Quali funzionalità già presenti su Android presenterà Apple domani?

11 Settembre 2012363 commenti

Come ben tutti sappiamo, per Apple e i suoi fan domani è un grande, anzi grandissimo giorno: verrà finalmente presentato il nuovo smartphone della casa di Cupertino, che probabilmente verrà chiamato iPhone 5 o semplicemente "il nuovo iPhone". Anche se in questo blog trattiamo (ovviamente) d'altro, non nascondo che seguirò l'evento in quanto appassionato di smartphone e mi sto già chiedendo questa volta che cos'ha in mente Apple per stupirci.

Come ad ogni presentazione di un nuovo iPhone che si rispetti, Apple sicuramente mostrerà nuove caratteristiche e funzionalità spacciate come rivoluzionarie ma che in realtà troviamo già in molti dispositivi Android da tempo. Quindi a cosa tocca quest’anno? Proviamo a indovinare:

  • Schermo da 4 pollici:  l’iPhone 5 sarà il primo telefono a montare un display superiore ai 3.5″. Poco ma sicuro, non ci piove, zitti e mosca, AMEN.
  • Risoluzione retina 1136×640: l’iPhone 5 sarà il primo telefono ad utilizzare una risoluzione così elevata. E 1280×720? Magari nel loro sistema numerico è inferiore..
  • Processore quad-core: l’iPhone 5 sarà il primo telefono con un processore con ben 4 core. Avete sentito bene, 4! Ricordiamo che la maggior parte dei telefoni Android NON ha un processore.
  • 1 GB di memoria RAM: l’iPhone 5 sarà il primo telefono ad avere ben 1 GB di RAM, come ben sappiamo la maggior parte dei terminali Android si ferma a 128 MB. Forse no.
  • Connettività 4G: l’iPhone 5 sarà il primo telefono ad usare l’evoluzione della rete 3G, per prestazioni irraggiungibili in download e in upload. Gli utenti Android (americani soprattutto) non sanno proprio cosa sia..
  • Batteria da 1440 mAh: il nuovo iPhone sarà il primo ad avere una batteria così capiente. I 2100 mAh di quella del Galaxy S III? Solo leggende metropolitane.
  • NFC: l’iPhone 5 sarà il primo ad adottare questa nuova tecnologia, che permetterà scambio di file e pagamenti tramite Android Beam un’apposita applicazione. Per noi utenti Android, tutto ciò è fantascienza.

Ovviamente le specifiche che abbiamo elencato sono dettate dai rumor che circolano da tempo sulla rete date però come caratteristiche tecniche ormai certe, domani Apple potrebbe sul serio sorprenderci tutti presentando qualcosa di completamente diverso e realmente innovativo (se sono rimasti soldi per lo sviluppo, con tutti quelli investiti nei tribunali non si sa mai!). Nel caso le specifiche fossero queste, vi posso assicurare che il Galaxy Nexus che tengo ora tra le mani si sentirà più giovane che mai.

Sperando che abbiate capito l’ironia del tutto (è per strapparvi un sorriso, non per altro), vi diamo appuntamento a domani dove vedremo Apple che presenterà iPhone 5, il migliore Galaxy S III iPhone di sempre.

E voi quali speciali caratteristiche pensate che Apple presenterà domani? Fateci sapere la vostra nei commenti.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com