Flash Player: il finto aggiornamento ha truffato più di 100.000 utenti

13 aprile 201721 commenti

Flash Player, plug in sviluppato da Adobe per la riproduzione di specifici contenuti multimediali online, richiede spesso aggiornamenti in grado di ottimizzare al meglio le prestazioni.

18 euro per aggiornare Adobe Flash Player, ma era una truffa

Nell’ultimo periodo aveva trovato spazio sul Play Store uno pseudo update – service che prometteva il rilascio dell’ultima versione di Adobe Flash Player dedicata al sistema operativo Android: l’applicazione prendeva il nome di Plugin (Flash-Player) Videos ed usiamo un verbo al passato in quanto è stata prontamente rimossa dallo store di Google.

Ad accorgersi del raggiro è stato il team di ESET, da tempo impegnato nell’ambito della sicurezza: il dettaglio più sconcertante è che, nonostante una richiesta economica pari a 18 euro al fine di “procedere con l’operazione di aggiornamento”, più di 100.000 utenti hanno effettuato il pagamento su PayPal senza avere il minimo dubbio. Nel caso ce ne fosse ancora bisogno, vi ricordiamo che gli update di Adobe Flash Player sono completamente gratuiti.

Loading...
  • Danziger

    In realtà è stata scaricata tra 100.000 e 500.000 volte, ma l’app in sè era gratis. Poi una volta aperta ti portava su una pagina web in cui chiedeva di pagare 18 euro tramite PayPal.
    Credo che in pochi (se non nessuno) abbiano pagato, ed eventualmente hanno 180 giorni per rifarsi col centro contestazioni PayPal, anche se dovrebbero almeno caziarli perché hanno dimostrato di essere dei genii due volte: primo perché non si sono accorti della truffa chiarissima, secondo perché anche fosse stata vera e legale, spendere 18 euro per Flash Player la dice lunga su quanto sono dei genii.

    • yuri

      Hanno tempo 45 giorni per il rimborso

      • Danziger

        No, 180: https://www .paypal .com/it/webapps/mpp/resolve

        • yuri

          Allora per le App è diverso

          • Danziger

            Cosa vuol dire “per le App è diverso”?
            PayPal ha delle regole che sono uguali a prescindere da come lo utilizzi.
            I 45 giorni erano validi anni fa, ora sono 180.

        • Rik

          Invece no.. Son 45 gg.. La storia dei 180 gg è un altra bufala per far passare il tempo limite e negare il rimborso.. ☺️

          • Doc74

            E in realtà il rimborso automatico avviene solo se c’è credito nel conto paypall del venditore , visto che questa è Chiaramente in una truffa avranno gia svuotato tutto. In quel caso paypall non si prende responsabilità , per cui 45 o 180 giorni è uguale.

          • Danziger

            Anche questa è una bufala, anzi 2.
            Intanto non esiste nessun rimborso automatico, ma prima apri una contestazione per risolvere col venditore, e poi se il venditore non risolve, apri un reclamo.
            Aperto il reclamo, qualcuno di PayPal analizza il caso e se vede che hai ragione ti rimborsa (indipendentemente da quanto credito ha il venditore) e poi se la vede lui col venditore.

          • Doc74

            forso sono stato poco chiero.
            Per automatico intendo che Paypal decide per il rimborso e normalmente scala i soldi dal conto paypal del venditore al conto del compratore in “automatico”
            Ma paypal di suo non sborsa mai i soldi ma lo specifica anche ( a livello legale, sono coperti , mica sono scemi )

            https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/ua/useragreement-full#13

            sezione 14.7 Limitazione di responsabilità.

            Se il venditore non ti rimborsa ( volente o forzatamente in “automatico” ) ,paypall se ne può lavare le mani , e spesso lo fà , te lo posso assicurare ..

            Che poi , figurati , se cosi non fosse sai che truffe potresti mettere su in due ? ( uno che si finge venditore e uno che si finge compratore )

          • Danziger

            No, sbagli, rimborsano in ogni caso anche se il venditore sparisce (cosa che ho verificato personalmente).

            La sezione 14.7 si riferisce a danni collaterali, e non al rimborso del pagamento, ovvero ad esempio perdite di profitti che avresti avuto se il venditore ti avesse mandato l’oggetto pagato o attivato il servizio pagato, affari saltati, ecc.

            La sezione che devi vedere è la 13.4 che è molto chiara:
            “13.4 Qual è il livello di copertura offerto dalla Protezione acquisti PayPal?

            Se PayPal risolve il reclamo a favore dell’utente, rimborserà l’intero prezzo di acquisto dell’oggetto e le spese della spedizione originale.
            PayPal non rimborserà all’acquirente le spese di spedizione sostenute per la restituzione dell’oggetto al venditore o a un terzo specificato da PayPal.”

            Poi come ti dicevo l’ho verificato più volte con venditori fantasma e PayPal mi ha sempre rimborsato.
            Infine è anche ovvio: con tutti i soldi che prendono dalle loro percentuali sui pagamenti, se non facessero la “protezione acquisti” (e c’è anche la “protezione vendite”) non lo userebbe proprio nessuno.

          • michele

            Domanda, l’assicurazione PayPal è limitata a 500 euro?

          • Danziger

            Lo era molti anni fa, poi avevano alzato il limite a 2000 euro, poi credo abbia tolto il limite perché è qualche anno che appunto non vedo nessun limite nelle loro condizioni d’uso ed anche nelle pubblicità che fanno.

          • Danziger

            Dove l’hai letto?
            Ti è venuto in mente che forse hai una “informazione” vecchia, visto che anni fa erano 45 giorni, invece ora 180?

            https://www. paypal. com/it/webapps/mpp/buyer-protection
            https://www. paypal. com/it/webapps/mpp/paypal-safety-and-security
            https://www. paypal. com/it/webapps/mpp/resolve
            https://www. paypal. com/it/webapps/mpp/problem-purchase

          • Rik

            Ma non si era capito il senso ironico.. Stavo scherzando..!!.. Dai raga

  • Enrico

    Geniali 😂😂

    • Doc74

      se avessero messo 2-3 euro anziche 18 secondo me facevano stragi , ma probabilmente hanno sparato alto sapendo che la truffa sarebbe stata scoperta cmq in fretta

      • Enrico

        Senza dubbio. Ma chi casca in queste cose non ha scuse dai…

        • Doc74

          si e no , in linea di massima ti darei ragione , se non fosse che l’attimo di distrazione capita a tutti , anche a me che con la sicurezza informatica ci devo lavorare.

          • Massimiliano Briante

            io non mi sento un genio ma 18 euro per un aggiornamento…

  • Luki1

    Ma flash mica non è più disponibile per android da anni?
    Come si fa a cadere in questi tranelli?
    Non finirò mai di stupirmi…

    • Ricky0178

      Non sottovalutare MAI la stupidità dell’uomo