Xiaomi Mi A1, sospeso l’aggiornamento ad Oreo

13 gennaio 20185 commenti

Xiaomi si vede costretta a sospendere temporaneamente il rollout dell'aggiornamento ad Android Oreo per il Mi A1 a seguito dell'emergere di diversi bug.

Il Mi A1 è il primo smartphone Google Experience della compagnia cinese, e il rilascio dell’update ad Android 8.0, sebbene avvenuto in forte ritardo rispetto ai Google Pixel, aveva fatto sorridere diversi utenti.

Tra le novità contenute troviamo l’attivazione della “dormiente” ricarica rapida, già implementata lato hardware, capace di ridurre del 25% i tempi di ricarica dello smartphone, il miglioramento delle prestazioni del lettore di impronte e un incremento generale delle performance, oltre a tutte le novità di Android Oreo come il supporto alla modalità Picture-in-Picture.

xiaomi update stop

Tuttavia, a pochi giorni di distanza dal rilascio, Xiaomi si è vista costretta a interrompere il rollout dell’OTA, a causa dell’elevato numero di bug riscontrati dagli utenti.

Tra questi possiamo citare l’elevato battery drain causato dal Bluetooth, mancato funzionamento dell’ambient display, l’assenza della promessa ricarica rapida, e in particolar modo, l’impossibilità di utilizzare correttamente il dialer.

Quest’ultimo, infatti, continua a interrompersi, e non è possibile rispondere a una chiamata se il telefono è sbloccato ma a schermo spento. Il problema in questione, secondo Xiaomi, è causato dall’applicazione MyJio, e la revoca di tutti i suoi permessi sembrerebbe sistemare tutto.

Xiaomi sta cercando di ovviare ai molti problemi segnalati, e il rollout dell’aggiornamento dovrebbe riprendere tra circa due settimane, augurandoci porti con sè tutti i fix necessari.

 

176€
XiaoMi
SU
A SOLI
Loading...