Fitbit scopre le sue carte, ecco tutte le novità

29 agosto 20177 commenti

In data 28 Agosto sono stati svelati ben 3 nuovi prodotti e altre succulente novità in casa Fitbit. Il tutto tramite un comunicato stampa, video e immagini.

Lo scorso Dicembre Fitbit ha rilevato Pebble per ben 40 milioni di dollari. Così da eliminare qualsiasi progetto futuro di quest’ultima. Al contempo le aspettative per la nuova line-up di Fitbit sono cresciute.

Il 28 Agosto è stato diffuso dall’Ufficio Stampa Fitbit un comunicato, di cui vi proponiamo un estratto con le principali novità (qui troverete il comunicato stampa completo).

…vi comunichiamo con piacere le ultimissime novità che si aggiungono alla famiglia Fitbit:

  • Ionic, il fitness smartwatch progettato per il benessere, che offre coaching personalizzato, allenamenti dinamici incorporati, GPS di ultimissima generazione, tracking del nuoto, riproduzione musicale integrata, pagamenti contactless e una batteria che dura più di 4 giorni;
  • Flyer, gli auricolari wireless progettati per il fitness, con un design durevole e resistente al sudore e una vestibilità regolabile, progettati per mantenere alta la motivazione con un suono cristallino e bassi potenti;
  • Aria 2, la più accurata bilancia intelligente Wi-Fi;
  • Una nuova offerta di esercizi guidati e coaching personalizzato basata sui dati personali con Fitbit Coach, sessioni di Audio Coaching e i Programmi Salute guidati.

Andiamo quindi ad analizzare i cambiamenti e le novità derivanti da tale acquisizione.

Fitbit Ionic

Ionic, è questo il nome dello smartwatch, punta di diamante dell’azienda. Ha grandi ambizioni: sfidare direttamente Apple e gli smartwatch Android Wear, con il suo OS proprietario e il collaudato ecosistema Fitbit. È questo il punto di partenza per il nuovo smartwatch. Ionic, infatti, presenta tutte le funzioni che hanno caratterizzato l’ecosistema finora, come il monitoraggio automatico di passi, delle fasi del sonno, delle calorie e dei piani saliti.

Lo smartwatch ha un display touch a colori e a cristalli liquidi. Non dovrebbe inficiare la durata della batteria, infatti, dovrebbe durare circa 4 giorni e più con una sola carica (se non si utilizza il GPS). Sfruttando i sensori presenti come GPS e riproducendo musica, l’autonomia scende drasticamente a 10 ore. Per quanto riguarda la riproduzione musicale, l’orologio funziona anche in modalità stand-alone. Infatti, grazie ai 2,5 GB di memoria interna liberi, sarà possibile memorizzare circa 300 canzoni che potrete comodamente ascoltare con le vostre cuffie o altoparlanti bluetooth.

Connettività

  • Bluetooth 4.0 Low-Energy,
  • Wi-Fi 802.11 b/g/n,
  • NFC.

Da sottolineare la presenza dell’NFC. Infatti, questo permetterebbe al dispositivo il pieno supporto a Fitbit Pay. Nuovo sistema di pagamento introdotto dall’azienda statunitense che non prevede l’uso di smartphone e che è compatibile con tutti i POS Contactless.

Sensorisitica

  • Supporto a GPS e GLONASS,
  • Sensore di luminosità ambientale,
  • Misuratore di frequenza cardiaca (con tecnologia PurePulse che ne migliora le capacità),
  • SPO2, sensore per tracciare i livelli di ossigeno nel sangue (in futuro supporterà altre funzioni).

Con la certificazione IP68 e resistenza alle immersioni fino a 50 metri di profondità, sarà possibile usarlo sia in mare che in piscina. Inoltre, gli amanti del nuoto in vasca avranno la possibilità di contare le vasche. Infatti, come per le altre attività, Ionic sarà in grado di restituirci tutta una serie di dati (ad esempio controllo di prestazioni, durata degli esercizi e calorie bruciate) anche per il nuoto.

caratteristiche smart

Passando alle funzionalità del software, Ionic può creare allenamenti personalizzati in base alle attività recenti. Può visualizzare la mappa delle attività svolte, tra cui: corsa, bicicletta ed escursioni (con dati relativi alla distanza e all’altimetria).

Con Ionic avremo anche il primo assaggio del nuovo sistema operativo proprietario per indossabili: Fitbit Os (sperando che l’esperienza di Pebble abbia aiutato a sviluppare il lato più smart dell’orologio). Al lancio sarà incluso: il Meteo (previsioni by AccuWeather) e il social network Strava. Questo nuovo OS sarà personalizzabile tramite l’app Galleria, le watch-face personalizzabili e un app-store dedicato. Sarà compatibili con dispositivi iOS, Android, Windows e tutte le app installate da cui potrà ricevere notifiche intelligenti (con possibilità di risposta).

Da Settembre sarà disponibile agli sviluppatori l’SDK, con un processo di sviluppo simile a quello Pebble.

Fitbit ha stretto una partnership con Adidas per un’edizione speciale di Fitbit Ionic nel 2018. La collaborazione metterà insieme la grande esperienza di Adidas nei programmi di allenamento e i dati raccolti da milioni di utenti Fitbit nel mondo per aiutare gli atleti di qualsiasi livello a ottenere risultati migliori, giocare e sentirsi meglio.

disponibilità e prezzo

Fitbit Ionic da oggi è disponibile per il preordine qui. Sarà invece acquistabile nei negozi all’inizio di Ottobre. L’orologio è disponibile in tre combinazioni di colori a un prezzo di 349,99 €.

