Android è il re del settore mobile, segue iOS, briciole per Windows Phone

19 luglio 201712 commenti

Android consolida un indiscusso primo posto nel mercato degli smartphone. In seconda posizione troviamo iOS. Resiste Windows Phone (ancora per poco).

Android e iOS dominano il mercato, Windows Phone resta a guardare

Soffermiamoci meglio sui dati pubblicati da IDC, così da avere un quadro generale più completo e preciso.


Leggi anche:

LG G6 vende meno del previsto: colpa di Samsung Galaxy S8?


Android è il re del settore mobile, segue iOS, briciole per Windows Phone (3)

In salita il marketshare di Android: rispetto all’83.4% del Q1 2016, si passa all’ottimo 85.0% del Q1 2017. Bene iOS, pur con un 14.7% che fa segnare un -0.7% analizzando il medesimo periodo dello scorso anno. Caduta libera per Windows Phone, che deve ormai accontentarsi dello 0.1%.

Android è il re del settore mobile, segue iOS, briciole per Windows Phone (2)

Per quanto concerne i produttori più in voga del momento, Samsung ed Apple (entrambe in discesa) mantengono la prima e la seconda posizione con il 23.3% ed il 14.7%. Cresce Huawei, stabile al terzo posto con il 10% (+1.6% rispetto al primo trimestre del 2016).


Leggi anche:

Samsung Galaxy S9 e Note 9: il dettaglio che, quasi certamente, non cambierà


Quali sono le vostre impressioni riguardo alle statistiche appena mostrate? Inoltre, per quanto tempo credete possa durare lo strapotere di Android?

Loading...
  • EVA01

    Dov’é la novita?

    • eric

      …. ihihihihihi….
      appunto….nulla di nuovo sotto il sole ;)

  • bix1966

    Microsoft ha perso una grande opportunità….Uso un LG G5 ed un “Lumia” 950 XL ma quest’ultimo, pur avendo un hardware di rispetto, difetta nelle applicazioni, sempre meno e sempre meno seguite dagli sviluppatori….

    • Giallu74

      Anche io non ho mai compreso perché Microsoft si sia arresa così.
      Veramente assurdo…..

      • never8

        Perchè quando parti tardi, ma molto tardi è difficile recuperare il terreno perduto. Microsoft è lenta da una vita. Qualcuno ricorderà un certo Netscape per esempio, Microsoft arrivò con il suo Internet Explorer e usando l’effetto traino di Windows usando la preinstallazione (ergo per avere Internet Explorer non dovevi fare niente per avere Netscape dovevi installarlo) riuscì a farne un browser dominante.

        Non è stata mai una azienda molto innovativa, ha spesso copiato usando una posizione dominante per recuperare il terreno perduto.

        Gli avversari erano sempre molto più piccoli di lei e quindi ce la faceva, o semplicemente ha avuto grande fortuna. Ora si trova davanti Google e Apple e non ce la fa. Non è che si è arresa. Proprio non ce la fa. Dovrebbe superare le leggi della fisica attuale. Ovvero tirar fuori un cellulare smart ma con batteria che dura una settimana pesando niente per esempio … Cioè dovrebbe inventare qualcosa di straordinario e nuovo. E non ci riesce e non ci è abituata. Pure la sua nascita è una scopiazzata, Gates vendette a IBM un sistema operativo comperato dalla SCP che aveva fatto un clone del CP/M …

        Quello che non comprendo io non è perchè non si sia arresa ma piuttosto come ha fatto arrivando sempre in ritardo a essere una delle maggiori aziende di informatica del mondo.

        • Saccente

          Gates vendette a IBM un sistema operativo comperato dalla SCP che aveva fatto un clone del CP/M …

          Più che “comperato” fu ricettato, visto che era frutto del furto dei sorgenti ai danni della Digital Research.

          • never8

            Così diceva il titolare della DRI, che però non ha mai fatto causa a nessuno (negli USA dove una anziana signora che si è ribaltata addosso una tazza di caffè bollente ha fatto causa alla catena del locale dove si era servita e ha ricevuto un risarcimento milionario)… Tutto ciò che non può essere provato resta un opinione. La questione resta ampiamente controversa. Ma in fondo è poco interessante. Il punto è che MS non è stata mai particolarmente innovativa. Le basi del suo successo sono fondate su un codice che sicuramente non ha prodotto in casa.

            Per essere tu un Saccente sono deluso, scambi opinioni per fatti.

          • Saccente

            Così diceva il titolare della DRI, che però non ha mai fatto causa a nessuno

            Per essere tu un Saccente sono deluso, scambi opinioni per fatti.

            Dovresti documentarti meglio. Gary Kildall e Tim Paterson. Cerca chi sono.

          • never8

            Documentati tu, la questione non è risolta ed è ancora piuttosto discussa, di recente hanno pubblicato anche un articolo dove un tale dice che copia non c’è stata, la controreplica è stata che il tipo che ha fatto lo studio ha lavorato per MS quindi potrebbe essere stato foraggiato …. Insomma la questione non è finita I saccenti li posso tollerare (anche se come dicevo tu di dici sta piovendo e loro si incaponiscono a spiegarti che l’ombrello che usi ha una tela di un materiale che resiste poco nel tempo … ciò gli sfugge sempre il nocciolo delle questioni, il punto MS è che non è una azienda che si sia mostrata molto creativa), i supponenti no. Particolarmente quelli che nascondono i propri commenti disqus (di cui giustamente si vergognano o sanno che li smascherano come troll). Ergo per non essere ulteriormente seccato ti blocco. Così dì quel che ti bare ma il brusio della tua idiozia almeno non giungerà al mio schermo:-)

        • Giallu74

          Condivido. Però secondo me si stava ritagliando comunque un suo spazio, secondo me doveva continuare a credere sulla sua piattaforma.
          Il suo errore è stato quello di non essere in grado di produrre u vero top di gamma.

  • MaK

    #chilavrebbemaidetto

  • Luki1

    Ma no, ma dai?
    Pensare che credevo che il mercato fosse trainato da windows mobile ahah