L’Unione Europea accusa Motorola di aver abusato dei brevetti FRAND nella disputa con Apple

7 maggio 20137 commenti

Secondo la Commissione Europea, Motorola avrebbe abusato della propria posizione nel mercato nel momento in cui ha richiesto le royalties ad Apple per una serie di brevetti FRAND precedentemente registrati.

In un “parere preliminare” la Commissione ha affermato che Motorola Mobility non ha in nessun modo cercato di negoziare il pagamento dei diritti a condizione eque, ragionevoli e non discriminatorie. I brevetti FRAND, per chi non lo sapesse, riguardano quelle tecnologie che, per legge (definite appunto essenziali), devono e possono essere utilizzate da tutti, pagando un certo quantitativo in diritti a coloro che hanno registrato il brevetto.

Questo il commento di Katie Colomba, portavoce di Motorola Mobility

Siamo d’accordo con la Commissione Europea che il provvedimento ingiuntivo dovrebbe essere emesso contro coloro che non vogliono offrire in licenza i brevetti essenziali, ma in questo caso Motorola Mobility ha seguito la procedura stabilita dalla Corte Suprema Tedesca.

Il vice-presidente della Commissione, Juaquin Almunia, invece la pensa diversamente:

La tutela della proprietà intellettuale è un elemento fondamentale per l’innovazione e la crescita, ma lo è anche la concorrenza. Penso che le aziende dovrebbero spendere il loro tempo nell’innovare e competere sui prodotti offerti, non abusando dei propri diritti di proprietà intellettuali per contrastare i concorrenti a scapito di innovazione e della scelta dei consumatori.

Ora la parola spetta a Motorola, il rischio è che la Commissione Europea possa comminare una multa pari al 10% dell’intero fatturato dell’azienda.

Loading...
  • Giuliano

    Però quando Apple fa denunce per un brevetto sul design degli smartphone e sugli angoli arrotondati e la possibilità di poter aprire link in messaggi o email(cosa nata nei nokia tra l’altro) nessuno le dice che deve pensare ad innovare e le danno anche soldi, due pesi due misure

    • LosLakers

      Considerazione inutile, quei brevetti sui design le sono stati riconosciuti negli USA, ed infatti quel genere di cause la Apple le ha vinte solo lì, qui invece siamo in Europa, in cui giustamente non le ha minimamente vinte.

      • mr verdicchio

        Vero e corretto.
        Vado OT un attimo: eppol ha deciso di dustribuire ai soci la maggior parte delle sue riserve: 100 miliardi di dollari (due o tre finanziarie italiane).
        Finché jobs era vivo non ha mai distribuito un ciufolo.
        Si sono resi conto che il gioco sta finendo e che bisogna monetizzare.
        Povera eppol, anche se mi sta sulle palle, un pò mi dispiace

    • Guest

      Ovvia

    • Ovvia…

  • leo

    quoto @giuliano: sono concorde con te, come mai non viene mai messa in discussione
    apple quando fa la stessa cosa?

  • Giù

    Finchè esistono i fan di apple..