Horn: ecco il triler ufficiale della Phosphor Games

6 agosto 201215 commenti

Phosphor Games è pronta a svelare "Horn" un gioco davvero accattivante in un'ambientazione fantasy a tratti steampunk. Il gioco è davvero ricco di azione e dedicato sopratutto ai combattimenti.

Nella storia vestiremo i panni di un giovane apprendista di professione fabbro che si chiama Horn. Il protagonista una mattina si sveglia con il suo villaggio invaso da creature mai viste che scoprirà in seguito essere gli stessi abitanti del villaggio. Lo scopo di Horn? Liberare gli abitanti del villaggio dalla maledizione per salvarli.

Il gioco uscirà questo mese anche se non si conosce il prezzo. Ecco il trailer ufficiale:

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=wlrrI3bCfn0&hd=1

Loading...
  • CryLies

    Tanta roba…

  • Sembra lo stesso motore grafico del mitico Serius Sam II

  • Arcangelo Berlingeri

    porca pupazza questo è un gioco da consolle

  • Paolo Manzini

    bellissimo!
    proprio il genere che piace a me!
    :-D

  • emilio pisaniello

    Ma che, triler si scrive così????

    • Asso

      io sapevo trailer..O.o

  • MmA

    Non è quello utilizzato al google io sul nexus 7 ?

  • Green Robot

    Triler. Forse cercavi ” Trailer?

  • mattia maggioni

    infinity blade con buona storia e parte esplorativa. spero sia solo per android

    • Daniele

      Purtroppo c’è anche per iOS. E vabeh, tanto tutti su iOS si scaricano (da installous) Infinity Blade per mostrarlo agli amici

  • Daniele

    Mi ricorda un misto tra il primo fable e final fantasy..

  • StriderWhite

    Argh, c’è di mezzo Zynga…speriamo che non abbia reso il gioco free-to-play, social e qualche altra strongata delle loro…

  • A me ricorda tanto il primo Dark Cloud o.o

  • Pingback: Horn: ecco il triler ufficiale della Phosphor Games | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • EGP

    Perdonate la franchezza ma quei ritardati degli sviluppatori lo hanno fatto solo per Tegra 2 e 3; per tale ragione il gioco non è compatibile per SG2 e SG3.
    Nulla da dire, sono davvero dei gran cervelloni. Complimenti !!!