Hugo Barra: da Xiaomi a Facebook

26 gennaio 20178 commenti

A soli tre giorni dall'annuncio, scopriamo quali sono i piani di Hugo Barra dopo l'addio a Xiaomi: l'ex Google lascia il marchio asiatico per unirsi alla società di Menlo Park.

Ecco scoperti i motivi dell’addio a Pechino: dopo quattro anni in Xiaomi, Barra torna nella Silicon Valley per occuparsi delle attività legate alla realtà virtuale in Facebook. Ad annunciarlo è lo stesso Zuckerberg : “Sono felice di annunciare che Hugo Barra si unirà presto a Facebook per guidare le nostre attività nell’ambito della VR, compreso Oculus. Hugo in questo momento è in Cina, così siamo insieme virtualmente. Hugo ed io crediamo fermamente che la realtà virtuale e la realtà aumentata saranno le prossime principali piattaforme di elaborazione. Hugo ci aiuterà a costruire questo futuro e non vedo l’ora che si unisca al nostro team”.

Al termine del suo incarico in Xiaomi, previsto per il 2 febbraio, Barra si unirà dunque al team di Facebook, offrendo le sue competenze e il suo know how nell’ambito della realtà virtuale. La scelta di Zuckerberg si rivela così azzeccatissima: non solo sceglie di investire in un settore in continua espansione (nel 2020 la Realtà virtuale passerà da 9.6 milioni di visori a 64,8 milioni di unità) ma lo fa in grande stile puntando su Hugo Barra.

Loading...
  • Stefano

    Direi che loro assomigliano molto agli avatar

  • Fletcher3

    Stammerda

  • lean

    Ahh ecco i problemi di salute quali erano: i soldi

    • SkyWalker

      non credo che in cina abbiano lesinato sul suo stipendio

      • teob

        Di solito in questo settore ad ogni cambio c è sempre un Bell aumento

      • lean

        Sono fortemente scettico sul fatto che in Facebook lo paghino di meno, ma il dover lasciare xiaomi per problemi di salute mi suona un po di, perdonate il francesismo “paraculata”. Poi oh auguri di buona guarigione in facebook

  • Luca Bussola

    Era stufo di vedere cinesi! :)

  • Walter

    Uomo giusto al posto sbagliato…