Modelli
  • Fibbia grigio argento con cinturino grigio blu,
  • Cinturino antracite e fibbia grigio grafite,
  • Fibbia terra bruciata con cinturino ardesia.
Accessori
  • Classici: in grigio blu con fibbia grigio argento, nero con fibbia grigio grafite e ardesia con fibbia terra bruciata a 29,99 €,
  • Sport: cinturino bicolore traspirante Sport in grigio blu e rosso corallo, nero e antracite, o blu cobalto e verde lime a 29,99 €,
  • Accessori in pelle Horween, realizzati e perforati a mano, nelle tinte cognac e blu notte a 59,99 €.

Fitbit Flyer

Parlando della connettività bluetooth e della possibilità di archiviare musica sull’orologio, sorge spontaneo pensare a delle cuffie bluetooth. Fitbit, infatti, non ha voluto lasciare niente al caso.

Flyer esteticamente è un semplice paio di auricolari wireless, come altri, collegati tra loro da un cavo. Tutta l’elettronica è contenuta nel tastierino che si trova sul cavo proveniente dall’orecchio destro e contenente bilanciere del volume, due microfoni e tasto di accensione/play.

Caratteristiche:

  • Resistenti ad acqua e sudore,
  • Comode e dalla presa sicura,
  • Tanti gommini presenti in confezione, per adattarsi ai diversi padiglioni auricolari,
  • 6 ore di riproduzione audio,
  • Quick Charge (15 min di ricarica equivalgono a 1 ora di utilizzo),
  • Suoni guida,
  • Power Boost (enhanced by Waves MaxxAudio).

Sarà disponibile in due colorazioni: Blue Nightfall e Lunar Gray. Entrambi i modelli costeranno 129,99 €. Gli auricolari saranno disponibili all’acquisto nei negozi fisici solo a partire da Ottobre. Tuttavia sono già preordinabili sul sito di Fitbit.

Fitbit Aria 2

Fitbit sostiene che “Aria 2 sia la bilancia intelligente più accurata”.

Facendo tesoro dell’esperienza avuta con il primo modello, Fitbit ha reinventato la sua bilancia. I dati rilevati sembrano però gli stessi, tra cui: peso, percentuale di massa grassa e magra, indice di massa corporea.

Ovviamente la connettività bluetooth e Wi-Fi permette alla bilancia di inserirsi perfettamente nell’ecosistema Fitbit. Quindi possiamo sincronizzare i dati rilevati sull’app presente sul nostro smartphone. In questo modo possiamo visualizzarli su comodi grafici interattivi che resteranno nella memoria dell’app. La bilancia può anche riconoscere fino a otto persone, mantenendo i dati di tutti separati e privati. Una volta eseguito il primo settaggio tramite Bluetooth, la bilancia sincronizza tutto con la connessione Wi-Fi.

Sarà commercializzata in due colorazioni: bianco o nero. Il prezzo è 129.99 €. Il preordine è già disponibile sul sito di Fitbit. Arriverà invece nei negozi in autunno.

Fitbit Coach

Oltre a tutti i nuovi prodotti, Fitbit ha annunciato anche un nuovo servizio Fitbit Coach.

Fitbit Coach è un’app con programmi di allenamento dinamici e personalizzati. Questi si adattano a seconda del feedback fornito al termine degli esercizi. Ci saranno anche sessioni con Audio Coaching (disponibili dal 2018) registrate dagli esperti Fitbit per migliorare gli allenamenti.

Sarà un servizio in abbonamento che arriverà nell’autunno del 2017 e costerà 7,99 € al mese o 39,99 € l’anno.

I prezzi dei prodotti visti fin qui non sono affatto contenuti. Ma è il caso di dire che è questo il prezzo da pagare se ci si vuole portare a casa l’intero ecosistema Fitbit sfruttandolo al meglio in tutte le sue sfaccettature.

Loading...
  • target33

    Ma 129.99 euro per gli auricolari wireless sono RE-GA-LA-TIIII!!!

    Ne prendo 3 paia, pago con una banconota da 500 euro e che caxxoooo.. tenetevi pure il restooo!!

    • Giuliano

      Io vorrei capire chi possa comprare un smartwatch della fitbit a 350 euro. Secondo me dovrebbero pubblicare sul loro sito le foto di chi lo fa. Giusto per capire chi sono e come fanno a sentire il bisogno di spendere 350. Poi ognuno è ovviamente libero di spendere come vuole, ma a me sembra assurdo che questi produttori continuino a fare prezzi del genere quando ormai dalla cina arrivano cose altrettanto valide a un quarto del prezzo (tipo Huami Amazfit Bip che sto aspettando con ansia)

      • target33

        Gli stessi che spendono 1000 e passa euro per un telefono, e per fortuna che ci son loro aggiungo io!! L’economia deve girare..

      • rexandrex

        Infatti. Poi da questi non comprerò mai nulla visto come hanno affossato pebble, unico e vero smartwatch che abbia un senso.ottimo prodotto,prezzo umano (ho pagato pebble time 110€) lo hanno distrutto per eliminare la concorrenza

  • SuperPapone

    Se li possono Fitbittare in quel posto….. Prezzi scandalosi per prodotti di media qualità, essendo stato un possessore lo posso affermare. Oltretutto mi sembra un prodotto classista in stile Apple, solo i fanatici dello sport e molto abbienti vi potranno accedere, personalmente con quelle cifre farei tante altre cose, per me molto più prioritarie. Bocciati!!!!!!!

  • Michele

    Il designer della Duna è ancora al lavoro?

    • Spencky Fra

      Ahahahahah