CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: elmegio con ben 2 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: pumaro con ben 9 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: 9mm con ben 65 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1
Discussione:

Il decalogo dell'aspirante smanettone

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Baby Droid


    Registrato dal
    Feb 2013
    Messaggi
    12

    Ringraziamenti
    3
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    Il decalogo dell'aspirante smanettone

    Ciao a tutti,

    sono nuovo del forum ma lo seguo da tempo, e ho notato che per chi è alle prime armi potrebbe essere difficile capire appieno in che cosa consista, quali siano i vantaggi e come si faccia nel concreto il modding ad uno smartphone android. Provo quindi a fare un attimo di chiarezza sperando possa servire ad evitare il ripetersi delle solite domande che per chi è ormai esperto risultano noiose e scontate. Tutto ciò che dirò sarà riferito in particolar modo al Samsung Galaxy W.

    1- Per cominciare, se sei l’utente medio, hai comprato il cellulare per chiamare, mandare messaggi, navigare su internet e usare whatsapp, usi qualche gioco come angry birds, e fai le foto… lascia perdere, non ti dovrebbe interessare perdere tempo a modificare un cellulare che per le tue esigenze è già perfetto così.

    2- Se di computer e informatica non ci capisci niente, forse è meglio lasciar perdere. Le operazioni che puoi fare al tuo telefono non sono in realtà niente di trascendentale in termini di difficoltà, ma se sei imbranato con la tecnologia il rischio di bruciarti il cellulare aumenta esponenzialmente.

    3- Concretamente, il sistema android può essere rivoltato come un calzino e modificato in quasi ogni dettaglio, ma per farlo ovviamente serve competenza. Le modifiche che si possono fare vanno dall’installazione di ROM (ovvero versioni modificate del sistema operativo andorid), all’installazione di KERNEL (“costituisce il nucleo di un sistema operativo. Si tratta di un software avente il compito di fornire ai processi in esecuzione sull'elaboratore un accesso sicuro e controllato all'hardware. Dato che possono esserne eseguiti simultaneamente più di uno, il kernel ha anche la responsabilità di assegnare una porzione di tempo-macchina (scheduling) e di accesso all'hardware a ciascun programma (multitasking)” cit. wikipedia), passando per innumerevoli altre possibilità, come la modifica di singoli file del sistema (per esempio per invertire la memoria di massa del telefono con una micro sd molto più capiente), e l’eliminazione delle app di sistema pre-installate nel telefono.

    4- In tutti i casi, per fare questo genere di operazioni, descrivibili come modding, è necessario avere i permessi di root. Che cosa sono i permessi di root? Sono l’equivalente dei permessi di amministratore che si hanno sul pc con windows, ovvero è il permesso di compiere qualunque tipo di operazione, anche la cancellazione di file indispensabili al funzionamento del sistema operativo, con la conseguente morte dello stesso.

    5- Come si fa il root? È molto semplice, basta seguire le guide presenti sui fora (in italiano: www . androidiani . com/forum/samsung-galaxy-w-modding/88503-guida-eseguire-root-e-unroot-samsung-galaxy-w.html ; in inglese: forum . xda-developers . com/showthread.php?t=1317394). Seguendo la procedura “da recovery”, che è molto semplice, non bisogna far altro che salvare il file update.zip, indicato nei vari post, nella memoria sd interna del telefono (non la micro sd esterna), entrare nel telefono in recovery mode e applicare il file .zip. A tutto il resto penserà il telefono. Questa procedura non richiede nessun requisito specifico, se non quello di avere un telefono stock, cioè così come samsung l’ha fatto diciamo, e non causerà nessuna perdita di dati o di app ma causerà la perdita della garanzia, a meno che voi non eseguiate l’unroot, ovvero ritorniate nella situazione di partenza (in particolare dal forum in inglese precedente, xdadevelopers, è molto ben spiegato come fare, è sufficiente ripetere la stessa procedura ma anziché applicare il file .zip usato per il root, applicarne uno apposito per l’unroot, il tutto indicato all’indirizzo precedente).

    6- Ho fatto il root, e adesso? Beh, adesso vi potete sbizzarrire. Non vi piace la versione 2.3.6 di android perché vi piace ICS? Ottimo, allora potete cercare una ROM che trasformi il vostro android gingerbread in ICS. Non volete esagerare ma volete togliere tutte quelle app inutili che non riuscite ad eliminare e che non avete installato voi? Benissimo, cercate sul play store app come Gemini, Titanium Backup Pro, Root Uninstaller e congelatele o eliminatele (informatevi sempre prima un po’, più info si hanno e meglio è, poi procedete). Noterete che già con questo accorgimento il telefono guadagnerà velocità e reattività nell’eseguire le operazioni, e anche la batteria ne trarrà giovamento.

