I Am Rich – Un’applicazione da 200$

24 novembre 201040 commenti

Dopo "I Am Rich" per iPhone,  arriva "I Am Rich" anche su Android.

La storia si sfolge così: un ragazzo tedesco, Armin Heinrich, dopo essere stato bannato dallo store Apple (da questo il suo nome utente iBanned e l’immagine della mela barrata), per aver creato un’applicazione totalmente inutile al prezzo di 999$, ha riproposto la sua app sullo store Android.

Ci verrebbe a tutti da dire “Che idiota…ecco come perdere tempo…”, invece la sua precedente app per iPhone è stata acquistata da ben 8 vanitosi e facoltosi personaggi, che gli hanno fatto guadagnare ben 5600$.

Chissà come finirà con i meno ingenui utenti Android?

Loading...
  • ci voglio provare anch’io XD

  • Alessandro

    GENIO!

  • Metallaro

    Questo tizio è un genio: senza fatica ha fregato un botto di soldi a 8 teste di cazzo nel mondo roftl

    • Conosco parecchia gente su hwupgrade che farebbe i debiti, pur di comprarla in versione iPhone.

    • Concordo in pieno!
      Lo stimo veramente!!
      Sinceramente al posto suo avrei fatto causa ad apple!! Non capisco perchè se un idiota vuole comprarsi sta app del cavolo, la colpa ricade su di lui e viene bannato…

      • Aaa

        Il problema è che Apple vuole fare il genitore dei suoi clienti senza averne il diritto, e la gente glielo permette! Il web deve restare libero non ci devono essere censure preventive! Fuck Apple.

        • Sfittizio

          stupidotto, lo store è di apple e ci fa quello che vuole. o forse tu quando vai in un negozio pretendi che comprino e vendano quello che vuoi tu?

          • Caffeine666

            tipica risposta da utente apple, poco furbo.
            se vado in un negozio e non c’è quello che mi piace, cambio negozio.

          • froyone

            anche tu sei stupidotto o non capisci l’italiano. leggiti il commento di Aaa a cui ho risposto. Lui ha scritto:

            “Il problema è che Apple vuole fare il genitore dei suoi clienti senza averne il diritto”

            cioè in poche parole secondo lui apple non dovrebbe decidere cosa vendere nel suo store!!! che è una cosa assurda. da qui la mia replica.

            tu invece dici che se vai in un negozio e non c’è quello che ti piace cambi negozio. giustissimo. quindi se l’apple store non ti piace non lo usi (che in pratica vuol dire non comprare iphone). eserciti il tuo diritto di libera scelta che è ben diverso però da dire che apple non dovrebbe decidere cosa vendere nel SUO negozio.

            quindi spero ti renda conto che la tua risposta al mio commento non c’entra nulla e che quindi non hai capito una mazza del discorso.
            la figura del poco furbo l’hai fatta tu mi sa.

          • Qwerty

            prchè gli stupidotti utenti iphone vengono a leggere i blog su android? io mica ci vado su quelli che parlano del telefono loro! vi giuro che non me ne frega proprio di quello che scrivono!!

          • froyone

            non vai a leggere i blog iphone perché hai il paraocchi e vuoi restare nella tua ignoranza.
            io invece mi voglio informare e leggo anche i blog android.
            poi mi capita di leggere dei commenti stupidi fatti da stupidotti e allora mi piace fargli notare che non hanno capito una fava.
            comunque se non ti interessa leggere non farlo e vai tranquillo. però in quel caso mi raccomando non leggere e non rispondere neanche a questo commento, altrimenti ti contraddici e fai anche tu la figura dello stupidotto.

          • Qegewgeeg

            Ok che lo store e suo e ci fa quello che gli pare, ma questo non smentisce la teoria di qwerty che dice che la apple vuole fare da genitore bacchettone…
            Ad esempio nell’eliminare TOTALMENTE il porno dai suoi dispositivi… ma dai… questo è moralismo… non accetto una esperienza del mondo così limitata

          • sfittizio

            eccone un altro…
            ti faccio notare notare un paio di cose su cui dovresti riflettere prima di ripetere come un pappagallo quello che leggi sul web.
            – se ti piace tanto il porno prendi un iphone o un ipod touch, vai su safari e ti colleghi a uno di quei siti che ti danno video porno in streaming gratis; oppure sempre da safari ti scarichi qualche bella foto. questo vuol dire che apple non blocca i siti porno e il web rimane libero (al contrario di quello che pensa lo stupidotto di sopra).
            – per quanto riguarda lo store il discorso è diverso e il moralismo c’entra ben poco. sai perché? perché aprire a tutte le applicazioni porno o porno-soft significherebbe aprire a una marrea di applicazioni spazzatura che farebbero calare la qualità dello store oltre a rendere più difficile la navigazione tra le app.
            vuoi un esempio concreto? apri il market android e prova a fare una ricerca generica. vedrai quante app porno o porno-soft si mischiano a quelle buone.
            non è un caso che l’app store di apple sia ancora due leghe avanti al market android.
            quindi prima di fare dello scadente demagogismo prova ad analizzare bene la situazione.
            le tue sono le tipiche critiche poco intelligenti dettate da pregiudizi. apri gli occhi e svegliati!

