CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Q.dino con ben 4 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: DreamReaper con ben 20 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: 9mm con ben 93 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 29
Discussione:

[Thread Ufficiale] DooGee DG280 LEO

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Senior Droid


    Registrato dal
    Sep 2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    354
    Smartphone
    Xperia Z3+, Asus Vivotab Smart

    Ringraziamenti
    8
    Ringraziato 133 volte in 84 Posts
    Predefinito

    [Thread Ufficiale] DooGee DG280 LEO

    Normalmente, l'estetica di un cellulare ci viene imposta. Vuol dire che noi utenti finali abbiamo la possibilità di scegliere tra centinaia di modelli ma sono i designer insieme agli ingegneri che scelgono, a monte, che forma e che dettagli dovrà avere il telefono che ci propongono. DooGee, con il suo DG280 LEO, ha fatto una scelta interessante quanto ambiziosa, ha pubblicato un contest, on line, in cui gli utenti hanno scelto i vari dettagli estetici che compongono il suo telefono. Di conseguenza c'è stata una sorta di votazione e DooGee ha accontentato i vari utenti che maggiormente hanno votato un dettaglio grafico anziché un altro (sempre nei limiti dell'engineering ovviamente)w il risultato è stato, appunto, il DG280 LEO. Come andremo a leggere più avanti, questo terminale “democratico” ha delle scelte precise votate a costituire un terminale entry level che piaccia alla gente prima che ai suoi realizzatori!

