La Corte ordina ad HTC ed Apple di rivelare i brevetti coperti dall’accordo

6 dicembre 20125 commenti
Mentre la guerra dei brevetti tra Samsung ed Apple continua ad andare avanti, lo scorso mese HTC ed il colosso di Cupertino hanno stretto un accordo di cross-licensing della durata di 10 anni per poter porre fine alle loro divergenze. Ciò ha scaturito in Samsung un grande interesse tanto da voler consultare i dettagli di tale accordo per respingere la decisione finale avuta nella sentenza finale di alcuni mesi fa. Dopo il tribunale dell'Aja, anche il tribunale della California ha ordinato ad HTC ed Apple di far consultare al produttore sud-coreano i dettagli dell'accordo durante l'udienza odierna.

In merito a questo permesso concesso a Samsung il giudice Lucy Koh ha dichiarato e rassicurato che i prezzi e le condizioni di royalties non saranno rivelati in quanto potrebbero danneggiare i futuri negozianti e gli accordi delle parti coinvolte.

Detto ciò, nulla vieta che il resto del contenuto dell’accordo venga distribuito al pubblico e dato in pasto alla stampa. Inoltre, l’udienza odierna servirà per prendere una decisione sulla richiesta di Apple di un’ingiunzione negli Stati Uniti di 8 smartphone Samsung. Proprio per questo i documenti dell’accordo tra il produttore taiwanese e la mela morsicata potrebbe aiutare a declinare la richiesta di quest’ultima.

Vi aggiorneremo direttamente in quest’articolo sulle novità che ci arriveranno dagli Stati Uniti. Secondo voi chi ha più possibilità di vittoria?