          • Dioz

            sbagliato, se voglio un sito porno su iphone mi attacco perchè non c’è il flash player.
            in pratica con un iphone non ti ci fai manco le seghe…

          • Sfittizio

            sbagli tu ignorantello. non tutti i video di internet sono in flash.
            tra la’ltro con il browser skyfire i video in flash vengono convertiti in html5.
            INFORMATI prima di dire cavolate!

          • Nickycalo

            Sono un convintissimo utente Android che non comprerà mai iPhone 1,2,3 o 4 (forse il 5 chissà) ma Sfittizio in questo caso ha ragione quando dice che il market di Android è davvero un pelino dietro a quello Apple e che il porno è spazzatura (non faccio il moralista ma non capisco l’utilità di un App porno quando il web è pieno) in più aggiungo io che spesso tutto il porno gratuito è portatore (in)sano di virus vari.

          • Andrea

            peccato che skyfire abbia già chiuso e sia stata sbattuta fuori dallo store… oh ma guarda un pò!

          • Stupidotto è un parolone…Apple permette alla gente di mettere in vendita le sue app.Dato che non viola nessuna delle condizioni di vendita non un motivo valido per il quale ritirarla.Quindi apple ha sbagliato di brutto.E smettetela con questa guerra tra fanboy!

            P.S.
            Ripeto, per me questo è un genio!

        • Janx80

          Dai ragazzi!!! Questo coglioncello mi pare la Vanna Marchi dell’apple store… l’intervento di Apple secondo me stavolta è corretto, ditemi che OBIETTIVAMENTE non è corretto impedire questo genere di azioni…. e non ditemi “stupidotto” o “fanboy” che mi fa inca22are…. :)

      • Nickycalo

        Totalmente d’accordo con te!

  • luca

    destinata a fallire perché con android esiste il rimborso entro le 24 ore!

  • luca

    destinata a fallire perché con android esiste il rimborso entro le 24 ore!

  • doomboy

    Secondo me, stavolta gli andrà mae, perché per fortuna il popolo degli utenti Android non è come quello di iPhone. Android non è cool o glam, è da smanettoni X-D

    • froyone

      cioè è da ingegneri sfigati.
      doomboy scommetto che sei ingegnere :-D

      • Foo

        hai un iphone che ti permette di essere cool … ringrazia qualche ingegnere.!!!

        • sfittizio

          ma io non ho nulla contro gli ingegneri in generale, mi sa che hai capito male. io parlavo degli “ingegneri sfigati” che con android ci sguazzano e si eccitano.

          • Nexus555

            Riesci a dare una risposta, o fare un commento, senza offendere qualcuno?

          • Sfittizio

            certo che ci riesco se il commento a cui rispondo è sensato e intelligente.

    • Loganwhitewolf

      guarda mi spiace deluderti ma credo che in quanto utenti ci saranno sempre quelli che vorranno farsi notare e suppongo che questo tizio farà altri soldi. Del resto non è che un idiota non compra telefoni android.. ;)

  • Lol

    AHahahha glie la Cr@ckano XD

  • lore86

    Ma non è la prima volta che vedo un’applicazione come questa! A marzo 2010 avevo trovato qualcosa come “i’m a rich ass”, costava 100$ e lo sviluppatore disse che l’avrebbe tolta dal mercato dopo una settimana…

  • manu87

    Diciamo che se il mondo girasse nel verso giusto gli vorrebbero date delle manganellate a cavallo degli stinchi, ma dal momento che il mondo va così è davvero un genio!

  • Pingback: “I am rich” – Un’applicazione per Android da 200$ | Lega Nerd()

  • Mario

    http://latimesblogs.latimes.com/technology/2008/08/iphone-i-am-ric.html ….sveglia tra laltro il tizio che l’ha creata per android nn è neanche l’originale…è come comprarsi una stampa al brico di picasso

  • Emanu_Lele

    Per carità da Italiano medio cresciuto nel culto della furbizia e della colpevolizzazione del “poco sveglio” sono compiaciuto che il tipo sia riuscito a guadagnare soldi sulla stupidità di gente facoltosa che sicuramente non saprà usare il telefono e l’ha comprato solo per fare il figo. Ma da persona capace di intendere e di volere non posso che catalogare questo tipo (iBanned) tra i truffatori alla stregua di quelli che rubano i risparmi di una vita ai vecchietti in cerca di un investimento per il futuro dei nipoti. Per carità, nella vita devi essere libero di fare quello che vuoi, ma devi essere disposto ad accertarne le conseguenze, quindi di poter essere bannato, arrestato o fustigato a sangue (se lo merita)

  • Nospam

    Mi metto subito a sviluppare un tarocco a 0.99$ :-)

  • Danitkd

    FORSE LO SVILUPPATORE NN SI E’ RESO CONTO KE DAL MOMENTO KE QUESTA APPLICAZIONE VERRA’ CRACKATA PERDERA’ TUTTO IL SUO “FASCINO”!!!

  • Boscaromauro

    un genio ca__o

  • l’articolo è pieno di link a cose “inutili” come le parole Android, applicazione, utenti… ma non c’è un link al programma vero e proprio.

  • l’articolo è pieno di link a cose “inutili” come le parole Android, applicazione, utenti… ma non c’è un link al programma vero e proprio.