Android Wear: approfondimento sulle ultime novità dell’OS e del Moto360

21 marzo 20147 commenti

In queste ultime ore abbiamo parlato ampiamente della nuova versione del sistema operativo Android per device indossabili, ovvero Wear. Questa versione dell’OS di Google arriverà sul mercato a partire dall’estate a bordo di nuovi smartwatch come LG G Watch e Motorola Moto360 (protagonista di un Hangout di presentazione durante la giornata di ieri). Nonostante i molti articoli adesso vi possiamo proporre una prima anteprima di questo nuovo OS.

Ecco la video anteprima di Android Wear:

httpvh://youtu.be/-o7JBCtszJM

In attesa di poter provare ufficialmente questa nuova versione di Android gli sviluppatori si sono già messi al lavoro ed in pochi giorni sono riusciti ad ottenere i permessi di root per il sistema, seppur si tratta sempre dell’emulatore. Maggiori informazioni sono reperibili sul forum di XDA.

Non manca anche la prima applicazione, ovvero Pocket. Con semplici swype sarà possibile archiviare le notifiche su Pocket in modo tale da poter essere consultate in qualsiasi momento anche da smartphone. Ecco un esempio:

AndroidWear

Sicuramente in molti vorranno provare questo OS, magari a bordo del nuovo Motorola Moto360, un orologio intelligente con tante grandi novità software, funzioni intelligenti e molto altro ancora. Purtroppo avere questo nuovo smartwatch non sarà facile, infatti materiali premium ed un design molto ricercato potrebbero non aiutare il produttore a portare a termine le grandi richieste degli utenti.

Secondo un informatore proveniente dal network cinese Weibo, il Moto360 sarebbe molto difficile da produrre, soprattutto a causa del design circolare che dovrebbe avere anche il display (non per niente gli smartwatch visti finora sul mercato sono tutti con display spigoloso).

Ciò dovrebbe portare ad una vendita, almeno iniziale, di unità limitate, forse anche ad un prezzo molto elevato rispetto alla concorrenza. Forse proprio per questo il G Watch di LG potrebbe essere un dispositivo più facile da reperire e ad un prezzo più “popolare”.

Le indiscrezioni su questo nuovo smartwatch e sul Android Wear sono molte e per ora non abbiamo conferme in merito a queste informazioni. Ciò che sappiamo riguarderà il processore scelto per questi device, ovvero un Qualcomm:

“Siamo entusiasti di annunciare che abbiamo lavorato con Google, ed i nostri partner OEM, per consentire lo sviluppo di una serie di dispositivi basati su Android che saranno alimentati da processori Qualcomm Snapdragon.”

Il Moto360 sarà impermeabile, compatibile con device Android 4.3 e superiori e supporterà la ricarica induttiva. Inoltre non sarà dotato di fotocamera.

Questi i dettagli ufficiali che conosciamo su Android Wear ed i suoi primi smartwatch, chissà se le prime curiosità che ci arrivano dalla Cina saranno reali.

 

Loading...
  • Pingback: Android Wear: approfondimento sulle ultime novità dell’OS e del Moto360 | Crazyworlds()

  • Pingback: Android Wear: approfondimento sulle ultime novità dell’OS e del Moto360 - WikiFeed()

  • FedeC6603Z

    Beh che dire. Bello, brava motorola!!

  • Diego

    Bè è orribile, il fatto che sia tondo è sbagliato ergonomicamente per le app, testi ecc, oltretutto sembra un 38mm almeno fosse stato un 42
    come la stragrande maggioranza di orologi odierni. è privo di anse, sembra quell’orologio gommoso per bambini, è bello solo nei render e nei video.
    Speriamo nella versione quadrata.

    • Gustavo Gutierrez

      Uno che la pensa come me intendo per la forma a cerchio inutile meglio la forma quadrata

  • Pingback: Android Wear: approfondimento sulle ultime novità dell’OS e del Moto360 - HostingPost.itHostingPost.it()

  • SMNE Licalzi

    io spero vivamente che wear in un qualche modo sarà installabile sul mio gear che se no posso buttare nel cesso e prendere moto360 o i futuri smartwatch!