    PRIMO CONTATTO

    Il DooGee DG280 Leo si presenta in un packaging minimalista ma comunque curato. La scotola è quasi sagomata intorno alla forma del telefono tanto che una volta sollevata la copertura anteriore ci troviamo davanti subito il telefono che occupa la totalità della superficie consentita dalla scatola. Estraendo il telefono notiamo che sotto di esso c'è tutta la documentazione tecnica e di assistenza (il telefono c'è stato fornito da Timex che risulta essere l'importatore ufficiale per l'Italia dei prodotti DooGee) e poi una pellicola proteggi schermo (di scorta in quanto una è già applicata sul display) e, divisi da un separatore in cartone, il caricabatterie, il cavo USB e gli auricolari con microfono.
    Andando ad analizzare il telefono, è lampante il passo indietro che sta facendo DooGee nei confronti delle mode. Il telefono infatti è piccolo! La diagonale dello schermo è di 4,5 pollici e tutto il telefono risulta stare comodamente in una mano e, con le dita, si può quasi raggiungere qualsiasi parte dello schermo senza dover necessariamente impugnare il telefono con 2 mani. La particolarità di questo modello però, ancora una volta in controtendenza con le mode che abusano di materiali come alluminio e magnesio, è la back cover posteriore. Essa, per la prima volta nella storia degli smartphone, è realizzata completamente in silicone traspirante. Questa caratteristica, come andremo a vedere più avanti, rende il telefono resistente agli urti, non scivoloso e molto maneggevole.
    Andando ad analizzare il telefono, sul davanti abbiamo lo schermo (di fabbricazione LG) da 4,5 pollici. Sotto di esso trovano posto i classici 3 tasti soft touch non retroilluminati mentre nella parte superiore dello schermo, oltre all'altoparlante, trovano posto il sensore di luminosità, di prossimità e la cam anteriore da 1,2Mpx. Purtroppo, ancora una volta, DooGee ha deciso di non dotare il suo device di un LED per le notifiche. L'intero schermo è avvolto dalla cover posteriore in silicone consentendo di proteggere molto bene gli angoli del telefono da cadute accidentali. Questa scelta si rivelerà una delle mosse vincenti di DooGee per questo telefono. La cover posteriore, che avvolge il telefono, viene fornita, a scelta, in 5 colori (nero, giallo, verde, rosa e azzurro). Sul lato destro del telefono, lungo una linea biancha che spezza il colore della cover posteriore, troviamo il bilanciere del volume mentre sul lato sinistro, lungo la stessa linea bianca, trova posto il pulsante di accensione/sblocco. Nella parte inferiore del telefono, oltre al foro per il microfono, vi è situata la porta microUSB per la ricarica e la sincronizzazione mentre nella parte superiore è presente solo l'ingresso per le cuffie/auricolari. Girando il telefono dalla parte posteriore, possiamo notare la bellissima back cover in silicone che avvolge la cam principale da 5mpx e il flash led. Togliendo la cover in silicone scopriamo che essa è a protezione dell'intero telefono. Non vi è infatti una copertura per il vano batteria se non la cover in silicone. Questa scelta ha fatto si che lo spessore del telefono risultasse essere comunque ridottissimo senza rinunciare alla sicurezza del device. La cover in silicone, inoltre, oltre a proteggere lo schermo e tutto il telefono da cadute accidentali, assicura una sicura presa al telefono (non scivola) ed essendo traspirante permette un ottimo scambio di calore durante le sessioni d'utilizzo più impegnative. Nel vano batteria trovano posto gli slot per le sim (uno in formato mini e uno in formato micro) e lo slot per la microSD. La batteria, da 1,800mAh, è prodotta dalla BAK, azienda leader che produce batterie per Nexus, Samsung e Nokia, con la quale DooGee ha da pochissimo firmato un contratto di collaborazione.
    Il device è di forma rettangolare, le sue misure sono 133,5mm x 68mm. Lo spessore è di appena 8,8g mentre il peso si attesta sui 134g batteria e cover inclusa.
    Il sistema operativo con il quale ci è stato fornito questo DG280 LEO è android 4.4.2. Non ci è dato sapere al momento se DooGee aggiornerà questo modello alla versione 5.x di Android. Di sicuro la casa madre è molto attenta allo sviluppo software tanto che appena acceso è stato rilevato un aggiornamento via OTA da scaricare e installare.
    Accendendo il telefono notiamo subito che DooGee ha omesso la musica di accensione (su richiesta degli utenti) e una volta ultimata la sessione di boot siamo rimasti meravigliati dalla grande luminosità che offre lo schermo. Display che ricordiamo essere da 4,5 pollici, con una risoluzione di 854px x 450px e una densità di pixel pari a 215DPI. Lo schermo si vede bene anche se la risoluzione non ci consente di godere appieno delle immagini HD.
    Una volta avviato il tutto ci troviamo davanti ad un louncher totalmente personalizzato da DooGee. Le icone hanno un aspetto circolare e la velocità di questo louncher va ben oltre le nostre più rosee aspettative. Nell'uso ci siamo resi conto che non solo il louncher scelto è molto fluido e veloce ma tutto il telefono ha un fluidità e velocità fin oggi riscontrabile solo su terminali di fascia medio/alta. Questa nostra sensazione ci viene confermata dai benchmarks. AnTuTu ad esempio restituisce un valore di circa 19.800 punti, ben 3.500 punti in più di altri smartphone con configurazione hardware simile! Questo risultato è dovuto al grande lavoro di ottimizzazione effettuato da DooGee oltre al fatto che un display da 4,5 pollici è meno esoso di risorse.
    Anche in questo modello, DooGee, non ha dimenticato di inserire tutte le funzioni che ha sviluppato per gli altri smartphone. Troviamo infatti le gesture a schermo acceso e a schermo spento, la possibilità di riattivare il telefono con 2 tocchi sul display e l'account guest che protegge le app da noi selezionate con una password in modo da garantire la nostra privacy in caso qualcuno dovesse usare il nostro telefono. Inoltre, il telefono, è dotato di una funzione di power saving che ci permette, una volta attivata, di estendere di un bel po' la durata della batteria.
    I sensori inclusi nel telefono sono solo quello di luminosità, di prossimità e di accelerazione (inclinazione) a delineare la natura low cost del prodotto.
    Tra i “difetti” che possiamo addebitare a questo DG280 Leo abbiamo il multitouch che riconosce solo 2 tocchi (non influisce sull'uso però) e la cam anteriore decisamente sotto tono.
    Il valore di emissione SAR di questo dispositivo è davvero basso. La normativa europea fissa il valore di emissione SAR degli apparati cellulari a 2w/kg (la normativa statunitense, più rigida, lo fissa a 1,6w/kg) mentre il DG280 fa segnare appena 0,328w/kg risultando, dunque, abbondantemente entro i limiti di legge e decisamente più basso di alcuni terminali più blasonati (iPhone ad esempio segna circa 1.5w/kg)

    Passiamo adesso ad analizzare nel dettaglio il dispositivo:

  2.  
  3. #2
    Senior Droid


    Registrato dal
    Sep 2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    354
    Smartphone
    Xperia Z3+, Asus Vivotab Smart

    Ringraziamenti
    8
    Ringraziato 133 volte in 84 Posts
    Predefinito

    IL TELEFONO

    PREMESSA: Il DG280 Leo è un telefono Entry Level di fascia bassa e come tale lo stiamo valutando. Nonostante gli eccezionali risultati ricevuti nei test effettuati e le interessantissime soluzioni costruttive, non ci sogniamo minimamente di metterlo a confronto con terminali top di gamma della DooGee o di altri marchi. Nonostante tutto, a seguito delle prove che abbiamo effettuato, possiamo garantirvi che, ad oggi, il telefono è in grado di sopperire a qualsiasi esigenza gli utenti possano avere.

