Larry Page: “Google punta al mercato dei Tablet low-cost”

14 aprile 201214 commenti

Durante la conferenza dedicata ai bilanci di Google del Q1 2012, Larry Page ha voluto rilasciare interessanti novità sulle idee di mercato del colosso di Mountain View. Le principali dichiarazioni riguardano il complicato mercato dei tablet Android, però, sfortunatamente, non riguardano il tanto chiacchierato Nexus Tablet, o almeno in parte. Di seguito troverete la dichiarazione ufficiale.

Ecco le dichiarazioni ufficiali di Larry Page:

“Penso che ci siamo molto fermento attorno ai tablet. Penso, sapete, che ci sia un buon numero di tablet Android. Ovviamente abbiamo anche una forte concorrenza. Penso che abbiamo investito in maniera sostanziale in cose come Google Play, che fornisce davvero un ottimo punto d’ingresso a intrattenimento, contenuti multimediali, libri, video e altro, così come alle applicazioni. E pensiamo che sia una parte molto importante di ciò che stiamo facendo.

Penso anche che ci sia, ovviamente, un sacco di successo attorno ad alcuni tablet economici sui quali gira Android, magari non la versione completa di Google. Ma siamo fermamente convinti che il mercato di fascia bassa riscuoterà molto successo, con prodotti economici che saranno molto significativi. È senz’altro un’area nella quale riteniamo importante focalizzarci.”

Page non nomina il Nexus Tablet, ma lascia intendere che la fascia di mercato tablet che interessa al colosso di Mountain View è la low-end, cioè i tablet low-cost.

Inoltre, i colleghi di PhoneArena, hanno rilasciato una nuova immagine che potrebbe ritrarre il Nexus Tablet, ancora sconosciuto in tutti i suoi aspetti. Un nuovo render che non possiamo definire reale. Eccolo:

 

Via

Loading...
  • Kiba

    Se costerà 199 sarà mio :)

  • Sergio

    sanno che per competere con ipad devono usare prezzi molto aggressivi altrimenti non c’è storia. infatti Amazon ha fatto proprio così è non è andata male.

  • Gesù

    anche percè spendere piu di 200 euro per un tablet è da idioti senza se e senza ma…

    • James Carnevale

      E per un telefono no… No vero? Ehh sisi…

      • Non sono d’accordo, il tablet quasi sempre è un capriccio, non è che sia veramente utile visto che tutti ormai hanno un pc (che sicuramente permette di fare molte più cose) e non tutti hanno la possibilità di portarlo fuori casa (io ad esempio non saprei dove portarlo, se non a casa di qualche amico… ma neanche..).
        Invece il cellulare lo porti sempre dietro, e per via dello spazio contenuto è l’unico strumento che ti permette di collegarti ad internet praticamente dappertutto per chiunque. Poi oltre al collegamento internet viene usato anche per moltissime altre cose, come scattare delle ottime foto, ascoltare la musica, usare varie app utili ecc. E tutto questo in tasca, a sostituzione di un normale cellulare che in ogni caso possiedono tutti, quindi non va ad aggiungere nessun intralcio in più.

        • James Carnevale

          In effetti è un ragionamento corretto, ma se facciamo considerazioni a livello puramente obiettivo la tipologia di device per cui vale di piú spendere è il tablet, diciamo che ognuno modula la propria spesa a seconda del tipo di utilizzo che se ne fa.
          Io per esempio scelgo sempre quello che reputo il meglio, e suppongo che un buon tablet non debba partire col pretesto di spendere poco…

          • Stefano

            La fascia low cost a dato buoni risulti..basta pensare al kindle fire di amazon..la scelda di google di fare un tablet a basso costo è un’ottima scelta..e poi ci sono gli aggiornamenti garanditi..visto che è un tablet google-experience..e sinceraente..se costa 200 dollari un quad core..mi va fà più che comodo..sè decido di aquistare un tablet..sceglierei questo

        • Barbaincolta

          Il ragionamento non tiene: 15 anni fa la maggior parte della gente pensava che i cellulari fossero un capriccio e che bastasse avere una scheda telefonica sempre appresso per non avere problemi. Poi sappiamo come è andata…

  • Jpj

    Che poi è l’unico motivo per cui android è così diffuso…prezzi bassi ne pedalare! I vari s2 sono solo una piccolissima fetta del mercato android

    • James Carnevale

      Purtroppo quell accozzaglia plasticosa è il telefono android piú venduto di sempre… Ghhhhh

  • nickwing

    La traduzione è fatta con Google translator? :-)

    • bou

      Dai non esagerare ora almeno questa volta e’ comprensibile e nn bisogna lamentarsi altre volte faceva proprio ridere :):)

  • Pingback: Larry Page: “Google punta al mercato dei Tablet low-cost” | buonaguida.com()

  • Pingback: Larry Page: “Google punta al mercato dei Tablet low-cost” | Mandave()