    7- Voglio invertire le memorie (microsd - sd interna da 1,70gb). Questo è molto utile perché il Galaxy W ha una memoria interna piuttosto ridotta su cui installare le app, i giochi e salvare le foto. Con questa procedura il telefono leggerà la micro sd della capienza che vorrete (4, 8, 16, 32, …, 320gb) come se fosse la memoria del telefono, che di suo è di 1,70gb. L’unico requisito è che la micro sd sia di classe elevata, meglio se di classe 10, perché dotata di maggiore velocità di lettura e scrittura. Per procedere si può seguire questa guida: www . androidiani . com/forum/samsung-galaxy-w-modding/105164-invertire-memoria-di-massa-1-70gb-con-scheda-microsd.html, oppure utilizzare un pacchetto .zip esattamente come nella procedura utilizzata per il root, qui in inglese: forum . xda-developers . com/showthread.php?t=1994688 ; qui in italiano www . androidiani . com/forum/samsung-galaxy-w-modding/253978-guida-come-invertire-le-memorie-swap-per-tutte-le-rom.html, anche se l’autore del pacchetto sul forum xda specifica che vada bene anche la recovery originale, non solo custom come indicato qui. Per evitare di perdere tutti i dati delle app, spostatele prima sulla memoria del telefono, eseguite lo zip da recovery, spostate tutti i dati sulla microsd, eseguite - di nuovo da recovery - un wipe della cache partition e uno della dalvik cache e fate reboot.

    8- Voglio installare una nuova ROM. Per fare questa operazione, che si esegue come nel caso del root “flashando” un pacchetto zip da recovery, molto spesso la recovery stock, cioè quella “base” presente sul telefono, non va bene. Per ogni ROM è specificata la recovery richiesta. Per sapere come installare una recovery diversa da quella stock seguite questa guida www . androidiani . com/forum/samsung-galaxy-w-modding/102384-guida-con-immagini-installare-rzrecovery-o-clockworkmod.html.

    9- Quale ROM è meglio installare? A questa domanda non c’è una risposta, ogni ROM farà cose che ad alcuni andranno bene mentre ad altri no, dipende dalle esigenze di ognuno. L’unica cosa che si può fare è andare qui www . androidiani . com/forum/samsung-galaxy-w-modding/127694-rom-galaxy-wonder.html e aprire i link uno per uno e cercare su google fino a che non si decide qual è quella che fa per noi. Molto spesso, in ogni caso, le ROM hanno già i permessi di root e implementano molte funzioni, come quella per l'inversione delle memorie, per esempio. Tuttavia, essendo create da persone che si dedicano a questo nel tempo libero e senza scopo di lucro, non sono e non possono essere perfette sotto ogni punto di vista, ma presenteranno, chi più chi meno, inevitabilmente, dei bug.

    10- Android è un sistema operativo Google, questo vuol dire che se lo usi ti piace Google, e se ti piace Google lo puoi e lo devi usare. Se c’è qualcosa che non sai, che non hai capito, che non hai mai sentito prima, vai su Google e cercalo! Questo è indispensabile in special modo per il vocabolario usato nel forum. Se per esempio non sai cosa vuol dire “nandroid backup” cercalo su Google e vedrai che qualcosa imparerai.

    Spero di non aver fatto torto a nessuno, ho solo voluto riassumere brevemente ciò che ho capito finora, e che mi è costato tempo e fatica capire, non avendo mai trovato una sintesi di questo tipo. Con questo ovviamente l’argomento è tutt’altro che esaurito, ma spero che possa aiutare chi si approccia a questo sistema operativo per la prima volta a schiarirsi un po’ le idee, o quantomeno ad avere delle indicazioni da approfondire. Mi scuso anticipatamente per eventuali refusi, errori o imprecisioni: prego i moderatori di correggere qualunque cosa. Inutile dire che nessuno si assume la responsabilità di niente, ciò che fare è a vostro rischio e pericolo. Se non volete guai tenetevi il telefono così com’è, che è bello e funziona benino.

    Pregherei i moderatori di ripristinare i vari link inseriti, perché a me non è permesso scriverli nella forma corretta (problemi di policy antispam a quanto pare).

    Un saluto a tutti e complimenti per questo bellissimo forum!

  2. Il seguente Utente ha ringraziato Fornaz2000 per il post:

    Filk (30-03-13)

  3.  

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy