La trasmissione dei dati attraverso la luce secondo Outstanding Technology

17 luglio 201210 commenti

La celebre azienda nipponica Outstanding Technology ha progettato e presentato in anteprima un nuovo piccolo accessorio capace di rivoluzionare la trasmissione dei dati per i nostri dispositivi mobile. Il Commulight Location System grazie ad un ricevitore posto sullo smartphone o sul tablet permettere l’acquisizione di dati tramite la potenza della luce, tramite i fotoni che sostituiranno le celebri onde radio sfruttare dalle moderne tecnologie.

Il piccolo accessorio ideato da Outstanding Technology è composto da un sensore in grado di percepire i dati trasmessi tramite la luce da un semplice trasmettitore LED posto in qualsiasi luogo, anche sul soffitto di casa nostra per poter percepire la nostra localizzazione.

L’accessorio è semplicemente collegabile al jack da 3,5 millimetri presente in ogni smartphone o tablet ma non manca anche una versione da poter collegare tramite USB.

Ancora oggi le potenzialità e funzionalità di questo sistema di trasmissioni dati potrebbero non essere apprezzate, ma le sue utilità sono molte. Ad esempio all’interno di una fiera, tramite appositi trasmettori potremmo avere maggiori informazioni sull’evento, collezionare coupon oppure permettere una navigazione indoor più accurata rispetto ai sistemi GPS o Wi-Fi.

Ecco il Commulight Location System in azione:

httpvh://www.youtube.com/watch?v=Cd4bfiP3ecU&hd=1

Loading...
  • igor

    Dotto

  • kingrock90

    Potrebbero non essere apprezzate???? Minchia io lo voglio subito :Q___

  • Pingback: La trasmissione dei dati attraverso la luce secondo Outstanding Technology | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • fener

    Che FIGATA!

  • il pesce

    Molto interessante il costo?

  • foodddi

    Non capisco come fá a captare i segnali giusti…. Cioè se voglio inviare una cosa ad un solo terminale non posso?

  • ricky

    “i fotoni sostituiranno le onde radio”? uahahah! ma le onde radio cosa credete che siano!? sono fotoni anch’esse, cambia solo la frequenza!

  • Cristian

    e che lo collego a fare sto “piccolo” accessorio alla presa degli auricolari?!? capirei all’USB…
    che poi bisogna tenerlo bene in vista , altrimenti ti sfido a ricevere i dati tenendolo in tasca..
    già mi immagino in una fiera tutti a tenere il cell. in alto tipo ad un concerto..

  • S_m_b

    Ma pensa, abbiamo reinventato le trasmissioni ad infrarossi, con la differenza che qui le trasmissioni rompono pure i coglioni perche’ ti flashano in faccia…. che innovativa invenzione!!!!!!

  • Pingback: La trasmissione dei dati attraverso la luce secondo Outstanding Technology | Mandave()