Speeka Gmate, un adattatore dual SIM per tutti

24 maggio 201224 commenti

Speeka, azienda nota per la verità di accessori per le telecomunicazioni, presenta Gmate, accessorio che vi consentirà di utilizzare il vostro normale smartphone in modalità dual-SIM.

Gmate è composto da un modulo quad-band 850/900/1800/1900 MHz GSM/GPRS/EDGE, uno slot per la SIM card ed una batteria; per connettersi con qualsiasi dispositivo Android (e iPhone) utilizza la tecnologia Bluetooth.

Il peso è assai ridotto (48 grammi) e le dimensioni non superano quelle di una carta di credito. La batteria integrata assicura 72 ore in standby e 4 in conversazione. Molto utile anche la possibilità di utilizzare un tablet solo WiFI (per esempio il Motorola Xoom WiFi) collegato a Gmate per navigare, chiamare e inviare SMS in mobilità.

Ecco il comunicato:

E’ disponibile il nuovo Gmate, un apparato con forma e dimensioni simili a quelle di una carta di credito, dotato di tecnologia Bluetooth che integra il proprio modulo quad-band 850/900/1800/1900 MHz GSM/GPRS/EDGE, uno slot per la SIM card ed una batteria.

Una qualsiasi SIM card GSM (prepagata o postpagata) va inserita nell’apposito slot del Gmate: quandi abbinato ad apparati con SO iOS ed Android, li trasforma in DUAL SIM.

Dopo aver preconfigurato l’iPhone, iPad, o iPod Touch 4 (con jailbreak) o gli smartphones/tablets con SO Android, le chiamate, gli SMS e la navigazione in Internet avviene tramite due SIM, entrambe attive contemporaneamente.
Nel raggio di azione del Bluetooth, circa 10 metri, il Gmate si connette ad apparati con Sistema Operativo Android o iOS, se dotati di Bluetooth.

Piccolo, sottilissimo e leggero, solo 48 grammi, si posiziona comodamente nella tasca di una giacca o nella borsa, senza alcun fastidio.

La batteria integrata agli Ioni di Litio consente una autonomia di 72 ore in standby e di 4 ore in conversazione.

Grazie a questo apparato si possono ora usare iPad, iPhone, iPod Touch o tutti gli smartphones o tablets con SO Android come se fossero apparati dotati di tecnologia DUAL SIM: si possono effettuare e ricevere telefonate su due SIM cards contemporaneamente, senza utilizzare due cellulari. Se una telefonata arriva su di una SIM card, mente in linea sull’altra, si può gestire quella corrente con la messa in attesa.

Tutti i dati delle 2 SIM cards (rubrica, SMS, cronologia chiamate …) sono centralizzati su un unico apparato, il proprio!

Grazie a Gmate si possono anche utilizzare l’iPod Touch4 o l’iPad, se non dotati di modulo GSM, come dei veri e propri telefoni cellulari, riuscendo anche ad accedere al web per navigare e ricevere posta elettronica.

Si possono usare indistintamente le SIM cards di ogni gestore telefonico GSM.

Gmate è facile da usare, non occorre ritagliare le SIM e nemmeno sbloccare il modulo telefonico degli apparati con iOS.

Gmate è la soluzione DUAL SIM più pratica, immediata ed economica per utilizzare due SIM cards in un unico apparato con SO Android o iOS (iPhone , iPad, o iPod Touch 4 ).

In Italia il Gmate è distribuito da Speeka, direttamente dal proprio sito web, www.speeka.com, e anche tramite la propria rete di rivenditori/distributori sparsa su tutto il territorio nazionale.

Il costo del Gmate è di Euro 95.00 + IVA (circa 115 euro).

Loading...
  • Benatti V

    alla modica cifra di 95 euro… anzichè portarsi dietro 2 cellulari se ne portano uno e mezzo… imho è na bella cacata

    • Daniel581

      Poi durerà anche 72 ore, ma col bluetooth sempre attivo, dimezza la durata della batteria dello smartphone

    • aaaaa

       Per i dispositivo sprovvisti di modulo telefonico può essere molto utile invece! La cifra è adeguata alle funzionalità e alle caratteristiche del prodotto. Ragiona prima di scrivere:)

      • si… ma non per connettersi ad internet… visto che è solo gsm/gprs e non umts/hsdpa

        • Smb

          Non e’ (solo) questione di collegamento: le schede TRE non ce le metti proprio, nemmeno per telefonare.

