Google ha perso oltre 30 miliardi di dollari all’anno in cause giudiziarie contro ‘patent trolls’

6 aprile 201318 commenti

Google, in un post sul proprio blog, ha annunciato di aver chiesto alla Federal Trade Commission (FTC) ed al Dipartimento di Giustizia di indagare e prendere provvedimenti riguardo i "patent trolls". 

Per chi non lo sapesse, con tale termine si indicano aziende o enti che registrano apposite tecnologie per poi attaccare e citare in giudizio altre realtà del settore tecnologico. A differenza delle normali “guerre per i brevetti”, in questo caso si tratterebbero di società che in realtà non hanno lanciato sul mercato alcun dispositivo, ma hanno registrato il documento solo ed esclusivamente con lo scopo di attaccare altre aziende.

All’interno dell’articolo pubblicato, Google ha indicato una perdita di oltre 30 miliardi di dollari all’anno negli Stati Uniti a causa dei patent trolls; per questo motivo l’azienda ha esortato le altre realtà a stipulare “accordi di cooperazione per aiutare a frenare questi imbrogli“.

Secondo Google, alle spalle dei cosiddetti patent trolls è possibile trovare altre realtà importanti del settore che vendono il brevetto per poi dichiarare guerra alle concorrenti. Anche se non è stata citata alcuna azienda nell’articolo, la società di Mountain View ha inserito un link diretto ad un articolo di Bloomberg in cui vengono citate Microsoft, Nokia, Alcatel-Lucent ed altre realtà che compiono tali “sporche operazioni”.

In conclusione, Google ha presentato un documento alla FTC in cui chiede di investigare e prendere seri provvedimenti per interrompere queste azioni, il prima possibile.

Loading...
  • 30 Miliardi di dollari, ma non sono un po troppi?

    • luis

      Me sa’ pure a me..

    • FE4R

      Troppi???? Ma cosa dici, sara circa lo stipendio annuale di un qualsiasi operaio Italiano.

    • Infatti nel loro blog parlano di 30 miliardi di dollari di costi per l’economia USA e non solo per Google.

      • Ah ecco allora l’ articolo è da correggere ;-)

  • Getter Dragon

    il sistema a brevetti americano fa veramente schifo.

  • Pingback: Google ha perso oltre 30 miliardi di dollari all’anno in cause giudiziarie contro ‘patent trolls’ | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Abcde

    Non credo siano 30 miliardi di utile. Non è una perdita netta

  • Luke_Friedman

    Che schifo… Fino a quando la mentalità dell’uomo medio non cambierà, questi magheggi esisteranno sempre.
    Dovrebbero solo andare a lavorare per tutta la vita in fabbrica, questi imbroglioni!

    • Matteo

      Questo articolo è stato appositamente scritto per far odiare queste aziende ;) l’università che frequento ha centinaia di brevetti e la maggior parte non sono utilizzati nei dispositivi creati.. Sono idee progettate e brevettate da studenti! Se queste idee venissero copiate (in questo caso da google) lo studente ha tutto il diritto di chiedere danni, perché le grandi aziende se ne approfittano di noi giovani (invece che finanziare e far valere la nostra idea).
      Questa è la verità (provata personalmente) e in questo articolo sembra tutt’altro…

      • Luke_Friedman

        1) Le università non sono aziende
        2) Le università non sono create apposta per depositare brevetti e chiedere i soldi in caso di violazioni, queste società sì

        • Matteo

          queste società si perché c’è scritto nell’articolo e tu ci credi ;) se ci fosse stato scritto che era Samsung a fare queste azioni l’avresti difesa dicendo “alla fine l’idea è loro”. Non fare il bambino che ragiona col telefono al posto che col cervello.. di quei 30 miliardi (se il numero è corretto) almeno il 90% è dato ad università che hanno avuto il coraggio di difendere i loro progetti!

          • Luke_Friedman

            Oh, che palle che sei!
            http://www.workingcapital.telecomitalia.it/2012/02/cose-il-patent-troll-e-perche-soffoca-le-startup/

            Questo caso ti sembra una università?
            Ci sono più di 40 aziende solo negli States che non hanno MAI fatto niente fino ad ora, e si sono presi milioni non facendo niente!

          • Matteo

            Queste no.. Ma pensi davvero che siano così tante da far “perdere” 30 miliardi di dollari? (Ho messo perdere tra “” perché basterebbe pagare chi possiede il brevetto per utilizzarlo, e costerebbe meno delle cause perse)

          • Luke_Friedman

            30 miliardi di dollari li hanno persi in totale, con tutte le cause di tutte le aziende, non solo Google.
            E non bisogna pagarle, le aziende, bisogna negoziare!
            E se sono aziende fatte solo per far cause, secondo te loro accetteranno i negoziati?

          • Matteo

            va bene ;) hai ragione! ogni tentativo di ragionamento è vano se gli autori di questo blog sono riusciti a “lbotomizzarvi” (come dite voi degli AppleFan)

  • Carlo

    io dico che c’è uno zero di troppo….

  • 30 miliardi di dollari in tutti gli USA, non solo da parte di Google! Correggete!