Con Android 4.1.1 Jelly Bean addio al Flash Player [GUIDA INSTALLAZIONE]

11 luglio 201224 commenti

La presentazione ufficiale di Android 4.1 Jelly Bean è stata seguita da una dichiarazione che in molti ci aspettavamo, sopratutto dopo le comunicazioni successive all'arrivo di ICS. Adobe ha annunciato a tutti gli utenti che con la nuova distribuzione Android sarebbe stato eliminato il supporto al famoso plug-in Flash Player; e proprio così è stato. Chi in queste ore ha ricevuto ufficialmente l'update a Jelly Bean sul proprio Samsung Galaxy Nexus ha potuto verificare questa mancanza (che non in tutti i casi è effettiva).

Tra i primi aspetti che l’utente ha sicuramente controllato dopo l’update ad Android 4.1.1 Jelly Bean è la compatibilità con Flash Player. In alcuni casi il plug-in, abbandonato da Adobe, continua perfettamente a funzionare anche con JB ma solamente in casi specifici.

Qualora, prima di effettuare l’update, non siano stati effettuati i wipe ad aggiornamento avvenuto tra le applicazioni troverete ancora il Flash Player. Stessa cosa ovviamente non accade con i dovuti wipe o passando direttamente da ICS; infatti terminato l’update il plug-in verrà automaticamente eliminato dalle applicazioni e non figurerà tra le app Adobe installabili.

Fortunatamente le community ci vengono in aiuto e forniscono i file APK dell’ultimo update ufficiale rilasciato da Adobe ed una breve e semplicissima guida per l’installazione (testata solamente su Galaxy Nexus).

Ecco il link per il download:

Adobe Flash Player 11.1

Guida all’installazione:

  1. Copiate il file APK appena scaricato all’interno del vostro smartphone con qualsiasi File Manager;
  2. Fate partire l’installazione;
  3. Terminata l’installazione entrate nelle impostazioni del browser e settate le preferenze sul plug-in (sempre attivo, su richiesta, ecc.);
  4. Testate il funzionamento su un sito in flash;
  5. Fine;

Ovviamente il plug-in Flash Player non essendo ufficialmente supportato potrebbe dare qualche piccolo problema nel caricamento delle pagine web.

 

Loading...
  • elegos

    Adobe *finalmente* si è resa conto che il Flash plugin non poteva funzionare al 100% su dispositivi portatili, perché in primis Flash non è leggero. Dopotutto i principali siti fatti con flash (quali ad esempio YouTube o Congregate) hanno le rispettive applicazioni. Direi più che altro che Google abbia usato Flash per promuovere il proprio sistema operativo quando le applicazioni ancora scarseggiavano.

    Tra l’altro oggi si può fare veramente di tutto con HTML5 e CSS3, inclusi videogiochi in stile flash! Quindi…

    • dragondevil

      tra l’altro siti importanti quali youtube sono già passati in html5…

      • elegos

        Non esattamente: HTML5 è ancora un esperimento attivabile per YouTube, inoltre i video con pubblicità vengono riprodotti in Flash in ogni caso.

    • __–__

      ricordo ancora dei bei tempi in cui sul mio attuale pentium 4 con grarfica radeon 9600 giocavo tranquillamente a boxhead, qualche giorno fa ho provato a giocare
      ad un clone di asteroids in html5, come mi si ingrippava sulle esplosioni (di un centimetro quadrato) non lo avevo mai visto fare da nessun altra parte
      (eppure ero con chrome eh!)

      Io personalmente questo html5 lo sto testando e di mio mi pare che più leggero di flash lo sia solo a chiacchiere, poi logico su un core i5 con 8gb di ram
      e scheda minimo ati hd ed una nvidia gt da 50 euro
      è rapido come una gazzella, ma avete provato a riprodurre anche flash
      per vedere se anche li è pachidermico?!

      o l’esperienza finale è sempre flash su un vecchio pentium 3/4 = schifezza
      e html5 su core i7 = fantastico e superveloce?

      Lo stesso gioco di asteroids, e l’ho provato tanto per divertimento m’aveva mezzo
      fatto bloccare il sensation con chrome, non mi rispondevano neanche le softkey…

      Lasciate stare alla povera gente il web come l’ha conosciuto
      e continua a vederlo, con pochissimo html5 (nonostante sia chiacchiera
      da anni ed anni) e il benedetto flash che dalla versione 2.0 ne ha fatti
      di passi da gigante per dover ancora sentire questa blasonatissima
      scusa che è “pesante”.

      • elegos

        Non è una scusa, ma una realtà. Per il giochino di Asteroids purtroppo in HTML5 lo sviluppatore ha un margine di scelta molto grande su risoluzione degli sprite e, soprattutto, sulla stesura del codice javascript che ci sta dietro (9 su 10 gli sviluppatori non ottimizzano il codice). Lo stesso sito di Androidiani.com sul mio portatile provoca il blocco del browser! Ma Flash non è leggero e non puoi dire che lo sia. Tra l’altro HTML5 supporta le applicazioni WebGL, mentre Flash utilizza un wrapper per far andare le stesse cose -> maggior utilizzo di CPU.