      • Emanu_Lele

         Ma ci sono già i telefoni per quello. T ricordo infatti che un qualsiasi telefono dotato di android 2.2 o superiore è già in grado di offrire un ponte di connessione sia Bt che WIFi per quei dispositivi che hanno solo wifi e Bt. Dal canto mio per esempio non ho mai preso n considerazione l’acquisto di un tablet con modulo 3g in quanto lo ritengo inutile proprio perché ho già un telefono con modulo 3g ed Android ;) Inoltre la connessione Bt sarà pure limitata a 3,2Mps ma consuma pure di meno del Wifi

      • StriderWhite

        ma neanche un pò…

    • daniele strollo

      Direi che questo vale nel caso di cellulari ovviamente.
      ma, come giustamente osservato nell’articolo, considera di usarlo su un TF100 wifi o ipad wifi o un qualsiasi altro tablet che o non possiede 3g o la differenza di costo dal modello 3g e’ di molto superiore ai 95euro……

      Inoltre e’ da considerare originale e utile l’idea. Poi non e’ detto che magari diffondendosi il prezzo non cali ragionevolmente.

      • Sim4rko

        Calcola che comunque non supporta la rete 3g, quindi lo vedo alquanto inutile…

    • glonciavir

      mediamente un cellulare costa più di 95 euro… Inoltre il principale problema dei dual sim (dual standby) è che hanno due ricevitori e quindi il consumo della batteria è micidiale, è come tenere 2 cellulari accesi (a meno di uno schermo…)

      • Paolo refuto

        Il bt sprega tanto?

        • Smb

          Sprega?? SPREGA??????

          • Sproga

             Spruga!

  • Benatti V

    alla modica cifra di 95 euro… anzichè portarsi dietro 2 cellulari se ne portano uno e mezzo… imho è na bella cacata

  • Michele

    La connessione non e neppure umts.

    • andrea

      115 euro piu’ ipod di 5 generazione uguale iphone 4

      • sinir696

        Sems legit

  • Foppa

    …è già in vendita da 3 settimane su amazon.it da €68.90…
    Non so se considerarlo una boiata o se può effettivamente essere utile per riuscire ad effettuare telefonate con il tablet… quasi quasi per 70€ provo a prenderlo per vedere come si comporta con il flyer… al massimo tra un paio di settimane lo troverete in vendita nel mercatino…!!!

  • Smb

    Il primo problema di questi attrezzi, per me, e’ che NON sono UMTS, quindi niente H3G.

  • maximumwarp

    Come già detto da altri, secondo me questa soluzione ha tre grossi limiti:
    1. Non supporta connessione 3G/HSDPA quindi usato per navigare sarebbe molto lento ed in più non si possono usare SIM della 3 (H3G).
    2. Bisogna avere il bluetooth sul telefono sempre attivo, con conseguente riduzione della durata della batteria.
    3. Se il prezzo è davvero quello dell’articolo (circa 115 euro) è secondo me troppo alto, a quel punto si può cominciare a pensare di prendere un discreto secondo telefonino (tanto cmq devi portare 2 aggeggi appresso…)!

  • mi sto sforzando per capire l’utilità di quest’oggetto….
    cioè devo portare questo accessorio anzichè un altro telefono….mah…
    inoltre devo avere il bt sempre acceso…..senza dimenticare che la batteria dell’apparecchio durerà al max 24h…quindi nn devo dimenticare il caricabatterie….

    • Alessandro

      Te la spiego io o almeno ci provo. Ieri ero fuori dai miei percorsi abituali e la mia connessione internet h3g era in gran parte assente. Se avessi avuto questo giocattolino avrei potuto sfruttare una connessione esterna con un altro provider, ad esempio TIM che era presente in forze, mantenendo un unico telefono e, soprattutto, mantenendo attivo il mio numero telefonico principale.
      L’unica alternativa a questo in casi del genere è cambiare sim cambiando di conseguenza anche il numero attivo.
      Questo fino a quando, probabilmente mai, Samsung o altri non produrranno smartphone top di gamma con doppia sim.

  • Paolo refuto

    Mi togliate questo dubbio: la h3g ha la connessione internet piû veloce? Ed è anche quella meno diffusa? Viceversa la Wind (connessione lenta) che soluzione (econonomica) consigliereste, per una navigazione decente e una copertura di rete abbastanza vasta? Devo ricorrere al dialogo sim?

    • Paolo refuto

      Tra la “)” e il “che” mettete un bel punto