Google Drive e le condizioni d’uso

25 Aprile 201259 commenti

I colleghi di Androidworld.it hanno confrontato le condizioni di utilizzo di Google Drive con quelle di servizi concorrenti. Ne emerge come Drive non rispetti la privacy nè la proprietà dei propri utenti:


Infatti le condizioni d’uso di Drive recitano:

“When you upload or otherwise submit content to our Services, you give Google (and those we work with) a worldwide license to use, host, store, reproduce, modify, create derivative works (such as those resulting from translations, adaptations or other changes we make so that your content works better with our Services), communicate, publish, publicly perform, publicly display and distribute such content.”

In poche parole, caricando files su Drive, si da a Google e alle società collegate il diritto di condividere, modificare, rendere pubblici i file in questione.
Le condizioni, molto simili a quelle di Facebook, sono molto pesanti, quasi un furto legalizzato di dati.
Secondo altre interpretazioni queste condizioni non sono così pesanti, ma a nostro parere la frase riportata non è opinabile, anche alla luce delle condizioni d’uso dei servizi concorrenti che chiariscono di non possedere i dati caricati dall’utente.

(SKYDRIVE)

“Except for material that we license to you, we don’t claim ownership of the content you provide on the service. Your content remains your content. We also don’t control, verify, or endorse the content that you and others make available on the service.”

(DROPBOX)

“By using our Services you provide us with information, files, and folders that you submit to Dropbox (together, “your stuff”). You retain full ownership to your stuff.We don’t claim any ownership to any of it. These Terms do not grant us any rights to your stuff or intellectual property except for the limited rights that are needed to run the Services, as explained below.”

Insomma, fate attenzione ad utilizzare tale servizio perché perderete la proprietà dei vostri file. Il don’t be evil di Google sembra molto lontano, ormai.

[fonte]

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com