Distribuzione Android Luglio: KitKat si avvicina al 18%, ancora lontano Jelly Bean

8 luglio 201424 commenti
Anche per il mese di Luglio non poteva mancare il consueto appuntamento con i dati diffusi da Google per la distribuzione di Android nel mondo. Nonostante i giorni di ritardo, anche per il mese di Luglio non possiamo far altro che notare una lenta ma costante crescita dell'ultima distribuzione KitKat, la quale si è avvicinata al 18%.

Ecco la tabella ufficiale:

androidIn un solo mese KitKat è cresciuto dal 13.6% al 17.9%, con un aumento di 4.3 punti percentuali. Ancora molto lontano Jelly Bean, che detiene la maggior parte del mercato Android con un solido 56.5%.

Continua la lenta discesa di Froyo e Gingerbread (0.7% e 13.5%), seppur li vedremo nei grafici ancora per molti mesi, presumibilmente anche quando dovrebbe fare il suo debutto sul mercato il tanto chiacchierato Android L.

 

 

  • xandreasx

    E’ assurdo come milioni di dispositivi non vengano aggiornati…

    • italba

      Se qualcosa funziona NON AGGIORNARLA!

      • R

        Non è questo il punto, a molti non importa se funziona bene, si vuole sempre rinnovamenti e migliorie, la maggior parte non vuole restare con cose vecchie…

        • italba

          Ed invece a molti altri (probabilmente il 90%) importa solo che il telefono faccia quello che deve fare e non ha nessuna voglia di imparare un nuovo modo per fare le stesse cose che faceva prima. Tanto il nuovo sistema operativo arriva comunque, i telefoni mica sono eterni.

          • Linux88

            Il nokia 3300 è eterno

    • Nicola Motroni

      Molti non aggiornano il telefono nemmeno se disponibili gli aggiornamenti, ma la verità è che i produttori non rilasciano aggiornamenti per la maggioranza dei modelli.
      E’ normale che il risultato sia questo.
      Riteniamoci fortunati della quota di JB (solo perché la gente ha comprato un nuovo telefono, non certo per i produttori).

      L’unica cosa che potrebbe cambiare la situazione è se a causa di un bug noto e non fixato dal produttore qualcuno ricevesse dei danni (economici, privacy…) e vincesse una causa con rimborsi multimilionari.
      Dopo un precedente simile sono certo che i produttori avrebbero ben altra sensibilità sugli aggiornamenti.

      Fino a quel momento continueranno avenderci lo stesso telefono con SO aggiornato e non aggiornare il vecchio modello.

      • dome90

        Esatto nei negozi ci sono ancora dispositivi con Gingerbread!

      • teob

        Mi ricordo di un bug su SSL !!??

      • xandreasx

        Infatti!Ovviamente i produttori se ne fregano,visto che noi continuiamo a comprare…o la domanda d’acquisto scende drasticamente oppure ci deve essere un evento come quello che hai descritto tu
        :/

        • Nicola Motroni
          • xandreasx

            E’ gravissima ma fino a quando non ci saranno rimostranze da parte nostra non cambierà nulla :(

          • fofo69

            Cit: La soluzione migliore in ogni caso è passare a un telefono Android 4.4, aggiornando se possibile il proprio dispositivo, oppure comprandone uno di ultima generazione, come il Samsung Galaxy S5, il recentissimo LG G3 o magari un Nexus 5.

            Peccato che l’s3 non si puo aggiornare e io ancora x un anno devo pagarlo alla vodafone. Hahahahaha

          • Eolovive

            cyanogenmod 11. e via la paura ;)

      • Emanuele

        quelli che conosco io dicono: “non aggiorno il telefono/tablet perchè ho paura che l’aggiornamento lo possa bloccare”

        Ma vorrei capire chi è che gli dice queste cose?

    • dome90

      Concordo con tutti gli aggiornamenti che ad esempio la samsung (ma anche altri produttori) avrebbe potuto fare a milioni di dispositivi (s3 tanto per citarne uno) a quest’ora credo che la percentuale di kit kat sarebbe molto maggiore…

  • dubbioso…

    dai… nel 2100 forse lo pareggia. Meanwhile…http://www.bloomberg.com/news/2014-07-07/samsung-profit-misses-estimates-as-cheap-phones-struggle.html Ops!…anzi: Flops!

    • Nicola Motroni

      Beh… tutti gli altri vorrebbero floppare come Samsung.

      La verità è che si tratta di un risultato scontato ed una buon anotizia per tutti noi.
      Questa flessione è dovuta ad una crescita dei concorrenti, cosa che non può che essere positiva.

      • dubbioso…

        la concorrenza è sempre cosa positiva. Ma, dov’è?

  • albxd98

    Strano che non si vedano le prime percentuali di android L, al mondo ne siamo tantissimi ad aver installato la preview.

    • gigi

      Non credo che la preview sia presa in considerazione… E poi quanti nexus 5 ci sono in circolazione?!? Sono numeri piccoli in confronto a stravendite di smartphone da parte di Samsung as esempio

      • SuperAnty97

        Ci sono anche i nexus 4 e il 7 2013

  • Giallu74

    È normale. I produttori (Samsung in primis) aggiornano solo i Top di gamma.

    • Linux88

      E nemmeno i top di gamma! Il mio S3 non è stato aggiornato a kitkat così come il note 2…
      Per me dovrebbero dare la disponibilità di aggiornamento dai Galaxy pocket all ultimo Top gamma uscito

  • giacomofurlan

    Per uno sviluppatore che sia 5, 10, 20, 50% cambia poco o nulla: il target di riferimento è tipicamente il 95%. Tradotto: bisogna ancora supportare Android 2.3