    Processore: Il DG280 viene equipaggiato con un processore Cortex A7 MTK6582 Quad-Core con una frequenza massima di 1.3Ghz a core. Questo processore è in grado, all'occorrenza, di abbassare la frequenza dei 4 core o addirittura di spegnerne fino a 3 al fine di ottimizzare il dispendio energetico e allungare la carica della batteria. Questa funzione è totalmente automatica e l'utente non può intervenire in nessun modo su queste opzioni. La potenza di questo processore risulterebbe essere più che sufficiente a garantire la compatibilità totale con qualsiasi applicazione ci venga in mente (al momento) di installare sul device e la sua esecuzione senza difficoltà. Grazie al grande lavoro svolto da DooGee, il DG280 LEO riesce a sfruttare appieno questo processore al punto che siamo riusciti a far girare qualsiasi app senza il minimo rallentamento. Anche giochi dalla grafica impegnativa come Real Racing, Asphalt 8 e Smash Hit sono stati riprodotti fluidamente anche grazie al chip grafico MALI400MP2 dual core.

    Memoria: Il DG280 LEO coadiuva il processore Quad-Core con 1Gb di memoria RAM del tipo IpDR3 capace di una frequenza di 533Mhz. Queste memorie, oltre ad essere molto performanti, garantiscono un dispendio energetico molto basso. La memoria a disposizione per l'utente è di 8Gb divisa in 1,44Gb riservato all'installazione delle app e circa 6Gb riservato ai dati. Ovviamente è possibile aumentare questa memoria fino ad ulteriori 32Gb tramite l'utilizzo di schede MicroSD (consigliatissime le memorie di classe10 per evitare di rallentare il device). Abbiamo notato che il sistema operativo ottimizzato ad hoc da DooGee in questo modello, riesce a gestire egregiamente la memoria RAM riscendo a scongiurare gli episodi di RAM satura.

    Schermo: Lo schermo del DG280 LEO, di costruzione LG, risulta esser ben definito e luminoso a discapito della bassa risoluzione che lo caratterizza. Il display da 4,5 pollici, infatti, ha una risoluzione pari a 854x480 px e una densità di 215DPI. Ci ha davvero stupito la grande luminosità di questo display e la resa di colori molto naturale (alcuni la definiscono slavata ma a noi sembrano assolutamente naturali al contrario di quelli degli schermi super amoled che risultano troppo accesi). Nessun problema di lettura del display sotto la luce diretta del sole, merito anche del sensore di luminosità che istantaneamente regola il livello di luminosità del display per renderlo il più leggibile possibile sotto qualsiasi condizione di luce. Infine ottimi gli angoli di lettura, anche inclinando il telefono, il display risulta essere sempre ben leggibile.

    Connettività: La connettività del DG280 LEO rispecchia lo standard per questo tipo di device. Abbiamo il Dual Sim Stand-By che ci consente di avere due sim attive contemporaneamente sul telefono. Se però siamo impegnati in conversazione con una sim, la seconda risulterà irraggiungibile. Le sim possono agganciare sia reti 3G (HSDPA fino a 42,2Mbps) che 2G. Solo una delle 2 sim inserite nel telefono sarà agganciata al segnale 3G mentre la seconda sim resterà in 2G. Purtroppo ne lo slot 3G ne tantomeno quello 2G sembra supportare la frequenza dei 900Mhz che ultimamente è stata usata da TIM per coprire alcune zone dove il segnale è scarso. Andando ad analizzare le specifiche tecniche della mainboard del telefono scopriamo che esso in realtà risulterebbe compatibile con le frequenze a 900Mhz ma non state inserite nella gestione del sistema operativo. Ci auguriamo che DooGee risolva, con un aggiornamento, questa lacuna anche se dobbiamo ammettere che dove abbiamo noi provato il telefono non abbiamo riscontrato alcun problema di connessione alla rete.
    La connettività del LEO si completa con il Bluetooth 4.0, il Wi-Fi nello standard b/g/n e wi-fi direct, supporto MIRACAST per la connessione a schermi esterni via Wi-Fi, USB 2.0, GPS. Grandi assenti sono la connessione LTE, quella NFC. Nei test effettuati abbiamo notato che la potenza del Wi-Fi come quella della rete cellulare, risulta essere nella norma senza eccedere ne deficere nel confronto con altri modelli con i quali il DG280 LEO entra direttamente in competizione. Nessun problema si ravvisa nell'uso con il bluetooth il quale garantisce un collegamento immediato e stabile con i dispositivi che supportano questa funzione.

