core per riprodurre video mi sembrano tanti!!! Ma bisognerà progettare le applicazioni apposta?
    Potremmo paragonarlo a una ibrida
    In caso di necessità intervengono i 4 core potenziati, considerando che io con s3 non vado mai in affanno, mi fa pensare che nei momenti critici la gestione renderà tutto una passeggiata, con il plus di consumi ridotti, direi che il sistema mi gusta,

    Inviato e Consegnato

  9. #7
    Banned


    Registrato dal
    Dec 2011
    Messaggi
    14,081
    Smartphone
    Google Nexus 5

    Ringraziamenti
    454
    Ringraziato 3,070 volte in 2,700 Posts
    Predefinito

    praticamente è una cpu a doppio "motore", mmmh bella idea

  10. #8
    Androidiano VIP L'avatar di pglmro


    Registrato dal
    Sep 2011
    Messaggi
    3,753
    Smartphone
    GT-I9300++

    Ringraziamenti
    173
    Ringraziato 712 volte in 527 Posts
    Predefinito

    Un biturbo

    Inviato dal mio Galaxy Nexus con Tapatalk 2

  11. #9
    Androidiano VIP L'avatar di franco79


    Registrato dal
    Sep 2012
    Messaggi
    1,329

    Ringraziamenti
    1,050
    Ringraziato 442 volte in 335 Posts
    Predefinito

    Io comincerei con i thanks al nostro instancabile Dieguccio. ...... grazie mille

    Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

  12. #10
    Androidiano VIP L'avatar di appians


    Registrato dal
    May 2011
    Località
    Sondrio
    Messaggi
    1,210
    Smartphone
    Samsung Galaxy Note 4

    Ringraziamenti
    24
    Ringraziato 278 volte in 130 Posts
    Predefinito

    in sostanza gia la CPU meno potente può fare la maggioranza del lavoro
    quella più potente entra in gioco con le operazioni pesanti

    se effettivamente consuma meno di un quad-core normale (come S3) o anche uguale
    cosiderando la batteria più capiente dovremmo avere uno smartphone di durata batteria pari al Note 2

Pagina 1 di 8 123 ... ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy