BeoLink per Android: la casa si controlla dallo smartphone

2 maggio 20116 commenti
Bang & Olufsen, una delle prime aziende al mondo a integrare controllo dell'automazione domestica e sistemi di intrattenimento, ha annunciato il rilascio di BeoLink, un'applicazione gratuita per dispositivi Android che, tramite l'installazione del sistema Master Link Gateway, permette di avere pieno controllo della propria abitazione: dall'illuminazione alle porte, alla musica per finire con i televisori.


L’applicazione, compatibile con Android 2.2 e superiori, trasmette i comandi tramite Wi-Fi, e la sua interfaccia è personalizzata e fatta su misura per mostrare solo gli elementi e i comandi che il cliente ha richiesto al momento dell’installazione del sistema Master Link Gateway.

A seguire trovate il comunicato stampa ufficiale rilasciato dall’azienda.


creazione software per android

Link AppBrain | Link Google Play Store

La nuova applicazione Bang & Olufsen per Android consente il controllo della casa intelligente

Con l’applicazione BeoLink per Android, Bang & Olufsen offre un totale controllo dell’ambiente domestico tramite il proprio smartphone, con un’integrazione completa e una comodità personale uniche.

L’applicazione BeoLink per Android di Bang & Olufsen è disponibile gratuitamente tramite Android Market ed è stata realizzata per estendere al vostro smartphone con sistema operativo Android l’esperienza del Master Link Gateway di Bang & Olufsen.

“Bang & Olufsen è stata una delle prime aziende al mondo a integrare controllo dell’automazione domestica e sistemi di intrattenimento. Siamo davvero soddisfatti di poter ora estendere questa funzionalità agli smartphone attraverso una semplice applicazione che consente ai nostri clienti una maggiore libertà e comodità all’interno della loro casa intelligente”, afferma Thomas Pedersen, Product Manager di Bang & Olufsen.

Immaginate di arrivare al passo carraio, usare il vostro smartphone per accendere la vostra musica preferita, le luci all’interno della casa e aprire la porta di casa: una vera e propria accoglienza. Ovunque ci si trovi, in giardino o quando il telecomando non è a portata di mano, l’applicazione BeoLink consente di cambiare il CD o alzare il volume del televisore. E quando si sale in auto per recarsi al lavoro, non è più necessario preoccuparsi di avere spento la musica o avere chiuso la porta di casa. Per fare tutto questo, basterà semplicemente premere un pulsante sullo smartphone.

La sua interfaccia è personalizzata e fatta su misura per mostrare solo gli elementi e i comandi che il cliente ha richiesto al momento dell’installazione di Master Link Gateway. Si tratta di una modalità unica per estendere i vantaggi di Master Link Gateway controllandolo in Wi-Fi. BeoLink offre il controllo oltre i limiti di casa, è sempre a disposizione quando serve ed è uno strumento altamente personalizzato.

Oltre alla grande comodità e a una sensazione di controllare magicamente tutta la casa, l’applicazione BeoLink offre ai clienti la possibilità di sfruttare la qualità e la potenzialità dell’interfaccia grafica dello smartphone. Consente il controllo prima di entrare in casa, una volta usciti da casa o semplicemente quando si ha in mano il telefono cellulare. È semplice da utilizzare, personale e pratica ed è un’ottima soluzione per coloro che usano spesso il cellulare e preferiscono concentrare tutte le applicazioni sul telefono.

Insieme al Master Link Gateway, l’applicazione BeoLink è la scelta perfetta per chiunque desideri portare la casa intelligente a un nuovo livello, con una libertà nel controllo e una facilità di utilizzo senza precedenti.

Note: l’applicazione funziona su smartphone dotati di connettività Wi-Fi con sistema operativo Android 2.2 o 2.3.

  • Markisha1979

    Fico. Fichissimo.
    Non fosse che per riempirmi la casa di prodotti B&O avrei bisogno di 3 stipendi…

    • Markisha1979

      e lo farei volentieri…

  • Marletto Cazzone

    Roba per ricchi evasori fiscali

  • Marletto Cazzone

    Roba per ricchi evasori fiscali

  • tonno16

    io lo vderei molto meno costoso e semplice. Bisognerebbe impiegare quelle psine che forniscono internet tramite ethernet e si attaccano alla spina 220 volt della rete elettrica

  • sarò io , ma la parte relativa porte di casa controllate da smartphone non è che mi piaccia molto … per il resto invece si