    GPS: Il GPS del DG280 LEO si è comportato in modo impeccabile. Il primo fix ha impiegato meno di 10 secondi per agganciarsi ai satelliti e i fix successivi sono stati quasi istantanei. Da segnalare la mancanza della bussola che comporta una maggior difficoltà nell'utilizzare il telefono come navigatore satellitare specialmente se siamo a piedi. Senza la bussola, infatti, il telefono ha bisogno di spostarsi a velocità superiore a 5Km/h e in un direzione retta per poter capire in che direzione sta realmente andando. Un vero peccato perché, dato la fascia di prezzo a cui si rivolge questo device, l'implementazione di una bussola digitale avrebbe fatto davvero comodo.

    Comparto Suoni: I volumi del terminale risultano davvero alti! Più di una volta ci siam dovuti ritrovare ad abbassare il volume perché era, a nostro avviso, decisamente troppo alto. La qualità dell'audio non è male anche se, ovviamente, manca un po' di profondità nelle basse frequenze. Interessante il fato che DooGee abbia implementato, nel lettore audio, un equalizzatore che ha effetto sia sull'altoparlante di sistema che sugli auricolari, aumentando decisamente la qualità audio.

    Fotocamere: Le foto scattate con la fotocamera principale del DG280 LEO risultano essere abbastanza discrete. La cam da 5Mpx riesce infatti a produrre scatti di qualità anche se, dobbiamo ammettere, avvolte ci è sembrato che il focus non fosse proprio preciso. Cliccando sullo schermo e utilizzando quindi il focus manuale il problema si risolveva e la foto riusciva decisamente più ricca di dettagli. Il flash led integrato è molto potente e riesce ad illuminare anche una zona completamente al buio. Nelle foto scattate è presente, sempre, un leggero effetto rumore di fondo che si nota in modo più marcato zoommando le stesse fin quasi al massimo ma questo effetto è da considerarsi normale su cam di questa qualità. Purtroppo si è dimostrata assolutamente inadeguata la cam frontale da 1,3Mpx senza messa a fuoco che scatta foto decisamente sgranate e con un eccessivo rumore di fondo. Un vero peccato dato che il telefono si rivolge principalmente ad un pubblico giovane e tra loro vanno molto in voga i selfie. Ne consegue che la cam frontale è appena accettabile per videochiamate e/o videochat ma assolutamente da evitare per foto e selfie. Per fortuna ci viene in soccorso l'applicazione camera box preinstallata che, tramite una voce guida, ci consente di scattare selfie con la fotocamera posteriore.

    Autonomia: Il DG280 LEO è equipaggiato con una batteria da 1.800mAh prodotta dalla BAK, azienda leader che produce batterie al litio per i maggiori produttori di cellulari. L'autonomia di questo terminale si attesta intorno alle 12/14 ore con un usco medio mentre con un uso blando si supera la giornata lavorativa senza problemi. Il telefono incorpora una funzione di power saving in grado di allungare ulteriormente la vita della batteria</blockquote>


    CONCLUSIONI

    Il DG280 LEO nasce da un esperimenti di DooGee nel voler creare un telefono scelto dagli utenti. Il risultato finale è eccezionale considerato che il telefono viene proposto in vendita in Italia (tramite Timex, importatore ufficiale dei prodotti DooGee, nei negozi selezionati) ad un prezzo che oscilla dai 99€ ai 119€ . Facendo una ricerca on line, tra l'altro, abbiamo notato che si può acquistare questo telefono direttamente in Cina per un prezzo di circa 70€ aggiungendo poi la spedizione (circa 15€) e la dogana (circa 25€), ne conviene che, per la prima volta, conviene cercarlo e acquistarlo in Italia (con 24 mesi di assistenza) anziché direttamente in Cina.