        Sempre sul mio portatile, YouTube in versione Flash fa riscaldare molto il sistema, la controparte HTML5 no. Il primo usa il formato FLV, il secondo WebM, il quale non è propriamente un formato “leggero”, ma sicuramente più leggero del FLV.

        Infine fai questa prova: apri un qualsiasi applicativo Flash e guarda le risorse occupate. Mio padre spesso si lamenta della lentezza del suo MacBook, io gli chiudo quella specie di Travian fatto in flash e “puff” tutto scorre che è un piacere… Coincidenza?

    • crissstian96

      Ma vedi che Google ha promosso HTML5 da sempre, fin da quando è uscito. Tanto che i chromeexperiments sono quasi tutti in HTML5, e sono scritti nello stesso linguaggio i doodle interattivi. Non ha mai promosso l’uso di flash, ma semplicemente non l’ha mai vietato. E’ stata l’adobe a pubblicare l’applicazione, mica google.

  • dragondevil

    ahahha chisà che mi credevo…
    + che una guida questo è lo stesso procedimento per usare il flash che si è sempre fatto su android 2.1-2.2-2.3-3.0-3.1-3.2-4.0…
    l’unica cosa che cambia nella 4.1 è che è non è visibile nel market, quindi basta scaricarlo altrove e installarlo come una qualsiasi altra app!!
    voi avete il potere di illudere gli altri con una minima cosa rendendola la scoperta di un nuovo mondo XD

    • Ziorol

      è pieno di niubbacci in circolazione che pur di avere l’ultima novità poi frignano e non sanno dove sbattere la testa perchè non capiscono come mai non riescono a vedere i contenuti flash delle pagine internet e non trovano l’applicazione nel market. Questo articolo è riferito principalmente a loro, non a me e sicuramente nemmeno a te xD

    • te ga rason.

  • Wonderdroid

    HTML5 rulez

  • Pinuzzo

    Steve Jobs RULEZ!!!!!

    • vampire

      perchè un morto dovrebbe fare legge?

      • dragondevil

        quello non capisce nulla…
        steve jobs aveva detto che il flash non serviva, e forse aveva ragione, ma non nel periodo in cui espresse questa opinione…
        5 anni fa senza il flash player molti contenuti non sarebbero stati visibili, ora con l’avvento dell’html5 l’utilizzo del flash viene sempre meno, ma stiamo parlando di 5 anni dopo l’espressione formulata da jobs!!

        • Il becchino

          Dragoni speriamo tu faccia la fine di Jobs.

          • elegos

            Perché questi auguri gratuiti? Ha scritto la sua opinione, tra l’altro da me condivisa. Tu invece (che mi puzzi molto di Pinuzzo) non fai altro che insultare, o comunque a non contribuire alla discussione.

            Quindi sciò piccione!

          • dragondevil

            grazie ;-)

          • dragondevil

            non ti preoccupare, prima o poi finiremo tutti nello stesso posto!!

        • Thersiore76

          Jobs non ha mai detto che Flash non serviva. Trovava lo sviluppo fatto da Adobe “indegno” rispetto a quanto aveva fatto Macromedia (il creatore) e aveva espresso seri dubbi sulla portabilità del plugin in ambiente mobile. Potendo decidere cosa mettere in un iPhone in quanto sistema chiuso (su Osx si è sempre installato senza problemi) ha deciso di non appoggiare Adobe e la sua Plugin, sopratutto perché ancora adesso la filosofia di IOS è un “contenitore per App”; posta? usi un’app. News? usi un’app. Social? usi un’app. ecc… Per lui l’uso del browser inizialmente serviva per creare web app che svolgessero queste mansioni, poi ha “creato” lo store… Comunque seconda questa logica il flash era superfluo…

  • Raskol’nikov87

    per quanto mi riguarda l’unico caso per cui ritengo il flash indispensabile è lo streaming video, può capitare per una partita di calcio o per vedere mediaset (per vedere le altre tv ci sono ottime app tipo tv italiane, tv dream o coolstraming)m per vedere telefilm o film (tablet). Purtroppo premium-play e sky go (tablet samsung a parte) su android non ci sono

  • Pingback: Con Android 4.1.1 Jelly Bean addio al Flash Player [GUIDA INSTALLAZIONE] | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Pingback: Con Android 4.1.1 Jelly Bean addio al Flash Player [GUIDA INSTALLAZIONE] | Mandave()

  • Jesus

    Ma che cazzo di guida è???? -_-”’

  • Guldo

    L’ho installato così come descritto ma non funziona con nessun browser tranne inbrowser private browsing. Gli altri (dolphin, opera, firefox) sembra non lo carichino correttamente: il riquadro rimane nero. Suggerimenti?

  • applemicrosoftlinux

    E’ vero che si può reinstallare, non cambia nulla, però questo vizio di non supportare più il Flash sta diventando fastidioso… sia chiaro, io DETESTO Flash, ma se si usa il device per lavorare e non per svago è una bella rottura… è ancora pieno di siti scritti in Flash, un buon 50% dei siti di piccole ditte o di studi di professionisti usa ancora questo linguaggio!