    Ci piace:
    La qualità costruttiva del terminale
    La cover posteriore in silicone
    La Maneggevolezza del terminale

    Non ci piace
    La mancanza del LED di stato
    La qualità della fotocamera anteriore
    Ultima modifica di russogaetano33; 24-02-15 alle 20:57

  4. #3
    Senior Droid


    Registrato dal
    Sep 2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    354
    Smartphone
    Xperia Z3+, Asus Vivotab Smart

    Ringraziamenti
    8
    Ringraziato 133 volte in 84 Posts
    Predefinito

    mi sento vivamente di consigliare questo terminale a chiunque desideri un telefono funzionale e senza troppi fronzoli.

  5. Il seguente Utente ha ringraziato russogaetano33 per il post:

    petty33 (05-02-16)

  6. #4
    Androidiano


    Registrato dal
    Oct 2014
    Messaggi
    105

    Ringraziamenti
    95
    Ringraziato 21 volte in 16 Posts
    Predefinito

    Lo sto valutando, ma vedo pochi feed back... poi siamo a 75 euro dalla cina con quasi 20 di spedizione siamo a 95... ci avviciniamo pericolosamente al prezzo di qualche octacore...
    --
    Gilby, alias obionekenoby (vecchio nome di battaglia!) - su DOOGEE X5 pro 2gb ram 16 gb rom...

  7. #5
    Senior Droid


    Registrato dal
    Sep 2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    354
    Smartphone
    Xperia Z3+, Asus Vivotab Smart

    Ringraziamenti
    8
    Ringraziato 133 volte in 84 Posts
    Predefinito

    il telefono va veramente bene ed è molto accattivante. In italia lo tovi, importato ufficialmente e con 24 mesi di garanzia, a circa 119€ spedizione inclusa oppure in qualche negozio. se hai bisogno ti do qualche link in privato. In italia l'importatore ufficiale è Timex S.r.l.

  8. #6
    Androidiani Power User L'avatar di Sartana


    Registrato dal
    Jun 2012
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2,191
    Smartphone
    Samsung S4 Active i9295 int

    Ringraziamenti
    328
    Ringraziato 870 volte in 649 Posts
    Predefinito

    Spostato nella neonata sezione Doogee. Buona continuazione
    Non risponderò in PM a richieste di aiuto sui telefoni. C'è il forum per questo, se usato correttamente

    Se ti sono stato d'aiuto c'è il tasto Thanks apposta in basso a sinistra


    REGOLAMENTO FORUM
    Leggere SEMPRE prima di postare
    REGOLAMENTO SEZIONI MTK
    Leggere SEMPRE prima di postare


  9. #7
    Baby Droid L'avatar di manghe


    Registrato dal
    Nov 2014
    Messaggi
    37

    Ringraziamenti
    23
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Predefinito

    Consiglio, secondo voi è meglio il dg 280 o il Valencia dg 800?

  10. #8
    Senior Droid


    Registrato dal
    Sep 2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    354
    Smartphone
    Xperia Z3+, Asus Vivotab Smart

    Ringraziamenti
    8
    Ringraziato 133 volte in 84 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da manghe Visualizza il messaggio
    Consiglio, secondo voi è meglio il dg 280 o il Valencia dg 800?
    decisamente meglio il DG280!

  11. Il seguente Utente ha ringraziato russogaetano33 per il post:

    manghe (15-05-15)

  12. #9
    Androidiano


    Registrato dal
    Feb 2013
    Messaggi
    120

    Ringraziamenti
    10
    Ringraziato 10 volte in 9 Posts
    Predefinito

    Ne ho preso uno per mia moglie e sono in attesa del postino.. Su dx.com l'ho pagato 68 euro spedito dall'Europa e su Facebook la doogee ha annunciato che verrà aggiornato a lollipop, ottimo direi!

    Inviato dal mio U65GT usando Androidiani App

  13. #10
    Androidiano


    Registrato dal
    Dec 2011
    Messaggi
    169

    Ringraziamenti
    43
    Ringraziato 7 volte in 7 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da russogaetano33 Visualizza il messaggio
    decisamente meglio il DG280!
    Assolutamente falso, ma come fai a fare certe affermazioni? Hanno uguali componenti, le uniche differenze sono le fotocamere ed il flash decisamente superiori nel DG800, che costa solo 10 euro in più.

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy